eFootball PES 2022 potrebbe essere free to play: il rumor comincia ad emergere

05 Luglio 2021 32

Mancano poche settimane alla presentazione di eFooftball PES 2022 (se sarà questo il suo nome) e il gioco calcistico di Konami di nuova generazione è protagonista di un'indiscrezione molto interessante emersa nel podcast Off the Records della testa VGC. Secondo quanto riferito, la casa giapponese starebbe preparando un cambio radicale per il modello di business adottato dalla serie, ovvero il rilascio del gioco in versione free to play sin dal day one. In fonte trovate il link alla puntata del podcast al minuto esatto in cui si parla della questione.

La mossa potrebbe avere senso, specialmente se guardiamo al recente passato della serie, la quale - a partire dal 2019 - ha sempre visto l'arrivo di una versione Lite gratuita a pochi mesi dal lancio, dotata di funzionalità ridotte rispetto alla controparte a pagamento. Ovviamente dobbiamo considerare che il rilascio della versione Lite è sempre avvenuto a distanza di qualche mese in modo da non intaccare le vendite iniziali del gioco, tuttavia lo scenario ipotizzato dal rumor di VGC potrebbe essere il segnale che Konami abbia trovato un modo di far conciliare i due approcci al titolo.


Nel caso di un PES free to play, infatti, possiamo immaginare che la componente gratuita non sia altro che una versione estesa e migliorata della classica variante Lite e che per accedere all'esperienza completa si debbano acquistare pacchetti contenenti squadre e modalità di gioco. Lo scopo potrebbe essere quello di puntare fortemente sugli acquisti in app e far arrivare il titolo al pubblico più ampio possibile sin dal day one, contando sul supporto di lungo periodo del gioco.

In questo scenario potrebbe anche concretizzarsi l'ipotesi che da anni aleggia nell'aria, ovvero la trasformazione dei giochi calcistici in vere e proprie piattaforme che non necessitano più di nuove versioni annuali, ma solo di aggiornamenti (a pagamento) della rosa e di nuove funzionalità. Proprio quest'anno PES è protagonista di un importante rinnovamento tecnico già annunciato lo scorso anno e l'introduzione del nuovo motore grafico potrebbe essere proprio il segno di un lavoro pensato per durare nel tempo ed essere facilmente aggiornato.

Naturalmente siamo pur sempre nel campo delle speculazioni e per saperne di più bisognerà attendere il 21 luglio, quando verrà annunciato ufficialmente il prossimo PES. C'è da dire però che il mercato sta cambiando, la concorrenza di FIFA è sempre più pressante e le ultime mosse di Konami - a partire dal rilascio inatteso di una alpha incentrata esclusivamente sulla componente online - lasciano intendere che qualcosa sta cambiando.


32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marco Bianco

Sarei disposto a pagare un pass mensile , 120 annui circa per avere una rosa decente ogni anno e un gioco sempre aggiornato ... niente pacchetti, niente sbustamenti, un abbonamento se il gioco vale glie li do! Peró deve avere una grafica realistica e deve essere più arcade e meno realistico , tanta tattica ,quella si. È comunque un gioco... ma eliminate gli sbustamenti...

Massimo Carra

e mi dici ste boiate?gioca full manual e di binari ne vedi pochi...

Simone Capocefalo

mi sa che ti devi mettere davanti alla tv quando giochi...non dietro

Davide

Ho giocato al 2020

LoseYourself

Ma almeno clash of clans e fortnite non ti cancellano tutto ogni anno obbligandoti a comprare il nuovo capitolo e ripartire da 0.

boosook

beh un gioco del calcio dove compri realmente i giocatori con soldi veri è perfetto per implementare quel modello di business!

lironico

ma qualsiasi :D pure su fifa mobile ho visto gente che spendeva 20/30 k :D

Massimo Carra

mi sa che non giochi a pes da un bel po'...

Gianluca Scuzzarello

Quella è EA

Stefano Bortoletto

Ogni riferimento ai vari clash of clans e fortnite è puramente casuale

Fabatar

Ma credo tu abbia sbagliato gioco

Davide

FIFA è scriptato di brutto. Alcuni tiri sai già che entreranno quando vedi da dove tira il giocatore

soxxoz

Viste le vendite che rimangono purtroppo ridicole, tanto vale darlo gratis e guadagnarci con gli acquisti in app. Perfettamente sensato

soxxoz

Se parliamo di binari e script, FIFA non lo batte nessuno. In 10 anni che gioco a titoli calcistici, l'ultimo pes è più divertente della controparte IMHO. L'unica cosa, è che se mi dessero 30mila lire, gli farei io un'interfaccia decente.

Davide

Ci sta. Il gioco in sé è parecchio inferiore (anche se FIFA si sta mettendo d'impegno nel peggiorare, tant'è che il 21 è ingiocabile in difesa). Ci sono ancora i binari e la fisica lascia il tempo che trova tra rimbalzo di palla che paiono un flipper; mi ricorda la fisica di FIFA 06.
Rilasciarlo f2p è l'unica chance per mantenere il franchise attivo e il rebranding, orribile e anonimo, punta in quella direzione

lironico

si fanno nettamente piú soldi con i finti free , nel mondo oltre ai normali giocatori esistono parecchi ludopatici che arrivano a spendere 20/30 k per giochini inutili dove hai ritorno economico 0 :D e lì che si fanno bei soldoni :D

MaximCastelli

Versione gratuita già al giorno del lancio: mossa da grandi speculatori.
Ottima.

Castoremmi

L'ia non è migliorata in quasi nessun gioco degli ultimi 15 anni, anzi forse è peggiorata. Tutto questo perché alla massa importa solo il "realismo" e quindi tutta la potenza a disposizione la buttano su quello.

Stesso discorso per quanto riguarda la fisica e l'interazione con l'ambiente decisamente più limitati rispetto alle generazioni precedenti

Castoremmi
SimoneGus

per me fifa 10 anni fa almeno era divertente. ora alcuni giocatori godono di poteri ultraterreni.

Giampiero Tonelli

Ti invito a questo ragionamento: aldilà della grafica e della fluidità, trovi davvero così enormemente migliorata l'IA? Io francamente mi aspettavo molto di più ma probabilmente non sono in grado di correggere quelle cose che da almeno 15 anni sono INGUARDABILI!!! :(

L0RE15

Certo che Ronaldo in quell'immagine è proprio gonfio come..un pallone!

Giampiero Tonelli

Appunto!!! Anche loro probabilmente per via degli algoritmi o dell'IA avranno già fatto il possibile ed oltre non riescono ad andare, altrimenti quelle oscenità le avrebbero corrette, eliminate e migliorate da quel dì...

SimoneGus

i giocatori che cercano con tutte le loro forze di prendere un pallone che sta per uscire, dando immancabilmente rimessa laterale all'aversario, sono rimasti uguali da iss pro per playstation1

Nuanda

ma quale massimi livelli, su l'IA ci sarebbe da rimboccarsi le maniche in entrambi i casi e darsi da fare...ma si preferisce fare i fili d'erba più definiti.....tanto oramai è tutto multiplayer....

broncos

Ma a livello di simulazione siamo ancora a dieci anni fa' dove PES era parecchio meglio di Fifa?
O nel frattempo è cambiato qualcosa?
Grazie.

Michela Belmonte

"hanno raggiunto i massimi livelli di tutto e non sono migliorabili"

Lo dissi anche io nel 2007

Giampiero Tonelli

Secondo me PES e FIFA hanno raggiunto i massimi livelli di tutto e "non sono più migliorabili". E la mossa di Konami non rappresenta a mio avviso un autogol, quanto un'ammissione dello stato dell'arte! D'altronde parliamoci chiaro, pagare ogni anno per lo stesso gioco, senza alcun miglioramento rispetto a quello precedente se non per quel briciolo di grafica in più o l'aggiornamento delle squadre, mi sembra davvero sciocco! Vediamo come gestirà Konami questa iniziativa...

Santoro

Free to play. Come ogni gioco di questa categoria quelle tre parole si trasformano in altre tre parole: Pay, to e Win

mmhoppure

sempre peggio

Nuanda

che finaccia ha fatto questo brand storico...veramente un peccato...

lnzs parte II

Peccato, delle grosse potenzialità rimaste sprecate per anni. Sembra quasi che PES voglia restare incompleto, anzi, ora diventerà pure una truffa

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima