PlayStation 5 e retrocompatibilità, nuove precisazioni da Sony

12 Ottobre 2020 25

Sony, oltre a fornire un elenco dei titolo PS4 che non potranno essere giocati sulla nuova console (qui l'elenco), ha recentemente svelato informazioni più precise sul sistema di retrocompatibilità confermando che più del 99% dei titoli dell'attuale generazione sarà giocabile su PlayStation 5 sin dal giorno di lancio, inclusi i prodotti VR, i giochi legati agli abbonamenti PlayStation Plus e PlayStation Now.

La maggior parte dei prodotti retrocompatibili sfrutterà ovviamente le potenzialità del nuovo hardware migliorando l'esperienza complessiva del gioco (caricamenti più veloce, risoluzione dinamica sino a 4K etc) e in alcuni casi potranno sfruttare alcune delle nuove funzionalità dell’esperienza utente di PlayStation 5.

Per quanto riguarda il trasferimento dei giochi e dei rispettivi salvataggi dall'attuale console a PlayStation 5, gli utenti potranno utilizzare sia un cavo Lan sia una connessione Wifi e nel caso in cui titoli e dati siano conservati su un dispositivo di archiviazione USB esterno potranno collegarlo direttamente a PlayStation 5 per il trasferimento. Confermata anche la sincronizzazione dei dati di gioco di PS4 su PS5 attraverso l’archiviazione nel cloud per gli abbonati a PS Plus.

Sony precisa poi che la possibilità di trasferire i salvataggi da una versione per PS4 a una versione per PS5 dello stesso gioco dipenderà comunque dal team di sviluppo e per i giochi cross-gen varierà in base al prodotto. Si ricorda che il sistema di retrocompatibilità è confermato solo con i prodotti inclusi nel catalogo PS4, non sarà dunque possibile giocare con titoli PS1, PS2 e PS3.


25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
fabiuzz

Lo abbiamo zittito al 99,976%

piero

la ps5 è orribile al 97.344%

Phoenix

Certo, ma giocheresti con la resa grafica della PS4.

Francesco

Però c’è ancora una cosa che non ho capito.. ho notato che alcuni nuovi giochi (per esempio Hogwarts Legacy) per ps5 costano 5/10 euro in più rispetto alla versione ps4 allora visto che la ps5 è retrocompatibile potrei acquistare la versione fisica di ps4 e giocarci sulla ps5 risparmiando quei 5/10 euro?

rusp95

C'è un articolo di venerdi ( o giù di lì) con la lista dei giochi non compatibili: sono una 10na.

Matteo

PES 2021 e Dragon Ball Z Kakaroth rientreranno in quel 99 %? Secondo voi ci sono buone possibilità sul fatto che questi due giochi si potranno giocare anche su PS5?
Grazie.

#4theRidiculousness #veryJappoIdiots

Sheldon!

Yap! L'abbonamento family è un abbonamento online annuale che costa 35€ e ti permette di mettere fino a 8 account dentro, con il risultato che potenzialmente paghi 35/8 € all'anno

Ansem The Seeker Of Darkness

Esiste il family? Come funziona?

Sheldon!

La si prende ridendo alla fine, anche perché poi quella (presa al day one) l'ho venduta e l'ho ricomprata (il giorno stesso) in versione 2019.

Per l'online io e un paio di amici ci dividiamo il familiare a quanto, 5€ all'anno?

Ansem The Seeker Of Darkness

Non sapevo del mensile, e non avendo altri metodi per il backup credo terrò l'annuale al momento.
Comunque tragica davvero la tua storia con l'assistenza :/

xan

no, al 99% sarà cosi: il gioco enhanced risulterà come gioco a parte. quindi su ps5 per ogni gioco enhanced ti risulteranno comprati 2 giorni, il base e l'enhanced. visto che per questioni di sicurezza ogni gioco puo leggere e scrivere solo nella sua cartella dedicata il gioco enhanced non puo leggere i salvataggi del gioco base.

gli svluppatori devono prevedere un modo per trasferire i salvataggi tra le 2 app

Ansem The Seeker Of Darkness

hai ragione, dovevano dire 99,746% dei giochi funzionano

Luca

Quando si mettono a sparare numeri a muzzo sono meravigliosi.

Luca

Diciamo che di goals ne ha fatti Microsoft, eccome.

Ansem The Seeker Of Darkness

Concordo pienamente, ed anche Nintendo dovrebbe.
E Sony dovrebbe anche fare un sistema di backup dei salvataggi su chiavetta decente, non una iso generica che nemmeno sai cosa salva

Polnareff

sottoscrivo tutto!

boosook

Sì, questa è una cosa che Sony dovrebbe decisamente rendere gratuita. Non sufficiente a farmi prendere una Xbox però. :)

Polnareff

1 a 0 per Microsoft

Yui Hirasawa

Si è gratuito

Polnareff

sul cloud anche se non hai il gold (o qualsiasi forma di abbonamento) ?

ErCipolla

I salvataggi locali sono su disco, come per il pc, probabilmente ogni gioco ha una cartella virtuale dedicata.

Il motivo per cui la compatibilità "dipende dagli sviluppatori" è perché non è detto che la versione ps4 sia identica a quella ps5, lo sviluppatore potrebbe aver creato una versione dedicata per ps5, magari con qualche miglioria, che però non è lo stesso identico eseguibile e quindi per quel che ne sa Sony potrebbero anche aver modificato la gestione dei save, quindi loro mettono le mani avanti e dicono "dipende dallo sviluppatore". E' chiaro che tutti i giochi PS4 che non sono stati modificati e girano "lisci" su PS5 mi aspetto siano compatibili coi vecchi save.

Yui Hirasawa

Su one vengono salvati sia in locale che sul cloud

Ansem The Seeker Of Darkness

Sarei curioso di sapere come vengano salvati i salvataggi su consolle. Su windows c'è la cartella apposta, ma su ps4/xbox?
Mi viene da pensare che lato sviluppatore sia necessario rompere la compatibilità perchè i dati non vengano letti.

Kurt

ottima cosa

Recensione Crash Bandicoot 4: It's About Time: l'atteso ritorno ai fasti di un tempo

Ride 4, Milestone vuole metterci seriamente alla prova | Recensione

PS5, Xbox Series X|S e Nintendo Switch: la console war che non esiste | Live alle 21

Xbox Series X e Series S disponibili preordini in Italia: anche Amazon