Apple potrebbe inserire il Touch ID nei suoi telecomandi, stando a un brevetto

29 Dicembre 2021 34

Nella giornata di ieri il U.S. Patent and Trademark Office ha autorizzato un nuovo brevetto depositato da Apple qualche tempo addietro. All'interno viene mostrato un telecomando che utilizza i sensori del Touch ID per leggere i dati biometrici all'utente e permettergli di accedere alle funzioni del dispositivo che intende utilizzare.

Ovviamente quello nell'immagine che vedete qui sotto è puramente a scopo illustrativo, non si tratta di un brevetto di design, ma la funzione in sé potrebbe essere applicata a qualsiasi telecomando, da quello della Apple TV ad altri che potrebbero interagire con tutti i dispositivi collegati a HomeKit.


Come notato da Apple stessa, questa applicazione del Touch ID darebbe modo di estenderne le funzionalità a tutta una serie di oggetti d'uso quotidiano come termostati, sistemi per l'aria condizionata, di sicurezza, dispositivi medici e sportivi e via dicendo. Il brevetto prevede anche che più sensori indipendenti vengano installati sullo stesso telecomando, dando così modo di identificare e verificare più di un'impronta digitale dello stesso utilizzatore. Un secondo sensore potrebbe, ad esempio, essere sfruttato dai genitori per impedire ai figli di vedere una serie di contenuti attraverso la Apple TV, lasciandogli comunque modo di attivarla per usufruire di tutti gli altri.

Come al solito, aziende come Apple depositano e ottengono una quantità enorme di brevetti - abbiamo giusto parlato ieri di quello per un eventuale Surface a tre schermi di Microsoft - e non è detto che poi vengano tutti quanti utilizzati. Resta però indubbio che l'idea di avventurarsi sempre più all'interno degli ambienti domestici potrebbe aver senso per l'azienda di Cupertino e quanto descritto nelle righe qui sopra andrebbe proprio in quella direzione.


34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrea bortolin

Girano rumors che nel 2022 nel telecomando della apple tv arriverà anche il notch … :D

Simplyme

Puoi vedere le foto di iCloud sulla Apple TV.

Oppure puoi comprare roba con gli sghei.

salvatore esposito

così la signora delle pulizie non può accendere la TV o regolare il termostato se non sono in casa? siamo seri?
capisco per eventuale antintrusione ma questo già esiste da una vita

1984

per il parental cobtrol non serve l’impronta, per pubblicità mirare e qualunque altro fine commerciale si.

Dani Man

Stiamo commentando una notizia riguardo il touch id su un telecomando.

Secondo te a cosa serve una 2FA con impronta su una apple tv dove puoi benissimo accedere con un token generato momentaneamente, come fa già prime video, dazn, youtube e tanti altri competitor?
Ogni volta è una croce inserire user e pass tramite telecomando.

Apri l'app, fai la login sul tuo dispositivo, inserisci il codice mostrato a video e stop, senza tutta questa manfrina su un dispositivo che rimane sempre a casa e da lì non si muove. Non è un cellulare che lo porti ovunque.

Masnia

Beato te che hai tutti questi dispositivi.
Io non vedo il problema, anzi è una sicurezza in più.

è un metodo storicamente insicuro di cui le persone dovrebbero dimenticare l'esistenza, soprattutto per tutti quei sistemi collegati a carte di credito.

un eternauta

Correlazione tra telespettatore e prodotto audio-visivo per verifica dati di ascolto in base a tipologia di utente, con corollario di miglioramento degli algoritmi, orientamento per nuove produzioni e pubblicita' mirate.

Migliorate Apple music

L’app tv+ è la versione monca dell’app tv presente su diversi televisori li puoi comprare e noleggiare qualsiasi contenuto.

Felix

Si entra con l’Apple ID, al quale sono collegati dati personali.

io preferisco l'autenticazione a due fattori per tutti i sistemi che hanno collegata una carta di credito

momentarybliss

L'autenticazione a due fattori serve per accedere laddove si gestiscono dati personali. Su un servizio come Apple TV+ non si gestisce nulla

momentarybliss

Qui si parla di servizi di streaming video, il cliente è identificato da nome utente e password, come fa la concorrenza

Felix

Semplice autenticazione a due fattori.

Esiste da qualche anno, nel caso non te ne fossi accorto.

momentarybliss

Infatti lo chiede la prima volta, ma con tutti i dispositivi che si attivano a cambiano mobili e fissi, ogni volta è una rottura inutile

Felix

Praticamente gli appassionati di home cinema, chi ha un impianto con un proiettore o una tv di un certo livello ci accoppiano Apple TV in modo da sfruttare al massimo il proprio sistema.

Poi certo, per chi si accontenta del minimo la parte smart integrata va benissimo, concordo.

Migliorate Apple music

contando che anche una banale Apple tv HD del 2016 si comporta meglio di molte tv odierne dispositivi del genere possono fare la differenza

Goose

Ci sta, non si sa mai che un ladro entri in casa e decida di guardare la TV senza consenso.

Migliorate Apple music

si chiama autenticazione a 2 fattori, dovrebbe essere la norma per qualsiasi cosa, ma a molti della sicurezza non interessa evidentemente

Migliorate Apple music

con un Apple tv box non ti viene chiesto niente, forse parla delle app sui vari televisori

Nuanda

sto discorso che tutte le tv sono smart è abbastanza qualunquista...le tv han processori mossi da criceti con sistemi operativi sempre più pesante...ho una Samsung del 2017 con Tizen, ha tutte le app ma per aprirne una ci mette una vita, ho comprato una Firestick 4k Max ed è rinata ed andrà bene per i prossimi 4-5 anni, spesa 30 euro...le tv smart invecchiano come qualsiasi altro dispositivo elettronico..

GianlucaA

Diciamo che le airpods non contengono dati personali

LuPo

Ovvia menomale! così tutti i ronpiscatole che lo preferiscono al face unlock si possono comprare il telecomando per usare l'impronta

detto che non ho apple tv e quindi non so ti quale codice stai parlando, cos'è nel dettaglio che ti chiede a ogni avvio? sei il primo che sento che se ne lamenta

NULL

Diagrammi di flusso... quanto tempo.

Masnia

Perchè a me l'ha chiesto solo la prima volta?
TV LG con 3 mesi di Apple TV+ in omaggio.

Andrea

Apple TV, così come altri set top box, sono invece ottimi.
Una TV buona, potrebbe avere un pannello di ottima qualità che dura anni.

Le funzionalità Smart di una TV, invece, invecchiano molto più in fretta. Talvolta diventano anche obsolete in pochi anni.

Io uso con gran piacere una AppleTV 4K su un pannello OLED 4K di LG. Le sue funzioni smart sono ancora ottime (l'ho cambiata di recente), ma comunque un Set top box (Io uso AppleTV per HomeKit, ma ce ne sono di altri validissimi... tipo Nvidia Shield) ha sempre qualcosa in più.

Dani Man

Eh si, infatti è risaputo che ci sono migliaia (se non milioni) di box Apple craccati con i quali rubano le credenziali.

Suvvia... Per le Apple TV basta una sempiicissima conferma una tantum con token al primo accesso.

Tutto il resto, sono pipp3 mentali che aumentano solamente il costo (già alto di suo).

DennisVedda1995

Ma Apple non farebbe meglio a cancellarla per sempre questa inutile Apple Tv, tanto chi la compra visto che ormai tutti le TV sono smart.

ad identificare il cliente.
l'autenticazione a due fattori è la base per un accesso vagamente sicuro

Zoro

Al telecomando dove non serve un ca*** si, all’iPhone no

momentarybliss

Apple ossessionata dagli accessi, assurdo ad esempio che per entrare su Apple TV+ debba confermare un token sul telefono,username e passworda che servono? Ma la piantassero

Squak9000

secondo me... dovrebbero aggiungerlo alla custodia airpods.

Mi fa strano che non esista un blocco di siurezza anche per le airpods che chiunque le trova può poi itilizzarle

AndNT

Finalmente si pone fine alla grande battaglia del “Ho preso prima il telecomando, quindi decido io cosa guardare”

Android

Samsung Galaxy S23, dopo 9 mesi è ancora di più il miglior compatto!

HDMotori.it

Zeekr X vista da vicino, interni ed esterni della nuova elettrica cinese | Video

Apple

Recensione iPhone 15 Pro Max, si conferma al TOP senza stravolgere

Articolo

Prime Video: tutti i film e le serie TV in arrivo a ottobre 2023