The Witcher 3 torna alla ribalta grazie alla serie di Netflix: superati i 100k giocatori

03 Gennaio 2020 227

Aggiornamento 03/01/2020

La popolarità del gioco continua a crescere: nelle scorse ore Steam ha registrato un nuovo picco assoluto, superando per la prima volta la soglia dei 100.000 giocatori in contemporanea.


Articolo originale - 31/12/2019

La serie TV di The Witcher è arrivata su Netflix il 20 dicembre scorso, e tra gli effetti riconducibili al suo esordio rientra l'impatto positivo sul terzo capitolo della serie videoludica di CD Projekt RED, che di fatto sta vivendo una seconda giovinezza. Dopo oltre quattro anni dal debutto, la versione PC di The Witcher 3: Wild Hunt ha ottenuto un record assoluto di giocatori attivi contemporaneamente.

Secondo i dati forniti da Steam Charts, il picco è stato raggiunto il 29 dicembre scorso, quando sono stati registrati oltre 94.000 utenti impegnati a prendere il controllo di Geralt di Rivia. Per leggere il dato in prospettiva, si può riflettere sul fatto che tale cifra risulta anche maggiore rispetto a quella più elevata riportata nel periodo dell'esordio sul mercato (circa 92.268 l'1 maggio 2015). Il gioco, inoltre, è attualmente collocato all'ottavo posto della classifica ufficiale di Steam dei migliori giochi per conteggio dei giocatori attuali.


Non male per un titolo che propone un gameplay in single player e meccaniche da action RPG e, come detto, è sulla breccia da diversi anni. L'apporto della serie di Netflix per rilanciare la popolarità del gioco è innegabile, ma hanno dato il loro contributo anche i Saldi invernali di Steam nell'ambito dei quali il prezzo della Game of The Year Edition è stato ridotto a 14,99 euro (l'offerta è ancora valida).

La serie TV di Netflix rappresenta un buon pretesto per scoprire (o riscoprire) un videogioco molto apprezzato, oppure, per leggere i romanzi di Andrzej Sapkowski che hanno ispirato sia il gioco, sia l'adattamento per la popolare piattaforma di streaming. Il 2019 si conclude in ogni caso bene per CD Projekt RED che, pur essendo a lavoro su Cyberpunk 2077 (atteso per la primavera 2020), ha trovato il tempo di realizzare una - difficile, considerati i limiti della console - conversione di The Witcher 3: Wild Hunt per Switch.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 505 euro oppure da ePrice a 561 euro.

227

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Diego Paolini

lo sai che si puo impostare la difficoltà? xche al livello massimo di difficolta i nemici ti one shottano e sei costretto ad usare pozioni e magia

Ragnar

Beh non sappiamo in realtà quanti anni abbia Geralt. O me lo son perso io?

Quello che si sa è che la linea temporale di Yennefer dura 70 anni circa, mentre quella di Geralt la metà o poco più.

Mi baso su uno schema riportato da un utente reddit, se googli lo trovi facilmente, ma di più non saprei dirti.

TheBigGame

il gioco è un capolavoro, la serie non mi ha convinto...

Stef76

ogni cambio di armatura è anche un cambio estetico, inoltro ci sono 3 classi (leggera, media, pesante) tutte legate ad un tipo specifico di abilità che ne avvantaggia l'uso con bonus ma anche limitandone altri coefficienti. Per esempio se sei uno che ama schivare e usare i segni, punti tutto su armature leggere ma nulla ti vieta di cambiare in corso l'approccio ed indossare un armatura pesante. Scusa ma ogni tuo commento mi pone un quesito...ci hai mai giocato a the witcher3?

GeneralZod

Eheh, l'ho scoperto per caso cercando l'attrice che interpeta Yennefer di "Wonderbra"!

lino freeman

semplicemente fatico a definirlo un gdr...tutto qui. di ruolistico a parte qualche finale alternativo e il fatto di essere open world non ha quasi nulla

Ragnar

In realtà non si ha bene la percezione di come scorra il tempo, ma nemmeno di come esso impatti su di un mutante come Geralt o su di una strega come Yennefer.



La linea temporale di Yennefer dura più di 70 anni in realtà, quella di Geralt la metà, quella di Ciri poco più di una dozzina d'anni se si inizia a contare da quanto Geralt invoca la legge della sorpresa.

Darkat

Eh lo so, purtroppo quella narrazione in un libro funziona benissimo, in un telefilm molto meno, ma alla fine della stagione i nodi tornano al pettine per fortuna

Darkat

No intendevo di età, lei non invecchia proprio XD così mi pare di capire, intendevo solo che ha tecnicamente più anni di Gerald, o comunque si evince che i suoi trascorsi accadono prima

eberg93

Mi spiace ma la tua è una critica sterile. Se vuoi una personalizzazione in merito alle armi esistono mille altri gdr e action/gdr. NiOh tanto per dire è probabilmente quello più completo e complesso.
Lo strigo usa solo le due spade, punto. Se è tratto da una saga di libri e si sono pagati i diritti per creare tutto ciò, non avrebbe senso snaturare il personaggio per cui hai pagato moneta sonante. Allora tanto valeva fare un altro gioco da zero senza basarsi su cose già esistenti.

Che poi non è nemmeno male la personalizzazione. Ci sono un sacco di armi/armature da forgiare grazie ai blueprint. Tutti gli oggetti hanno vari bonus uno diverso dall'altro. Ci sono le pietre runiche da aggiungere all'equip. Col primo DLC si sbloccano le combinazioni degli incantamenti per creare nuovi effetti. Volendo ci si può spippolare per bene.

DIXON

Non ci vedo nulla di male neanche io.

BlackLagoon

Fin'ora ho giocato solo al primo ed è fatto così. Tempo fa provai il due e mi ricordo fosse diverso, con un impostazione più da action RPG classico. Il terzo mai provato quindi non so dirti assolutamente nulla ma credo ci si sia spostati sempre più verso l'impostazione alla Skyrim

lino freeman

solo spade come armi anche se diverse....e le armature sembrano tutte uguali. come ho scritto sopra la trama è apprezzabile ma il comparto GDR è davvero risicato. forse sono io che ho sempre apprezzato GDr in stile The elder scrolls che ti lasciano davvero personalizzare a 360 gradi

darthrevanri

cioè si sta ribaltando la situazione

Stef76

Per essere apprezzato come Gdr piuttosto che come action/adventure va impostata la difficolta alta. Ogni avversario necessita di pozioni diverse, attacchi e armature gestiti diversamente in base ad ogni avvesario. Talvolta va sfruttato anche l'ambiente (girare intorno ad un albero per evitare l'assalto dell'orso). Quando ci sono più di 4 lupi, bisogna usare l'incantesimo trappola per rallentarli...se vuoi un vero Gdr con grafica stupenda, storia eccezionale, personalizzazione valida, va solo portato oltre il normale la difficoltà. Fidati.

è un hercules moderno. Se sostituisci Geralt con Hercules e Dandelion con Iolao (che almeno combatteva), non ti accorgeresti delle differenze. Anzi, una differenza c'è, le storyboard

Dea1993

le pozioni non servono se giochi a basse difficolta'.
che intendi che la personalizzazione e' ai limiti del ridicolo? hai tante spade diverse e tante armature diverse

Ragnar

"Yennefer dovrebbe essere più vecchia"
ha subito un intervento magico di transformazione.. Siamo sicuri che dovrebbe invecchiare secondo i normali canoni?

Ragnar

A me invece è piaciuto il dover ragionare su quale momento stessi guardando.. non so voi, ma sarebbe sembrato troppo banale se fosse stato più semplice, secondo me.

Ragnar

Ma è stato volontario.. Ti fanno pensare di star guardando tre storyline contemporanee quando in realtà sono una in un momento diverso dell'altra e solo in determinati della serie queste si intrecciano Geralt e Yennefer solo a metà stagione e Geralt e Ciri solo alla fine

Ma già dal terzo o quarto episodio capisci che non sono nella stessa linea temporale. E te lo fanno capire in un modo, secondo me, ricercato e apprezzabile.

Emiliano Frangella

Va be' solo tu ti capisci.
Che cavolo vuoldire quello che hai scritto poi me lo spieghi meglio.

Giulk since 71'

Beh lo hanno detto i produttori che puntano alle 7 stagioni, per quanto riguarda il successo della serie, a sentire le recensioni e i commenti, non dovrebbe essere un grosso problema

TheFluxter

Is this uno che non becca l'ironia del commento? Maybe

DeeoK

Per riassumere il livello del commento basta la frase "Puoi asfaltare tutto il gioco sbadigliando, a meno che non metti almeno il pen'ultimo livello di difficoltà".
È più o meno come dire "Macchina che raggiunge velocità basse almeno di non mettere almeno la quarta".

TheFluxter

Sì, il mio commento era ironico. Anche perché arrivato prima sottoforma di videogioco che serie tv

Ngamer

si hai sbagliato gioco mi pare evidente che volevi un gioco alla darksoul , nessuno qua ha mai elogiato il sistema di combattimento . il gioco piace perchè ha una bella trama ed è bello a livello artistico . se un gioco non ti piace perchè non è il tuo genere lascia perdere non te lo devi far piacere per forza . anche a me i giochi di corsa fanno schifo ma non ho mai detto che forza horizon sono pessimi giochi

lino freeman

sono un amante dei GDR e devo purtroppo dire che il gioco mi ha deluso. facilità estrema nei combattimenti , le pozioni non servono ad un fico secco ...poi è vero che secondo la storia lo strigo usa solo quelle 2 spade...però che palle! la personalizzazione è ai limiti del ridicolo . ho apprezzato la trama e il design della mappa ma a mio parere troppo piattume nel complesso....siamo lontani dai capolavori che erano Morrowind e Gothic 1 e 2

Alex

Allora li prendero' tutti, quanto sono simili a Skyrim?

BLOW

Anche l'ombra della guerra è lunghissima poi con online non finisce mai praticamente fai le guerre per conquistare posti

Andreino

Riguardo la serie effettivamente c'è di meglio, ma fa quel che deve: intrattiene.
Sul gioco totalmente in disaccordo: è praticamente uno dei migliori degli ultimi dieci anni, sia dal punto di vista del design, del gameplay, che da quello della sceneggiatura, non so a che hai giocato.

Andreino

Ricorda che è la TUA opinione.

Andreino

Immagino la sorpresa di quelli che hanno visto prima la serie, ritrovarsi poi la Triss di un videogioco nettamente più figa di quella di Netflix.

Roberto

Non so se sia ancora possibile ma ai tempi si gog ti veniva data una copia del gioco convertendo le chiavi steam.

Adriano

Mah, diciamo che su alcune cose sono d'accordo. La serie per quanto cheap, mi sembra fatta bene, solo frettolosa quando si conoscono con yen e in alcuni punti si poteva trattare meglio. Il gioco è bello per la storia e l'ambientazione. Il game play in fin dei conti non è male, ma è vero che puoi fare tutto senza pozioni (usate un paio di volte forse) e che puoi fare tutto sostanzialmente con le mosse base e attaccando e schiva do rotolando

Roberto

Praticamente stai valutando un GDR titolo ignorando tutta la componente di trama e di ambientazione. Giocando ho frequentato i bordelli solo per le missioni secondarie. Il Gwent aveva una discreta componente strategica soprattutto se eri carente di carte. Che poi possa non piacerti è un conto. Non è esente da difetti ma moltissime missioni secondarie erano davvero ben fatte e la trama principale era avvincente.

Roberto

Ci ho messo 13 mesi a finirlo con le espansioni. Ovviamente non potendo giocare spesso.

TheAlabek

Beh il motore grafico è quello di un punto e clicca

TheAlabek

Hanno pagato cavill la metà a quanto dicono, lui stesso si dovrebbe essere dimezzato il cachet per prendere parte alla serie

Dike Inside

Sì... più che altro che all'inizio, non capisco quanto per scelta, ci sono dei lunghissimi flashback, mentre le situazioni di primo impatto sembrano svolgersi contemporaneamente. Sarebbe bastato un sottotitolo "alcuni anni fa" tipo per rendere tutto estremamente più comprensibile.

MR TORGUE

non c'è una logica... gioco ipercompetitivo da farsi il fegato viola.
Ti pare che esista la logica, parlando di gaming?

Max

imbarazzante counter-strike primo con quel numero di utenti, veramente un gioco pessimo, non basa nulla sulla vera mira. non comprendo.

paolo

hanno accorpato i due libri in una stagione e l'ultimo libro è slegato dalla trama principale, quindi non è indicativo. Inoltre dipende dal successo nel prosieguo della serie

MR TORGUE

uhhh che sentimentaloni... dici queste cose in altri titoli, e tutti iniziano a riderti in faccia

paolo

Ho riletto e parli di difetto, quindi confermo anche il commento sopra :) se poi si entra nell'ambito soggettivo, possiamo chiudere qui perchè per me è tutto tranne che legnoso, soprattutto per quanto riguarda i movimenti. Migliorabile sicuramente, ma come tutto.

MR TORGUE

eccolo qui, pensiero binario "eh, ti aspettavi un DarkSouls?!".
I meme sono veri, a quanto pare.

Diciamocelo, unguenti e pozioni sono inutili, se puoi far fuori un nemico con le mosse base e parando/schivando un poco.
ma... oh... Best Game Evarrrr!!

MR TORGUE

Dimenticavo Ranuncolo... fastidiooo ogni volta che apre bocca.
e poi quella stupida canzone

Ngamer

a me sembra che hai sbagliato gioco , non puoi paragonare TW3 a dark soul sono 2 giochi differenti

MR TORGUE

Cringilla

MR TORGUE

si, si non è male la serie TV(sbadiglio)
scelte stilistiche a parte, Geralt monoespressivo (grugniti assortiti o "c@zzo!")
Tizi di colore messi a caso, perchè è Politically Correct introdurli.

Per il resto mi sembra molto cheap come serie, avranno pagato Cavill con qualcosa come la Metà del budget.
C'è decisamente di meglio in giro.

Per il resto, basta aggiungere qualche "eh, gioco al PC" strategico da parte di Cavill e BOOM!

Chi ha giocato un minimo ai vari Witcher e/o letto i libri, si starà M*sturbando follemente da giorni. Obiettivo Raggiunto!

Non ho ancora perdonato a TW3 la scelta orribile di fornirti "aggratis" un ingrediente rarissimo (f*nculo l'immersività) per far fuori il grifone.
Per il resto, gioco terribilmente noioso. Puoi asfaltare tutto il gioco sbadigliando, a meno che non metti almeno il pen'ultimo livello di difficoltà (tanto poi si ricade nel caso di mostri spugnosi).
Gwent poi è un minigame-filler totalmente inutile; tanto valeva lasciare le scazzottate o i Dadi di TW1.

Classico esempio di gioco follemente sopravvalutato, per morti di f|ga (l'audience maggiore), e community sbavante per le curve digitali di Yen.

Nuanda

mi pare che pure li sia una serie tv e non un film se non sbaglio....

Google Stadia su Rog Phone e non solo! Il punto 3 mesi dopo: rinnovare o no?

Recensione Dreams: la creatività esplode su PlayStation 4

Recensione Pokémon Spada e Scudo: tra Terre Selvagge e gioco competitivo

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti