Leauge of Legends Wild Rift sarà svelato oggi al Summer Game Fest

29 Maggio 2020 23

League of Legends: Wild Rift è stato annunciato ad ottobre dello scorso anno, ma sino ad ora non abbiamo avuto altre notizie in merito allo stato di avanzamento del suo sviluppo, nonostante il gioco sia atteso per la pubblicazione entro il 2020.

Sembra che oggi, finalmente, riusciremmo ad avere maggiori dettagli, dal momento che il gameplay del gioco verrà mostrato durante il Summer Game Fest nel corso di un evento che si terrà attorno alle 17:00 (ora italiana). A darne conferma è lo stesso Geoff Keighley - organizzatore e fondatore della manifestazione - attraverso un tweet condiviso sul suo profilo, che trovate in FONTE.

Wild Rift è una versione leggermente modificata di League of Legends pensata per essere utilizzata sia su console che su dispositivi mobile. Si tratta di un gioco parallelo rispetto a quello base, quindi non è contemplato il cross-play tra i due client, dal momento che il sistema di controllo dovrebbe essere completamente diverso e incompatibile con quello tradizionalmente basato su mouse e tastiera.

Riot Games ha sicuramente semplificato - o meglio, adattato - il gameplay del suo celebre MOBA per renderlo fruibile anche con il pad e con il touch screen e tra poche ora potremo scoprire quali saranno le principali differenze rispetto all'originale. Sappiamo già che Wild Rift offrirà un numero di oggetti e campioni ridotto (si parla di un roster di 40 campioni) che però verrà espanso successivamente. Non ci resta che attendere questo pomeriggio per saperne di più.


23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
0KiNal0

Vuol dire allora che il matchmaking fa pena e comunque non giusticherò mai gli insulti gratuiti per un gioco. Mi piaceva molto come gioco, vederemo questa nuova uscita per console e mobile. Anche se su mobile non vedo come si possa tenere sottocchio l'arena, cosa fondamentale in game.

Simone

Finalmente, lo sto aspettando per PS4, ma anche su mobile. Magari ha il cross play Console-smartphone...?

pappacci

Una partita dura in media mezz'ora e più, quando sono 35 minuti che giochi lì concentrato, sei 10/1/5 e vedi che sei vicino alla sconfitta perchè gli altri del tuo team sono 1/10/1 è normale che ti sale il flame.
Ps. io di solito sono quello 1/10/1

Ultrawut

Giuro di non essere un flamer, ma appena qualcuno mi dice qualcosa di sbagliato o fa il fenomeno sono un "toxic" che peggio non si può. Essì, insulto pure "ur mama", alla fine di solito chi parla tanto è uno sbarbatello 11/15enne che appena gli dici qualcosa di "pesante" ti risponde "report x9 for toxic" e sta zitto.

0KiNal0

Posso capire la competitività purchè si rimanga nell'ambito, non andando a offrire insulti gratuiti come spesso accade.
Per questi giochi io sono dell'idea che per comunicare vada inserito lo stretto necessario da parte di Riot. La chat tanto senrve solo a fl4mmare e insultare e mutare non è una soluzione perchè dall'altra parte continuano a farlo perchè possono.
Vorrei tanto capire se è il sistema di matchmaking fallato che ti mette in squadra con persone di livello troppo alto o troppo basso oppure se semplicemente sono bacati loro.

0KiNal0

Non so come funziona questa modalità, è da un po' che non gioco più ormai, ma so che non è cambiato come ambiente avendo parecchie persone che conosco che giocano ancora.

makeka94

Non è colpa mia se perdiamo! è il mio team che non sa giocare!?!?!?"?!?!?!?? io sono 37/2/14! quindi la colpa è del jungler

Signor Giggino

Io gioco al massimo 10 partite alla settimana in duo bot con un'amico, ho un wr abbastanza normale per il mio d2 ma comunque appena vedo persone in chat che si flammano le muto

NaXter24R

Il flame è ovunque. In silver flammano perchè credono di essere fenomeni. In diamond flammano perchè credono di essere challenger. In challenger flammano perchè non riescono ad ammettere di aver fatto un errore visto che son challenger. La competitività porta a questo

Marius Rosa

C'è molto flame anche in diamond, però anche io in Oro ne ho visto di più. Anche se mi sembra più plausibile che la community sia peggiorata (sono anni che non vado più in Diamond).
Poi non ho mai superato Diamante 1 e non so ai livelli superiori, ma secondo me in teoria più si sale più ci sono giocatori ossessivi che insultano.

Luke_Friedman

Parole sante

Luke_Friedman

Sarebbe anche carino ogni tanto anche pensare a divertirsi.
Ho un win rate del 20% in ranked perché gioco classificata solo quando i miei amici mi convincono, infatti da inizio season ho fatto una decina di ranked in tutto. Il valore è bassissimo ma è drogato dal fatto che ne ho giocate pochissime. La cosa incredibile è che in normal un numero enorme di persone parte prevenuta e mi insulta per questo. Persone che non mettono una ward per tutta la partita, persone che hanno zero map awareness, jungler che non gankano e non pensano agli obiettivi. Mi capita spesso di fare partite "meh" e magari anche chi sta andando peggio di me o uguale mi insulta perché ho un win rate basso, creando un'atmosfera in cui collaborare è impossibile e in questo modo il game viene throwato (anche perché il gioco dovrebbe essere di squadra).

Ti do un consiglio, non controllare il win rate delle altre persone prima delle partite e vedrai che le prossime partite saranno più divertenti e più facili da vincere.

Marius Rosa

C'è flame anche in diamond, ma in oro ce n'è molto di più.
Comunque capisco certe volte che gli altri giocatori facciano incazzare e un minimo flame può starci, ma certe persone sono da TSO

Marius Rosa

Io ci gioco dal 2012 e sono d'accordo.
Il problema che porta a una community così schifosa è che è un gioco che dà una fortissima dipendenza patologica, come tanti giochi online.
Infatti avevano fatto tantissimi studi a riguardo. C'è gente che vive giocando a LoL, non fa nient'altro e non ammette che una persona possa giocare un po' più meno attenta del solito o che possa non essere brava.

Anche io sono stato dipendente da LoL, cinque anni anni fa, per circa tre mesi, era un periodo difficile. Avevo poi chiuso con la mia ragazza per questo motivo.
Quando potevo, ci giocavo anche sei-sette ore al giorno e il lavoro stava andando a rotoli. E in quel periodo mi capitava anche di insultare, cosa che prima non facevo mai. Un po' di flame ci sta, ma gli insulti che si vedono sono proprio da persone malate o molto tristi. Anche perché ne conosco e so che sono degli ossessionati che non vivono d'altro.

Signor Giggino

Si vede che non sei in diamond se non vedi flame

LoseYourself

Guardacaso il flame è una cosa da elo bassi come platino, oro o peggio. Io in diamante non vedo mai (o quasi) gente flammare.

foxlife

L'unico modo per migliorare è pensare solo a se stessi ed ai propri sbagli.
Solo così potrai migliorare

0KiNal0

Bha, mi sembra più che molti pensino di essere pro player sentendosi liberi di insultare tutti.

Turianosaurus Wrex

Il nome dice tutto soloQ
Sei da solo in game anche se sembra 5vs5
Su 500 game quelli intati a tuo favore saranno uguali a quelli a tuo sfavore quindi conta poco
Per il resto dei game devi vincere da solo

Just A Guy

Ci mancherebbe anche visto che una partita dura dai 20 min in su... ed essendo solo 5 in team ci sono molte responsabilita al contrario di un FPS dove magari si gioca in 10 v 10 o piu

Signor Giggino

"Community tossica" se ti trovi persone senza mani nel team col win rate sotto al 40% è normale che qualche insultino scappi

0KiNal0

Il lato negativo di quello su pc è la comunity tossica per lo più, vedremo qui.

Fabios112

Dai sembra carino

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

The Last of Us Parte II: le nostre prime impressioni (senza spoiler!)

Xenoblade Chronicles Definitive Edition: la Monade torna su Switch | Recensione

La (mia) postazione da Rog Fan: dallo Smartphone al PC fino allo Zaino | Video