Vimar Tab 5S Up: il videocitofono connesso facile da usare (e da installare)

25 Maggio 2021 18

La casa intelligente non è solo una scelta di vita per molti tecnofili incalliti e smanettoni, è anche l'ambiente ideale per chi - più semplicemente - ha capito che, grazie a una connessione Internet e a un comune cellulare, è ormai possibile avere qualsiasi oggetto di casa sotto controllo in modo centralizzato. Dalla gestione della temperatura alle videocamere di sorveglianza, passando per il controllo dell’illuminazione e degli elettrodomestici, sono ormai innumerevoli le faccende domestiche che possono essere gestite in qualsiasi momento e da qualsiasi posizione attraverso un dispositivo mobile.

Fra queste non manca il citofono: dopo il videocitofono, l'evoluzione della specie passa appunto da una connessione WiFi, qualcosa che permette di controllare chi "bussa" alla porta - ma anche di vedere tutto ciò che accade fra le mura domestiche quando si è fuori di casa - tramite un comune cellulare e un’applicazione dedicata.

Fra le soluzioni con queste caratteristiche c'è anche Vimar Tab 5S Up, un videocitofono connesso che unisce praticità d’uso con un design semplice ma al contempo elegante. Qui di seguito vi spieghiamo come si presenta, quali funzioni offre e quanto costa.

DESIGN ELEGANTE E MODERNO

Il videocitofono Vimar Tab 5S Up è stato progettato per essere facile non solo da usare, ma anche da installare. Con la struttura a semi incasso, sporge di soli 13 millimetri dalla parete e presenta un’interfaccia alla portata di tutti. Il display touch a colori con diagonale di 5 pollici ha una risoluzione di 800 x 480 pixel e consente di avere accesso a un menu di facile navigazione che mette subito a disposizione tutte le funzioni possibili.

Nella parte inferiore completano la dotazione una serie di pulsanti touch capacitivi e retroilluminati, in modo da facilitare l’utilizzo anche in ambienti con poca luce e l'altoparlante, nascosto in modo da migliorare la resa estetica. La finitura bianca rende il design estremamente elegante mentre la copertura in vetro contribuisce a donare un’elevata resistenza nel tempo.

Oltre al modello da 5 pollici, è possibile scegliere altre varianti con display più o meno grandi come Tab 7, Tab 7S, Tab 4,3’’ e Tab Free, ma non tutte presentano la connettività Wi-Fi e le opzioni extra che ne conseguono. In ogni caso, montare i videocitofoni su impianti Elvox risulta un'operazione semplice, sia nel caso di nuova installazione sia che si voglia aggiornare un impianto già presente nell'ambito del rinnovo di una vecchia apparecchiatura videocitofonica o di una ristrutturazione edile. Nel caso non si voglia procedere con l’installazione a semi incasso, si può invece acquistare l’apposito supporto da tavolo, ideale da usare in uffici o studi professionali, oppure scegliere l'installazione a parete.

CONNETTIVITÀ E FUNZIONI SMART

Uno dei maggiori punti di forza è senza dubbio la connettività Wi-Fi che consente di controllare tutte le funzioni del videocitofono Vimar Tab 5S Up tramite l’applicazione Video Door, disponibile per Android e iOS. Tra le funzioni più apprezzate quella di inoltro della chiamata: se un ospite o un corriere citofona e non siamo a casa, la chiamata viene inoltrata direttamente al nostro smartphone, in modo da poter rispondere con comodità e fornire istruzioni precise. Se invece si è a casa, sempre tramite l’applicazione è possibile aprire la porta per consentire l’accesso.


Il videocitofono Tab 5S Up è molto versatile per chi ha più di un domicilio. Tramite l’applicazione è possibile gestire fino a cinque impianti videocitofonici simultaneamente e condividerli con dieci utenti diversi. Ciò permette di avere sempre tutto sotto controllo con semplicità, non solo nell’abitazione principale, ma anche nella seconda casa, in ufficio o nella casa dei propri genitori. Si può decidere anche di inoltrare la chiamata in maniera simultanea a tutti i dieci contatti registrati.

I videocitofoni possono inoltre interagire tra di loro. È possibile usarli per effettuare chiamate vocali ai dispositivi associati, che siano altri videocitofoni o smartphone. Ciò rende la chiamata semplice anche per le persone meno avvezze alla tecnologia. Il controllo remoto consente di abbinare anche altri dispositivi, come cancelli e porte d’entrata, illuminazione, o sistemi di irrigazione intelligenti, oltre a poter monitorare eventuali videocamere di sorveglianza associate al medesimo impianto.

TUTTO SOTTO CONTROLLO

Il videocitofono Vimar Tab 5S Up si inserisce in una gamma di dispositivi dell’azienda che integrano la tecnologia Due Fili Plus presente su moltissimi videocitofoni Elvox installati in condominio. Grazie a essa si possono gestire i collegamenti in maniera semplice tramite i due fili che trasmettono alimentazione, dati, audio e video. Semplicità di installazione che si unisce alla possibilità di gestire fino a 6400 posti interni attraverso le apposite interfacce di espansione, per un massimo di 32 blocchi e 144 videocentralini di portineria.

Una soluzione ideale anche per i condomini e le unità plurifamiliari. Nessun problema anche per l’estensione dell’impianto in quanto si possono collegare un’unità interna e una esterna fino a una distanza massima di 1200 metri senza subire alcuna perdita di qualità.

Per l’utilizzo è poi possibile scegliere tra le tante serie di targhe esterne, come la Serie 1300 o la Serie Pixel che comprende la Pixel Up (più sottile e robusta), la Pixel Heavy, pensata per unità plurifamiliari e per essere installata in luoghi con forte esposizione agli agenti atmosferici, oltre a essere resistente a urti e alla salsedine tipica delle località marittime, e le altre numerose versioni capaci di soddisfare qualsiasi gusto ed esigenza, dalle più classiche alla più moderne con finiture in acciaio inox.

Il Vimar Tab 5S Up è disponibile con un listino di 390 euro + IVA, a cui si aggiunge il prezzo per l’unità esterna con videocamera integrata, variabile a seconda del modello scelto. La base da tavolo ha un costo di 110,84 euro IVA esclusa, mentre il supporto per l’installazione a semincasso viene proposto a 20 euro IVA esclusa.

Contenuto in collaborazione con Vimar

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Pskmegastore a 400 euro oppure da eBay a 450 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ice.man

ora, io parlo di 15-20 anni fa, quando gli unici erano i grossi produttori di centralini di classe enterpresi che facevano dei moduli citofono che si intergravano al centralino telefonico

makeka94

akuvox, 2n, fanvil, grandstream... ci sono così tanti brand di videocitofoni SIP ultimamente da avere l'imbarazzo della scelta.

Oxyde33

Invece questo e' da ben 800x480.
Ah la tecnologia come avanza velocemente.

Oxyde33

Infatti ora purtroppo il risultato esiste pure.

Oxyde33

Si ma e' IVA esclusa.

Oxyde33

Come minimo ti clonano la chiave.

Oxyde33

"Se invece si è a casa, sempre tramite l’applicazione è possibile aprire la porta per consentire l’accesso."
Ho sempre voluto aprire la porta ad uno sconosciuto mentre sono in bagno.

Maurizio Mugelli

con il solito problema che se domani decidono di chiudere il server hai un elegante pezzo di plastica da 600 euro e che non c'e' nessuna certezza su cosa fanno dei dati.

ice.man

i videocitofoni IP esistono da tanto, i primi pero ero prodotti custom in piccolissima serie per miliardari fanatici dell-Hitech
praticamente erano terminali IP68 per centralini VoIP, che in realt' allora erano ancora misto analogico e di VoIP avevno magari un pio di schede di estensione (insomma roba Avaya coi relativi prezzi)

il modno dell-impiantistica e' un mondo molto conservativo...col vantaggio epro che dopo 20 anni trovi ancora componenti di ricambio nuovi. Oggi un pc del 2000 non lo ripari se non con componenti usati...

HdBfs
Tiwi

altino come prezzo

4L13N

600euro per un videocitofono? mi tengo l'immaginazione....

Massimo Potere

tranquillo. avere un'idea è forse l'1% del totale per avere un qualsiasi risultato.

Ho.scemobile

Intendi quelle #merde con videocamere in 120p? Si lo so.

nonècosì

I video citofonoesistoni da decenni

Aster

Basta che non faccia peggio lato privacy di amazon ring

KenZen

Sono riusciti a fare ancora peggio. 5" (nemmeno uno smartphone) in una scocca da almeno 10. Mah... a che prezzo poi?
Saluti

Ho.scemobile

È soddisfacente (ma frustrante) sapere che tutte le idee tech folli che avevo 20 anni fa, oggi si stanno realizzando tutte. Resto povero, ma felice.

Economia e mercato

Poste Italiane, offerta luce e gas da metà febbraio. Prezzo fisso per due anni

Recensione

Aqara, la casa Smart semplice e ben fatta: cos'è e come funziona | Video

Economia e mercato

Google ha paura di ChatGPT: in arrivo due chatbot di ricerca e altri prodotti AI

Accessori

PanzerGlass: abbiamo provato a spaccare il vetro di un iPhone | Video