Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Tado e Termo insieme per risparmiare sulle bollette del gas

16 Novembre 2022 114

Tado e Termo annunciano la loro collaborazione anti inflazione, finalizzata a "dare una spinta alla transizione energetica residenziale in Italia". L'azienda tedesca, leader di mercato nei sistemi smart per gestire il clima in casa, e l'azienda italiana, in prima linea sul fronte della riqualificazione energetica, uniscono le forze per offrire soluzioni che consentano di risparmiare concretamente sulle bollette: utilizzando i prodotti Termo e le soluzioni smart Tado si può risparmiare sulle bollette del gas.

Tra le soluzioni con il miglior compromesso tra facilità di installazione, comodità e prezzo c'è il termostato smart, una tipologia di prodotto in cui Tado è impegnata da parecchio tempo e che secondo i dati dell'azienda è mediamente in grado di ridurre i consumi del 22%. Sono due in particolare le funzioni messe in campo per riuscirci:

  • Geofencing - spegne automaticamente il riscaldamento quando la casa è vuota
  • rilevamento delle imposte aperte e adattamento alle condizioni atmosferiche.

La collaborazione con Termo garantisce inoltre il controllo dello stato della caldaia e attraverso la piattaforma SaaS tado 360 anche dei suggerimenti per prevenire eventuali anomalie. Insomma, un pacchetto a tutto tondo pensato per ottimizzare la materia prima quindi i costi per il riscaldamento di casa, con l'obiettivo ultimo di avere una gamma di prodotti intelligenti combinati con i sistemi di riscaldamento, l’assistenza e la manutenzione.


114

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
an-cic

ma infatti tranquillo, lascio tutti liberi di sbagliare, mica ho minacciato nessuno... e poi se sbagli sapendo di sbagliare c'è ancora più gusto

deepdark

Tranquillo, so sbagliare da me.

an-cic

io sono sempre per aiutare il prossimo... in questo caso non te, ma spero che magari qualcuno per sbaglio possa leggere ed evitarsi un acquisto sbagliato.

deepdark

Non perderlo.

an-cic

appunto... sto perdendo tempo...

deepdark

I colleghi due conti se li sanno fare essendo ingegneri. Cmq per 500 euro, anche se risparmi il 30% di gas (e ne risparmi molti di più, soprattutto in estate con famiglie numerose), si ripagano nel giro di qualche anno.
Non ho ben compreso come 1-2 pannelli di fv dovrebbero produrre acqua calda.

an-cic

certo, anche quelli che hanno acquistato le batterie te ne parlano bene... peccato che i conteggi che puoi trovare ovunque in rete dicano che i pannelli solari non convengono rispetto ad aggiungere 1-2 pannelli di fotovoltaico. ovvio che se questi tuoi amici non hanno fotovoltaico e paragonano il solare al metano sono contenti

deepdark

Quali numeri? Io vedo (o meglio sento) solo esperienze positive. Figurati un vicino si è fatto male i conti e ha dovuto coprire uno dei pannelli nei periodi più caldi (forse non ha quelli a svuotamento).
Le batterie convengono solo se si ha il 110%, cioè solo se le si hanno gratis.

an-cic

No, lo dicono i numeri... Ma come detto ognuno è libero di spendere i suoi soldi come vuole. C'è anche gente che è convinta che le batterie convengano per cui non mi stupisce nulla

deepdark

Ma non è così lo dici tu. Io ho esempi tutt'altro che negativi. Inoltre non saprei che farmene di 2 pannelli in più, sono già abbondantemente oltre il mio consumo.

an-cic

Non è così, poi sei libero di mettere il tuo bel pannello solare se vuoi, ma come ti ho detto se quei 500€ li usi per aggiungere 1 o 2 pannelli al tuo impianto (e per il distributore è l'inverter che conta, non la potenza dei pannelli) hai un ritorno economico estremamente maggiore.

deepdark

Eh beh l'acqua calda ti serve sono in inverno? Cmq si, sicuramente ne fa molto meno rispetto all'estate ma in inverno ne produce eh! Ma anche se non ci riuscisse cmq si risparmiano un bel po' di soldi nel resto delle stagioni.

an-cic
deepdark

Cioè mi stai dicendo che con 800wp di pannelli, riesco a farci l'acqua calda per me e la mia consorte? Magari pure in inverno?

an-cic

ma chi ve le dice queste fesserie?

deepdark

Se hai già il fotovoltaico te ne fai nulla di 2 pannelli. 800W (se ti va di cul0) non accendi neppure la stufetta per il bagno, altro che acqua calda. E se hai 6 kWp non puoi aggiungere altri pannelli.
Io non ce l'ho (causa mancanza pressione) ma i colleghi che lo hanno dicono di non pagare quasi più il gas per la caldaia. Inutile dire che in estate è una manna dal cielo per chi ha famiglia.

an-cic

ho detto un pannelo in più, chi mai farebbe un impianto da 1 pannello? se devi buttare via (perchè è questo quello che si fa) 500€ su un pannello solare e megglio che aggiungi 500€ alla spesa del fotovoltaico e ti ci escono 1 o anche 2 pannelli in più. pannelli con cui fai anche acqua calda a differenza di quanto sostieni

deepdark

Cioè con un pannello vuoi fare tutta quella roba?

an-cic

Certo, caldaia elettrica, pdc aria/acqua o scaldabagno e ti fa l'acqua calda. Gse e 6kwh (penso volessi dire 6kw al limite) non vedo cosa c'entrino

deepdark

Ti fa anche l'acqua calda? Non credo che il gse sia contento che sfori i 6 kWh

an-cic

Con 500 euro metti un pannello fotovoltaico in più e ti rende enormemente più di un pannello solare

deepdark

Dipende da quanto costano. Prima con 500 euro uno da 150L lo mettevi.

an-cic

i pannelli solari sono proprio la cosa più antieconomica che esista

deepdark

Per l'acqua calda conviene usare i pannelli solari + caldaia.

an-cic

Stavo ovviamente parlando di pdc aria-acqua. Non ho mai visto nessuno fare acqua calda con le aria/aria

Rettore Università di Disqus

Non sono comunque funzionali.
Queste con un tap sullo smartphone le attivi e regoli le temperature che vuoi.

rsMkII

Se non erro esistono quelle con il timer, possono accendersi in automatico anche senza tutto un ecosistema.

MatitaNera

Gli animali vanno rispettati!

Rettore Università di Disqus

io purtroppo devo rifare gli infissi, e in più sono all'ultimo piano.
Quindi per ora li tengo con funzione antigelo attiva a 18 gradi.

Sempre meglio di prima che erano attivi tutto il giorno, secondo me la spesa la ammortizzo già quest'anno col costo del gas.

Rettore Università di Disqus

E' nuova, prima l'avevo messa in cucina, e avevo il calorifero sempre caldo, quindi incolpavo il calorifero, ma poi mi sono detto, fammela spostare in altro calorifero.
Così le ho scambiate e taaaac lo fa anche nell'altro calorifero.

Rettore Università di Disqus

puoi regolare le termovalvole ma con le termovalvole classiche cosa vuoi inventarti?

Se esci e le chiudi quando torni casa sarà gelida.

Io ho 6 caloriferi in casa poi, ogni mattina dovrei stare li a chiuderle, non è fattibile.

Giacobbe

Ti ringrazio

Ma tra le funzioni a pagamento mi sai dire gentilmente cosa ci sia?
C'è qualcosa di talmente ovvio e utile che costringe all'acquisto/abbonamento?

Mario Rossi

ovviamente o: sei soggetto alle accensioni e spegnimenti del condominio.

rsMkII

Ah non puoi neanche abbassare eh? namo bene

Aster

Fossi in te andrei di tado base,per le tue esigenze è perfetto.Mai un imptutamento,peccato per il bridge che e solo via lan.

deepdark

Le pdc me le sono pagate io (col 65%) visto che sono quelle aria-aria (ne ho una in ogni stanza) e non serve neppure coprire istantaneamente tutto il fabbisogno visto che con lo ssp mi avanzano pure 2MWh a fine anno (che ovviamente mi pagano). Tra l'altro le pdc costano pure poco rispetto ad un impianto radiante a pdc.
La spesa è giustificata, sono già rientrato quantomeno del costo dei pannelli, anzi, ci ho pure guadagnato. Le pdc le ho dovute mettere causa caldo, quindi non sono da considerare come spesa per il riscaldamento. Ma anche se fosse, per quanto le ho pagate, probabilmente sono già rientrato da tempo.
Poi ovviamente bisogna valutare caso per caso (anzi, casa per casa), ho un collega che grazie al cappotto non spende nulla visto che neppure lo accende il riscaldamento.

Ginomoscerino

hai provato a sbloccare la valvola? può succedere che si blocchi sta ferma in estate, togli la testa termostatica e premi lo stelo con qualcosa di duro.

Davide Nobili

Io con le temperature attuali sto bene anche facendoli accendere proprio quando rientro, anche perché arrivo accaldato dalla bici e la casa riesce a mantenere i 19,5/20° dal mattino alla sera. Da capire quando farà più freddo.

Davide Nobili

Con i costi precedenti impossibile, se gli aumenti che ci hanno prospettato saranno reali, allora può essere, massimo due. A consumo prima non spendevo molto.

Jinno

Basta vestirsi di più difficilissimo eh, specie ora che il riscaldamento costa 3 volte di più e ti partono quasi 2 stipendi solo per tenere accesso per tutta la stagione invernale

Stefano Bortoletto

Vivo in condominio e ho la caldaia per conto mio, quindi no non lo so

Giacobbe

Sinceramente sul concetto di risparmio sono consapevole che questi termostati NON FANNO MIRACOLI sia chiaro per tutti!
Sono semplici interruttori ON/OFF customizzabili al minimo dettaglio anzichè sottostare alle limitate funzioni di un vecchio cronotermostato che non ha nemmeno gli orari di mezz'ora in mezz'ora.
A me interessa un minimo di efficientamento con gli orari, la possibilità di accendere e spegnere da remoto e non dover fare scale su e giù ogni volta per i diversi piani e poter tramite la lettura delle temperatura e suoi algoritmi di sapere per i fatti suoi quanto in anticipo partire per farmi trovare una gradazione precisa all'orario desiderato.
In sostanza cerco un termostato smart proprio come NETATMO o TADO.

Forse il plus di NETATMO che comunque mi costerebbe una sberla da oltre 500€ per 3 kit, sono i vari dispositivi singoli di connessione WIFI che possono leggere la temperatura a seconda di dove si collegano...
Poi onestamente non si capisce se dialoghino l'uno con l'altro sincronizzati tra loro.
TADO da quello che vedo fa la lettura direttamente dal termostato ed è possibile spendere un 50/80€ in meno prendendo lo starter kit + 2 termostati singoli che poi dialogano tra di loro.

Non mi interessa in definitiva avere le singole valvole dei termosifoni gestibili autonomamente

Consigli? Smentite?

Grazie

Rettore Università di Disqus

il costo lo ammortizzi con un anno.

Aster

Quando ho fatto io l'impianto nella casa nuova poco fa netatmo non aveva le valvole compatibili con il mio impianto.Quindi ho ripiegato su tado,ora alcuni funzioni sono a pagamento (ma quelle base ancora gratis) invece netatmo e stato comprato da btcino quindi il futor rimane un'incognita.Per esperienza personale su teleriscaldamento non si risparmia quasi niente .Quindi tutti green e viva la pompa di calore;) ovvio se devi fare l'impianto nuovo tra una valvola smart e una classica sono 20-30€ di differenza quindi anche accettabile come spesa ti prendi quelle smart.

Rettore Università di Disqus

Stessa cosa che ho fatto io, tado e via.
Quando non sono a casa stacco tutto e poi riparte 30 minuti prima che rientro a casa così non trovo i pinguini...

Rettore Università di Disqus

Cosa vuoi abbassare o spegnere su un centralizzato condominiale?

Certo che non vedete ad un palmo dal vostro naso...

Rettore Università di Disqus

Lo sai vero che se vivi in condominio hai il centralizzato e non spegni niente?

Rettore Università di Disqus

Io ho un problema con una delle termovalvole che ho comprato, in pratica anche su off ho il calorifero caldo, ho provato a resettare, cambiare calorifero, sempre stesso problema.
Dici che non funziona? Ti è mai capitato?

Davide Nobili

Non saprei, il condominio dove abito io è del 1960 ed è centralizzato

rickyces

Centralizzato facile da trovare in condomini piuttosto recenti perché mi pare lo imponga la legge in fase di costruzione, ma in quelli storici di Milano (es. di inizio '900), che non sono pochi, ci sono impianti autonomi

Tecnologia

AI PIN, abbiamo provato l'anti smartphone al MWC. Eccolo in VIDEO

HDMotori.it

Xiaomi SU7 Max, la supercar elettrica in mostra al MWC di Barcellona | Video

Articolo

Prime Video: tutti i film e le serie TV in arrivo a marzo 2024

Tecnologia

Samsung Display al MWC: pieghevoli e arrotolabili del futuro | VIDEO