Gran Turismo su PlayStation 5: Sony rinnova i marchi legati al franchise

08 Giugno 2020 41

Un nuovo capitolo di Gran Turismo potrebbe debuttare come titolo di lancio per PlayStation 5: Sony e Polyphony Digital, in Argentina, hanno infatti rinnovato i marchi registrati (logo e nome) legati al franchise.

La documentazione, condivisa da Gamerant, è datata 3 giugno 2020, il giorno prima dell'evento organizzato da Sony che, se non fosse stato posticipato, sarebbe stato dedicato alla presentazione dei giochi destinati a PlayStation 5. Tra i protagonisti dello show poteva dunque esserci il nuovo capitolo del noto racing game.


Al momento non abbiamo certezze. Da casa Sony tutto tace anche se non si esclude che il presunto Gran Turismo 7 potrebbe accompagnare il debutto della nuova console visto che il franchise, legato in modo indissolubile al brand PlayStation, ha tutte le carte in regola per mostrare la potenza e le caratteristiche dell'hardware next-gen.

Non resta altro che restare in attesa di scoprire la nuova data in cui si svolgerà l'atteso evento dedicato a PlayStation 5.


41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sony dovrebbe puntarci decisamente di più


Secondo me il problema non è Sony in prima battuta, ma Yamauchi che con l'età ormai prende solo abbagli.
Come hai anche detto tu, i primi 4 Gran Turismo erano ispirati, di alta qualità e avevano un loro grande posto. Li ho giocati ed adorati tutti.
Secondo me da Gran Turismo 5 in poi è prevalsa la maniacale attenzione a dettagli unitili che ha ucciso il gioco, culminando con la p0rcat4 di GT Sport che secondo me doveva essere chiamato con un nome totalmente a parte, ma evito discussioni su questo titolo.
Su questo GT7 c'è silenzio tombale da parte di tutti, e storicamente questo è significato solo una cosa: sono in alto mare, altissimo.

Paolo Giulio

Ma no, certo... ovvio che fosse marketing... ma è altrettanto ovvio che potesse trarre in inganno e cmq far restare in testa quel promo a caratteri belli grandi in copertina.

Sempiternal

Ricordi bene, però sono sempre stati furbetti con quella didascalia, tutto marketing! Che poi già all'epoca della prima playstation e del primo gran turismo, c'era su Pc un certo Grand Prix 2 che come metodo di guida era 10 spanne avanti, simulativamente parlando

ermo87

adoravo Gran Turismo ma negli anni la concorrenza gli è passata avanti da tutte le parti. e lo dico da appassionato di videogame che se ne sbatte della simulazione o meno, mi "accontento" che sia divertente.

delpinsky

Una simulazione affiancata da aiuti alla guida fatti come si deve, non renderebbe il sim affatto irritante per gli amanti dell'arcade. Basterebbe avere settaggi predefiniti (e anche moddabili) per la parte hardcore e sim-cade e l'utente guiderebbe senza problemi in base al proprio hardware: volante/pedaliera o joypad.
Prima o poi forse ci arriveranno.

delpinsky

Dai, il modello di danni attuale, non sarà perfetto, ma è molto molto interessante su iRacing. Fosse così anche su Assetto Corsa/Competizione, sarei stra felice.

peyotefree

mi accontenterei dei danni intanto..
sono solo 25anni che li aspettiamo su GT

CinoCv

Ma spesso, da quel che ho capito, è anche un problema delle varie case automobilistiche che nel momento della cessione della licenza vanno poi ad imporre dei limiti sui danni estetici vari (sempre se non vado errato). per quello poi anche la serie Forza horizon è peggiorata tantissimo nel tempo; nei primi partivano paraurti e cofani, adesso solo ammaccature e al massimo parte l'alettone. triste.

Dai che magari dopo 5 generazioni di PlayStation forse ce la fanno a implementare i danni.

CinoCv

Beh che tra l' IA e il non sentire i cordoli con un volante del genere non saprei proprio quale sia il difetto peggiore. Tempo fa, giocando ad Assetto corsa (non competizione) con il mio fido G27 sentivo ogni minimo cambiamento di peso, di asfalto, di contatto e tutto il resto.
Ricordo ancora di come inizialmente ero obbligato a driftare con gli aiuti perchè mi sembrava di non avere controllo sull'auto mentre qualche settimana dopo, riuscendoci anche senza, sembrava come se fosse un nuovo modello fisico di guida.

Enrico Garro

Da appassionato della serie che li ha avuti tutti dal 2 al 6 non posso che darti ragione

Paolo Giulio

EHM, vado a memoria perchè ho venduta la PS da secoli, ma mi ricordo che sulla copertina del mio primo GT c'era il sottotitolo "The Real Driving Simulator"... e pure bello grande...

VERO che non lo è mai stato (arcade a piene mani), ma non si può negare che si siano presentati con quella didascalia... ;-)

Dea1993

si si anche io c'ho giocato molto e mi ci sono divertito un casino (che fatica per prendere la redbull, e quando ci sono riuscito... dopo non molto tempo l'hanno data a tutti con un update xD), pero' comunque era un gioco con tanti limiti, e se non fosse stato per quei problemi che ho citato sarebbe stato molto piu' divertente.
per dire come si discuteva sotto, grid come gameplay mi sembra molto piu' divertente... la campanga invece mi piace quella di gt, dove hai piena liberta di auto, non hai uno sponsor che ti personalizza l'auto, e tu devi correre con quelle 2 auto proposte come e' su grid, ma in ogni gara scegli sempre l'auto che vuoi te, personalizzandola come pare a te

WCG

Io all'epoca lo giocai per mesi e mi divertii parecchio. Scattai anche migliaia di foto, che conservo ancora.

WCG

I danni fatti bene non li ha nemmeno iRacing. Perché dovrebbe averli GT?

Anto

Beh ha ragione, prova a guidare su Gt e dopo spostati su Rfactor, ti basterà questo per notare la differenza. Gt è una via di mezzo tra arcade e simulazione, è fatto apposta per accontentare un bacino di utenza più grande possibile, a differenza dei veri simulatori.

eberg93

Gran Turismo ormai è diventato l'ombra di sè stesso. Il 4 è stato l'ultimo valido. Poi è diventato tutto un copia incolla, ogni volta con la stessa AI, ogni volta con i trenini, ogni volta con zero danni, ogni volta con collisioni rimbalzelle da flipper. Si salva solo il comparto grafico, ma come titolo è abbastanza scadente. Non riesce ad essere nè carne nè pesce, cerca di avere velleità simulative ma di simulativo ha gran poco, e non è nemmeno un arcade perchè giustamente non lo vuole essere. È lì, che viaggia in un limbo senza una vera e propria identità. Bello per chi vuole avere il proprio garage e guardasi le auto, ma a quel punto mi guardo un video su youtube.

Sony dovrebbe puntarci decisamente di più. È priorità dargli una rinfrescata ma di quelle prepotenti. Gli manca un'esclusiva di auto come si deve. Driveclub non era male (però era un arcade), peccato abbiano chiuso i server poco fa.

il Gorilla con gli Occhiali

Sbagli.

Leon
Sempiternal

Non è mai stato un simulatore, e mai lo sarà

peyotefree

chissà se con tutta questa potenza di calcolo riusciranno finalmente a debellare l effetto flipper e implementare i danni reali sulle macchine??
Dubito

il Gorilla con gli Occhiali

Non riesco ad immaginare come potrà essere graficamente, mi vengono in mente soltanto immagini reali! Il miglior simulatore di auto mai creato sta per tornare. :0

MikaHakkinen

https://uploads.disquscdn.c...

Superdio

no, ci sono moltissime sfide offline. manca la parte acquisto delle modifiche e tuning, quello si, ma esiste una modalita' carriera e non e' male.

Dea1993

si la serie grid e' sempre stata abbastanza avvincente per i sorpassi, su gt prima di avvicinarsi a te, ti chiedono il permesso, su grid ti stanno addosso e a volte sono anche troppo aggressivi (ma preferisco questo in un gioco) senno' se devo girare da solo tanto vale che faccio le sfide a tempo almeno corro contro il mio fantasma e lo uso come avversario

Mikel

Non accavallate ancora i commenti, non ho ancora preso i popcorn!!

Dexter

GT6 secondo me era decisamente migliore di Gt5, era la versione che doveva uscire realmente. Il 5 dà l'idea di lavoro completato velocemente per farlo uscire il prima possibile. Però anche lì c'è l'odioso effetto trenino. Sinceramente l'IA più divertente l'ho vista nella serie Grid dove gli avversari lottavano tra di loro ed era anche coinvolgente vederli davanti a te. Oppure quando tentavi il sorpasso vedevi l'avversario che ritardava anche lui il punto di frenata con conseguente bloccaggio delle ruote, tutte cose che in gran turismo purtroppo non ho mai visto. L'impressione è che dovendo avere a che fare con risorse limitate, abbiano dovuto scegliere di dare più spazio alla qualità grafica piuttosto che all'IA

Sheldon!

Uscirà in beta anche questo?

Raiden

Concordo, io preferisco il gioco offline ma l'IA è davvero ridicola, quando cerchi di sorpassare gli avversari non fanno nulla per ostacolarti, seguono la loro traiettoria tranquillamente e si fanno i fatti loro, neppure tra loro vedi sorpassi se non qualcosina giusto così.. gli effetti della pioggia poi non parliamone.. ottimo titolo per fare tempi in pista o come "enciclopedia delle auto" ma per divertirsi ci sono altri titoli. Non parlo solo di Gt Sport ma di tutta la serie (ho platinato GT6)

ùù

Basta che non si tratti dell'ennesimo gioco vuoto e aggiornato con il tempo. Proprio in questi giorni ho scaricato l'emulatore della psp. Sembra quasi strano giocare con dei giochini completi. Poco ma buono

ùù

si

Ma piacciono a qualcuno questi giochi se non sfruttati con sterzo e pedaliera?

Zambotronic

io col G29 non sento i cordoli...tristezza...

momentarybliss

Anche il sottosterzo in curva non scherza

Dea1993

di gt5 ho diversi ricordi non proprio entusiasmanti... per carita' alla fine e' divertente e questo e' cio' che conta, ma ha un po troppi difetti:
1. le gara sono o troppo difficili perche' la tua auto e' troppo inferiore agli avversari, oppure troppo semplici, sei primo entro la fine del primo giro e ci rimani per tutta la gara
2. gli scontri sono davvero innaturali, anzi spesso servono per prendere meglio le curve... ti appoggi sull'avversario e rallenti meglio che ne frenando xD
3. ci sta l'effetto trenino, perche' comunque nella realta' non ci dovrebbero essere piloti kamikaze, pero' non fanno niente di niente per metterti in difficolta'
4. i danni sono ridicoli, aumentano man mano che sali di livello, ma nulla di entusiasmante e nella campagna non mi e' mai sembrato che ci fossero danni meccanici (forse giusto nelle endurance e anche questo e' un altro difetto, le endurance sono quelle piu' complete perche' hanno tutto, consumo gomme, carburante e danni, le altre invece niente di niente)

Zhoth

Quindi votato alla competizione online.. peccato mi manca un GT vecchio stile..

Superdio

lo sport, che fino ad oggi ha ricevuto aggiornamenti con nuove auto (e spesso circuiti) praticamente mensili, tutti gratuiti.

Superdio

in teoria avendo fatto solo lo sport per ps4, probabile che ci abbiano davvero lavorato fino ad oggi e sia gia' in fase avanzata. Lo sport in modalita' replay ha una qualita' visiva forse ancora oggi imbattuta. Se usassero quei modelli poligonali per la modalita' in game del 7 avrebbero praticamente gia' tutti gli asset pronti. Andrebbe aggiornata la fisica e il modello di guida, che comunque erano gia' ottimi su sport, ma diciamo che si tratta di un passaggio indolore rispetto a quello da ps2 a ps3 e quello da ps3 (definita monnezza in termini di difficolta' di programmazione dalla stessa poliphony) a ps4.

Zhoth

Ma per PS4 che Gran Turismo ci sono?

Alessandro

si certo, conoscendo i tempi di gran turismo, verrà annunciato come titolo al lancio, poi diventerà un generico 2021, poi slitterà al 2022 una versione arcade e poi finalmente la versione definitiva per natale 2023

Nuanda

basta con trenini ed effetto flipper nelle collisioni, vi prego, siamo nel 2020.....della grafica mi freqa il giusto, ma nel prossimo capitolo devono assolutamente eliminare queste due cose...

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Xenoblade Chronicles Definitive Edition: la Monade torna su Switch | Recensione