Hellblade 2: Senua’s Saga, su Xbox Series X con Unreal Engine 5

11 Giugno 2020 36

Hellblade 2: Senua’s Saga, annunciato in occasione dei Game Awards, sarà sviluppato con Unreal Engine 5, il motore grafico di Epic Games le cui potenzialità sono state mostrate attraverso un'impressionante tech demo presentata in occasione del Summer Game Fest.

Come annunciato in un lungo post su Xbox Wire dedicato alla nuova console di Microsoft, il secondo episodio dell'acclamata avventura di Ninja Theory utilizzerà Unreal 5 e sfrutterà la potenza di Xbox Series X per portare il franchise di Hellblade a livelli mai visti prima.

Il colosso di Redmond ha poi nuovamente precisato che il trailer del gioco mostrato nel mese di dicembre è stato catturato direttamente in-game per sottolineare la potenza di Xbox Series X. Hellblade 2: Senua’s Saga sarà un'esclusiva destinata a PC e alle console di Microsoft.

Allo stato attuale parlando di Xbox, oltre a Ninja Theory, anche InXile Entertainment sta costruendo il suo prossimo RPG sfruttando l'Unreal Engine 5. Si segnala che il nuovo motore di Epic non sarà comunque disponibile prima della metà del 2021 di conseguenza per divertirsi con quei titoli che lo implementeranno servirà aspettare ancora qualche tempo.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 683 euro oppure da Yeppon a 774 euro.

36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
xpy

Intendo proprio un capitolo dedicato, creare solo per vr da agli sviluppatori la voglia di sperimentare, vedi quello che è successo con The Room

Abyss

lo so benissimo e si vede..mediocre e totalmente overrated. Ci sono altri indie che sono molto meglio come ad esempio A Plague Tale

fuma23

Il primo è stato una vera sorpresa, aveva tutto del tripla A senza esserlo (durata a parte, forse), ma la storia che ha raccontato la ricordo ancora bene, dunque qualcosa mi ha lasciato.

IlFuAnd91

"è una visione che consiglio spesso perché da un idea della quantità di lavoro, passione e determinazione"

Questa è una cosa che faccio sempre anche io perché la conversazione di solito:
- che lavoro fai?
- io e mio fratello facciamo videogiochi per console?
- quindi giochi tutto il giorno al computer e non fai niente?
- io: -.-

wic2

Secondo me è strutturato in maniera tale da essere interessante e comprensibile anche per chi non sa nulla di videogames. Anzi direi che passano quasi in secondo piano.
è una visione che consiglio spesso perchè da un idea della quantità di lavoro, passione e determinazione che serve nel settore, anche per dei giochini che sembrano del gameboy.
Io ho anche lavorato un pochino per nintendo (come ultima ruota nel carro, niente di che) e mi sono fatto un idea

IlFuAnd91

Certo che lo conosco il film, carino davvero, un po' esagerato in certe situazioni/momenti ma, si, lo consiglio pure io.
Lo comprai appena uscito se ricordo bene.

wic2

Questo si, ormai i motori grafici sono fatti quasi esclusivamente per 3D. Era un riferimento al film documentario (che consiglio) indie game che segue 3 veri sviluppatori indie. nello specifico quelli di super meat boy, fez e braid. tre grandi successi e coincidentalmente tre giochi 2D.
Generazione x360 e ps3, effettivamente adesso si ha tanta più pappa pronta se si punta direttamente al 3d

IlFuAnd91

Eh diciamo che "artigianale" ci sta come cosa.
Il discorso sulla grafica invece nì perché certe volte si fa molto prima a farlo in 3D il gioco invece che in 2D.

wic2

Si ma infatti come ho detto è un termine la cui connotazione si è evoluta nel tempo e viene recepita diversamente da persona a persona.
Nei giochi imho gli unici realmente indie nel senso originale del termine, sono quelli che fanno giochi in 2d tipo super meat boy per intenderci. Per cui si sono letteralmente messi in due a lavorarci per un paio di anni senza fondi e senza publisher.

Non so nulla sul dietro le quinte di Senua, diciamo che imho non ha nessuna caretterista di un indie. Nel senso che è un gioco indubbiamente fatto con un buon budget (non colossale ma neanche due noccioline), hanno un publisher e non c'è nemmeno niente di particolarmente azzardato o controverso a livello di idee o temi.

Ormai indie significa tutto e niente, è come "artigianale" che va dall'artigiano che fa un prodotto dalla a alla z con le sue manine a produzioni in catena a tutti gli effetti industriali.

IlFuAnd91

Risposta sopra xD

IlFuAnd91

Lavoro nel mondo dei videogiochi da un bel po' (su un gioco per scarlet e ps5 al momento).
la definizione di cosa è "Indie" si è evoluta ed è cambiata nel tempo e al momento NON significa di certo senza finanziatori/publisher ne tanto meno senza pressioni esterne (MAGARI xD) è più una roba di budget o addirittura "filosofica" se vuoi passarmi il termine i team indipendenti infatti sono sempre esistiti e sempre esisteranno ma la definizione di indie è diversa dalla semplice indipendenza.

Definire "Indie" Senua, per quella che è la mia personale opinione, è voler volutamente forzare il termine.

Poi come hai detto tu, ma anche io, la definizione cambia e si evolve nel tempo eh ma Senua è più un AA.

GianL

Hai ragione ho fatto casino io: il client gira su Android (per ora) ma i server che ti mandano lo streaming eseguono le versioni Win64 degli eseguibili.
Di fatto stai giocando da remoto la versione Windows del gioco.

Mi sono confuso perchè ho giocato su TV utilizzando il Tab S5e via Dex, quindi quando ho commentato mi ricordavo, sbagliando, di aver usato allora il PC da gaming sotto il TV.

wic2

Diciamo che il gioco nell'insieme era mediocre, con picchi di eccellenza nel sonoro e nelle animazioni facciali. La grafica di per se non era sopra la media, belle idee ma non ben sfruttate

Marco

io sono iscritto, ma l'unico modo che ho per giocarci è su dispositivi android. Come fai ad usarlo su windows e xbox??

JessePinkman

Finalmente vedremo UE5 sfruttato da HW all'avanguardia e non a 1440p 30fps.. LOL

wic2

Indie, anche se nel corso del tempo ha assunto una connotazione sempre più vaga e differente, sta per indipendente.
Quindi sviluppato senza pressioni esterne, finanziatori ecc.

Un indie può avere caratteristiche da triplaA se vi sono sufficienti fondi interni allo studio che lo sviluppa. Diciamo che di tripla A ha solo la grafica in alcuni frangenti. Dico alcuni perchè il gioco è molto piccolo e tanti asset sono riciclati all'infinito (tipo i nemici che han tipo 3 modelli in totale)

Raxien

Guarda risposta sopra.

Raxien

"Ninja Theory definì Hellblade un gioco "AAA indipendente", ovvero che è stato sviluppato e pubblicato indipendentemente ma con tutti i valori di qualità e di produzione di qualsiasi gioco AAA sul mercato."

lore_rock

Se é indie non é AAA

IlFuAnd91

Ok il team limitato ma il gioco è tutto tranne che indie.

Big wall

C'è già la versione Vr, l'ho provata su oculus rift.

GianL

se parli di MS xCloud ti devi iscriverere al loro programma di test, possibilmente dichiarando di possedere un controller XBox One

macosx

Trollmode on:
Ancora con sto hell blande, non frega a nessuno
Trollmode off

Marco

ma come?? non si può ancora scaricare l'app!

Raxien

Ti ricordo che è un indie AAA che è stato fatto da un team di 20 persone con un budget limitato.

GianL

e pure su console...

Marco

si può usare su pc xcloud?? ero rimasto che c'era solo su android

xpy

Sarebbe bello se un giorno facessero una versione per VR, darebbe il meglio di sè

xpy

Si si, il mio commento era nel senso che è un titolo che più gli dai in termini di grafica e più è immersivo e riesce a coinvolgere

Abyss

il primo, il gioco piu overrated della storia! Bella grafica e sonoro...e finisce li!

GianL

non che il primo fosse male ;-) (giocato su PC via Microsoft xCloud)

Galimba

Hellblade mi è piaciuto veramente tanto. Ambientazione e sonoro meraviglioso, se lo facessero in italiano sarebbe veramente una chicca.

IRNBNN

Lo vorrei Full ita

Andre

Ripeto quanto detto nell'articolo precedente: vista l'ambientazione, la scelta degli Heilung per la colonna sonora è perfetta.

Giuseppe Benvenuto

Un'ottima notizia! Provai questo gioco per caso tramite Game Pass e fu una piacevole sorpresa..Uno dei più coinvolgenti che abbia mai giocato.

xpy

Uno dei pochi titoli dove un motore grafico migliore e sfruttato bene può fare veramente la differenza

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Xenoblade Chronicles Definitive Edition: la Monade torna su Switch | Recensione