Basta domande, Alexa, parlami un po' di te

07 Luglio 2022 0

Ci siamo abituati a parlare tutti i giorni con Alexa e con i tanti device del suo ecosistema e le sue risposte ci allietano e facilitano a volte anche la vita, ma ci siamo chiesti cosa ci sia davvero dall'altra parte?

Il processo di funzionamento è tanto banale quanto complesso. Una volta impartito il comando, l'Echo di turno a portata registra la voce tramite i microfoni, dopo di che lo manda tramite la rete all'Alexa Voice Service (AVS) che traduce ed esegue il comando o fornisce la risposta. La comprensione è tutto, dietro Alexa c'è quindi la tecnologia chiamata Natural Language Processing (NLP) che aiuta le macchine a processare il linguaggio umano.

Alexa, grazie a questi meccanismi e al machine learning, impara, evolve. Le richieste vengono così interpretate sempre più velocemente e l'interazione migliora. A tal punto che, in Amazon, stanno pian piano costruendo anche una personalità dietro al più diffuso e celebre assistente virtuale. Nessuno si allerti, siamo ancora lontani da Skynet o dal sistema operativo di Her, tuttavia Alexa comincia ad avere delle sue preferenze musicali, sportive, culinarie e cinematografiche. Potete scoprirle da voi ponendo le giuste domande, noi ci abbiamo provato ed ecco cosa abbiamo scoperto.


Pare che Alexa sia una fan di Tiziano Ferro e Mina, almeno in Italia, si emozioni davanti a Star Wars: il risveglio della Forza e vada matta per il tennis e il nuoto sincronizzato. Senza contare la passione per la pasta all'amatriciana che non potrà mai davvero assaggiare.

A parte queste note di colore, aggiunte per creare un immagine sempre più realistica dell'assistente, è fuor di dubbio che in questi anni stiamo assistendo ad una sua lenta ma costante evoluzione, molto più di quanto non avvenga con altre soluzioni. Al di là delle pure domande e curiosità, siamo entrati in un'era in cui si guarda alla compatibilità con Alexa prima di acquistare un accessorio per la casa o per l'ufficio. Che sia una lampadina smart, una striscia led o un paio di cuffie. Insomma è sempre più al centro della nostra quotidianità e, forse, lo sarà ancor di più nel futuro. A qualcuno fa paura questa idea?


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Apple

Da Android ad iOS: perché lo amerete, perché lo odierete | Recensione iPhone 14 Pro

Accessori

Recensione Kobo Clara 2E: funzionale, completo ed ecologico

Video recensione

Xiaomi Smart Band 7 Pro, le nostre prime impressioni | VIDEO

HDMotori.it

Volkswagen Tiguan eHybrid, 2 settimane alla guida del SUV Plug-in