Google a caccia di dissidenti interni spiando i PC, i dipendenti si ribellano

24 Ottobre 2019 112

Il braccio di ferro tra Google e i suoi dipendenti continua, e questa volta la società di Mountain View è accusata di aver realizzato un nuovo strumento con il quale spiare i lavoratori, al fine di intercettare eventuali riunioni organizzate da dissidenti. L'accusa è molto grave ed è emersa attraverso un memo interno ottenuto da Bloomberg. Andiamo con ordine.

Lo strumento in questione è un'estensione di Chrome che viene integrata - senza possibilità di essere rimossa - su tutti i dispositivi aziendali dati in dotazione ai dipendenti. Questa rileva ogni qualvolta una persona organizzi un evento su Calendar e invii l'invito a 100 o più colleghi, segnalando l'azione all'azienda.

L'esistenza di questo tool è emersa lo scorso settembre, all'inizio del mese di ottobre i dipendenti Google hanno cominciato a discutere della questione e successivamente alcuni di questi si sono ritrovati impossibilitati all'accedere ai documenti relativi al progetto, aumentando il malcontento nei confronti di quello che viene considerato come uno strumento di controllo.


L'accusa, infatti, sostiene che Google abbia realizzato l'estensione per identificare automaticamente tutte le persone che potrebbero organizzare degli incontri nei quali vengono discussi temi "sovversivi" nei confronti dell'azienda, minando quindi la libertà interna e il diritto a discutere delle pratiche messe in atto da Mountain View.

La posizione ufficiale dalla società, espressa da Alphabet, è quella di smentire categoricamente ogni accusa, affermando che lo strumento rispetta tutti gli standard di sicurezza, etici e della privacy. Secondo il Gruppo, il suo utilizzo principale sarebbe quello di ridurre lo spam interno, ricordando ai dipendenti di non aggiungere troppi colleghi ai propri eventi, in modo da non creare fastidi non necessari. La società sostiene che lo strumento non invia informazioni che permettano di identificare con precisione il dipendente che ha creato l'evento.

Questa vicenda è solo l'ultima a mettere in luce il malcontento interno che da tempo caratterizza Google. Che si tratti delle proteste verso i silenzi sui presunti casi di molestie, delle contestazioni sulla collaborazione con il Dipartimento della difesa o della disapprovazione nei confronti del tentativo di tornare in Cina con un progetto discutibile, sembra proprio che le politiche aziendali della società non siano gradite ad una buona parte dei dipendenti di Google.


112

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
hammyboy

Ti giuro che è pieno di fessi che usano netflix al lavoro :)

hammyboy

Sei un CEO, amministratore delegato o fondatore di qualche società? altrimenti il sono bravo anche io resta nei tuoi sogni.

DeeoK

Tipo?

matteventu

Che sembrano quasi ossessionati dal dover lanciare cose esclusive per l'India ogni 3 mesi.

DeeoK

Pro-India che vorrebbe dire?

matteventu

Ho sentito che chi non poteva essere presente ha comunque partecipato alla riunione con Hangouts Meet.

matteventu
matteventu

In tutta onestà, pur non avendo io niente contro agli indiani o a CEO indiani, é innegabile che Google abbia preso una direzione estremamente pro-India da quando c'è Pichai.

La stessa cosa invece non si può dire di Microsoft.

matteventu

?
Facendo tagli non aumenti il fatturato.

StadiaPlus

A far tagli dappertutto per aumentare il fatturato son bravo anch'io... Sono i fatti che mancano, I FATTI. Anche l'altro giorno con il loro fantasmagorico computer quantistico da 53 qubit, e poi IBM ha sm3rd4t0 le loro affermazioni, ma dai... Google sta facendo troppo fumo e niente arrosto.

Aster

Confermo,la cosa non mi riguarda perché per fortuna faccio altro ma per alcuni il posto fisso...;)

Dea1993

odio i posti cosi' rigidi.
manco fossi uno schiavo dai

Aster

se ti dico banca hai c'entrato in pieno:)

Dea1993

che me*da aziende del genere daii

Tony Carichi

Spia spione.

Boronius

Ecco si materializza il "Grande Fratello" orwelliano

Aster

Solo su edge;)ma non so se con le matricole normali funziona.La mia ha altre autorizzazioni

Federico

Se uno non la pensa come te è un troll... mah!

Sandro Pignatti

Signori occhio a costui che ne spara di caxxate grandi quanto palazzi. E' un troll che si diverte a far finta di essere colto ma è di un'ignoranza e bassezza senza precedenti. Tutto per farsi pubblicità e disinformare.

Giulk since 71'

Per quello in effetti esiste la rete pubblica o il cellulare, vedere film su reti aziendali oltre che poco saggio mi sembra anche stupido

Dea1993

ma magari puoi settare l'opzione per svuotare cache, cronologia, cookie e tutto il resto, alla chiusura del browser :)

Dea1993

insomma si fanno articoli sul nulla.
dipendendi che accusano l'azienda di spiare
e azienda che si dichiara innocente dicendo che non il tool non viola la privacy dei dipendenti perche' non c'e' alcun'informazione sul dipendente specifico.

insomma dopo aver letto questo articolo siamo comunque punto e a capo, non sappiamo veramente come stanno le cose e sicuramente non ci sara' un continuo per sapere come va a finire questa vicenda.

insomma aggiungiamo questo evento alla lista di cose che sappiamo come iniziano ma non sappiamo come finiscono

hammyboy

Purtroppo conta solo il fatturato, quindi se le trimestrali vanno benissimo lui sara' osannato :)

hammyboy

Per me comunismo significa solo le tranvate di Ivan Drago.

hammyboy

Dipende, consderando che dovresgti lavorare e non guardare i video... Considerando che stai usando banda utile ad altro, considerando che le mpls costano soldoni poi la gente si lamenta che le connessioni son lente, non mi sembra accettabile !

Teomondo Scrofalo

Taac

DeeoK

Non vedo come la nazionalità del CEO possa influire.
Comunque mi riferisco all'approccio aziendale basato sull'oppressione e l'abuso di posizione dominante.

Giulk since 71'

Beh 300 gbyte mi sembra comunque un margine accettabile

StadiaPlus

Guarda che anche Microsoft si è presa un indiano come CEO, che non ha fatto praticamente niente a parte tagliare personale a destra e manca, spesso con risultati disastrosi, infatti ora che non vi sono più beta testers per Windows (perché lo sono diventati gli utenti finali) è un disastro. Però lui intanto si è beccato la bustarella col bonus 66% quest'anno.

Claudio Biesuz
hassunnuttixe

Intendo che (a dispetto di come vengono chiamati) quello in Cina è un capitalismo di stato e quella che ha vissuto la tua compagna era una dittatura di sinistra. Il comunismo vero non è mai stato applicato da nessuno, che poi sarebbe quello della società dei Puffi.

Claudio Biesuz

Scusa ma non ti seguo, che intendi? Che in Cina non c'è il comunismo e che non c'è mai stato? La mia compagna (che è polacca ed ha vissuto in prima persona tutta l'adolescenza sotto il regime comunista) non è molto d'accordo, ma forse se l'è sognato...

hassunnuttixe

Quello in Cina sarebbe comunismo? ahahahahahaha
L'unico esempio di comunismo vero esistente è il mondo dei Puffi (suona strano ma sono serio ;) )

Claudio Biesuz

Comincio a perdermi, fin'ora i pro Trump e pro "w l'america" dicevano che la Cina (che voglio ricordare è sotto il regime comunista, che siate d'accordo o no) è cattiva, spiona e non rispetta i lavoratori, però in Cina c'è il comunismo, e invece adesso che è Google (azienda americana nel suolo americano dove vige la democrazia) che se ne frega dei diritti dei lavoratori, che fa Trump banna Google? O non ha importanza perché l'america tutto può e tutto fa? Di certo Google non può "minare" la potenza tecnologica americana, huawei si...

Aster

io non avendo ne facbook ne google l'ho collegato con apple

Aster

In alcune aziende in italia non e permesso utilizzare il browser in modalita anonima.Quindi niente di nuovo,ogni azienda ha la sua pecora nera.

DeeoK

Eh, si, Google ormai è la Microsoft degli anni '90 e '00.

Horatio

Ma non era Huawei che spiava tutti?

Sandro Pignatti

Cioè Google è un nome, dietro ci sono migliaia di persone.

Sandro Pignatti

Tranquilli ragazzi, qui è tutto Don't be evil.
E usate i suoi servizi lerci di pubblicità e disinformazione.
Che tristezza. :)

Cloud387

Per essere tutti presenti devono prendersi una settimana

Desmond Hume

lol, azienda sempre più cancerogena

massimo mondelli

Spiare, c'è l'hanno nel sangue.

Gef

Cioè? Pezzi di carta?

Famedoro Cuordipietra

Deve essere veramente enorme e pieno di gente un posto dove non si notano 100 persone in riunione.

Effettivamente ha più in comune con Facebook che con Google :P

Non avendo Facebook avrò collegato a Google, hihi

Like a virgin

100 persone o più, si organizzavano orgie altro che riunioni segrete di lavoro

Like a virgin

a me è sembrava concentrato sull'universo facebook più che servizi google.

Like a virgin

Forse si erano resi conto di aver fatto una critica troppo aspra alla Silicon Valley e quindi hanno virato su un finale distopico in cui si azzera totalmente la privacy per farsi perdonare da Zuck & co.

Io non ho letto il libro e il film non sarebbe nemmeno quel gran ché, se non per il fatto che vedi esattamente quello che fa Google e quello che appunto teme Google.

Android

Recensione e Confronto tra Redmi Note 9, 9 Pro, 9S: quale scegliere? Video

Asus

Recensione Asus ROG Zephyrus G14 con Ryzen 9 4900HS e RTX 2060

HDMotori.it

SpaceX fa la storia, oggi la missione epocale Demo-2 | Rinviato al 30/05

Alta definizione

Recensione Sony ZV-1: la fotocamera che piacerà ai Vlogger (anche per il prezzo)