Elden Ring arriverà entro il 2020, anche su next-gen | Rumor

29 Maggio 2020 19

Elden Ring, l'action RPG che FromSoftware ha presentato all'E3 dell'anno scorso e realizzato in collaborazione col papà di Games of Thrones, George R.R. Martin, è uno dei titoli più attesi tra quelli di cui già si conosce l'esistenza. Un'attesa che, a sorpresa, potrebbe durare meno del previsto: le ultime indiscrezioni parlano infatti di un gioco pronto, in fase di ottimizzazione e correzione dei bug, che dovrebbe arrivare sul mercato in una finestra compresa tra ottobre e dicembre di quest'anno.

Non solo: un'uscita così vicina al periodo di lancio di Xbox Series X e PlayStation 5, suggerisce un approdo anche sulle console next-gen. Tutte ipotesi che hanno preso a circolare con vigore dopo che un utente di NeoGaf, Arctos, è intervenuto postando una serie di informazioni sul gioco. Non abbiamo quindi nessuna certezza, ed è bene conservare tutta la prudenza del caso: ma si tratta di una ricostruzioni plausibile.

Per quanto riguarda la versione next-gen del gioco, Arctos ammonisce circa il fatto di tenere le aspettative basse: non si discosterà molto dal titolo originale, offrendo semplicemente una risoluzione più elevata e 60 FPS. Di ufficiale c'è che proprio FromSoftware è tornata qualche giorno fa a parlare del titolo, nominandolo in un tweet celebrativo dei risultati commerciali di Dark Souls, saga che nel complesso ha superato i 27 milioni di copie vendute. E che ha cambiato la scena videoludica degli ultimi anni, creando un vero e proprio genere a parte: le lacrime. Conosciute anche come Souls-like, quei giochi con struttura action-rpg che non hanno paura di essere difficili e cattivi, anzi: l'ultimo capolavoro targato From, in questo solco, è Sekiro: Shadows Dies Twice, che abbiamo anche recensito.

Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 268 euro oppure da Unieuro a 369 euro.

19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
KingROG97

Secondo me no, meglio far finire una serie al suo apice che invece continuarla e facendola cambiare totalmente rotta o "rovinarla" con scelte discutibili, perché alla fin fine ogni serie va perdendosi dopo tot titoli.
Molto, ma molto meglio creare diverse trilogie con ogni tanto un titolo a se stante (tipo come fecero con sekiro) così da poter avere più libertà di design e più possibilità di sperimentare affinando sempre di più la maestria del team e del game designer.

CinoCv

Wow. Allora devi proprio avere un gusto sopraffino per il gameplay e un gusto dello story telling molto elaborato. Ah, grande maturità aggiungerei.

Oblomov

"tu stesso a dire che hai bisogno che ti spieghino tutto nel dettaglio"

Dove lo avrei scritto? Solo i souls hanno ste trame del kazzo che a meno che non vai su wikipedia non ci capisci nulla... e me lo dicono gli stessi che giocano, per cui...

Pip

Evidentemente non sei neanche particolarmente brillante, per due motivi:
Il primo è che continui a scrivere str0nzate insultando la gente in base ai giochi che gli piacciono
Il secondo è che sei tu stesso a dire che hai bisogno che ti spieghino tutto nel dettaglio, ammettendo di fatto che hai capacità di comprensione sostanzialmente nulle.

Oblomov

Eh certo, mica sono un nerd senza vita e senza vita sociale.

Pip

Guarda che l'ho capito che se un videogioco non è pieno di filmati da mezz'ora l'uno dove ti spiegano ogni dettaglio allora non capisci la trama, non c'è bisogno di insistere

Oblomov

Non è una questione di trama raccontata con i disegnini, è semplicemente roba che può andare bene a nerd senza vita che hanno tempo di leggersi pure la scritta del buco del **** di un teschio, poiché altrimenti senza quella non si capisce nulla.

Per non parlare poi della grande ottimizzazione su consolle, dove a fatica tengono i 30 fps.

ErCipolla

Chiaro, ognuno ha i suoi gusti, parlo per me.

TheAlabek

Di cosa è molto soggettivo

Pip

Ah, vero, avevo dimenticato anche che vi piace avere la trama raccontata con i disegnini altrimenti non la capite

Oblomov

Roba da frustrati sti giochi. Per i Souls :

- trama inesistente a meno che non ti vai a leggere il biglietto nascosto chissà dove. Infatti praticamente nessuno sa raccontarti la storia di un Souls, a meno che non l abbia letta poi su Wikipedia.
- frustrazione portata ai massimi livelli dove magari per un bug ti ammazzano e ti devi rifare tutto
- realizzazione tecnica pietosa, l unico che si salva è forse Sekiro

Pip

Vi fate individuare subito voi che ormai siete abituati ai giochi da bimbiminkia che vi indicano ogni secondo dove andare, hanno checkpoint automatici ogni due passi e abbassano la difficoltà da soli se muori un paio di volte nello stesso punto...

Oblomov

Roba da ebeti nerd senza vita come tutti i Souls e affini

The Evil Queen

È meglio vedere direttamente il gameplay, i trailer sono fake

ErCipolla

Eh? Ma chi ha detto "al buio"? Mancano 6 mesi all'uscita, ovvio che usciranno altri trailer, video gameplay, ecc. prima di dicembre.

The Evil Queen

Dark souls e Bloodborne sarebbero tassativamente da continuare come serie.

G M

Niente PC? Traduzione in italiano? Specifiche? Game play? Così al buio secondo voi butto 90€?

eberg93

Sono curioso e lo aspetto molto questo titolo From. Anche perchè Sekiro mi ha deluso un po'.

ErCipolla

Decisamente gioco che attendo di più quest'anno, From Software è una garanzia

Recensione Ghost of Tsushima: l'ultimo samurai (di PlayStation 4)

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche