Ecobee, arriva il supporto a "Hey Siri" per il suo termostato intelligente

12 Ottobre 2021 0

In occasione della WWDC di quest'anno Apple ha annunciato che avrebbe aperto per la prima volta Siri a dispositivi di terze parti. E oggi da Ecobee, azienda specializzata nella realizzazione di termostati intelligenti (e finita di recente sotto i riflettori per le pressioni che avrebbe subito da parte di Amazon), arriva la notizia che l'assistente vocale di Cupertino sta effettivamente per sbarcare su un prodotto senza la mela morsicata.

Lo SmartThermostat con controllo vocale, infatti, grazie ad un aggiornamento software riceverà presto il supporto ad "Hey Siri": non c'è una data precisa per la distribuzione dell'update, ma l'azienda parla di poche settimane.


Grazie a questa nuova feature, appoggiandosi a un HomePod o a un HomePod mini si potranno quindi sfruttare le funzioni del termostato di Ecobee impostando la temperatura o inoltrando messaggi Intercom con i comandi vocali. Inoltre il termostato potrà fungere anche da microfono addizionale per inviare comandi all'HomePod collocato in un'altra stanza, oltre che da dispositivo compatibile con AirPlay 2, sebbene non disponga proprio di un comparto audio dedicato a un impiego multimediale.

È necessario che l'HomePod impiegato e il dispositivo Ecobee siano connessi alla stessa rete Wi-Fi perché il tutto funzioni garantendo al contempo il giusto livello di privacy e sicurezza. Gli utenti potranno poi ovviamente continuare a controllare il termostato anche dall'app Casa su iPhone, iPad o Mac.

Un Computer dentro uno Smartphone? Motorola Moto G100, in offerta oggi da Omnia Planet a 420 euro oppure da Euronics a 499 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Il segreto dei MacBook Pro: potenzialmente le migliori Workstation Mobile sul mercato

Apple, i nuovi MacBook Pro rappresentano un importante cambio di rotta | Editoriale

Macbook Pro e Notch: niente Face ID ma su MacOS non vi darà fastidio come su iOS

Apple, MacBook Pro cambia faccia: 14 e 16 pollici, cornici sottili e notch | Prezzi e video