Le 5 migliori strisce LED colorate da comprare | Giugno 2020

01 Giugno 2020 0

Ecco le 5 migliori strisce LED da acquistare per personalizzare la vostra postazione da gaming e ampliare il sistema domotico di casa o ufficio. Troverete modelli compatibili con gli assistenti virtuali Alexa e Google Assistant, quindi facilmente controllabili da remoto o con comandi vocali, appartenenti alla fascia economica, media e alta. Quest'ultima è occupata dalla top di gamma Lightstrip Plus di Philips hue, il prodotto di riferimento in questo settore.

OMERIL: PERFETTA PER TV E MONITOR

La striscia LED Omeril è la più economica di questa guida e l'unica non gestibile tramite assistenti virtuali. In compenso offre una conformazione che la rende la più consigliabile per TV o monitor fino a 60 pollici di dimensioni. E', infatti, suddivisa in quattro strisce collegabili tra loro, perfette per aderire ai lati posteriori della vostra televisione. E' gestibile tramite telecomando IR, è certificata IP67 (protezione contro acqua e polvere) ed è composta da 66 LED totali. La classificazione di efficienza energetica è A++.

LUMARY: IL GIUSTO COMPROMESSO

I modelli Lumary sono tra i più apprezzati in quanto garantiscono un buon rapporto fra qualità e prezzo. Sono disponibili in diverse metrature (2, 3 e 5 metri), posso essere gestiti tramite assistenti virtuali e garantiscono una buona efficienza energetica (A++). Sono, ovviamente, RGB, implementano la funzione timer per accenderle/spegnerle in maniera automatica e possono illuminarsi o cambiare colore a ritmo di musica grazie al microfono integrato. Godono, infine, di un rivestimento IP44 che vi permetterà di pulirle facilmente ed installarle anche in ambienti potenzialmente umidi.

TECKIN: DA INTERNI MA NON TEMONO L'ACQUA

La striscia LED a marchio Teckin è molto interessante in quanto, essendo certificata IP65, non teme umidità e acqua, quindi potrà essere installata anche all'aperto, preferibilmente in posti riparati come un portico. E' lunga 5 metri, può essere controllata tramite telecomando, app per smartphone, Alexa o altri assistenti vocali e garantisce una efficienza energetica in classe A++. Non è la più completa, ma svolge egregiamente il suo lavoro e non costa tanto.

GOVEE: COMPLETE E IN CLASSE A+++

Striscia LED Govee, quella con la migliore classe di efficienza energetica (A+++), può essere acquistata anche nel kit con due strip da 5 metri ciascuno. E' controllabile con il telecomando fornito in dotazione, tramite Alexa o altro assistente virtuale. E' indicata per un utilizzo interno ed anch'essa integra un microfono per la sincronizzazione tra musica e luci. Funzione timer presente anche in questo modello.

PHILIPS HUE LIGHTSTRIP PLUS: IL TOP ASSOLUTO

Se volete acquistare la migliore striscia LED attualmente disponibile in commercio, la vostra scelta deve ricadere obbligatoriamente sulla Lightstrip Plus di Philips Hue. Oltre ad essere nativamente compatibile con l'intero ecosistema Hue, questo modello può essere gestito con qualsiasi assistente virtuale (Alexa e Google) ed esteso fino ad una lunghezza massima di 10 metri, tramite gli appositi kit. Garantisce, inoltre, la più alta potenza luminosa (1600 lumens circa ogni 2 metri) e necessita dell'hub Bridge per poter sfruttare al massimo tutte le funzionalità.

Sottolineiamo inoltre che sono le uniche strisce LED che supportano un peso di oltre 20KG in caso dobbiate appoggiarci sopra un vetro o altro.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 683 euro oppure da Yeppon a 774 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Android

Recensione Samsung Galaxy A21s: spender poco e avere il giusto

Alta definizione

In viaggio con Panasonic Lumix G100: più mirrorless che vlog camera | Recensione

Android

Recensione Sony Xperia 1 II: tra eccellenze e black out

Android

Realme X50 5G ufficiale in Italia | Recensione e Confronto X50 Pro