TSMC: comincia la costruzione della linea produttiva a 3nm

28 Ottobre 2019 49

TSMC si prepara al prossimo grande passo: con i primi chip a 5nm ormai pronti al debutto nel 2020 e la ricerca sul nodo a 2nm già avviata, alle fonderie taiwanesi restava da consolidare il passaggio intermedio tra queste due tecnologie, ovvero la costruzione delle prime strutture che si occuperanno di realizzare i primi chip a 3nm.

Fonti cinesi riferiscono che TSMC ha acquisito i 30 ettari di terreno nel quale verranno create le fabbriche che porteranno al debutto dei 3nm entro i primi mesi del 2023 (al più presto a fine 2022). La zona scelta è quella del distretto del Southern Taiwan Science and Technology Park, dove TSMC è già presente dando lavoro ad oltre 10.000 dipendenti.

L'investimento stanziato nella realizzazione di tutte le strutture relative al nodo a 3nm ammonta a ben 19,5 miliardi di dollari e, stando alle prime indiscrezioni emerse, sembra che le fonderie taiwanesi saranno in grado di creare una soluzione molto più efficace di quanto potrà essere offerto dalla concorrenza. Nello specifico viene citata Samsung, la quale potrebbe arrivare per prima nel campo dei 3nm (la produzione dovrebbe partire nel 2021), ma la tecnologia impiegata le impedirà di realizzare chip con una densità di transistor paragonabile a quella di TSMC.

Insomma, la guerra dei processi produttivi non accenna a terminare e, dopo aver dimostrato la sua supremazia sul nodo a 7nm, TSMC non sembra voler lasciare spazio alla concorrenza. Intel ha dichiarato di voler recuperare il suo ruolo di leader in questo campo, tuttavia - dopo aver faticato enormemente sul nodo a 10nm - sembra che ci vorrà ancora un po' di tempo; i suoi 7nm sono attesi per la fine del 2021 e nel corso del 2023 dovrebbe riuscire a portare sul mercato le soluzioni a 5nm.


49

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jhonny

Non rispondere se non sai di cosa sto parlando...

Galy

Veramente vuoi paragonare l'Italia con le prime due superpotenze Mondiali ?

_PorcoDi3Lettere_

Non l'avrei mai detto!

lucas

No, quelli sono Nm

Giovanni Giorgi

Peccato che il dibattito pubblico è fermo sul formaggio

Boronius

Ma figurati, fanno disperatamente i corsi di COBOL per neolaureati solamente per il fatto di pagarli poi 700 euro al mese con contratti al limite della schiavitù

Boronius

Perché? Io sono italiano e sono orgoglioso di esserlo, non troverei mai strano il fatto di una Italia leader mondiale in vari settori, anche e soprattutto tecnologici

Boronius

Si, ci sono, ma non fanno "volume". Come mai i giovani italiani invece di emigrare non cercano lavoro dentro a queste eccellenze?

Boronius

Ancora peggio...

boosook

Mi sa che sei fermo a 10 anni fa...

Jhonny

Gli utenti sono a conoscenza che hanno inventato le tv e gli impianti hi fi per queste cose e invece il telefono serve principalmente per telefonare? Ah dimenticavo hanno inventato anche i PC!

_PorcoDi3Lettere_

La mia macchina a 1750g/min raggiunge i 205nm.
Dovrò chiamare tsmc per una soluzione

Giangiacomo

Ma se finita ha sempre sfornato 14nm++++++++++ (non so ormai a che + siano arrivati). Sono scandalosi, roba da non credere per un’azienda leader di quel calibro. È come se Ferrari che fa sempre auto al top un giorno se ne uscisse con: o raga, adesso vi mostriamo la nuova auto. Ed è la stessa identica solo che han cambiato gli specchietti e i led delle frecce (e avanti così per 7/8 anni) Tutto bello ma la gente si aspetta molto altro. E non è accettabile

Arale's Poop

Piú che altro era la dimensione media che riuscivani ad ottenere, ma ormai è piú usato a livello commerciale che altro.

Quello che puntano è aumentare la densità di transistor per area e a parità di produttore la densità è Maggiore, ma solo restando nello stesso produttore

Arale's Poop

Va beh ma Intel da qualche Anno ha cambiato modo di calcolare il processo produttivo (quello reale è nelle decine di nm).

All`atto pratico si sono scambiati i ruoli.

Prima il 22 nm Intel era paragonabile al 28 nm TSMC, ora la faccenda è al contrario.

Intel è palesemente indietro, quello è chiaro, ma non cosi tanto come farebbero credere i numeri.

mauriziogl

3mn è la distanza che riescono ad ottenere tra anodo e catodo, questo richiede una purezza del materiale molto elevata. Quello che dici te è il transistor in se, ma più si avvicinano allo 0 e meno dispersioni ci sono, aumentando efficenza e densità a parità di dimensioni.

Arale's Poop

Altri materiali li stanno studiandi e ricercando, ma tieni conto che i 3 nm non sono reali, il transistor è in realtà ancora della grandezza di decine di nm.

Darkat
Darkat

Cina e USA litigano per chi arriva prima? USA al momento sono fermi a 10nm, al massimo Taiwan e Corea si litigano questo primato

Account Anniversario

"e perché più piccolo è sintomo di maggiore velocità ed efficienza"
Cit. Nessuna pornostar

LucaP

Pico!!!!!!

C.V. (aka tesKing)

ma che confronto è? le pere con le mele? Guarda che l'Italia ha diversi settori tecnologici e medici che sono eccellenze a livello mondiale...

Giangiacomo

Intel i 7 nm nel 2021 ? Ridicoli

Tiwi

bene tsmc e samsung..intel deve darsi una mossa

Galy

Paragonare gli USA o la Cina all'Italia, mi pare un po' esagerato.
Il paragone può reggere al massimo con l'Unione Europea.

mauriziogl

3 nm.. in pratica un corto circuito.. oramai si dovranno fermare e puntare su altri materiali.. tipo grafene?

qaandrav

"Intel ha dichiarato di voler recuperare il suo ruolo di leader"

meno parole e più fatti...

classiclub
salvatore esposito

perché gli utenti chiedono sempre dispositivi più sottili e più autonomia e quindi batterie più grandi che da qualche parte devono entrare...

boosook

Perché i telefoni ormai servono per guardare foto, video, serie tv, navigare sul web, giocare e nessuno vuole farlo su uno schermo piccolo, inoltre queste attività richiedono batterie più grandi, speaker più potenti, triple fotocamere perché la gente giustamente le vuole, e queste cose in un telefono piccolo non ci stanno.

boosook

Se mi offrono 100k all'anno, mi studio COBOL in due settimane :)

boosook

Daje!!!

Zioe

Intercettando la palla

Zioe

Allungano*

Zioe

Incredibile

Boronius

Interessante il fatto che tra Cina e USA si litigano a chi arriva prima ai 5 nanometri o ai 3 nanometri mentre qui in Italia cercano ancora programmatori COBOL (e giustamente non ne trovano per il fatto che li pagherebbero una miseria) mentre i giovani per avere una qualche speranza devono emigrare all'estero. Mah....

Mark

È il miliardesimo di millimetro

T. P.

sky is the limit! :)

Dike Inside

Ma i problemi di Tunneling alla fine come li risolvono?

Tolemy

Per compensare altre mancanze.

Scrofalo

Perchè se i processori rimpiccioliscono i telefoni invece si allargano ?

BRTsenzaimpegno

Io che sono ingengere posso dirti che si...ah no non lo sono..lascia perdere

xan

il 3nm è il limite usando i metodi attuali, devono cambiare qualcosa per scendere sotto.

piu metti i transistor vicini e meno strada deve fare il segnale elettrico, e questo comporta meno consumi e meno calore prodotto

L'illuminato

si stima fino ad 1 nm circa, beh perchè in un cm2 ci stanno molti più transistor quindi a parità di spazio/ consumo si ha maggior efficienza

Mattia

io che non sono ingegnere, faccio una domanda? ma fino a quanto possono spingersi? e perché il più piccolo è sintomo di maggiore velocità ed efficienza?

raffsr

Dimenticavo, è l'ordine di grandezza degli atomi.

Va avanti... Ma non c'è fretta ;)

In elettronica, quasi tutto é o piccolissimo o grandissimo...

Grazie ai condensatori, si fa in fretta a imparare ;)

milli, micro, nano, pico, femto.

raffsr

Si va nell'ordine del centinaio di picometri.

Mirko

Ma l'unità di misura del miliardesimo di millimetro qual'è? Perchè presto dovremo usarla ...

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?