Unreal Engine 5 in early access: una nuova demo ci mostra la next-gen in azione

27 Maggio 2021 21

La next-gen è tra noi da novembre, ma non ce ne siamo quasi accorti. E no, non dipende solo dalla carenza di scorte delle nuove console, ma soprattutto dalla mancanza di titoli capaci di mostrare uno stacco visibile dal punto di vista grafico rispetto a quello che ci siamo lasciati alle spalle.

Il primo scorcio della next-gen è databile a più di un anno fa, quando il 13 maggio Epic Games rilasciò un trailer che mostrava l'Unreal Engine 5 in azione sulla console di Sony. Già allora sapevamo, però, che questo nuovo strumento non sarebbe stato disponibile per gli sviluppatori prima del 2022: oggi però è stato fatto un primo passo in questa direzione con il rilascio della prima build pubblica in early access.

Per celebrare questo evento, e dare una scossa alla community dei videogiocatori, Epic ha poi rilasciato "The Valley of the Ancient", un altro video dimostrativo delle potenzialità del nuovo motore grafico: la protagonista è la stessa che abbiamo conosciuto nel maggio 2020, e si muove nella medesima ambientazione desertica, che qui però è lo sfondo di una spettacolare boss-battle contro un robot gigante. Ah, e questa volta il tutto non gira su PlayStation 5, ma su Xbox Series X.

La demo che vediamo non è solo un teaser, ma è anche disponibile come progetto per gli sviluppatori, che potranno quindi studiarlo per prendere confidenza con le inedite possibilità offerte da Unreal Engine 5 come Lumen, la soluzione di Epic per l'illuminazione globale e dinamica delle scene (messa ben in evidenza nel video) e Nanite, il sistema di geometrica a micropoligoni che consente di creare modelli e giochi interi con una quantità e una densità di dettagli senza precedenti, oltretutto semplificando ed accorciando in maniera significativa i tempi richiesti per la creazione di mappe ultra-dettagliate. Per ulteriori affondi di natura tecnica vi rimandiamo al link in FONTE e ai video di approfondimento che trovate nell'articolo.

Square Enix si è affrettata ad annunciare via Twitter che Dragon Quest XII, fresco di annuncio, sarà uno dei primi titoli ad impiegare proprio l'Unreal Engine 5 (fidatevi, c'è scritto così).

Tornando al presente, la next-gen è chiamata a rispondere all'appello dell'E3, che è sempre più vicino (12-15 giugno), e questa sera sarà il momento lo State of Play di Sony dedicato a Horizon Forbidden West (lo seguiremo in diretta sul nostro canale Twitch a partire dalle 21:40), che pur essendo un titolo cross-gen sicuramente farà vedere cose notevoli dal punto di vista tecnico, specie su PlayStation 5.

PARLIAMONE SU TWITCH!
Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Kasigra a 674 euro oppure da Amazon a 789 euro.

21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tony_the_only

Da quel che so su Xbox gli sviluppatori possono già usare mouse e tastiera...funzione che arriverà più avanti anche per noi utenti normali.

Pistacchio
Riccardo sacchetti

Il problema è tutto il resto.. o il fotorealismo o la fisica e l'AI

HdBfs

Ma quelli li fanno a prescindere

Ngamer

siamo arrivati al fotorealismo , ora basta aggiungere un po di fisica

Andredory

Anche la programmazione? Non sapevo si potesse programmare direttamente su console con il mouse.

ASM77

Era scritto chiaramente "Captured on Xbox Series X".

BlackLagoon

una delle caratteristiche più interessanti, ovvero la GI in tempo reale (lumen), non richiede alcuna funzionalità di ray tracing

NaXter24R

Che poi possono fare gli accordi tra di loro. Non sono buoni samaritani.

HdBfs

E cosa c'entra con il motore di gioco che sarà utilizzabile da chiunque?

Marcomanni

Colpa forse perché leditor rimarrà in beta per ancora un anno, e da quel giorno avremo solo una prima versione?

Marcomanni

Subito in download

Paolo Giulio

Affascinante... nel mia ignoranza in materia, direi impressionante.

Andredory

Sta grafica la vedremo su Ps6. Questa dove girava, su una 3090? Non so se è colpa del video o di YouTube, ma qualche calo lo ha avuto...

Crazyciccio

Chi credeva che la demo potesse girare solo su PS5 non ne capisce nulla in questo ambito. Come se l'SSD di SX fosse lento...
Detto ciò, la demo mostrata ieri girava sia su SX che su PS5 e non solo su SX.

comatrix

Notevole

Valentino Rendina

A dovere di cronaca, su siti straniere hanno scoperto che l'UE5 supporta già il super resolution di amd e che che dovrebbe essere compatibili con un bel po di schede grafiche, oltre a supportare le dx11 e dx12.

mi ricordo che 1 anno fa c'erano soggetti su questo ed altri siti che sostenevano come su Xbox una cosa del genere non sarebbe potuta girare perchè manca l'ssd dei miracoli li...

Per celebrare questo evento, e dare una scossa alla community dei videogiocatori, Epic ha poi rilasciato "The Valley of the Ancient", un altro video dimostrativo delle potenzialità del nuovo motore grafico: la protagonista è la stessa che abbiamo conosciuto nel maggio 2020, e si muove nella medesima ambientazione desertica, che qui però è lo sfondo di una spettacolare boss-battle contro un robot gigante.
Ah, e questa volta il tutto non gira su PlayStation 5, ma su Xbox Series X.

poveri stolti.

NaXter24R

Non mi sorprenderebbe tutta la roba di Square per esempio

HdBfs

Quale esclusiva?

NaXter24R

Ah ecco l'altro, subito dopo Sony ecco Epic... Daje con le esclusive per un determinato client

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima

Recensione Ratchet & Clank: Rift Apart. La next gen da un’altra dimensione

Horizon Forbidden West: c’è molto passato in questo futuro | Editoriale