Sea of Thieves pronto all'arrembaggio su Steam, dove sarà disponibile dal 3 giugno

21 Maggio 2020 15

Il galeone di Sea of Thieves ha preso il largo due anni fa su Xbox One e anche su PC, dove è rimasto fino ad oggi un'esclusiva del Microsoft Store. Non sarà così ancora per molto, però: i pirati sono pronti all'arrmbaggio anche su Steam. E c'è anche una data precisa per l'attracco: il 3 giugno

L'annuncio arriva direttamente dagli sviluppatori di Rare, proprio su Steam (trovate il link in FONTE), dove festeggiano l'evento celebrando i risultati raggiunti in questi primi anni, con 10 milioni di giocatori, e spingendo la sguardo fino alla linea dell'orizzonte, come si fa sulle navi, verso il futuro. Ed è anche stata l'occasione per rilasciare un trailer celebrativo nuovo di zecca.

Se l'originale titolo di Rare vi incuriosisce e meditate di aggiungerlo presto alla vostra libreria Steam, ma volete farvi un'idea più chiara, niente paura: potete dare un'occhiata alla nostra recensione, con cui ne avevamo accompagnato il lancio, anzi il varo. Sempre tenendo a mente che nel corso del tempo sono arrivati tanti aggiornamenti che ne hanno arricchito il gameplay in maniera sostanziale.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da TIMRetail a 499 euro oppure da Amazon a 560 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CosmoSeriously

Personalmente è uno dei titoli che maggior ho apprezzato in questa generazione. Al lancio c'era poco, è vero, ma ora ogni solcata in mare è un avventura nuova: tra nave di scheletri che improvvisamente attaccano, megalodonti di diverso tipo che spingono quasi alla caccia di quelli più rari, kraken che attaccano nel momento meno opportuno, giocatori che si incontrano con cui si può instaurare un bel rapporto di amicizia, o altri con cui ci si può creare una guerra per tutto il server, con altri giocatori che magari si uniscono alla guerra. Viaggi sempre interessanti, tanti nuovi contenuti dinamici: ormai non per forza bisogna programmare un viaggio, si può salpare e vedere che si riesce a vivere. Poi c'è la storia di Rathbone, con lo shroudbreaker, in 9 capitoli molto belli, con oggetti unici e interessanti, mentre ora si sta avviando la storia di Captain Flameheart, uno dei temibili pirati che hanno solcato per i Sea of Thieves. Insomma, ho appena accennato a quello che c'è senza sviscerare i dettagli, ma vi assicuro che dopo poche ore di gioco, soprattutto se in compagnia e, cosa fondamentale, con la voglia di divertirsi, Sea of Thieves è fenomenale. Non vedo l'ora dell'arrivo di nuovi contenuti!

roby

Guarda che anche la società lo ha detto e ad un evento hanno portato una statuetta che era quasi uguale a Lechuck. Allora secondo il tuo ragionamento i giochi sugli zombie non si ispirano a resident evil?

In realtà la trama esiste anche in SoT...ad ogni aggiornamento aggiungono un pezzo al puzzle...
Se capiti su mondoxbox hanno fatto 1 articolo che spiega tutta la storia...

Mattia

beh, un gioco di pirati sarà sempre ispirato ai pirati. Uno è un'avventura grafica, l'altro un mmo. Io ho giocato a Monkey Island quando uscì, ho giocato a Sea of thieves quando è uscito e ti giuro non avevo mai fatto un collegamento del genere!

Gabriele Di Bari

Vedendo il non sucesso di
Yooka-Laylee, possiamo dire che questo e' piu' un sogno dell'infanzia che una buona scelta.

Gaio Giulio Cesare

Ma in che senso? Il tema è piratesco, è ovvio che si assomigliano. Ma Monkey Island è un gioco totalmente diverso ed ha una trama, questo è un MMO a tema piratesco, quindi senza un vero e proprio obiettivo se non quello di solcare i mari e divertirsi in compagnia.

Gaio Giulio Cesare

Yes, cioè solo online. Ma di fatto a giocare da solo si perde tantissimo. Però devo dire che passato un pò di tempo, dopo aver scoperto quasi tutto quello che poteva offrire, l'ho mollato. Comunque IMHO, devo dire che è fatto veramente bene ed unico nel suo genere, c'è un altro gioco simile, atlas o qualcosa del genere, ma questo è molto più figo. Cosa importante non esiste minimappa o mappa, quindi nessun tasto M. L'uniche sono quella sulla nave per navigare e quelle sotto forma di pergamena quando devi trovare tipo dei tesori o devi fare delle quest, e devo dire che questo rende più bello doversi orientare con una bussola o con il proprio "senso dell'orientamento".

Frazzngarth

è solamente multiplayer?

DefinitelyNotBruceWayne

Mah, rigiocandoli o giocando roba come Yooka Laylee direi che tutti quei brand possono restare confinati dove sono, cioè nella mia infanzia. Al giorno d'oggi sarebbero superatissimi e troppo di nicchia.

roby

Tanto originale non penso proprio.. Un pochino ispirato a Monkey island? Ma un pochino pochino eh..

Mario Arcidiacono

Taaaanto tempo...

Squak9000

deve essere un gioco molto carino... ma bisogna avere moltissime ore a disposizione e tempo da perdere...

eL_JaiK

O meglio, Nintendo avrebbe dovuto comprarsela Rare ai tempi e dare un vitalizio a David Wise. Ma poi se lè comprata Microsoft. E comunque non è più la Rare di un tempo, gli "originali" sono andati via, una parte ha tirato su i Playtonic games (quelli di Yooka-Laylee).

Samuele Capacci

Gran bel gioco, non so quante nottate ci avrò passato, ricordo che il giorno in cui uscì mi misi la sveglia alle 00:00 per giocarlo con un mio amico, cosa che poi non rifeci mai più, mi spezzò la nottata, il giorno dopo ero uno straccio, già... Proprio una pessima idea

LaBraceAccesa

La RARE dovrebbe andare da Nintendo e creare un nuovo Banjo&Kazooie, un Conker o un remake di goldeneye, invece di umiliarsi con questa roba...

La (mia) postazione da Rog Fan: dallo Smartphone al PC fino allo Zaino | Video

F1 2020 sta per arrivare: lo abbiamo provato, ecco le prime impressioni

Recensione Final Fantasy VII Remake: reinterpretare un classico

Nostalgia dei giochi di società? Ecco le alternative online per divertirsi insieme