Cyberpunk 2077, date ufficiose sui primi DLC e analisi sui rimborsi

26 Aprile 2021 18

La prima espansione di Cyberpunk 2077 potrebbe distare poco più di un mese: la stessa fonte che a fine marzo aveva svelato tantissimi dettagli sui DLC in cantiere per l'ultima fatica di CDPR torna a svelare diversi dettagli succosi. Il modus operandi del leaker è ormai ben rifinito e assodato: l'utente Reddit noto come PricklyAssassin sa come curiosare intorno ai server dell'Epic Games Store, e ha pure sviluppato un tool custom, chiamato Epic Inspector, che lo aiuta ad automatizzare il processo.

In concreto, è stata scoperta una nuova versione del gioco, chiamata semplicemente Content1, apparentemente più recente dell'ultimo hotfix 1.21: questa versione dovrebbe arrivare sull'Epic Games Store il 10 giugno, e le sono stati allocati 35 GB di spazio. È interessante osservare che dei dati sono già stati caricati negli scorsi giorni, per un totale di 29,4 GB. Potrebbero essere versioni di test, o placeholder, al momento è difficile capirlo.


Rispetto a quanto emerso finora, nell'elenco dei DLC non figura più la voce Ripperdocs Expansion. Si ipotizza che sia stato inglobato in questo fantomatico "Content1" - in effetti, molti (la fonte inclusa) suppongono che il pacchetto conterrà prevalentemente contenuti previsti per il lancio originale del gioco, ma poi tagliati per problemi di tempo. Per quanto riguarda gli altri DLC, lo spazio disponibile allocato varia tra i 20 e i 30 GB.

Tra le altre novità interessanti in cantiere, vale la pena riportare la procedura di collegamento degli account Epic e GOG.com. Non è perfettamente chiaro lo scopo, ma in genere servono per sincronizzare il progresso di achievement e obiettivi tra una piattaforma e l'altra, oppure il multiplayer - ma come sappiamo quest'ultimo tasto rimane un po' un'incognita.

In occasione degli annunci finanziari degli scorsi giorni, CDPR ha confermato il proprio piano di rilasciare l'aggiornamento next-gen nella seconda metà dell'anno. I costanti lavori intorno ai DLC e le continue promesse della dirigenza di portare Cyberpunk ai livelli che i giocatori si aspettavano rendono la fonte speranzosa su una "rinascita" del gioco intorno a quest'estate.

UN PO' DI CONTI SUI RIMBORSI

CDPR parlava di circa 2,17 milioni di dollari spesi nell'ambito della campagna di rimborsi per i giocatori insoddisfatti da Cyberpunk. Si tratta, molto vagamente, di 30.000 copie abbondanti del gioco (cifra confermata da CDPR stessa) - una quisquilia paragonata alle 13,7 milioni di copie vendute. Tuttavia, spulciando più nel dettaglio le 90 pagine di PDF del rapporto fiscale completo, CDPR cita l'equivalente di 51,2 milioni di dollari in quelli che sembrano tutti i rimborsi, fisici e digitali - anche quelli completati da, per esempio, Steam, PlayStation Store o Xbox Store - e le previsioni di ulteriori rimborsi e mancate vendite per l'intero 2021. Più nel dettaglio, la cifra può essere suddivisa così:

  • 2,23 milioni di dollari in rimborsi diretti dalla data di lancio alla fine del 2020
  • 10,65 milioni di dollari in rimborsi indiretti (appunto attraverso Microsoft, Sony, Steam etc) sempre dalla data di lancio alla fine del 2020
  • 38,34 milioni di dollari in mancate vendite e ulteriori rimborsi previsti per il 2021, basandosi sulle indicazioni dei rivenditori, sulle giacenze di magazzino e molto altro ancora.

Quindi sì, la cifra complessiva è molto più alta di quella indicata da CDPR (che, beninteso, non ha mentito, ha semplicemente indicato un dato parziale che non riflette l'intera situazione); ma è comunque irrisoria rispetto ai ben 563 milioni di dollari di fatturato per l'intero anno, e più importante utili netti pari a 301 milioni di dollari.


In tutto questo, Cyberpunk 2077 continua a non essere disponibile sul PlayStation Store, nonostante le patch rilasciate in questi mesi migliorino sensibilmente l'esperienza di gioco sulle console di Sony. Su questo punto CDPR si è limitata a dire che il ritorno del gioco è molto vicino, senza sbilanciarsi su una data precisa. Ed è anche giusto osservare che, nonostante le cifre incoraggianti riportate, gli investitori sono tutt'altro che soddisfatti: il valore in borsa delle azioni è crollato dal massimo di 117 dollari un paio di settimane prima del lancio di Cyberpunk 2077 agli attuali 46,22 - un crollo di circa il 60,5%.


18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cyberduck 2077

quello che vale

The_Th

Infatti a mio avviso impazzire per prendere una PS5 ora non ha senso, almeno per chi ha una PS4, tanto giochi veramente nextgen non ce ne sono, tanto vale aspettare e prenderla con calma quando sarà disponibile e saranno disponibili anche i giochi

norkis

14,99 nel cestone dell'autogrill

HdBfs

Anche i DLC avranno le finte scelte?

HdBfs

Semplicemente non sono capaci a programmare, pensa che i pacchetti di golf richiedono 10 volte la dimensione della patch come spazio libero sul disco...

Simone

Beh toppe, sono patch gigantesche che modificano radicalmente il gioco.
Ci vorranno hanni sicuramente, se la linea rimane questa similmente con quanto visto su The Witcher 3 non abbandoneranno lo sviluppo

Simone

Se hanno delle super-librerie(e le hanno) ogni qual volta che aggiorni devi scaricarti quei 10/40GB ed essendo così grandi è anche altamente probabile che le aggiornino

Pieraaaaaaaaaaaa

stavo pensando che con 35 gb ti tiri giu' l'intero archivio di rom Mame + nes + snes + c64 + genesis + neogeo + cpc :)

Pieraaaaaaaaaaaa

stavo pensando che con 35 gb ti tiri giu' l'intero archivio di rom Mame + nes + snes + c64 + genesis + neogeo. :)

77fabio

Si sperando che CD project decida di investirci veramente soldi e tempo per renderlo decente e che non si accontenti delle toppe stracciate messe fin'ora...

77fabio

35 giga di patch? Dopo le altre enormi già uscite in cosi pochi mesi? Questi non hanno fatto uscire un gioco in beta, ad essere buoni era in pre-alpha...

Sanji

ma coloro i quali hanno ricevuto il rimborso della copia fisica, di questa benedetto cd che cosa ci fanno? Sottobicchiere? Spazzatura? Lo possiamo rispedire a loro?... ancora qualche mese e poi lo butto...

Cyberduck 2077

2 anni e sarà un ottimo gioco da recuperare con DLC ed espansioni

Link

Aspettiamo con fiducia buone nuove. Per il momento hype raso al suolo.

Alessandro Stumpo

idem io, stessa filosofia, mi finisco però prima i giochi di ps4 che sto comprando ancora

Prof

chissa quanto tempo ci vorra per vederlo completo.

Fabios112

Bene dai. Curioso di capire come si svilupperà il gioco nel futuro.
Io comunque rimango soddisfatto della versione di Dicembre. Sto soltanto aspettando il momento migliore per una seconda run e secondo me dovrò attendere ancora parecchi mesi, se non anni.

Stef76

Ho atteso ed attenderò ancora. Volendolo giocare su ps5, dovrò innanzitutto trovarne una e poi quando avrò certezza di non rovinarmi il gioco, effettuerò l'acquisto. Ci vorrà un anno...ho ancora una miriade di titoli da finire.

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima