DJI Mavic 3 senza segreti: foto dal vivo, caratteristiche e non solo

25 Settembre 2021 28

DJI si avvia a rinnovare la sua offerta di droni destinati all'utenza prosumer: in cantiere c'è il Mavic 3, già oggetto di precedenti indiscrezioni. Nelle ultime ore il prodotto è tornato sotto i riflettori a seguito di una corposa fuga di notizie: in rete sono finite immagini, pagine del manuale, prospetti con le caratteristiche tecniche comparate delle varie versioni, nonché indicazioni su prezzo e data di lancio. A fornirle sono stati il sito DroneDJ.com - sulla base di informazioni fornite da una fonte vicina a DJI - e il leaker Jasper Ellens.


CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Premessa sul nome commerciale: DroneDJ.com identifica il modello come Mavic 3 Pro, ma lo stesso prodotto viene anche denominato semplicemente Mavic 3. Al di là dell'incertezza sulla denominazione, si tratta di un dispositivo destinato ad occupare la parta alta del catalogo, la stessa in cui si sono posizionati i Mavic 2 Pro e il Mavic 2 Zoom lanciati nel 2018. Le caratteristiche tecniche principali del Mavic 3 Pro possono essere così schematizzate:

  • doppia fotocamera:
    • grandangolare: angolo di visione di 84°, sensore CMOS 4/3", ottica con apertura variabile f/2.8-f/11, messa a fuoco da 1 metro di distanza
    • tele: angolo di visione di 15°, sensore CMOS 1/2", ottica con apertura f/4.4, messa a fuoco da 3 metri di distanza
    • registrazione video 5,2k e foto a 20MP
  • autonomia: 46 minuti (valore raggiungibile in condizioni ottimali, vale a dire senza vento e volando a circa 25 km orari)
  • peso: 920 grammi
  • sistema di rilevamento degli ostacoli multidirezionale, sistema di rilevamento a infrarossi, gimbal stabilizzato a 3 assi, tecnologie proprietarie DJI come Obstacle Avoidance, Intelligent Flight Modes Hyperlapse, QuickShot, Panorama, Enhanced Pi Assist

VERSIONI

Il Mavic 3 sarà distribuito in tre varianti:

  • Mavic 3
  • Mavic 3 Fly More Combo: comprende accessori aggiuntivi, tra cui eliche extra, 3 batterie e una borsa per il trasporto
  • Mavic 3 Cine Premium Combo in questo caso a cambiare è qualcosa di più sostanziale nell'hardware. Questo modello è equipaggiato con un SSD, e viene commercializzato con un cavo per il trasferimento dei dati ad alta velocità (1Gbps) e una versione aggiornata dello Smart Controller.

Il nuovo Smart Controller V2 migliora la portata della trasmissione video di OcuSync rispetto ai precedenti modelli - ora sino a 15km - integra uno schermo da 5,5 con risoluzione 1920 x 1080 pixel e luminosità sino a 1000 nit, e potrà connettersi a Internet tramite WiFi o dongle LTE. Il controller è basato su Android, è dotato di connettività Bluetooth ed ha un'autonomia massima di 3 ore con la batteria da 5.000 mAh, ricaricabile tramite USB-C.


PREZZI E DATA DI LANCIO

Il prezzo partirebbe da 1.599 dollari, è quello del modello ''base'', mentre non sono state diffuse ulteriori informazioni sulle versioni Fly More e Cine. La data di lancio sarebbe fissata per il 15 novembre. Trapelato anche il poster ufficiale dedicato all'annuncio, che sottolinea la possibilità di raddoppiare il divertimento, evidente riferimento alla doppia fotocamera del Mavic 3.


AGGIORNAMENTI: NUOVE FOTO DAL VIVO DI MAVIC 3

A quanto pare cominciano a trapelare le prime foto dal vivo di Mavic 3, qualcuno forse non sta rispettando l'NDA? Scherzi a parte, ecco l'atteso drone in due nitidissime immagini condivise dal solito leaker OsitaLV,, decisamente in linea con quanto sappiamo finora a livello di specifiche.




28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabio

Potevano impegnarsi a farlo di 899 grammi

Ngamer

capita :)

MakeGennargentuGreatAgain

Pardon avevo letto male...

TheAlabek

Allora il prodotto per te esiste già, è il dji inspire

Lucky Explorer

Thank

Fernando Bernardi

Se scarichi l’app Dflight c’è tutto scritto mappe ed altro… almeno dove abito io sono tranquilli anche se voli con un pro in pieno centro storico nessuno ti dice niente, peró sempre meglio volare abbastanza alto per non dare troppo nell’occhio o per non disturbare la privacy… ti consiglio comunque l’assicurazione per una maggiore sicurezza dovesse cadere e fare danno a qualcosa stai tranquillo poi sai meglio di me che i pro sono i droni più sicuri hanno tanti di quei sensori che andare a sbattere è quasi impossibile, ma l’imprevisto ci potrebbe essere sempre…

Lucky Explorer

Io ho il pro 1, e per il peso superiore è un problema, devo andare in campagna o in zone isolate, non sono del mestiere, come faccio a sapere quali sono le zone rosse ? Alla fine ti scassi sempre negli stessi posti, se vado in città o in paese non puoi volare, è più uno sfizio che altro, infatti non ho ne patentino, e ne assicurazione. Pensavo di poter fare anche riprese su monumenti piazze o palazzi, invece mi attacco al cavolo.(sigh) Penso che se non lo si fa per lavoro come il tuo, è un oggetto che non lo puoi godere appieno, un po inutile.

Fernando Bernardi

Io lo uso per lavoro quando faccio i sopralluoghi e per i montaggi dei render… peró quasi ovunque tranne sulle zone rosse ovviamente… nessuno si è mai lamentato anche in pieno centro storico (pro 2 e sicuramente prenderó il pro 3)

Io aspetto il mini 3 combo. Ho anche il patentino ma per via di tutti i limiti devo andare solo di mini...

Lucky Explorer

Scusate la domanda, ma dove ci volate, per evitare multe, denuncie, o sequestri del drone ? Con tutti questi blocchi, ti viene voglia di buttarlo nel cesso !!

Galy

É una bella sberla di sensore, per essere un drone prosumer.

Alessandro Peter

In media una lente m4/3 pesa poco meno dell’intero drone. Senza menzionare poi la necessità di un gimbal grosso più o meno mezzo drone.

STAFF

Online. Sì, online. 31 Euro. https://www.enac.gov.it/sicurezza-aerea/droni/come-si-diventa-pilota-uas-drone-open-a1a3

Ocram

Lo prenderò quando lo faranno senza lente ma solo sensore, in modo da metterci le proprie lenti. Magari m4/3

Portobello

dove si prende? si fanno degli esami? quanto cosa?

Ngamer

e ti lamenti??? 4/3 è molto meglio di 1"

MakeGennargentuGreatAgain

Bah...doppia camera e sparisce sensore da 1"? Mi pare strano.

Vash( 5G version )3rr0r

Sì perché pesa 920grammi

Portobello

ci vuole un patentino/permesso per guidarlo?

Galy

Sembra promettente, ma molto costoso.

tomita

E con la marcatura come la mettiamo ?

Ngamer

se vengono confermate queste spec. è davvero tantissima robbba .

Alessandro Peter

La pagina delle specifiche leaked è palesemente contraffatta, e anche male.

LUCA

il mavic pro platinum 25 minuti con + 6 minuti di sicurezza in + per tornare indietro .

eberg93

Sul mavic pro (il primo), DJI dava come autonomia tra i 24 e i 27 minuti di autonomia, e ne facevo 20 effettivi.
Se qua dicono 45, io direi che a 35 ci si arriva. Che non è male. Alla fine è un drone consumer (seppur costosissimo), non è un oggetto professionale.

MartinTech

potrebbe essere il record personale di un sex-addict :P
https://uploads.disquscdn.c...

Portobello

45 minuti.... diciamo che le condizioni ottimali non sono mai riscontrabili quindi direi 25-30 minuti pieni

mister x

46 minuti senza vengo è un lapsus freudiano?

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale