Al CES 2022 spopolano i gadget hi-tech: ecco i più interessanti | Video

08 Gennaio 2022 58

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il CES di Las Vegas, si sa, è la Mecca della tecnologia: tra lanci di prodotto, innovazioni e sorprese, nei padiglioni della fiera più importante del settore non sono mancati i gadget hi-tech stravaganti che anche quest'anno hanno catturato l'attenzione dei più curiosi (e strappato qualche sorriso).

In questo articolo abbiamo raccolto i prodotti a nostro avviso più interessanti, alcuni dei quali pronti a debuttare sul mercato, altri invece ancora in via di definizione. Tra dispositivi per la cura della persona, monitoraggio della salute, sfizi creativi e prodotti per gli amici a quattro zampe, molte delle proposte più bizzarre intercettate a Las Vegas potrebbero presto diventare alleati irrinunciabili della nostra quotidianità. Ecco la nostra selezione.

DEARBUDS: I DEUMIDIFICATORI PER ORECCHIE

Identici nell’aspetto a comunissimi auricolari wireless, i DearBuds sono in realtà dispositivi dedicati al benessere personale con una funzione ben precisa: quella di mitigare i potenziali impatti negativi causati proprio dall'uso prolungato di cuffie, soprattutto quelle in-ear. Sono dei veri e propri "deumidificatori" auricolari che monitorano e regolano il livello di umidità presente all’interno del condotto uditivo. In soli tre minuti riescono a far circolare fino a 10 litri di aria nell’orecchio, ma con la massima cautela: anziché immettere aria direttamente nel condotto, questi auricolari creano un piccolo canale di flusso d’aria per rimuovere e dissipare delicatamente l’umidità intrappolata nell’orecchio.

Utilizzarli è semplicissimo: basta posizionarli nelle orecchie e premere il pulsante d’attivazione. Saranno anche bizzarri, ma potrebbero rivelarsi un toccasana per i nostri padiglioni auricolari. E, soprattutto, mandano in pensione i vecchi (deleteri) cotton fioc.

LA STAMPANTE DI TATUAGGI TEMPORANEI

Per gli amanti dei tatuaggi (o per i nostalgici dei cari, vecchi "trasferelli"), tra gli stand del CES è spuntata una proposta bizzarra ma innovativa, soprattutto per chi teme la perennità dell’inchiostro sulla pelle o il dolore degli aghi. Prinker M, sorella più intelligente e compatta della già esistente Prinker S, è una piccola stampante digitale che imprime sul corpo tatuaggi temporanei della durata di circa tre giorni. Si impugna agilmente con una sola mano e ha un peso piuttosto ridotto (non arriva a 250 grammi) nonostante la batteria integrata.

Il suo funzionamento è altrettanto semplice: una volta scelta un'immagine all'interno di un catalogo di oltre 8000 tatuaggi, che si possono anche personalizzare direttamente dall’app, questa viene stampata sulla pelle. Gli inchiostri utilizzati sono resistenti all’acqua ma, qualora vi doveste stufare del tatuaggio prima della sua scomparsa, un colpo di spugna e un po' di sapone lo rimuoveranno in pochi istanti. Il prezzo è altino, ma pur sempre accessibile: 199 dollari con una cartuccia da 1000 stampe inclusa nella confezione.

COLORSONIC: IL PARRUCCHIERE A CASA

Se siete schiavi della tinta per i capelli ma odiate andare dal parrucchiere, al CES è approdata una soluzione che vi piacerà: il prossimo asso nella manica del colosso del beauty L'Oréal si chiama Colorsonic ed è un dispositivo - anello di congiunzione tra una piastra e una spazzola elettrica - che permette di tingere i capelli in pochi, semplici passaggi.

Sebbene le soluzioni per la tinta fai-da-te in circolazione siano molte e rese indispensabili dallo scenario pandemico, il risultato che promette Colorsonic è quanto di più simile vi sia al tocco di un vero salone di bellezza: il dispositivo distribuisce uniformemente il colore dalle radici alle punte grazie alle setole che si muovono a zigzag 300 volte al minuto. Questo metodo permette di evitare gli antipatici sgocciolamenti, le perdite e l'eccessiva applicazione di colore tipici delle tinte amatoriali.

Sono 40 le colorazioni disponibili e la data d'uscita è prevista per il 2023. Del prezzo, invece, non si sa ancora nulla, ma fonti vicine all'azienda garantiscono che sarà accessibile.

LA LAMPADINA CON RADAR CHE PREVEDE LE CADUTE (E NON SOLO)

Restando tra le mura domestiche, come non menzionare uno dei dispositivi a nostro avviso più intriganti visti quest'anno a Las Vegas: la Smart Health Monitoring Light è una lampadina smart prodotta da Sengled che monitora eventuali incidenti domestici, come ad esempio le cadute, e tiene traccia dei parametri vitali di chi si trova nel suo raggio d'azione.

Grazie a un radar e all'Intelligenza Artificiale, questa lampadina, illuminante in tutti i sensi, rileva la temperatura corporea, la frequenza cardiaca e la qualità del sonno e del respiro delle persone. Essendo dotata di Wi-Fi e Bluetooth, non necessiterà di un hub per dialogare con Amazon Alexa, Google Assistant e Samsung SmartThings.

Il progetto è ancora in via di sviluppo e la stessa casa madre ha rimandato a fine 2022 la panoramica dettagliata sul prodotto. Una piccola curiosità, però, è già trapelata: la lampadina dovrebbe essere in grado di cambiare colore quando rileva un'anomalia nei dati biometrici delle persone.

IL COLLARE SMART PER CANI

È già stato soprannominato l’Apple Watch per i cani, ma la casa produttrice di Smart Dog Collar non è la Mela Morsicata, bensì l’azienda francese Invoxia. Il collare intelligente presentato al CES di Las Vegas, da far indossare quotidianamente ai propri amici a quattro zampe. è una vera chicca tech: non solo consente di localizzarli in tempo reale, ma permette anche di misurare i loro parametri vitali. Al suo interno sono presenti il GPS e sensori radar miniaturizzati che rilevano i dati interagendo con il primo strato della pelle senza subire l’interferenza del pelo.

Questi ultimi monitorano la salute e l’attività quotidiana dell’animale, tenendo traccia dei movimenti, del sonno e delle abitudini alimentari per permettere eventuali interventi in caso di irregolarità. Il prezzo di listino è di 99 dollari, a cui ne vanno aggiunti altri 12,99 qualora si volessero utilizzare le funzionalità GPS.

Se pensate che le bizzarrie dedicate al mondo degli animali siano terminate qui, vi sbagliate: l'app per smartphone PetNow utilizza l'AI per identificare i cani tramite impronta nasale, che diventa così l'equivalente dell'impronta digitale degli umani.

IL BRACCIALE CHE TI SOCCORRE IN CASO DI AIUTO

Connect Defense, gioiellino (in tutti i sensi) della startup francese MyEli, è un braccialetto che permette di allertare i propri cari in caso di pericolo. Come? Essendo connesso allo smartphone tramite Bluetooth, il dispositivo permette a chi lo indossa di segnalare eventuali aggressioni o situazioni di rischio ai contatti di soccorso preselezionati. Con un click sul quadrante centrale, che ricorda una pietra onice nera, viene istantaneamente condivisa la posizione GPS dell’utente, ma è anche possibile inviare SMS, produrre un allarme sonoro o registrare l’audio. Con un doppio tocco, si può invece comunicare di aver fatto rientro a casa. Insomma, di questi tempi la premura non è mai troppa, quindi ben venga questa soluzione.

VIDEO


58

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Repox Ray

"IL BRACCIALE CHE TI SOCCORRE IN CASO DI AIUTO" https://media3.giphy.com/me...

emmeking

Si, ma ti danno solo l'impugnatura, se vuoi anche i denti della forchetta devi prenderli a parte

Tiwi

vabbe

Superstar never dies

Siamo esseri umani anche se non abbiamo i pensieri uguali,
Non comportiamoci ne attacchiamoci come degli animali

giuseppe

Ops meglio bloccarti , addio .....

Jaws 19
Undertaker

La prossima volta, prova con un idropulitrice....

Rick Deckard®

Infatti in molte lampade led nemmeno si cambiano le lampadine

Alexxx

Praticamente la fiera dei gadget inutili, quasi delle cinesate giusto per far girare l economia.
Roba da buttare i soldi dalla finestra fai prima, almeno ci sarà qualcuno che ne trarrà giovamento.

Norman Tyler

o idio.ti come quelli che non l fanno per andare dietro agli sce.mi del villaggio globbbbale ... punti di vista

Alex

Idio.ti come quelli che obbligano a vaccinarsi ogni 6 mesi per legge

giuseppe

In un mondo dove al McDonald's ti danno la spiegazione di come bere ,non ti fare problemi ,sto mondo ormai è per gli idioti

Jaws 19
Jaws 19
Andredory
Superstar never dies

Ma infatti anche io nessun problema. Basta ruotarlo appongiandolo nei lati(e non spingendo verso dentro che cosi spingi verso l'interno ciò che dovrebbe uscire).
E non è che noi siamo intelligenti, sono loro che sono stupidi

iclaudio

comunque hackerati gli account fifa ...nu macell

Ma infatti mi sembra che rispetto ad anni fa ci sia molto meno bisogno di cambiare lampadine di continuo in giro per la casa

Rick Deckard®

Boh.. io non ho ancora cambiato una lampadina a led dal 2017... Né interna né esterna...
Non vorrei dire ma durano molto molto di più ..

Rick Deckard®

Ma solo a me durano molto più le led che quelle a incandescenza?

Jaws 19

Io non ho mai capito tutta questa avversità nei confronti del cotton fiock. Boh.

Lo utilizzo da una vita, mai il minino problema. È ovvio che va utilizzato in una certa maniera, non spingendo il bastoncino fino in fondo con veemenza, ma farlo restare il più possibile a stretto contatto con la pelle. Roteando e spingere sempre e solo verso le pareti, fino ad avvicinarsi al fondo. Quel po' di cerume che si trova in prossimità del condotto auricolare interno, mi è stato detto, è bene che ci sia. La cosa più importante di tutte è evitare, come riportato nell'articolo, un accumulo di umidità nel condotto uditivo. Ma per questo può bastare utilizzare il phon, dopo aver fatto la doccia; da una certa distanza, aria tiepida e alternare il getto d'aria rivolto alle orecchie con discreta celerità. Più volte. Perché va bene asciugare, ma occorre anche e soprattutto evitare di seccare oltremodo il condotto uditivo.

Jaws 19

Quell'incrocio tra spazzola e piastra per capelli, se non costerà quanto un iPhone 13 Pro, potrebbe essere una buona idea regalo per la moglie, per quando non ha voglia di andare dal parrucchiere. Tutto sta a vedere come se la caverà all'atto pratico. Si dovranno necessariamente attendere le prime recensioni.

Durante il primo lockdown ho dovuto farle la tinta a mano; un'esperienza piacevole dal punto di vista della complicità di coppia, ma che senza esperienza alle spalle si è rivelata più difficoltosa del previsto. Con risultati più che discreti, comunque.

Ma quanto non sopporto l'odore dell'ammoniaca.

Scrofalo
Paolo C.

CES che più ces di così non si può

Dario Vinti

Che figa sta ragazza....ed è pure preparata

Jaws 19

Se per altro gruppo intendi Nova o Tufano, probabilmente no. Anni fa mi era capitata una situazione simile. Prova, se riesci, a fare prima uno squillo presso il punto vendita nel quale vorresti spendere quel buono. Così, giusto per non fare un viaggio a vuoto.

Luigi Melita

Io ho preso le Hue e ad oggi sono in servizio attivo da 10 anni senza mai fare una piega. Non saranno 100 ma reggono bene

dux nobis

poca roba quest'anno, un CESS

Francesco Renato

Spopolerà!

Francesco Renato

La lampadina potrebbe avere grande successo tra gli spioni come mariti cornuti, 007 e datori di lavoro desiderosi di controllare i dipendenti.

Superstar never dies

Ero solo curioso e nel caso magari trovare una falla di sicurezza e farti notare

Angelo

OT: Aiuto! Mi hanno regalato un buono scontrino Euro nics gruppo La via Lattea. Posso usarlo in un negozio di un altro gruppo euro nics?

alextwind

Leggi, chiedi ad un qualunque neurologo, informati sul progredire della patologia e vedrai a cosa potrebbe servire un gadget in grado di rintracciarti o chiamare i soccorsi in caso di aiuto... e prega per te, visto che la faccenda la prendi sottobraccio, che in vita non ne avrai mai bisogno!

Superstar never dies

Voglio il yottabadge, appena me lo danno lascio il blog. Ma finchè non lo avrò dovranno sopportarmi

Superstar never dies

Cosa fa quando non ricorda niente e come glielo avete insegnato? Se dimentica anche cio che le avete insegnato come fate ? Quelle robe mi incuriosiscono molto, memento è stato un bel film

Secondo me la durata dipende più dal singolo prodotto che dalla tecnologia in sé. Cioè non sono solo le lampadine che durano meno, ormai gli elettrodomestici se arrivano a 10 anni è un miracolo...

Da quel che so le lampadine smart Philips ad esempio durano tanto, poi costano anche di più. Lampadine da 5€ l'una durano quello che costano

comatrix

A me pare il contrario invece

TheBoat

Quando leggo di questo genere di prodotti e poi sento nominare a tutti la parola "inquinamento" mi sale Thor.

Davide

La sagra della cinesata. Onestamente sono gadget spazzatura

Superstar never dies

No

Surak 2.04

Per semplice asciugatura delle orecchie, basta il cotone (non il bastoncino) tanto è vero che si chiama "idrofilo" non devi pressarlo nel condotto, solo appoggiarlo leggermente magari stando sul quel lato. Il sistema indicato di fatto secca il cerume, non lo toglie affatto (dalla descrizione) quindi fa ancora meno.
Il tatuatore automatico, fa simpatia solo per le feste o le ragazzate... che comunque ha un suo bacino d'interessati (facile però che escano modelli alternativi).
La spazzola forse è quella che commercialmente ha più interesse, dipenderà tutto dall'effettivo risultato ed il costo (ma pure lì, possibile che venga comprato da più persone, dato che non è un oggetto di uso quotidiano, se il costo è abbordabile ma non troppo) .
La lampadina fa cose che è possibile fare con braccialetti vari e sono meno invasivi, direi.
Non si dice poi il consumo (se per fare quella roba consuma 200 w l'ora....beh! Per altro ne devi avere una, o più, per locale ... e si torna al bracciale.
Il collare può avere successo (ed anche emulazioni) visto che ormai sono trattati meglio dei figli e qualsiasi cosa si pensi possa servigli viene preso.
Infine il bracciale-gioiello... beh... la novità sta solo nel fatto che simula un gioiello, nulla più (sempre che sia una novità) e da capire come si evitano premute involontarie (c'è un segnale che avvisa e permette di annullare? non vi è evidentemente un lettore di impronte o un tot di tempo da tenere premuto)

Castoremmi

La macchina per tatuaggi e la spazzola che tinge possono essere interessanti

Giardiniere Willy

Non ti sorge il dubbio che siano tecnologie completamente diverse per pregi e difetti? Oltretutto con le lampadine a incandescenza c'erano volte che ti duravano in eterno e volte che si fulminavano in una settimana.

Poi le lampadine a incandescenza vanno bene per il ripostiglio o stanze che non frequenti abitualmente.
Se le metti in cucina, in soggiorno o in uno studio dove puoi trascorrere anche 8h al giorno con il costo della corrente arrivi a spendere anche 5€ al mese. Cambi una lampadina led ogni 1 o 2 mesi a sto punto

Surak 2.04

Beh, da dire che quelle consumavano molto di più ed hai voglia a cambiarle con la differenza di consumo, per altro adesso esisterebbero luci led commerciali da 210 lumen/w (ma in Italia, a parte eventuali rivenditori, non sono ancora arrivate e costano il doppio delle più presenti 110lumen/W circa ma quasi tutte stanno al di sotto, mentre si trovano in Germania e Polonia stando ad internet).
Una volta per consumare meno si compravano i neon, oggi solo con il consumo dello starter potresti illuminare circa quanto il solo consumo del neon, figuriamoci l'incandescente (oltre che distribuire meglio l'illuminazione o regolarla nel caso).
Poi oh... se fossero sempre più durevoli, tanto meglio

Danylo

> LA STAMPANTE DI TATUAGGI TEMPORANEI
Ottima per tatuarsi "Ti amerò per sempre!"

Surak 2.04

Probabilmente nel giro di 6 mesi usciranno prodotti simili "liberi" (e ricariche eventuali o sblocco se ci sono impedimenti), ma la vedo come roba per le feste (come a volte capita con i tatuaggi all'henné) o i ragazzini, quindi un prodotto preso da uno per molti (come servizio, probabilmente)

number1

E che tecnologie fossero?
Booo
L Unica simpatica e' la stampante per I tatuaggi

Superstar never dies

1000 per la iforchetta . La qualità si paga

Superstar never dies

Perché non fanno una lampadina che duri 100 anni come facevano prima. Ah già

Android

Anteprima Oppo Find N, questo formato è davvero fantastico

Articolo

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, ecco il titolo dell'attesa serie Prime Video

Games

Microsoft acquisisce Activision Blizzard: le risposte alle principali domande

Video recensione

Garmin Fenix 7, ufficiale la nuova serie: ricarica solare e torcia LED | VIDEO