Death Stranding, presentata la First Edition per PC con contenuti bonus e steelbook

18 Maggio 2020 37

Death Stranding debutterà il 14 luglio su PC e per ingannare l'attesa Kojima Productions e 505 Games hanno presentato la First Edition del gioco, un'edizione speciale che include interessanti bonus e contenuti aggiuntivi.

Le prenotazioni per la First Edition di Death Stranding sono al momento attive solo in territorio nipponico ma, sulla base delle informazioni condivise dal portale 4gamer, la speciale edizione sarà disponibile al "day one" anche in Nord America ed Europa.

Oltre al gioco completo in edizione digitale, la First Edition conterrà una custodia steelbook con raffigurato Sam Porter Bridges, il protagonista dell'avventura interpretato dall'attore Norman Reedus. La speciale confezione consentirà l'accesso anche alla colonna sonora di Death Stranding in versione digitale e ad un esclusivo artbook, il tutto accompagnato da alcuni contenuti bonus da sfruttare in-game tra cui imperdibili personalizzazioni per l'esoscheletro.

Si ricorda che la versione PC di Death Stranding arriverà con alcune caratteristiche introdotte per garantire una migliore e più ricca esperienza di gioco tra cui: Photo Mode, frame-rate elevato, supporto ai monitor ultra-wide e contenuti derivanti da una delle serie più apprezzate di Valve: Half-Life.

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Cellularishop a 520 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

37

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Patafrosti

In un GTA quello si fa
Sparare guidare e missioni

Manuel Bianchi

Per il PC invero un anno e mezzo in meno, ma uscì metà 2013

Evidentemente hai tempo da perdere.
E sì, mi piace Assassin's Creed, per molto simile a GTA in quanto a esplorazione, un po' meno gangsta e sicuramente non passi tutto il tempo a girare come un cr3tino con la macchina, moto, aereo, elicottero.
Comunque mi sbagliavo, non sei un duro, sei proprio un gangsta.

Sandruz

Non sono un fan sfegatato, non ho mai giocato online. Sono fan di tanti altri giochi che tu probabilmente valuteresti come noiosi o bambineschi solo perché gli unici generi che a te interessano sono Fifa e Assassins Creed, giochi dignitosi eh, nulla da dire. Sto anche perdendo tempo a risponderti.

modalità storia. Tutto il tempo a guidare o correre.

io su pc con controller. Come cavolo fate a trovarvi col controller? Sia guida che sparatorie.

tu devi essere sicuramente un fan sfegatato di GTA V. Si capisce dal tuo essere un duro.

chi ha parlato di storia noiosa? Perché, c'è anche una storia? In 4 ore di gioco, 3 ore e mezza le ho trascorse a camminare, correre, guidare.

KibaNoOu

Credo sia la stessa SteelBook Limited in preordine su Amazon.
https://www.amazon.it/Death...

Sentient6

Sono un grande fan di Kojima ma questo "gioco" è una cag4t4 mostruosa.

Andrea Lazzari

beh, grazie per averci avvisato, facendo un post completamente ot

Sandruz

E allora sti gran cazzi della tua opinione e del tuo commento.

0KiNal0

Lo è stata in maniera temporanea e lo si sapeva già. Parlo di DS.

JakoDel

E' stato uno dei peggiori GTA, ma guai a toccare un gioco rockstar lol

Sono sicuro che la marcia in più la dà nell’online. Cosa che a me non è interessato

LoseYourself

Commento superficiale che si limita a vedere la superficie del prodotto senza coglierne l'essenza. Se da una parte il gioco ha una storia "banale" e immediata al pubblico dei più (visto che lo scopo del gioco è vendere) dall'altra è un gioco strapieno di dettagli e di cura. La storia di GTA che tu hai ritenuto noiosa non è nient'altro che la punta dell'iceberg, il gioco è tutto ciò che risiede sotto.

Che in questo momento fare il corriere non è mica una passeggiata XD

Death standing unica esclusiva ps4 insieme a ltos che meriterebbe di essere portata su piû piattaforme possibili.

Armando Colantuoni

È un gioco votato all’esplorazione, non si prende gta per la storia principale, ma per la sua capacità di farti esplorare e interagire con l’ambiente circostante. Poi magari a qualcuno non può piacere il genere o anche il setting, comprensibile

comatrix

Amazon's Delivery service Simulator ^^

SarDIO

E' uscito per la prima volta su Xbox360 e PS3 e non aveva la visuale in prima persona oltre alla grafica "downgradata"

deepdark

Dopo il 3 (bellissimo) ho provato il 4, abbandonato poco dopo.

SarDIO

De gustibus.

Patafrosti

Su PS3 no

Zazzy

a suo tempo lo finii solo per vedere come evolveva la storia....ma zero interesse a perdere tempo su una mappa che durante la storia visiti per 1/4. Troppo dispersivo.

Trovo imbarazzante che venda ancora così tanto, non ha veramente senso...vende solo per il nome, non certo per chissà quale meravigliosa componente ludica...è un fortnite a pagamento praticamente.

Francesco Venturini

giocato beatamente sulla X360, girava liscio liscio e molto ottimizzato. Ma ste cavolate ma da dove vi escono?

Non è la grafica il problema, è proprio la modalità di gioco.

Armando Colantuoni

Scusa l'ignoranza, ma di GTA Five esiste una versione old gen?

Patafrosti

Diciamo 5, le versioni old gen erano ignobili

Armando Colantuoni

Sul serio è già passato tanto? @_@

Manuel Bianchi

Che non ti piaccia come genere ci sta, ma nel valutarlo considera anche che è un gioco di 6 anni e mezzo fa...

Club25

Se vuoi dirci anche cosa ne pensi dell'ultimo film che hai guardato, ti freno subito... no grazie.

Patafrosti

Single player o multi?

Per me può averlo acquistato anche n abitanti pianeta - me, non devo convincere nessuno.

Superdio

ok. ora devi solo convincere gli altri 119.999.000 che lo hanno acquistato

Io intanto ho provato gta V gratis. Che dire... Noioso. Piacerà tanto ai bimbetti che si sentono dei gangsta ma per me è semplicemente patetico.

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Xenoblade Chronicles Definitive Edition: la Monade torna su Switch | Recensione