Mixer chiude il 22 luglio: nasce la collaborazione tra Microsoft e Facebook

23 Giugno 2020 105

Mixer, il servizio di live streaming nato nel 2017 come diretto concorrente di Twitch, chiuderà definitivamente il 22 luglio trasferendo i partner esistenti su Facebook Gaming, come annunciato da Microsoft poche ore fa.

Nasce dunque un'importante e strategica collaborazione tra il colosso di Redmond e la piattaforma di Zuckerberg finalizzata anche allo sviluppo e all'ampliamento di Project xCloud con l'obiettivo di portare il servizio proprio su Facebook, consentendo agli utenti di fare clic e giocare immediatamente ai giochi in streaming.

A partire da oggi, Facebook Gaming renderà dunque più semplice l'accesso a streamer e giocatori della community di Mixer collaborando con Microsoft per rendere la transizione il più naturale possibile sino al giorno 22 luglio momento in cui tutti i siti e le app collegate a Mixer reindirizzeranno gli utenti a Facebook Gaming.

Ai partner Mixer esistenti sarà ovviamente concesso lo status di partner con Facebook Gaming mentre gli streamer che, sulla piattaforma di Microsoft sfruttavano programmi di monetizzazione, avranno l'accesso immediato al programma Level Up di Facebook.

La transizione della comunità Mixer è una parte fondamentale di uno sforzo più ampio che Xbox e Facebook Gaming stanno intraprendendo portando nuove esperienze e opportunità su Facebook, dove ogni mese oltre 700 milioni di persone giocano, guardano un video o interagiscono in un gruppi.


105

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Polymar1

ms ha fatto successi e flop. mixer è il suo flop più grande

Polymar1

il peggiore flop della storia di ms

csharpino

Un sacco è molto relativo... Il mio e immagino anche il tuo di sacco non sono certo il sacco di FB... Si vedrà..

csharpino

Il perchè hanno rifiutato lo devi chiedere a loro... Magari i soldi che veramente danno/offrono non te li vengono certo a dire a te e tutte le voci che girano sono solo voci e nulla di più... In tutti i casi 2 streamer (anche se tra i più famosi) non fanno certo la differenza per una piattaforma. SE fai migrare la massa anche i top poi alla fine ti segue. E comunque la mia era una ipotesi non ho detto che FB ci sta mettendo la grana ho detto che potrebbe metterci la grana...

Alessio Alessio

Stranosessuale?

Mario Cacciapuoti 85
Adri949

Sei tornato in forma. Buon per te, anche se male per noi

Desmond Hume

Soliti caxxari di microsoft. Invece di quello stranosessuale di ninja i 50 milioni potevano darli a Comatrix li avrebbe redistribuiti ai follower di hdblog e avrebbero fatto più views.

Italo Vinodi

Ah su quello assolutamente ma mi sembra di capire che il tuo ragionamento preveda un sacco di "investimento iniziale" che non so se Facebook intende affrontare ... insomma il problema della piattaforma non è la piattaforma in se e per se ma chi la abita o meglio fake news, post inutili e condivisione di video e foto al limite del ridicolo. Twitch permette di fare poche cose ma fatte bene (scrivi un commento, mandi una donazione e basta) non so quanto potrebbe degenerare una cosa che unisce il gaming a una piattaforma gestita male (a mio parere) come Facebook. Mixer che aveva introdotto gli sticker ha dimostrato come una Chat possa diventare ben più cancerogena di quanto non lo sia con il solo Spam testuale ...

Giangiacomo

No, non doveva comprarselo. Non aveva idea di come sfruttarlo. Invece con Twitch arrivava da una Xbox 360 e una nuova console gen e avrebbe avuto solo benefici a comprarlo. Amazon ha sborsato solo 900 milioni, Microsoft ha dato 4 miliardi per GitHub nel 2018, direi che avrebbe potuto prendersi tranquillamente anche Twitch nel 2014.

Oblomov

Non mi piacciono i disonesto e i furbetti. Basta guardare il canale di Leprechaun per capire che persona è.

Felix

Certo che Windows e macOS sono alternative, mai negato ciò, ma non sono diretti concorrenti, coesistono, in sotto mercati diversi... come pensi possa anche solo lontanamente fare concorrenza un sistema operativo presente su una sola marca di computer venduti a migliaia di dollari ad un altro che invece è presente su centinaia di diverse marche in ogni fascia di prezzo, anche ad un decimo del prezzo.

Sono mercati diversi, possono essere certo alternative, sta all’utente scegli se affidarsi ad un mercato o l’altro, ma restano sempre e comunque due mercati diversi che non potranno mai farsi concorrenza diretta, guadagno da cose diverse, ed avranno sempre, per ovvie ragioni che esulano dalla qualità stessa del prodotto, diffusioni diverse.

Tommaso

Va bene Felix, raccontatelo come vuoi: Windows e MacOS, i due sistemi desktop rivali per eccellenza, che competono nella stessa categoria merciologica, che hanno alle spalle aziende miliardarie, che intercettano gli stessi bisogni, che servono cioè per fare essenzialmente le stesse cose e che sono da sempre considerati l'uno l'unica alternativa all'altro, beh non sono davvero concorrenti perchè hanno modalità di distribuzione diverse.

Certo, si arriva a dire di tutto quando la logica che si usa per giudicare l'azienda che sta antipatica viene usata sulla proprio beniamina eh?

Igioz

già già
come all'epoca doveva comprarsi youtube.
anzi con youtube era forse + facile persino

Felix
Stiamo parlando di vendite o di innovazione?

Di vendite ovviamente... ho parlato di “flop”, sono multinazionali, innovano per vendere e fare profitto, mica per hobby, e se una innovazione non porta guadagno allora è un fallimento.

Per quanto riguarda il discorso Windows/macOS io ho parlato di armi pari, medesima tipologia di prodotto in un medesimo mercato, e non è questo il caso, visto che stai confrontando un OS concesso in licenza, con uno disponibile solo ed esclusivamente su hardware proprietario.

Tommaso

Stiamo parlando di vendite o di innovazione? Perchè a me pare che tu stia cambiando il metro di giudizio per cercare di forzare questa narrativa di Microsoft sempre perdente.

Ti potrei dire allora che Windows ho il 95% di marketshare e MacOS è stagnante ad una percentuale minima da cent'anni, vorrebbe dire che Apple come aziende ha perso da tempo la guerra con Microsoft ed ha fallito nella categoria dei sistemi operativi desktop?

No, chiaramente.

I dati di vendita contano poco in questo caso. Surface non è mai stato pensato come prodotto per la massa che deve vendere milioni, ma come paradigma nuovo di computer che poi Apple ha imitato. Xbox ha venduto di più di Playstation la scorsa generazione e di meno questa, sono sempre state concorrenti equivalenti. Windows Phone può essere stato un fallimento commerciale ma essere comunque stato - come Zune - un prodotto di incredibile impatto, le due cose POSSONO coesistere, sai?

LoseYourself

Perchè non ci sono i bimbetti che gli fanno l'elemosina in cambio di un saluto o di una sua esclamazione, ecco il vero motivo.

Fine inevitabile, la concorrenza era troppo forte in questo caso.

Raffael

Falso! ;) In primo luogo, Zoom esisteva da ben prima di Teams.
Inoltre, Zoom è stata costretta a smentire la notizia dei 300 milioni di utenti attivi (che aveva precedentemente diffuso).
Senza contare che Teams non è certo il core business di Microsoft, ma ha migliaia di scuole ed atenei che lo usano!

Felix

iPad vende più di Surface infatti. Xbox esiste da 20 anni, ed è da altrettanto tempo che vende meno dell’unica diretta concorrenza che ha, PlayStation. Su Windows Phone sorvoliamo, che ormai è morto e sepolto. Windows on ARM esisterà da più tempo, ma non è riuscita in un decennio a fare ciò che Apple ha avviato e farà nel giro di due anni.

Sarà anche pioniera, ma è proprio questo che intendevo quando parlo di “armi pari”... se due aziende fanno la stessa la cosa nello stesso mercato, ed una delle due è Microsoft, quella che avrà successo non sarà nella stragrande maggioranza dei casi Microsoft.

Shalashaska

Si peccato che è bastata un'azienda cinese a caso (Zoom) che nel giro di due mesi si è presa 4 volte l'utenza di Teams.

Shalashaska

Skype non lo usa più manco Microsoft

Raffael

Ad ogni modo, il discorso "lancia prodotti a caso che puntualmente falliscono" non è vero.

Mixer è stato acquistato per provare ad entrare nel mondo streaming del gaming. Le aziende investono soldi, con la speranza che il prodotto possa decollare (si veda Microsoft Teams, ad esempio, nato per contrastare Slack, ed ora utilizzatissimo su scala globale).

In questo caso, Mixer è stato un bel flop. Ma hanno fatto bene ad investirci ed ha fatto bene a chiuderlo quando si è resa conto che non ci fossero le basi per far crescere il servizio.

Raffael

Con Mixer ci aveva sperato, ma non è andata bene!

Raffael

Wunderlist è diventata Microsoft To Do, Skype è in salute

Raffael

Mixer è stato acquistato da Microsoft

FuckingIdUser

Adoro i tonfi della Microsoft quando entra in un mercato senza offrire nulla in più.

Raffael

Bel floppone!

Vino Elia

Youtube paga una miseria ed è risaputo

BerlusconiFica

ridateci farmville..ma il primo

Sparda

Microsoft che compra e distrugge una compagnia, dove sarebbe la novità.

Shalashaska

Anche io, con un fanboy in piena fase di negazione

Giangiacomo

Non è un prodotto ma ho capito con chi sto parlando.

Giangiacomo

Se per armi pari intendi che uno usava la lancia e l'altro il mitra, allora sì, erano "armi pari".

Jeson

Dispiace vedere Microsoft che ha buttato solo soldi, magari spenderli in nuove IP Xbox sarebbe stato meglio.

Spero che nulla di fb entri in windows o nella Xbox dashboard.

Per il resto buona fortuna, ce li vedo proprio i buongiorno Kaffe a vedersi le live.

InserisciNomeUtenteQui

E' una parsonalità di internet che campa da 15 anni solo con la sua attività on line. Può piacere o non piacere ma non si può certo dire che su queste tematiche parli a vanvera.

Fabio

Avevano speso tanti di quei soldi per portare quel gamer a usare la loro piattaforma

Oblomov

Vabbè se ascolti sto lì allora...

odm3

Mixer è nato nel 2016 (dopo l'acquisizione di Beam da parte di Microsoft) nel tentativo di contendere il mercato a Twitch che era già molto forte allora. In pratica era un newcomer che andava a sfidare praticamente un "colosso" del settore. Il fallimento era possibile eccome, che sia Microsoft, Google o Apple che sia.

InserisciNomeUtenteQui

Zeb89 ha fatto recentemente un video a riguardo (un rant). Ha ribadito per l'ennesima volta che ha smesso di fare video su YT per passare totalmente a twich in quanto paga decisamente meglio.

LeoX

Sarebbe interessante un confronto con mixer e YT a questo punto.

LeoX

Forse vi state confondendo con cosa significa investire. :)

Tommaso

Chiaro, un po' come è successo col Surface che ha definito tutta una categoria di prodotti - qualcuno ha detto iPad pro?

Oppure con l'Xbox 360, che ha introdotto il concetto moderno di gaming online che ora è lo standard di settore. Con un joystick che ancora oggi è il punto riferimento.

O magari Windows Phone, che ha anticipato il linguaggio di design flat quando tutti stavano dietro alle scheumorfismo?

O Windows on ARM ed il Surface RT, 10 anni prima che Apple annunciasse di voler abbandonare Intel?

Microsoft è molto spesso pioniera di idee destinate alla grandezza, ma gli manca la costanza di realizzarle al loro massimo potenziale...

Vino Elia

Non mi risulta paghi poco, anzi

Finalmente quel tizio coi capelli verdi ha un motivo serio per farsi chiamare il "Ninja".

SuperDuo

Forse ti stai confondendo con google...

Elris

Può essere una buona mossa per spingere XCloud.

LeoX

Perché?

LeoX

Bhe, ci devono essere le condizioni...anzitutto devi avere una famiglia che ti appoggia economicamente, perché stai sicuro che all'inizio puoi giocare anche 16h al giorno ma non guadagni.

Poi devi sviluppare le tecniche per essere il migliore, ed anche qui hai sempre bisogno di un sostentamento e in chi crede in te.

Poi hai bisogno di un'immagine, di un personaggio. Ed anche qui devi spendere a meno che tu non sia un grafico/designer nato.

Non è facile...ma se ci sono le condizioni tutti possono farlo, così come tutti possono essere influencer :)

Vino Elia

Paga poco? Ma che dici scusa

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima