DJI Mavic 3, ecco i primi rumor sulle caratteristiche tecniche

27 Maggio 2020 12

E' passato solo un mese dalla pubblicazione della nostra recensione di Mavic Air 2 che già si riparte con i primi rumor su un nuovo modello, stiamo parlando nientemeno che di Mavic 3. La prime informazioni, da prendere assolutamente con le pinze vista la loro natura altamente traballante, sono state pubblicate dal sito DroneDeals sulla base di presunti scambi di messaggi con un insider DJI.

Chiunque sia in grado di tradurre dal cinese troverà in fonte pan per i suoi denti, tuttavia il contenuto preannuncia diverse migliorie per Mavic 3, a partire dalla batteria in grado di consentire 45 minuti di volo massimo a carica piena. Si parla poi di design, alcune soluzioni strutturali si presenteranno come naturale evoluzione di quelle viste in Mavic Air 2 e saranno utilizzati materiali innovativi (ma non si specifica quali), raggiungendo così un peso finale di circa 600 grammi.

La tecnologia OcuSync 3.0 dovrebbe consentire la trasmissione video in 1080p fino a 10 km di distanza massima. La fotocamera utilizzerà il sensore M4/3(Micro Four Thirds) e sarà in grado di scattare foto fino a 80MP. Un altro aspetto di grande interesse sarà la possibilità di utilizzare diversi obiettivi, come grandangolari, teleobiettivi o altre soluzioni.

Infine si parla dell'ipotetico periodo d'uscita e vi diciamo subito che ci sarà da attendere un po', DJI prevede di immettere sui mercati Mavic 3 nel 2021. Solo indiscrezioni per il momento, di cui seguiremo gli sviluppi nei prossimi mesi.

Ricordiamo in chiusura che DJI sta attualmente cercando di risolvere un problema di natura legale con un'azienda statunitense, si parla di una presunta violazione di brevetti i cui esiti sono tuttora incerti.

VIDEO


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
IGN_mentale

Il processore non riesce a codificare la massima definizione mantenendo l'immagine con la massima larghezza, per ovviare a questo DJI ha inserito la modalità HQ ma deve croppare un po' per portare la risoluzione 1:1 ed ottenere il 4k definito senza dover applicare filtri, infatti mantenendo la larghezza totale di dovrebbe arrivare a 6K...
Il Phantom 4 v2 PRO con lo stesso sensore non ha questo problema, perchè avendo più spazio, il processore può lavorare al massimo grazie ad una migliore dissipazione...

baca

In genere i prezzi dji si abbassano di molto poco, per non dire di niente

Zag

In che senso non riesce a sfruttare appieno il sensore?

Marco

Domani ci sta un sensore m43 nel peso del mavic.

Federico

Secondo me ci saranno tutte queste future ma saranno optional a prezzi folli, di base sarà come il 2 con i soliti upgrade...

IGN_mentale

Concordo, ma credo sia solo una gran favola quella di un sensore micro quattro terzi in un drone da mezzo chilo...
Il Zenmuse X5 che monta un micro quattro terzi va innestato negli Inspire o i Matrice, non in piccoli droni richiudibili...
Già il Mavic 2 PRO non riesce a sfruttare appieno il sensore da 1" come invece riesce a gestire il Phantom 4 V2 PRO...

L0RE15

Mavic 1 è rimasto in vendita anche all'uscita di Mavic 2. E, se non sul canale ufficiale, di certo altrove.

Fabio

Lo spero, anche se di solito spariscono e basta

Federico
L0RE15

Per forza di cose...

IGN_mentale

Prima di far uscire un modello chiudono la produzione del modello precedente un bel pò prima...

Fabio

Si abbasserà il prezzo del Mavic 2 Zoom?

Android

Recensione Galaxy A51 5G, la porta d'ingresso per il 5G di Samsung

Android

Recensione Samsung Galaxy A21s: spender poco e avere il giusto

Mobile

Recensione Huawei Freebuds 3i: poche rinunce con meno di 100 euro

Alta definizione

In viaggio con Panasonic Lumix G100: più mirrorless che vlog camera | Recensione