PS4, Xbox One, Switch e PC: tutti i giochi in uscita a giugno

31 Maggio 2020 52

Dopo un mese di maggio che ha visto l'uscita di alcuni interessanti titoli tra cui la Definitive Edition di Xenoblade Chronicles - premiata con un 8,5 nella nostra recensione - nei prossimi trenta giorni altri promettenti giochi approderanno su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

L'elenco dei titoli in uscita a giungo, anche queste mese non non sarà particolarmente corposo tuttavia non mancano alcuni attesissimi prodotti tra i quali spicca The Last of Us Parte II, il secondo capitolo dell'acclamato franchise di Naughty Dog che arriverà il 19 giugno in esclusiva su PlayStation 4. Di seguito tutte le novità in arrivo.

Nota: la lista include i link diretti per effettuare il preordine del titolo. Qualora la pubblicazione riguardi un'espansione via DLC, troverete il link al titolo originale.

PLAYSTATION 4

È inutile tergiversare, il mese di giugno sulla console di Sony sarà caratterizzato dall'uscita del secondo episodio di The Last of Us che, ambientato cinque anni dopo gli eventi accaduti nel primo capitolo, porterà la giovane Ellie ad "imbarcarsi" in un viaggio senza sosta per farsi giustizia e trovare l'agognata tranquillità.

Tra le altre uscite in programma su PlayStation 4 sono presenti interessanti multipiattaforma tra cui Assetto Corsa Competizione e Hunting Simulator 2.

XBOX ONE

Pochi i giochi in uscita su Xbox One: oltre all'edizione 2020 del Tour de France e alla nuova espansione di The Sims 4, sulla console di Microsoft gli appassionati di racing game potranno divertirsi con Assetto Corsa Competizione e Desperados 3, un gioco stealth tattico, con una trama articolata, ambientato in uno spietato e selvaggio West. Tra le altre uscite in programma troviamo Hauntig Simulatore 2 e Disintegration.

NINTENDO SWITCH

Oltre a The Outer Worlds, il gioco di ruolo single player in soggettiva ad ambientazione fantascientifica, su Nintendo Switch nei prossimi trenta giorni debutteranno promettenti giochi tra cui l'esclusiva Ninjala, un gioco d'azione multiplayer che consente di creare armi usando gomme da masticare e di combattere secondo i dettami del metodo ninjutsu.

PC

Il mese di giugno su PC è senza dubbio caratterizzato da un numero più consistente di prodotti in uscita e tra questi troviamo la Command & Conquer Remastered Collection che includerà i primi giochi che hanno avviato il fortunatissimo franchise di strategici in tempo reale, ovvero Tiberian Dawn e Red Alert. Tra le altre uscite in programma troviamo Samurai Shodown Neogeo Collection, Pro Cycling Manager 2020, Valorant e Anno History Collection.

  • 2 giugno: Valorant
  • 4 giugno: Pro Cycling Manager 2020
  • 5 giugno: Command & Conquer Remastered Collection, The Sims 4 Vita Ecologica
  • 11 giugno: Samurai Shodown Neogeo Collection (Gratis su Epics Game Store), Samurai Shodown
  • 18 giugno: Samurai Shodown Neogeo Collection (Steam)
  • 16 giugno: Disintegration, Desperados III
  • 25 giugno: Hunting Simulator 2
  • 26 giugno: Anno History Collection

52

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nuanda

Beh non calano di prezzo ne quando compri ma manco quando vendi, la cui cosa non è da sottovalutare...

macosx

Fa nulla, sicuramente meglio di tutti i mesi dal 2014 di chi ha acquistato un xbox ad esempio.
Per il resto a me non frega nulla perché non mi sono letto manco un leak ( a differenza di molti c0gli0ni, che aspettavano il gioco e poi si sono visti tutti i video di gameplay per poi lamentarsi addirittura). Quindi per me sarà comunque fantastico, il primo tlou, che per molti era noioso, io l'ho trovato il gioco più bello della scorsa generazione, una storia così profonda che ha proprio alzato la qualità dei videogiochi.

ste

La cosa paradossale è che a un anno dall'uscita io lo trovai a 34,99

Marco

sei abituato a giochi di m. Si capisce

Marco

La lista xbox fa sempre ridere

L0RE15

Son curioso di vedere quanto sarà fatto male Assetto Corsa Competizione sulla xbox...

Desmond Hume

Anche Sony ha scontato fortemente le proprie esclusive in questo periodo di pandemia, in Nintendo sono dei tirchioni suvvia.

Desmond Hume

In nintendo sono dei pidocchi, penso sia palese ormai

ErCipolla

The Witcher su switch è "nuovo", sulle altre è uscito da anni, quindi normale che costi meno, semplice svalutazione con il tempo.

Zelda e altri titoli first party: sono le "killer app" per la console e sono anche esclusive, quindi possono permettersi di mantenere il prezzo alto perché comunque sono titoli che vendono

boosook

Vabbè scusa, ma chiamare Zelda BOTW un clone dei giochi degli anni 90 vuol dire che o parli di un gioco che non conosci oppure non ti intendi molto di gaming.

Cloud387

Io non ho parlato di usato.
Il prezzo dell'usato lo fa il mercato, il fatto che il nuovo abbia un prezzo definito con sconti minimi, fa sì che uno possa vendere l'usato senza smenarci troppo.
Ti faccio un esempio ip Sony venduta nuova a 70 euro, dopo due anni la trovi a 30 euro nuova, il tuo usato non vale nulla rispetto ai 70 euro spesi al Day One.
Ip Nintendo 70 euro nuova e per sempre, anche dopo due anni ti puoi permettere di vendere il tuo usato a 50 euro perché il nuovo sta sempre a 70 euro.
Questo a mio avviso è dare un valore al software e dare fiducia a chi ha acquistato un gioco a prezzo pieno, inoltre questo sostiene publisher e sviluppatori, che spesso si lamentano di dover inserire microtransazioni ecc. Per monetizzare.

Turianosaurus Wrex

Ha più senso della normale.
Gicare a super mario stile anni 90 non ha senso su una TV grande

Nino

E perche' mai una roba usata allo stesso prezzo del novo.

Nino

Capra capra capra.... Sgarbi docet....

Nino

Che numeroni grossi, e' Casanova scometto.

Nino

Japponesi sono peggio del Covid Edtion 19 dei Cinesi.

Nino

Nintendo. LOL
Non ho capito.

Nino

Pure io aspetto The Sms 5 Covid Edtion.

Turianosaurus Wrex

" sono molto over 30"
Appunto operazione nostalgia
Nessun altro motivo ti spinge a giocare a dei cloni degli anni 90

"E non sarei un vero videogiocatore, io che ho iniziato a giocare quando non eri nemmeno nato? "
Conforma ancora di più la mia tesi

boosook

Mamma mia quante str...ate tutte insieme! :D Io sono molto over 30, lavoro e 50 euro li posso spendere tranquillamente, se compro Zelda BOTW mi piace avere la cartuccia e poi finito il gioco casomai posso rivenderla, o rivendere il mio set di giochi insieme alla console, perché diamine devo andare sui siti di key che fra l'altro sono al limite della legalità? E non sarei un vero videogiocatore, io che ho iniziato a giocare quando non eri nemmeno nato? Io che ho giocato a Asteroids e Space Invaders nei bar quando ero ancora un bambino, che ho fatto le avventure della Lucas quando sono uscite, che ho giocato al primo Doom, al primo Tomb Raider, al primo Civilization? Che ho fatto la maggior parte dei Final Fantasy, che ho giocato Mario sul gameboy, che ho giocato a innumerevoli giochi negli ultimi anni su PS4? E chi sono i veri giocatori, scusa? Quelli che fanno 8 ore al giorno di Fortnite? Fammi capire... quindi uno gioca a Zelda BOTW, perché è uno dei migliori RPG della storia, e secondo te ci gioca solo perché se lo ricordava dall'infanzia? E invece quelli che fanno dissing di Odyssey e Zelda dicendo che non hanno la grafica iperrealistica in 4k e si perdono la possibilità di giocare a alcuni dei migliori giochi esistenti, sarebbero loro i veri giocatori?

Cerco di darti io una risposta seria

Per quanto riguarda Zelda, semplicemente nintendo non punta alla grafica ma al gameplay, riesce a mantenere più alto il prezzo dato che un gioco come zelda è abbastanza unico, c'è poca concorrenza.

Su the witcher, paradossalmente perché è il gioco più graficato per switch (oltre ad essere oggettivamente un bel gioco), quindi anche in quel caso ha poca concorrenza. Se vuoi un gioco simile su pc o console, ne hai anche altri, su switch non è così, poco conta che su altre piattaforme costi molto meno, chi lo voleva lì lo avrebbe già comprato da tempo

Laevus

Le monete d'oro sono spicci che vengono dati solo se riscatti un gioco nuovo (perché sia mai che Nintendo premi i suoi utenti, ma chi glielo fa fare). Se compri Zelda Botw, sempre a prezzo pieno fra i 60 e i 70€, non hai diritto ad una cippa perché è uscito più di due anni fa. I giochi digitali inoltre non sono rivendibili ed esistono fintanto che esiste il loro store. È un patto che mi può stare bene con esempio steam e altre piattaforme che offrono giochi veramente scontati. A prezzo pieno mi pare un azzardo elevato.

Bjerget

Se scopre che ho la Lite secondo me gli parte un embolo

Bjerget

Ok

Pablo Escodalbar

E perche' mai io dovrei comprare una roba usata quasi allo stesso prezzo di quella nuova?

Pablo Escodalbar

Purtroppo le capre continuano a comprarli lo stesso.
Ci sarebbe un modo per farli scendere...

Pablo Escodalbar

Qua stiamo parlando di numeri grossi.

Pablo Escodalbar

Certo che questi japponesi so peggio dei cinesi.

Pablo Escodalbar

Ancora ti fai queste domande?

Pablo Escodalbar

Tutti bellissimi!
Io aspetto con ansia The Sims 4 Vita Ecologica.

Nickever Professional™

Ciao, i giochi in linea di mercato non perdono prezzo se sono molto acquistati ma ovvio che dopo tanti anni i rivenditori (grazie anche ai publisher) sconti dopo sconti arrivano ad abbassare i prezzi, come ad esempio gta 5 uno dei giochi più venduti della storia.
Tieni conto che i giochi su switch sono arrivati molto dopo rispetto alla loro versione ps4/xbox one quindi a rigor di logica se prendi quello stesso titolo per playstation noterai che il prezzo è molto più basso avendo più anni sulle spalle mentre per nintendo switch si tratta di giochi "recenti".
In ogni caso tu mi parli del mercato del nuovo, ma se vai sull'usato e quindi dai privati puoi risparmiare qualcosina in più.

Layfon

Perchè non convengono i giochi digitali? Con le monete d'oro risparmi qualcosa sugli acquisti futuri (5% del prezzo pagato sotto forma di sconto su futuri giochi) e sono cumulabili anche con offerte sull'e-shop. Con le copie fisiche le monete d'oro che ottieni sono solo l'1% del prezzo.

Turianosaurus Wrex

e quindi?
Almeno sono giochi di questo secolo e non dello schermo come tutti i titoli switch.

Inoltre nel mio commento sono stato chiaro
Era il loro unico pregio ed oggi hanno perso anche questo.

The sim4 avrà un ciclo vitale di tipo 10 anni ed ogni anno porta contenuti nuovi. Non è un paragone calzante.

Pip

Semplicemente perchè possono. I giochi nintendo vendono in modo consistente per anni, e per ottime ragioni, quindi non hanno veramente motivo di diminuire i prezzi.
Stessa cosa per i giochi non nintendo. Non cè alternativa alla portabilità della switch, quindi se vuoi un gioco portatile sei costretto a comprarlo da loro sia a 10 che a 50 euro.
Comunque è un fatto abbastanza risaputo che nintendo riesce a mantere i prezzi dei giochi sulle sue console molto più elevati rispetto alla media

JJ

Gli utenti Nintendo raramente vendono i loro usati. Non trovando alternative al nuovo non conviene abbassare i prezzi

Cloud387

È una politica di nintendo, ed a mio avviso è anche giusta sotto un certo punto di vista.
Il software che compri lo puoi prendere al Day One e rivendere senza cali di prezzo eccessivi.

efremis

19 giorni ormai.

Pip

Ciao, Frank West

Bjerget

Ma puoi evitare di scrivere boiate? Sai che dark souls 3 + tutti i dlc veniva 100€ al lancio? Per non parlare di the sims 4 che con tutti i dlc supera i 300€

Laevus

Nintendo è purtroppo famosa per la sua "nintendo tax". Giochi regalati su altre piattaforme (es Child Of Light) stavano al massimo a 5€ sull'eshop.
Il lato positivo è che se hai copie fisiche, l'usato non si svaluta e puoi rivenderle quasi a prezzo pieno. Il lato negativo è che le copie digitali non convengono assolutamente, ma purtroppo in alcuni casi è l'unica scelta... Motivo per cui li compro su PC.

Turianosaurus Wrex

Giocare un gioco così enorme su switch
Che sola.

Turianosaurus Wrex

LA verità è questa che piaccia o meno

Una volta vendevano giochi completi a 55€ senza dlc.

L'ultimo pokemon per avere una esperienza che sarebbe dovuta essere quella giusta che il gioco prometteva devi comprare due dlc da 15 per un totale di 90€

Bjerget

Vabbé okay, una risposta seria da qualcun altro?

Turianosaurus Wrex

LA realtà è che hanno un pubblico fatto di bimibi o di over 30 che non sanno comprare dai siti di key

Bjerget

Okay una risposta seria?

Turianosaurus Wrex

Perchè i nitendari sono alla stregua di quelli scientology
Ovvero una setta di fanatici

Turianosaurus Wrex

Sarà un mese molto noioso per te e pieno di delusioni

Bjerget

Raga O.T.: Ma come mai i giochi nintendo non calano di una virgola? the witcher a 48€ quando sul resto delle console sta a 20€ massimo, zelda uscito nel 2017 sta ancora a 60

Stefano Passeri

The last 2 su PS4 per il babbo (io) e the outer world su switch per il figlio!

Nickever Professional™

A giugno esce SOLO the last of us.

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Xenoblade Chronicles Definitive Edition: la Monade torna su Switch | Recensione