Super Mario non si ferma mai: in arrivo su Switch la raccolta dei giochi storici

17 Luglio 2020 68

Abbiamo da poco pubblicato la recensione dell'ultima fatica di Nintendo e del suo personaggio più conosciuto ed amato. Il baffuto idraulico però non sembra conoscere pause e, dopo Paper Mario: Origami King, si appresta a tornare sugli schermi di Switch con una nuova raccolta di giochi. Il riferimento va alla Mario 35th Anniversary Collection che, secondo recenti indiscrezioni, potrebbe essere annunciata in occasione del prossimo Direct che dovrebbe svolgersi il 20 luglio.

La collezione di titoli dovrebbe comprendere le rinnovate versioni dei principali giochi del franchise - tra cui Super Mario 3D Word, Mario 64, Super Mario Sunshine e Super Mario Galaxy - tutte realizzate per celebrare il 35esimo compleanno di Super Mario. Le nuove indiscrezioni avvalorano quanto era già emerso a fine marzo con le anticipazioni fornite da Videogameschronicle.

Sulla base delle nuove informazioni trapelate in rete, la nuova edizione di Mario 64 per Switch sarà una versione "leggermente migliorata" con supporto al widescreen mentre Mario Sunshine e Mario Galaxy saranno dei porting in HD dei giochi originali pubblicati su Gamecube e Wii. A quanto sembra solo Super Mario 3D World sarà una vera remaster che, oltre a miglioramenti sotto il profilo tecnico, includerà molte novità e sarà pubblicata su Switch in edizione Deluxe.


68

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
simuuz

perché i giochi in virtual console sono tutti emulati, infatti pagare per quello è uno scam.

simuuz

usa dolphin per sunshine

Winner.IT
Viper_Rex

Come anche poter giocare a Super Mario Sunshine in 1440p con l'upscaling e Texture HD è una sensazione unica. Neanche voglio pensare di collegare un Gamecube a una qualsiasi televisione con la risoluzione di quel cavo

Frankbel

Di fatto lo è visto che chiede 10 o 15 eurozzi a riedizione.
Perché non considerare la versione virtual console come una pubblicazione a tutti gli effetti?

Sheldon!
Pip

Appunto. Forse Mario 64 è il gioco che Nintendo ha riproposto di meno...
Lo stesso gioco del 96 in virtual console non lo considero come una riproposizione...

Frankbel

La versione DS sta nella mia collezione personale e l'ho completato. A parte qualche modello dei personaggi, il gioco è identico. Per me è equiparato alle riedizioni in virtual console.

Pip

Guarda che Mario 64 lo hanno riproposto solo su nintendo ds ben 15 anni fa...
Tutte le altre riproposizioni erano i soliti emulatori che stanno su ogni console Nintendo.
Quello per ds non era neanche una remaster, ma praticamente il gioco originale con un paio di aggiunte di personaggi...

Frankbel

Su Mario 64 ho preferito non pronunciarmi. Lo hanno praticamente pubblicato su ogni console dal N64 in poi.
Super Mario Sunshine invece sta solo su Gamecube e avrebbe bisogno una rivisitazione per renderlo meno noioso. Ad esempio rivedrei l'affare spruzza acqua.

Raw

https :// giocatorinintendo. com/bgn-regolamento/ grammatica-videoludica/

Raw

Se la maggioranza degli italiani chiamano le console Nintendo al femminile, sono semplicemente ignor@nti. Tanti dicono anche che la terra è piatta

Sbaglia anche la azienda Nintendo stessa nei suoi menù? Se il Wii U e tutte i precedenti sono maschili, perché lo Switch dovrebbe fare eccezione?
https://uploads.disquscdn.c...

https :// giocatorinintendo .com/ bgn-regolamento/ grammatica-videoludica/

Raw

Se ci si riferisce alla AZIENDA è giusto dire LA Nintendo.
Se invece ci si riferisce al sistema di intrattenimento per giocare i videogiochi, è IL Nintendo.

Ma poi confondere cosa? Uno sta parlando di videogiochi e dice correttamente lo Switch, è logico che non si sta riferendo allo switch di rete

Raw

Esatto

Raw
Il Consigliere Fraudolento

Tutte le console Nintendo vanno al maschile perché non si riferisce a loro in quanto console, ma come "sistemi di intrattenimento" (a partire dal Nintendo Entertainment System appunto).

boosook

Appunto...

Johnny

Le regole grammaticali dicono anche che l'articolo davanti ad un nome proprio è sbagliato, per quanto nel nord Italia sia una pratica di uso comune.

Arturo Smeraldo

A Zelda ci gioco eccome,anche Skyward sword...sono un pò scomodi i comandi touch questo è vero,ma vi assicuro che l's10 lite non perde un frame.Poi avendo la batteria da 4500 mh dura davvero tanto!

Johnny

Sono nomi propri, non vogliono l'articolo.

Alien II

Super Mario 64 ha senso solo se fanno un remake da zero tipo Crash o Spyro.
Se fanno un porting a 16:9 della versione per N64 se lo possono pure tenere.

GioB

Effettivamente serve qualche annuncio, in questo momento non c'è nessun titoli di nintendo in uscita, mi pare che oggi usciva paper mario, e per i prossimi mesi il nulla

Una raccolta dei mario moderni la comprerei solo se include tutti i mario 3d, se li rimettono singolarmente a 20-30€ l'uno passo
Poi dipende anche dal trattamento che avranno, se sono le rom messe su cartuccia o se hanno rifatto la grafica col motore di odyssey
Vedremo

boosook

Sarà anche potente, ma prova a farci Zelda... :) sarei curioso di vedere se ce la fa e dopo quanto finisci la batteria. Comunque, a parte le capacità di emulare, devi usare un controller esterno e se devi giocare in treno/aereo è scomodo, oppure devi usare uno di quegli accrocchi dove ci attacchi il telefono, il display è piccolo, il tutto è più complicato, a casa devi trovare un modo di attaccarlo alla tv... certo è gratis.

Paolo Wraith

L'unica cosa credibile è che Super Mario 3D World venga venduto a prezzo pieno in edizione Deluxe, tutti gli altri in una raccolta unica sono molto improbabili.. Poi perché dovrebbero limitarsi a un porting HD di Sunshine? E' un titolo datato, diversamente da Galaxy che starebbe benissimo in una collection insieme a Galaxy 2.

Ansem The Seeker Of Darkness

my bad, ma sta mattina non avevo nulla da fare :D

Nuanda

il fatto che li hai giocati sul telefonino la dice lunga...

Leon

finchè non vedo non credo ..

Winner.IT

"Sia di storia che di gameplay" Hai detto benissimo: quello che purtroppo manca ai giochi di oggi che prendono 10 solo perché hanno una bella trama.

Winner.IT

99 di metascore, irraggiungibile, più alto di qualsiasi produzione attuale iperosannata. E ho detto tutto!

Winner.IT

Riesci a giocarci 5 ore come fa Switch, senza poi poter cucinarci un uovo?

Winner.IT

C'è poco da fare, Nintendo ha le IP più potenti del mercato. Sfido io trovare una software house con un personaggio come Super Mario che dopo 35 anni continua a vendere e ad essere riconosciuto da tutti, pure al pubblico non giocante, come lui. È anche oer questo che Nintendo è l'unica a poter permettersi di fregarsene (in parte) delle regole a cui sottostante tutte le altre, e sperimentare sempre nuove soluzioni innovative come ha sempre fatto nella sua storia, senza fermarsi mai. Switch è un prodigio tecnologico, una console che ti permette in mobilità di giocare titoli come Breath of the Wild e The Witcher 3 senza problemi con una autonomia eccezionale. Una collection di vecchie glorie del passato ci sta benissimo, per far conoscere i suoi capolavori del passato a tutti i suoi fortunati acquirenti, soprattutto quelli più giovani.

Winner.IT

Io ho pure sempre detto la Wii, la DS, la Wii U e la 3DS. Naturale dire la Switch adesso.

Winner.IT

Te ne svelo un altro: è un troll. Non c'è notizia Nintendo e non Nintendo dove non debba scagliarsi contro di lei. Non si capisce che problemi abbia, ma fa sempre così.

Stefano

E comunque poter toccare con mano la tua console è una sensazione insostituibile

Buflolzor

Peccato solo che lo schermo è troppo piccolo per giocare seriamente.

Arturo Smeraldo

Considerando che con il mio s10 lite snapdragon riesco ad emulare di tutto e di più,i super mario me li gioco sul telefono!ieri ho provato Xeboblade sul Dolphin in full hd,l's10 lite riesce ad emularlo alla perfezione!ma quanto è potente lo snapdragon 855?

Ansem The Seeker Of Darkness

Sarà, ma da noi LO switch è l'apparato di rete, LA switch è la consolle.

Ansem The Seeker Of Darkness

Ti svelo un segreto: non tutti hanno un pc in grado di far girare bene emulatori come dolphin. Inoltre non hanno magari voglia di perdere tempo in settaggi vari per riuscire a farli funzionare.

Kamehame

IL c422o che ce ne frega

Zer0

Ti svelo un segreto, puoi recuperarli anche adesso.

Stefano

Nintendo è femminile, quindi la nintendo switch, la switch e poi se la chiamassimo lo switch potrebbe confondere

Kamehame

*Collezione di giochi vendita singolarmente 69,99€ a gioco.

Danyeleee

Stupendo! Un gioco fatto bene sia a livello di storia che di gameplay

boosook

Se tutti dicono la Switch, è la Switch, punto e basta. Le regole grammaticali, ma anche in altri settori come le regole dell'armonia nella musica, codificano l'esistente, non lo creano...

Stefano

Non vedo l'ora che arrivi super mario galaxy
È sempre stato il mio gioco preferito

Emanuele

Era solo per fare un esempio. I termini stranieri, se non riconducibili direttamente a un corrispettivo italiano, sono trattati automaticamente al maschile. "Switch", tra l'altro, lo è ricobducibile eccome. Dunque dovrebbe essere naturale dire "Lo switch". Ma tanto nemmeno sul sito ufficiale di Nintendo Italia si sbilanciano, quindi lo possiamo chiamare come vogliamo.

Ansem The Seeker Of Darkness

Pensa te! Non tutti hanno 50'anni e non tutti hanno avuto quelle consolle e quei giochi.
Li hai già giocati? buon per te, non li hai giocati? Hai una occasione per recuperarli.

Zer0

Praticamente campano ancora e ancora di remaster, ma annunciare giochi nuovi piuttosto?

Ansem The Seeker Of Darkness

Se c'è sunshinme è instabuy!

Achille

Stai comparando un termine proveniente dall’inglese, italianizzato, con uno italiano. Vedi un po tu…

Recensione Paper Mario: The Origami King: sulla carta, un GDR

Recensione Ghost of Tsushima: l'ultimo samurai (di PlayStation 4)

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro