PS5: ecco perché il DualSense (e non solo) soffre di drifting

22 Febbraio 2021 80

Nel corso delle ultime settimane si è cominciato a parlare in maniera sempre più insistente dei problemi di drifting riscontrati da alcuni utenti sul controller DualSense della console next gen di Sony. La tematica è stata riportata al centro dell'attenzione solo di recente, ma le tante segnalazioni emerse su Reddit sono state condivise diversi mesi fa, segno di un evidente problema presente fin dall'inizio della commercializzazione di PlayStation 5.

La rinnovata attenzione sul tema ha quindi dato il via alle prime class action e ha portato il team di iFixit ad esaminare nuovamente il DualSense - dopo averlo fatto al lancio - per andare alla ricerca del motivo per cui anche l'ultimo controller di casa Sony non è affatto immune al problema. Ricordiamo infatti che il fenomeno del drift - ovvero il fatto che le levette analogiche inviino un input di movimento anche quando sono completamente ferme, causando quindi spostamenti involontari - è da tempo un vero e proprio marchio di fabbrica di Nintendo Switch e colpisce anche controller particolarmente costosi come l'Elite 2 di Microsoft, quindi si tratta di una vera e propria piaga che riguarda tutto il settore senza distinzioni.


La nuova analisi di iFixit ha dimostrato come l'hardware alla base degli analogici del DualSense sia lo stesso che si trova anche su ogni altro controller recente, a partire dal DualShock 4 di PS4, passando per il pad Xbox, il Pro Controller di Switch e così via. In tutti i casi si tratta di un componente realizzato da Alps che - al fine di trasformare il movimento della levetta in un segnale di input - utilizza due potenziometri per rilevare con precisione la posizione dello stick nello spazio.

Questo sarebbe anche il principale responsabile del fenomeno legato al drift, dal momento che tutti gli input involontari sono riconducibili alla errata lettura dei valori del potenziometro. Le cause sono legate a diversi fattori, tra cui l'usura del componente, la creazione di piccoli detriti plastici o l'accumulo di sporco e polvere, tutti elementi che possono causare letture errate e alterare quindi il funzionamento del controller.


Un aspetto particolarmente interessante della vicenda riguarda la durata vitale del potenziometro, quantificata da parte della casa madre in circa 2.000.000 di cicli. Ovviamente il raggiungimento di questo valore varia molto in base al tipo di utilizzo, ma un giocatore particolarmente attivo potrebbe arrivare a superarlo anche solo dopo appena 400 ore di gameplay: decisamente troppo poche se consideriamo il prezzo di listino di un controller.

Nella maggior parte dei casi il drifting rientra in garanzia, tuttavia colpisce il fatto che un elemento così propenso a usura rapida sia particolarmente difficile da sostituire o da riparare. Insomma, sembra proprio che sia giunto il momento di pensare a sistemi alternativi a quelli utilizzati attualmente, altrimenti il rischio è quello di non venire più a capo di questa vicenda. Un esempio ci giunge dal passato, più precisamente dal controller del Dreamcast, che utilizzava il sensore hall per la sua levetta analogica, senza dover quindi ricorrere ai potenziometri.


80

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Max

Tu no?
Io gli faccio anche le coccole e devo stare attento a farle a tutti e due perchè sono gelosi e poi driftano
:P

SpinnerFrancesco

Io sono un utilizzatore Xbox, ho avuto il medesimo problema su un pad Xbox One, ho risolto con poca spesa, smontando e sostituendo il sensore senza saldare nulla, ma facendo leva sul guscio verde.

Pito

Componenti economici a quanto pare

Ivan

In maniera delicata?????....
Quando giochi lo accarezzi????

Dario 10101

Ad essere ironico era il commento di Valoroso Guerriero che alludeva a proprio quello.

Giovanni

Che erano belli i tempi dei Joystick a microswitch tipo l'Albatros e le riparazioni fai da te che erano parte del gioco stesso.
Che nostalgia...

Ed_Randax

Ma io che sono ignorante dove posso trovare una guida illustrata decente?

Felk

Certo, ancora non sono diventato un dittatore, purtroppo per voi.

Felk

Ovviamente, ma il rapporto di pad Xbox che rientrano per un problema agli analogici, sono rarissimi.
Mi hanno anche portato l'estate scorsa uno stock di 25 joypad da riparare e solo uno aveva l'analogico rotto.
Quelli PS4 entrano per il 95% per quello.

Felk

Beh, nella mia città il negozio dove lavoro è quello più conosciuto per le console.
Molto probabilmente facciamo più controller noi che tutti i restanti negozi della mia città.

Felk

Di elite ne ho riparato uno solo e il problema non erano gli analogici.
So che non conta nulla, ma mi baso sulla mia, non su quello che dicono su un blog.

axoduss

6 grossi pin saldati, quel componente si sostituisce in 5 minuti

Giovanni S.

A me è capitato infatti sul DualShock 4. L'ho riparato io smontandolo e pulendo la parte interna del potenziometro con alcol isopropilico. Ho sudato freddo ma ho risolto totalmente il problema

Felk

Peccato che il rapporto non sia 1/6
Ogni 10 controller ps4, forse ne rientra uno Xbox. Forse.

efremis

Ero ironico infatti :)

AllBlack

In risposta a tutti i tuoi messaggi sotto:
Ti svelo un segreto, Sony ha venduto circa 2,97 milioni di PS4 in Italia, mentre Microsoft "solo" 540mila, ovvero poco più di 1/5. Ecco svelato perché la tua "esperienza" rimane inutile esattamente come molto altre uscite che hai sul bIøg.

Ansem The Seeker Of Darkness

C'è anche chi usa il controller ps4 su pc visto che è compatibili.

Ansem The Seeker Of Darkness

Ecco questo sarebbe interessante. Bisognerebbe capire costi e anche capacità produttiva.

Antonio63333

Che gran console è stata il Dreamcast, per l'epoca era una macchina con i migliori giochi, per non parlare della light gun con giochi tipo the house of dead. Peccato che sui TV LCD, plasma ed Oled non sia più utilizzabile.

Tetsuya Akira

a Roma si dice, se non lo sai sallo.
Esiste WD40 dedicato per contatti elettrici, serve per togliere residui ed umidità.

TheRealTommy

Non capisco perché non usare il gimbal hall che tra l’altro molti controller per droni fpv hanno e che ovviamente non soffre di questo problema

TheRealTommy

esistono altre tecnologie. Ad esempio super il mio drone fpv ho un controller che usa la tecnologia gimbal hall e quindi non soffre di questo problema che in questo ambito sarebbe parecchio pericolosa.

Redbullman

Non la penseresti in questo modo se avessi la minima contezza di quanti giocatori pc utilizzano il controller Xbox senza avere la console stessa.

Nuanda

è un problema cronico della tecnologia, centra poco la gioventù...

Nuanda

anche in quelli...Mario Kart Super Circuit è una discreta figata come giocattolo....

Shane Falco

Tutti usano i potenziometri...quindi capita in tutte le console...bisogna usare le levette in maniera delicata altrimenti si creano detriti plastici che interferiscono con il potenziometro...a sto punto cambiate tutti tecnologia...

Nuanda

non lo puoi risolvere

Simone

Almeno costano 3€, se ne mettessero un ricambio nella scatolina/rendessero facilmente accessibile

Simone

Olio dedicato Ahahahahahauahhahahahahahahahhahahahahah

azzarderei
https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

momentarybliss

Boh io solo dopo anni di utilizzo intensivo ho cominciato a notare il drifting sul dualshock di PS3 e PS4

Watta

Quindi speriamo in una versione aggiornata e migliore

efremis

Nel senso che sono stati i primi ad avere il problema? :)

Sparda

La tua esperienza non conta nulla. Gli xbox elite soffrono dello stesso problema e costano 180 euro.

efremis

Incrocio le dita!

Ritornoalfuturo

Scherzi? Se ancora i Controller di nintendo sono afflitti da problema

Ritornoalfuturo

È la tecnologia dei controller così

Ritornoalfuturo

Veramente è la tecnologia così. Ho letto che ne sono afflitti anche Controller ps3/ps4 xbox

VV

Ecco perchè mentre giocavo su ps4 pro e mi nascondevo dietro un cespuglio, il mio simpatico protagonista si faceva beccare muovendosi da solo! 'cci loro.

questa sconosciuta https://uploads.disquscdn.c...

Pip

Infatti gli altri stanno copiando nintendo come al solito

Pip

Comunque, non per ridurre la "sensazionalità" della notizia, ma tutti i problemi di drifting al mondo (e non solo nelle console) dipendono dall'errato funzionamento del potenziometro, una delle pochissime componenti meccaniche sottoposte a grandissima usura e utilizzo

Simone31

"La nuova analisi di iFixit ha dimostrato come l'hardware alla base degli
analogici del DualSense sia lo stesso che si trova anche su ogni altro
controller recente, a partire dal di PS4, passando per il pad Xbox, il pro controller di Switch e così via."

Vergogniaah!!1

Andrea

Ma se Switch è la prima ad avere questi problemi?

Vive

infatti, è questione di tempo e il problema ritorna comunque.

Just.In.Time

Pezzi di plastica di bassa qualità ad usura precoce... Ci spendono 2 lire ed ecco i risultati.

LaVeraVerità

Finchè la tecnologia resta quella di un potenziometro è impossibile farli meglio. Anche i potenziometri di un amplificatore dopo tempo si rovinano e incominciano a "frusciare" (almeno quelli che lavorano direttamente sul segnale analogico) e vengono azionati sicuramente meno di un joystick.
Una pista conduttiva ed un contatto strisciante sono sempre soggetti sempre ad usura (e che usura).

pander

olio delicato?? johnson baby?
devi estrarre la guida del potenziomentro e andare di alcol isop o denat e strofinare pure

LaVeraVerità

Ehm... nell'articolo si dice appunto che è un problema cronico di quasi tutte le generazioni di console perchè il sistema e il pezzo sono sempre gli stessi.

Twitch: storie di ban ambigui, streamer in "rivolta" e regolamenti poco chiari | Video

Super Mario 3D World + Bowser's Fury: prove tecniche di Open World | Recensione

Anteprima Bravely Default II: la nuova casa dei fan di Final Fantasy

Fitness e Realtà Virtuale? Un mix che funziona e diverte | Prova con Oculus Move