Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Canon annuncia lo sviluppo della reflex EOS-1D X Mark III

24 Ottobre 2019 21

La reflex EOS-1D X Mark III è ufficialmente in sviluppo. L'ammiraglia di Canon è stata progettata partendo dai consigli e dai suggerimenti forniti dagli utilizzatori di EOS-1D X (il cui annuncio risale al 2016) ed EOS-1D X Mark II. Il marchio giapponese intende sfruttare tutta l'esperienza maturata in oltre 80 anni per fornire una soluzione capace di raggiungere vette di eccellenza per l'autofocus, la qualità dell'immagine, la ripresa dei video e la connettività.

La EOS-1D X Mark III offrirà un sistema di messa a fuoco automatica e di tracking del soggetto basati su un nuovo algoritmo. Canon parla di tecnologie basate sul "deep learning", utili sia quando si usa la modalità Liew Views sia quando si ricorre al mirino ottico. Quest'ultimo sfrutta un nuovo sistema che incrementa la risoluzione, al centro del sensore, di circa 28 volte rispetto alla EOS-1D X Mark II.

L'AF opera all'interno di un intervallo EV più ampio. In modalità Live View si possono sfruttare 525 punti per la messa a fuoco grazie al Dual Pixel CMOS AF, che copre circa il 90% del sensore lungo uno degli assi e circa il 100% lungo l'altro asse. Gli algoritmi che regolano il funzionamento dell'autofocus sono gli stessi che operano quando si ricorre al mirino ottico. Le raffiche di scatti raggiungono un massimo di 16 fotogrammi al secondo con il mirino ottico e AF/AE attivo. In Live View si raggiungono invece i 20 fotogrammi al secondo.


Per salvare foto e filmati sono disponibili due slot per schede CFexpress. Il cuore di EOS-1D X Mark III è costituito da un sensore CMOS e un processore DIGIC completamente rinnovati. Canon cita una sensibilità superiore e la possibilità di acquisire scatti a 10-bit in formato HEIF. Nelle riprese video è possibile registrare internamente a risoluzione 4K 60p in Canon Log a 10-bit e in formato RAW.

EOS-1D X Mark III mette al centro dell'esperienza anche il trasferimento dei contenuti: la fotocamera dispone di GPS, Wi-Fi, Ethernet e Bluetooth ed è in grado di spostare i dati con una velocità doppia rispetto alla Mark II (tramite Ethernet o il trasmettitore opzionale WFT-E9).

Chiudiamo con le informazioni riguardanti il corpo macchina. La reflex top di gamma è realizzata in lega di magnesio ed è tropicalizzata. Si parla nello specifico di resistenza a pioggia e umidità. I pulsanti retroilluminato facilitano le operazioni in condizioni di scarsa illuminazione. La selezione dei punti AF è integrata nel pulsante AF-ON e permette di cambiare le impostazioni sfiorando il pulsante stesso. La batteria LP-E19 è stata migliorata per incrementare l'autonomia.

Maggiori dettagli, tra cui disponibilità e prezzi, saranno annunciati prossimamente.

Richard Heathcote, fotografo sportivo senior, Major Events, presso Getty Image ha dichiarato:

Il nuovo algoritmo di messa a fuoco automatica utilizzato per EOS-1D X Mark III porta il tracking del soggetto a un nuovo livello, con un controller intuitivo e risultati precisi. Offre esattamente ciò che ci si aspetterebbe dalla migliore fotocamera professionale per la fotografia sportiva.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Karellen

Ricordo che della prima A9 a volte era meglio delle nikon/canon, mentre a volte peggio in base alla situazione. Se questa A9 II è oggettivamente sopra probabilmente ne vedremo molte alle prossime olimpiadi, ma non ci spererei troppo. Non è detto che avere più punti sia meglio, dipende da tutte le componenti del sistema autofocus che lavorano di concerto, e che per forza avrà sia pro che contro. La mirrorless ha però due vantaggi oggettivi: la copertura può essere su tutto il sensore anzichè solo la zona centrale e l'assenza di front/back focus. La reflex però ha il vantaggio che sa se per focheggiare deve spostare il piano di fuoco in avanti o indietro invece di andare a tentativi.

Karellen

Sì e no, se con una mirrorless scatti tanto in poco tempo togli peso al consumo mentre si sta semplicemente inquadrando, uniformando molto le prestazioni. Per uno come me che in una giornata passata a fotografare fa 100 foto e non 1000, ma perdendo tempo a cercare l'inquadratura migliore c'è un abisso. Per non parlare di queste macchine che hanno quasi una batteria da pc portatile, che dura anche 5000 foto nell'arco di mesi.

Oddio, lato AF la A9 II è oggettivamente sopra

Non direi assolutamente non direi.

Ora ci sono ML con autonomia paragonabile a quella delle reflex e ottima ergonomia. Un'esempio sono l'ultima A9 II e la A7r IV, e sul lato batteria basta vedere la Sony NP-FZ100, una delle migliori come capienza.

Tant'è che sulla A6600 c'è la FZ100 che fa almeno 700-800 scatti CIPA, non pochi direi.

Loris Piasit Sambinelli

una macchina del genere la compri solamente se sei un professionista e sei un fotografo sportivo. non c'è altro da dire.
se sei uno che non ci lavora con la macchina fotografica e compri un corpo del genere sei il classico cinqantenne che ha soldi da buttare via ( o meglio spende quelli che ha in queste cavolate) perchè pensa che senza una macchina fotografica da millemila euro non si possono fare belle foto. Se poi questo utente posta su juzaphoto bhe allora .....

marco

Sarà un mostro..Stupenda. Come la futura D6.

vexare

Ma come, l'hardware della a9 non è nettamente superiore a queste reflex, proprio nel loro ambito di utilizzo ?
Vedendo online e la moda ora tutti dicono di sì ...

gioboni

"perchè sfornare questi così"
Forse, e dico forse, perché il mercato Canon è al 99% costituito da utenti reflex con parco ottiche già costituito? Secondo te gli conviene continuare a sfruttare questa utenza già affiliata e produrre prodotti per loro oppure lanciarsi in un mercato in cui valgono ancora nulla e con molta più concorrenza?
Capisco che alle persone piaccia fare il tifo per quella oppure quell'altra squadra sulla base dei propri gusti, ma quando si parla di scelte di un'azienda bisognerebbe avere in mente una cosa soltanto: il loro scopo è vendere e fare profitti e progettano/producono unicamente in funzione di ciò.

Odraode

Puoi fare la stessa macchina ML stessa ergonomia e stessa batteria più o meno. I vantaggi del mirino elettronico a mio avviso sono ANCHE altri. Ovviamente ognuno ha i suoi gusti

vexare

Non di certo l'ergonomia e la batteria, che sono da sempre due punti salienti a vantaggio delle reflex.
A ognuno il suo.

Galy

Diciamo che la concorrente di questa è l'alpha 9 di Sony.
Non sono un esperto fotografo, ma come caratteristiche tecniche, la Sony sembra più evoluta.

Volendo tutto questo lo butti dentro ad una ML senza problemi.

Stefano

grazie per la delucidazione

vexare

Mod: iconica on
Ma come ? Le mirrorless non erano le migliori e non sono il futuro, perchè sfornare questi così ?
Mod: ironia off.

Stiamo a vedere come si comporteranno le due controparti di casa Nikon/Canon.

Non mi capacito del perchè si continui con questa favoletta delle mirrorless come baluardo del futuro, quando questi corpi, oltre ad essere spettacolari, sono anche oltre ogni modo utili, come lo sono comunque le reflex in generale.

Provata la z7 e alpha 7r3, belle per carità ma piccole e scomode con ottiche quali i tele in primis.

Stefano

usti tutto per cifre modiche!

turion17

servono per sport e avifauna, se sei un amatore che fa quelle, può esserti utile, se fai altro, ritratti, street, paesaggi, macro, ecc ecc c'è la serie 5D che come qualità di immagine sta praticamente allo stesso livello, perdendo in velocità e af, cose che appunto servono a chi fa le due categorie di cui sopra, ma guadagni in ergonomia e prezzo.

Marco Cancian

boh, un'altra reflex, dovrebbero fare anche la versione mirrorless invece di confinare la eos R a una mediogamma castrata senza features moderne.

turion17

nell'articolo c'è un errore. la 1d X è stata presentata nel 2012 e la 1d Xii nel 2016

Gianluca

Nono, anche a chi è ricco e ha muscoli da vendere

acitre

Ovvio. Che se ne fa di un utente comune di un mostro del genere? Senza considerare i costi di un kit con questa bestia e obiettivi all'altezza eh...

Stefano

una mia curiosità, ma amcchine del genere servono solo ai professionisti?

Recensione Fujifilm X100VI: la regina delle compatte è tornata | VIDEO

Tra i Mega Schermi, l’IA e i display trasparenti del CES di Las Vegas | VIDEO

Che anno sarà il 2024? Le nostre previsioni sul mondo della tecnologia! | VIDEO

HDblog Awards 2023: i migliori prodotti dell'anno premiati dalla redazione | VIDEO