Fujifilm X-T3, controlli avanzati da gimbal nel prossimo aggiornamento

30 Novembre 2019 0

Della mirrorless Fujifilm X-T3 ne abbiamo parlato abbondantemente ad inizio anno nella nostra prova, parliamo di una fotocamera piuttosto leggera che ben si adatta ad un utilizzo su gimbal. Se fino ad oggi il supporto di questa tecnologia era pressochè inesistente e l'unica opzione offerta nel collegarla ad uno stabilizzatore via USB-C, era la possibilità di scattare foto, presto le cose potrebbero cambiare.

Lo ha annunciato Fujifilm, specificando di essere a lavoro con i maggiori produttori di Gimbal come DJI, Shenzhen Gudsen e Zhiyung per offrire un controllo migliore sull'X-T3 usando Ronin S , Crane 2 e altri prodotti della categoria.

Con il prossimo aggiornamento saremo in grado di avviare o interrompere le registrazioni video, utilizzare la manopola della messa a fuoco ove presente (Crane 2 e Ronin ad esempio) e modificare le impostazioni di esposizione. Infine, l'aggiornamento del firmware migliorerà anche il tracking AF, le prestazioni di rilevamento del volto e l'autofocus in determinate condizioni di utilizzo.

L'arrivo è previsto a partire da metà dicembre, secondo quanto dichiarato da Fujifilm. Per maggiori dettagli, vi consigliamo di consultare l'annuncio ufficiale disponibile in FONTE. Vi ricordiamo infine che, se le mirrorless di questo marchio sono nel vostro focus, allora potrebbe interessarvi la nostra recente video-anteprima della Fujifilm X-Pro3.

VIDEO

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 437 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Samsung Flip: la recensione della lavagna digitale per l’ufficio collaborativo

Le 5 (+1) migliori cuffie true wireless da comprare per Natale

Quale Amazon Echo scegliere in offerta per Natale 2019? Panoramica Video

Bonus TV 2019: guida agli incentivi per passare al DVB-T2