Recensione GoPro Hero 11 Black: ancora più versatile, ancora più divertente

14 Settembre 2022 84

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Sono 11 le generazioni di GoPro, sono 18 gli anni dal lontano 2004 in cui una simpatica macchina fotografica analogica con custodia impermeabile faceva la sua comparsa, è sempre lui Nick Woodman il CEO eclettico a guidare una delle più resilienti aziende tecnologiche dei nostri tempi.

Nelle ultime settimane ho provato la GoPro Hero 11 Black ed è stata l'ennesima conferma della versatilità che riesce ad offrire la action cam per eccellenza, capace di rinnovarsi e offrire ancor più servizi e funzionalità per i suoi utenti. In questa recensione vediamo tutte le novità presentate con il nuovo modello, con anche un occhio alla nuova Hero 11 Black Mini che arriverà ad ottobre.

INDICE

COSA CAMBIA CON LA HERO 11

Vi svelo un piccolo retroscena del mondo dell'informazione tech: solitamente per ogni nuovo prodotto uno dei compiti più delicati per i giornalisti è quello di studiarsi dettagliatamente le variazioni tra i modelli precedenti e le nuove uscite. Spesso infatti le aziende fanno di tutto per fare passare per nuovo quello che nuovo non è, per cui si rischia di incappare facilmente in errori di valutazione.

Beh, GoPro in questo è un'azienda virtuosa, perché mette a disposizione una comparativa dettagliata e senza trucchi tra la Hero 10 e la Hero 11. Come a voler dire, non ci serve ingannarvi, per noi parlano le prestazioni sul campo.

tutte le novità della GoPro Hero 11 Black

Eccole qui, in azzurro ciò che cambia, in bianco ciò che è rimasto in eredità dal modello dello scorso anno.

  • SENSORE 8:7. Questa è in assoluto la novità più importante, perché ovviamente il sensore è il cuore di una fotocamera. Non abbiamo quel sensore da 1 pollice di cui si era vociferato nei mesi scorsi, ma un sensore con un formato inedito 8:7 1/1,9", cioè molto meno rettangolare e quasi quadrato. Questo sblocca una serie di possibilità in più specialmente per quanto riguarda il FOV e la stabilizzazione.
  • COLORE A 10 BIT Altro elemento importante, i video e le foto passano da 8 a 10 Bit di profondità, significa poter contare su molte più sfumature di colore, maggior precisione nelle zone d'ombra e nelle alte luci, più dettaglio e in generale una migliore qualità video.
  • HYPERSMOOTH 5.0 Diretta conseguenza del formato diverso del sensore è il nuovo HyperSmooth, cioè il sistema di stabilizzazione digitale che ha reso celebre l'action cam americana. La svolta è rappresentata dal blocco dell'orizzonte a 360 gradi. Come è possibile? Viene sfruttata tutta la dimensione del sensore per attivare dinamicamente pixel diversi conservando i 16:9 (un po' come far ruotare sullo stesso centro un rettangolo dentro ad un quadrato). In questa modalità si arriva al 5,3K in 16:9 a 60 fps, oppure al 5,3K in 4:3 ma a 30 fps, scendendo invece al 4K si può impostare il blocco 360 gradi anche in 4:3.
  • FOTO A 27 MP Lo scorso anno erano 23 MP, questo vi fa capire che il sensore è praticamente lo stesso ma un po' più alto, aggiunge quei pixel che portano la risoluzione a 27 MP.
  • HYPERVIEW Anche qui conseguenza diretta di un sensore in 8:7, il nuovo hyperview è pensato per poter scegliere in post produzione il ritaglio migliore per condividere le proprie clip, in particolare torna utile per i video verticali in 9:16 dei social
  • BATTERIA ENDURO La batteria Enduro per la GoPro Hero 11 è inclusa di fabbrica, si tratta di una batteria da 1720 mAh ma con maggiore efficacia alle temperature estreme e un vantaggio di circa il 35% rispetto alle batterie tradizionali
  • TIMEWARP 3.0 si passa dal 4K al 5,3K in 16:9 o 4:3
  • EFFETTI NOTTURNI: Sono state aggiunte le modalità Light Painting e Star trail che permettono di creare divertenti effetti con le scie luminose e catturare il cielo stellato in movimento, nuova anche la modalità Scie luminose dei veicoli.
  • HIGHLIGHT AUTOMATICI: Questa novità non riguarda direttamente la GoPro ma il suo servizio cloud. Attraverso l'app Quik con una Hero 11 si potranno caricare automaticamente le clip e ricevere indietro montaggi preconfezionati dalla AI che promettono di essere coinvolgenti e pronti per la condivisione, per tutto ciò è necessario l'abbonamento GoPro.
  • STANDARD VIDEO: Ora in 5,3K a 60 fps si può sfruttare anche il Super View, così come in 4K a 120 fps (prima era disponibile solo FOV ampio)
  • STANDARD SEQUENZA: Sono state aggiunte le sequenze 60/10 (60 foto in 10 secondi), 60/6 e 30/1 (prima erano 30/10, 30/6 e 25/1). Le stesse sequenze si possono attivare anche scattando in RAW.
  • CONTROLLI PRINCIPIANTE: Per chi proprio non ha voglia di capirci qualcosa in più è stata aggiunta una modalità principiante con preset non modificabili per le tre modalità (video, foto, temporizzato)

COSA NON CAMBIA

Innanzi tutto non cambia nelle dimensioni, nell'ergonomia e nel design. Vedendola da fuori è identica alla 10, pesa 1 grammo in meno (153 grammi) e presenta gli stessi attacchi e porte di connessione. Questa è un'ottima notizia perché tutti gli accessori della precedente saranno perfettamente compatibili con la nuova cam.


Uguali anche i due display anteriore e posteriore, con LCD a colori anteriore e touch screen da 2,7 pollici sulla parte posteriore. Non cambiano i microfoni, che son sempre 3. Il fatto che sia identica alla 10 ci riporta però in dote anche i problemi di surriscaldamento della 10 (in particolare con microSD XC II V90), che non sono stati eliminati e anzi, in alcune modalità forse si sono acuiti.

D'altra parte la scocca è la stessa (impermeabile fino a 10 metri di profondità) e soprattutto non cambia il processore, che è nuovamente il GP2 dello scorso anno. La GoPro Hero 11 Black è veloce, reattiva e performante tanto quanto la 10. Si accende in un attimo e attivando l'opzione "Quick Capture" diventa una macchina perfetta per non perdersi l'istante giusto.

Siamo quindi di fronte ad un upgrade che a macchia di leopardo colpisce vari aspetti della cam, ma grossomodo non va a stravolgere l'esperienza d'uso e le capacità di registrazione foto e video. Nel prossimo paragrafo vi racconto più nel dettaglio com'è usare una GoPro.

Ecco a seguire una galleria con il confronto dettagliato di tutte le specifiche tra Hero 11, Hero 11 mini e Hero 10.

UNA GOPRO PER FARE TUTTO

Ormai il mondo GoPro, e in generale quello delle action cam lo conosciamo benissimo. Piccole e potenti fotocamerine che inizialmente sono state pensate per riprendere le imprese sportive più o meno estreme, ma che con il tempo si sono allargate a riprese e foto più generiche, magari montate su un drone, o perché no, su un semplice selfie stick per i "filmini delle vacanze".

Ecco, la Hero 11 Black porta questo concetto di polivalenza al massimo e la funzione di Highlight automatico strizza l'occhio proprio a chi fa un uso generico della cam, non agli atleti che immortalano le proprie imprese al limite e passano al montaggio con software dedicati, ma a chi la usa magari ogni tanto e non ha voglia e/o tempo di mettersi al PC per rivedere tutte le clip e montarle tirando fuori un video ben fatto.

Versatilità che passa anche dalla quantità smisurata di impostazioni di registrazione, tante che almeno all'inizio vi lasceranno un po' spaesati. Bisogna conoscerla per qualche giorno la GoPro, per trovare il setup che più si adatta alle nostre esigenze. Per ogni sport c'è qualche parametro che può essere ritoccato.

Altrimenti ora si può registrare in 8:7, sfruttando il pieno sensore e non ci si pensa più, o meglio, ci si penserà poi in post produzione dove si potrà agire di ritaglio dove serve, anche trasformando le clip orizzontali in qualcosa di spendibile per i social.


SOLIDA, GRANDICELLA, PESANTUCCIA, MA...ARRIVA LA MINI

Esattamente come lo scorso anno è resistente all'acqua fino a 10 metri di profondità, è rivestita in gomma e trasmette solidità e affidabilità fin dal primo contatto. E' una cam in cui nulla è lasciato al caso dal punto di vista della qualit costruttiva, ogni incastro, ogni "click" è resistente e pensato per durare o per poter essere sostituito (come lo sportellino per la batteria e micro SD). I piedini in allumino per attaccarla ad uno dei tantissimi accessori sono praticamente indistruttibili, ormai sono stati collaudati da qualche anno e si confermano una trovata intelligente.

Ecco, sul peso forse qualcosa si potrebbe fare, anche se forse significherebbe rinunciare ad un po' di "corazza". Sul casco oppure attaccata al petto si sente, specialmente se l'azione si fa molto dinamica. Sotto questo punto di vista la concorrenza sta galoppando e fornendo alternative interessanti per dimensioni e peso.

Non è certo un caso che insieme alla GoPro Hero 11, sia arrivata anche la Hero 11 Mini: praticamente un clone della sorella maggiore ma senza i due display e dimensioni e peso nettamente inferiori.


QUALITA' VIDEO E STABILIZZAZIONE DA PAURA

Il sensore non è cambiato, non aspettatevi quindi che la qualità fotografica e video sia cambiata radicalmente. Ci sono i 10 bit che aiutano in alcune situazioni, aggiungendo sfumature di colore che rendono l'immagine più ricca, sostanzialmente però lo standard qualitativo è rimasto lo stesso, ed è incredibile!

Il vantaggio di GoPro è tutto nell'esperienza accumulata nel tempo, che ha permesso al software di diventare sempre più preciso ed equilibrato in tutte le condizioni di luce. Questo si traduce nella garanzia di portare a casa clip ben esposte, dettagliate e con quella pasta tipica di GoPro, che è un po' come dire "i selfie di iPhone", che si riconosce lontano un miglio.

Quando c'è poca luce niente miracoli, l'evoluzione rispetto alla 10ma generazione è praticamente impercettibile, c'è molto rumore video nelle clip, ma d'altra parte la coperta è inevitabilmente corta, in video non si possono allungare i tempi di posa, l'apertura dell'obiettivo è fissa, le dimensioni del sensore sono minime e i compromessi saltano fuori.

Credo però che la vera arma in più della Hero 11 Black sia la stabilizzazione. Con Hypersmooth 5.0 e blocco dell'orizzonte potete realmente lanciare in aria la cam facendola roteare e la clip rimarrà stabile, è impressionante. Al di là di questi esperimenti comunque la stabilizzazione è sempre efficacissima qualunque sia il setting prescelto. L'ho provata in bici, oppure correndo, e ho provato in tutti i modi a metterla in crisi ma c'è poco da fare, gli algoritmi software che regolano la compensazione sono apparentemente infallibili.

ACCESSORI, ATTACCHI, MOD

L'esperienza d'uso GoPro passa anche dagli accessori, moltissimi e variegati, originali o di terze parti. Il punto è che qualunque cosa abbiate in mente, sul mercato troverete gli accessori giusti, gli attacchi o ancora dei MOD per espandere le possibilità della cam, come il Volta o il Media Mod.

Attenzione perché questo è un aspetto spesso sottovalutato, ma poter contare su un bel set di espansioni è valore aggiunto non di poco conto, oltretutto, se il budget non è un problema (perché bisogna dirlo, quelli originali hanno prezzi salatissimi) acquistando gli accessori GoPro si ha la garanzia di non avere sorprese proprio sul più bello.

QUICK E HIGHLIGHTS

GoPro significa anche funzioni software intelligenti, come l'upload automatico dei contenuti sul cloud (presente già dalla scorsa generazione) oppure i controlli estensivi sulle modalità di ripresa che si possono ottenere attraverso l'app Quik.

La novità di quest'anno sono gli Highlight automatici, ovvero video già montati che il motore di AI riesce a mettere insieme scegliendo tra le clip caricate in cloud. Farà tutto da solo e promette grandi cose. Purtroppo non ho ancora avuto modo di provarli perché il servizio non è al momento attivo, ma aggiornerò la recensione non appena ci sarà questa possibilità.

IN CONCLUSIONE

Arriviamo alle conclusioni della recensione della GoPro Hero 11 Black, mai come quest'anno versatile e polivalente, capace di confermarsi al vertice se si guarda alla qualità e alla quantità di opzioni in mano all'utente. L'ecosistema di accessori, mod e servizi software sono poi la ciliegina sulla torta dove il brand americano continua ad avere un certo margine di vantaggio, pur senza inventare form factor originali o soluzioni hardware particolarmente innovative.

La Hero 11 Mini arriverà ad ottobre e sicuramente verrà apprezzata da tutti coloro che hanno bisogno di maggior compattezza e leggerezza, a dir la verità per tutti quelli che usano la action cam come un'action cam, cioè principalmente per lo sport o su un drone. Avrà lo stesso sensore e solo qualche compromesso sulle modalità di registrazione e sui controlli, per il semplice fatto che non avendo lo schermo bisognerà passare dall'app Quik. Inoltre non potrà scattare foto ma solo video, o eventualmente estrarre fotogrammi in 24 MP dai video in 5,3K 8:7, una scelta un po' strana ma che avremo modo di approfondire nella recensione dedicata.

Ecco infine i prezzi ufficiali per il nostro mercato, servono 20 euro in più per la 11 Black rispetto ai 529 Euro della Hero 10 Black. Anche quest'anno sono confermati i vantaggi per chi si abbona al servizio GoPro, che per 49 Euro vi permette di avere l'upload illimitato di foto e video, highlight automatici e qualche altra funzione, oltre ovviamente allo sconto sull'acquisto della nuova fotocamera, che già da solo ripaga l'investimento.

  • HERO 11 Black | LINK ACQUISTO
    • senza abbonamento GoPro: 549,99€
    • con abbonamento GoPro: 449,98€
  • Hero 11Black Creator Edition
    • senza abbonamento GoPro: 779,95€
    • con abbonamento GoPro: 659,98€
  • Hero 11 Black Accessory Bundle | LINK ACQUISTO
    • senza abbonamento GoPro: 659,95€
    • con abbonamento GoPro: 499,98€
  • HERO 11 Black Mini - in uscita a ottobre 2022
    • senza abbonamento GoPro: 499,99€
    • con abbonamento GoPro: 349,98€
STABILIZZAZIONE SUPERCOMPATIBILE CON VECCHI MODSENSORE IN 8:7 COMODO PER SOCIAL
PREZZO ELEVATOSCALDA ANCORA NELLE RIPRESE LUNGHE
VIDEO


84

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
alessandro

Presa giovedì col kit creator, e con abbonamento, ho mandato in pensione, dopo molti anni, la Sony fdr x3000...
Ancora da testare, ma dalle prime impressioni molto valida..

Raxien

Tipo non avrà aumentato il bit rate .. Sembra na caz..ta ma di base la GoPro è settata a bit rate basso

gino123456

non ho trovato una comparazione ben fatta con la 10 per quanto riguarda la qualità del nuovo sensore per il resto è uguale

gino123456

con la insta x 360 è molto facile esportare un video "normale" unica cosa che apprezzato molto di quella telecamere . la qualità pessima secondo me

dicolamiasisi

davvero c'è qualcuno che la compra senza abbonamento a 100€ in più?

dicolamiasisi

mai avuta una action, eh?

dicolamiasisi

non sai di cosa parli..nel suo scenario di utilizzo nessuno smartphone si avvicina nemmeno alla lontana

MakeGennargentuGreatAgain

Grazie ma so anche io come funziona...ma quello che dici tu è l'esempio che ti ho fatto io di produzioni professionali.
Il merendero che gira alla domenica se ne fa poco.

Jef Niro

Invece ti sbagli.. il 360 è usato molto più di quanto tu possa credere ma attenzione! Non vedrai video a 360 sulla tua piattaforma preferita.. il classico video che ti permette di cambiare inquadratura con il mouse!! Vedrai semplici video che cambiano inquadratura come per magia.. a te sembrerà una semplice ActionCam ed è qui che sta la "magia" in realtà è una 360 che fa il reframe in postproduzione!

Andrea M

La tipica valutazione di chi utilizza la GoPro al Bar

Kilani

Hai confermato la mia prima risposta. Fai bene a non comprarla.

Kom

papi

Italo Vinodi

per quel prezzo mi sa che mi prendo la Insta360 One Rs twin edition con il 360, sicuramente qualità inferiore ma almeno modulare e poter cambiare da ripresa frontale a 360 gradi potrebbe togliermi qualche sfizio ... non sono uno che produce video di altissima qualità mi basta immortalare il momento per godermelo poi quindi non sono di certo qui a fare il sofisticato :)

MakeGennargentuGreatAgain

Si ma ormai è qualche anno che c'è il 360 e non mi pare così utilizzato. Se produci video in stile Hollywoodiano tipo GoPro e Dji quando lanciano i prodotti o National Geographic posso anche capire...ma nell'uso normale alla fine non fai altro che cambiare visuale fronte-retro.
Nel 2017 uscì un prodotto mai importato in Europa, la Rylo 360, aveva una stabilizzazione con giroscopio, blocco dell'orizzonte, tracking di un soggetto, buona qualità video e un software studiato veramente bene. Sembrava si affacciasse finalmente un degno concorrente ma non so per quali motivi hanno avuto vita breve.

MakeGennargentuGreatAgain

Si dai posa il fiasco che stai ripetendo la stessa cosa in tutti gli ultimi articoli sull'argomento. Peraltro paragonando due prodotti che non c'entrano una sega uno con l'altro.

gianni polini

Uno smartphone da 400euro fa riprese molto superiori in ogni condizione di luce, ha una Wi-Fi vera, una batteria molto più capiente, uno schermo touch, software, app, ma di che stiamo parlando?
Vale 100-150 non di più.

gianni polini

La GoPro fa ruprese più scarse di uno smartphone medio gamma.
Con poca luce è terribile, sembra uno smartphone di 10 anni fa..o peggio.
Se non usi ND filter in condizioni di luce ottimale con sole….scarsa.
Parliamo di più di 400 euro, costasse 150 sarebbe ok, ma non di più

Kilani

Tu sei un vero duro. Posso chiamarti papà?

Jef Niro

Credo tu ti stia sbagliando... "molto più scarse" = fanno molto schifo "di uno smartphone medio gamma" parliamo quindi di cellulari di 400euro io sono molto scettico anche solo per una questione di stabilizzazione e dimensioni dell'obbiettivo che indubbiamente è proprio fisicamente legato alla qualità video. GoPro inoltre viene usata in filmati professionali con ottimi risultati da tempo.

ilmec

La Hero 9 è un'ottima camera ma ha un touchscreen che fa schifo. Veramente frustrante. Nella 10 (che è molto simile alla 9 ma ha il livellamento dell'orizzonte fino a 45° e il 5.7k che personalmente lo reputo inutile) il touchscreen è perfetto.
Secondo me alla 8 mancava solamente il livellamento dell'orizzonte.

Kilani

Credo che tu semplicemente non sappia usarla, una Go Pro non fa riprese più scarse di uno smartphone medio di gamma.

Superdio

a quanto si trova una 9? le vendono ancora nuove a prezzi più contenuti o devo cercare sull'usato?

Kom

ancora più irrilevante

Copyr

ma se la mia hero 7, non 11, fa riprese nettamente superiori al mio s21fe (medio gamma) figuriamoci la 11, l'unico punto dove soffre la hero 7 è con scarsa luce

Marco

Ma perché non si possono allargare le immagini da telefono??

Matteo Virgilio

Dalla 9 in poi vai sul sicuro

Jef Niro

Interessante questa GoProt 11 ma dopo aver usato la One X2 è difficile tornare indietro per l'infinite possibilità di riprese che una 360 offre. La qualità video della Insta360 indubbiamente sotto la GoPro (la One X3 migliora sensibilmente in periferia di inquadratura!) ma gira e rigira alla fine pubblichi tutto su YT che ti comprime l'imcomprimibile e il 70% del pubblico vedrà i tuoi supervideo su un cellulare di 6" quindi... quanto vale in realtà questa rincorsa alla qualità "perfetta"? Molto meglio la versatilità e l'affidabilità.

Superdio

tra i modelli "vecchi" quale integra la stabilizzazione? se volessi prendere un modello "vecchio" in prova per registrare in 4k e/o hdr e risparmiare qualcosa sui prezzi su cosa mi dovrei orientare? non ci devo andare in bici sui vulcani ma è per fare qualche ripresa divertente con qualcosa che abbia risoluzioni migliori di una cinese

Squak9000

oddio... che faccia riprese più scarse di un medio gamma mi sembra un poco esagerato.

Forse hai avuto qualche problema...

gianni polini

Restò convinto dell’assoluta scarsezza delle action cam.

Per quanto costa è incredibile che una gopro faccia riprese molto più scarse di uno smartphone medio gamma.

L’unica vera novità sono le dimensioni.

La Mini è perfetta per moto blog…ma ormai ho la 9…non penso che la venderei a molto.

Raxien

Meglio, risparmio e uso la 10 fino alla sua morte.

TocToc

ancora più versatile, ancora più divertente, ancora lo stesso minuscolo sensore

Ancora più costosa

Portobello

e poi alla 12 ti chiederai se aspettare la 13 e così via...

xoryzont

Se vuoi facciamo un baratto ... ho la 9 hb e non faccio foto :) ... non ho + Husqvarna purtroppo, mi sono stufato ... andavamo nei boschi e li perdevo tutti XD

xoryzont

Fate scorrere proprio XX

Marco 1979

Impermeabile fino a 10 atmosfere, ma cosa vi siete fumati? 10 metri come le ultime precedenti :-)

Raxien

Ma fa più schifo della GoPro in termini di riprese. Senza contare le mod che espandono di gran lunga l'esperienza d'uso della GoPro (vedi Volta)

The_Th

Ho detto, a parte le dimensioni. Tutto dipende dall'uso che ne fai, se la usi ad esempio fissata alla moto, alla macchina o una qualsiasi altra attrezzatura non indossata non ti cambia la vita

TheAlabek

Perché no

TheAlabek

Ah beh, Affidabile!
Nel caso rifai tanto, no?

Fabrizio

Non sono paragonabili dai, hai già provato a tenere una 360 in testa sul casco?
Peso e dimensioni sono troppo diversi

mashiro84

Si connette rapidamente e scambia dati con lo smartphone senza dover passare dal pc? (magari in tempo reale)

Quanto dura la batteria?
Si sente bene l'audio?
La qualità della ripresa è buona? Perché la qualità non è solo risoluzione, è anche adattare l'illuminazione quando passo da un bosco a un prato aperto.
L'immagine in movimento può essere bella o fare schifo anche a 480p.

Esattamente come un Pixel 4a o un iPhone 10 fanno foto e filmati ottimi pur con sensori da "pochi" MegaPixel.

Avere un prodotto solido e ben funzionante, con una batteria credibile e che assicuri funzionamento rapido e semplice in ogni occasione.

Ocram

tutto molto bello ma la mini non scatta foto. Mi sembra assurdo.

The_Th

Con la nuova puoi registrare in 4k con una sola lente, diventando di fatto una action cam come una GoPro per dire

Kilani

Compra una action cam da 28€ e hai risolto.

NULL
Raxien

Pensavo fosse un aggiornamento della 10 di poco conto invece il sensore più grande e colore a 10 bit schifo non fanno.

Prima o poi magari faccio questo upgrade - che sarà quando uscirà la 12 ...

Raxien

L'unica cosa sensata delle One 360 è che se hai la doppia ripresa e puoi fare il salto dalla ripresa frontale a quella dietro in post (esempio in un vlog cammini parlando e in post hai la doppia ripresa) però a livello di qualità è sotto la GoPro.

Raxien

Se proprio dobbiamo la One ma qualitativamente la GoPro è superiore.

Tecnologia

Internet illimitato e veloce a casa senza fibra: con FWA ho trovato la soluzione

Apple

Recensione iPhone 14 Pro Max, IL migliore di sempre!

Android

Riprova di OPPO Find X5 Pro con ColorOS 13: un piacere!

Android

Recensione Honor 70, fascia media a chi?