Un anno di Alexa in Italia: tutti i numeri rivelati da Amazon

25 Ottobre 2019 76

Ne parliamo come fosse con noi da sempre, ma la verità è che siamo ancora all’anno zero, anzi all’anno uno. Alexa festeggia il suo primo compleanno in Italia e per Amazon l’occasione è quanto mai propizia per tracciare un primo, parziale bilancio del suo assistente digitale.

Seicento milioni di interazioni con gli utenti tricolori, decine di milioni di canzoni ascoltate attraverso i comandi vocali, l’equivalente di una canzone lunga 3.500 anni, 26.000 sviluppatori registrati sul portale dedicato developer (dai 3.000 di un anno fa), più 3.000 skill registrate (oltre sette volte il numero iniziale) e un numero di clienti attivi cresciuto tra gennaio e settembre del 140%: questi i numeri rivelati da Amazon Italia nell’incontro dedicato alla stampa.

"Il giorno del lancio - era il 24 ottobre 2018 - c’erano solo quattro dispositivi Echo, oggi possiamo parlare di una gamma molto estesa che comprende sia prodotti proprietari che non", ha spiegato Michele Butti - Director, Alexa International di Amazon, soffermandosi soprattutto sui prodotti lanciati da Amazon nell’arco degli ultimi dodici mesi: Echo Input (che abbiamo incontrato all'inizio dell'anno), Echo Show (arrivato nel 2017) , Echo Show 5 (qui la nostra prova), i dispositivi Fire TV con Alexa integrata (come la Fire Stick TV 4K recensita a settembre), e i nuovissimi dispositivi presentati qualche giorno fa negli Stati Uniti e in arrivo anche in Italia, tra cui il nuovo Echo, il nuovo Echo Dot con orologio, Echo Flex ed Echo Studio.

ARRIVA NTTS, UN MOTORE PIÙ UMANO DI SINTESI VOCALE

Ma ciò che più conta, è il miglioramento nella comprensione della lingua. “Abbiamo ridotto del 42% del tasso di errore, di quasi il 50% i falsi positivi sulla wakeword Alexa”, ha sottolineato con un certo orgoglio il responsabile del gigante americano,.

Sulla stessa lunghezza d’onda, Gian Maria Visconti, Alexa Country Manager per l’Italia, che si sofferma sull’upgrade delle funzionalità nel tempo. "Quando Alexa è stata presentata per la prima volta poteva fare solo 12 cose. Oggi gli utenti possono contare su un assistente virtuale che riesce anche a parlare sottovoce e con un livello di natural speech decisamente più elevato".

Su questo fronte, fa sapere il responsabile, Alexa potrà presto contare su un nuovo motore di sintesi vocale denominato NTTS (Natural Text To Speech), sviluppato ad hoc per migliorare il parlato dell’assistente virtuale, con più attenzione per le pause e l’espressività generale. In poche parole più vicino al parlato umano.


76

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giuseppe75

Bene :D Vorrei anche io la compatibilità con Alexa sul mio Sony bravia del 2015! Magari ci hanno ripensato e stasera controllo!

Alessandro Palma
Giuseppe75

pensavo che per le tv gli aggiornamenti fossero globali e non andassero per zona.

Alessandro Palma

È compatibilissimo, ho un XF90 con l'ultimo aggiornamento Android TV Oreo, ma di compatibilità di Alexa con gli Android TV Sony italiani ancora nulla.

losteagle17

Visto che Amazon vende servizi come AVS non credo abbia problemi di infrastruttura hardware.

otellotesta

confermo invece di migliorare, è peggiorato, io penso perché hanno avuto una domanda molta alta che ha finito x intasare il server

Giuseppe75

Tieni duro, questo commento deve ancora essere approvato da HDblog Community.
Dipende se la tua tv Sony Bravia è compatibile con Alexa.
Qui trovi tutti i midelli compatibili con Alexa, attento agli spazi: https://www. sony. it/ electronics/ support/ articles/ 00186768
I modelli precedenti al 2016 non sono compatibili con Alexa.
Io ho un modello del 2015 e purtroppo non è compatibile con Alexa, ma ho risolto con un telecomando universale smart che interfaccia con Alexa.

Fabrizio

Confermo pure io

sagitt

Servizio fantastico

Flavio

Ci sono già...l'altro utente deve avere Alexa installato ed essere presente nei tuoi contatti Amazon

Garrett

Questa roba schiavizza

Garrett

Ma magari anche l'occhio, quello sx, che incute timore. https://uploads.disquscdn.c...

Garrett

Non mi interessa. Mi tiro fuori dalla massa

Alessandro Franco

Capita anche a me

massimo mondelli
MisterB
Luca Adorna

Inglesismi del caxxo

MatitaNera

Ehi. Scassinatore è anche più icastico.

losteagle17

Io ho notato che è peggiorata col tempo, devo parlare con voce più forte perchè mi consideri, all'inizio mi sembrava capisse la mia voce con più facilità. Ho diversi Echo, probabilmente hanno cambiato l'algoritmo di riconoscimento.

boosook

Appunto. Quindi, ripeto: un ladro arriva davanti alla tua porta. Si trova davanti:
- una serratura, che se sei esperto apri in pochi secondi
oppure:
- una serratura, che se sei esperto apri in pochi secondi, più un sistema elettronico realizzato da una delle aziende con la miglior sicurezza nel mondo.
Secondo te è la presenza del sistema elettronico a rendere meno sicura la porta?
Anzi, dato che il sistema elettronico in genere riprende anche e avverte in tempo reale il proprietario, c'è anche la possibilità che il ladro rinunci.

boosook

Va bene, diciamo scassinatore. Non fare il Maxim Castelli!

Stefano

oh, si si hai ragione, è un mio amico .. ma in realtà è una lei.

Stefano

il nuovo Echo Flex, mi ricorda molto Hal 9000, i brividi.

Stefano

*LE (femmina)

Stefano

lo spirito di Maxim è forte in te!

The_Th

perchè un hacker ha così tanto tempo da perdere che viene a romperti le balle per accenderti una luce quando può investire il tempo in cose decisamente più fruttuose

The_Th

ho visto personalmente delle serrature meno smart, ma che per dire possono essere aperte/chiuse con chiave o tramite pulsante, sono delle normali serrature da porta di ingresso a casa...
Non ne vedo una grande utilità, magari presso un ufficio in modo che possano essere messe sotto timer ed a una certa ora bloccare le porte...
Ma detto questo, collegare tale serratura ad un sistema smart non sarebbe un problema, e hai comunque il backup della chiave...

Stefano

si, gli installano il display con un update di sitema e dopo vedi anche l'ora.

Stefano

io ci fò conversazione, mi ci diverto, ho un quaderno pieno di domande e easter egg che gli posso dire, che aggiorno ogni tanto.

Stefano

2 a 2

Stefano

chr fig..ta, non vedo l'ora.
il peccato è che non ho il wifi e quando voglio scambiarci 2 parole la collego all'hotspot dello smatphone.
fa compagnia.

Alessandro Palma

Un anno di Alexa in Italia, ma la compatibilità con Android TV Sony ancora nulla.

MatitaNera

ci voleva tanto?

spino1970

Ma no che non può... è un trollone...

ferragno

scassinatore...

Carlo

io la uso per musica, controllo luci del salotto, Fantacalcio e voti IMDB sui film. Gli annunci sono divertenti ma di base non me ne faccio una ceppa...

Marmot

ho due echo la roba più utile è fare annunci che vengono riprodotti anche in altri locali, al secondo posto direi mettere la musica, la terzo ci devo ancora pensare...

Marmot

io ho due echo ma per certe cose preferisco ancora i vecchi congegni analogici

antonio_ant

Mica vero.

antonio_ant
MatitaNera

Cechi e Slovacchi.

MatitaNera

lockpicker?

MatitaNera

"wakeword", "natural speech"... ma nascondetevi... manager di sto c...

dicolamiasisi

ma tanto devi avere cmq un sistema di apertura porte alternativo e tradizionale da usare nel caso i server amazon siano offline o non raggiungibili per qualunque motivo

boosook

Sicuro? Una qualsiasi serratura un bravo lockpicker la apre in pochi secondi, sicuro che una volta davanti alla porta scelga invece di tentare l'hackeraggio dei server Amazon?

aquero

Il dot con lettura orario dovrebbe sostituire in toto quello vecchio allo stesso prezzo, brutta mossa di Amazon quella di vendere entrambi a prezzi diversi!

Stefano

infatti in cecoslovacchia ne vendono a palate!

Stefano

li faccio meglio io...

like.no.other

Se non hai comprato con quello orologio (specificato), no

like.no.other

La 3a gen è quella uscita in Italia. Poco fa è uscito il Nuovo echo dot 3a gen con orologio

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?