DJI RS 3 Mini ufficiale: stabilizzatore da viaggio per mirrorless | Prezzo

10 Gennaio 2023 2

Chi ha la necessità di portare con sé la propria fotocamera mirrorless e necessita di uno stabilizzatore può volgere lo sguardo a diverse alternative sui mercati, più o meno costose che siano, ma DJI ha voluto ampliare la serie di dispositivi di questa tipologia introducendo il nuovo DJI RS 3 Mini.

Si tratta di uno stabilizzatore da viaggio leggero e portatile sviluppato appositamente per supportare le principali soluzioni di fotocamere mirrorless e obiettivi disponibili sui mercati. DJI RS 3 Mini eredita le qualità costruttive e le prestazioni di stabilizzazione che hanno reso celebre la serie RS 3, ma è dotato di un corpo più minimale e leggero, che di fatto lo porta a pesare poco meno di 800 g.

Lo stabilizzatore è in grado di sopportare carichi di peso fino a 2 kg ed è dotato di molteplici caratteristiche all'avanguardia, come il controllo dell'otturatore, l'algoritmo di stabilizzazione DJI di 3ª generazione, la possibilità di selezionare tra modalità orizzontale e verticale nativa, un display touchscreen a colori da 1,4 pollici e molto altro come vedremo a breve.

RS3 vs RS 3 Mini vs RS 3 Pro

RS 3 Mini adotta un design all in one grazie al quale arriva a pesare solamente 795 g, risultando circa il 50% più leggero rispetto a RS 3 Pro e il 40% più leggero rispetto a RS 3. Ciò dovrebbe consentire di ottenere risultati superbi nell'uso a una sola mano, nonché facilitare il trasporto interno di una semplice borsa. Uno strumento che dovebbe rivelarsi particolarmente adatto ai possessori di fotocamere mirrorless, poiché è In grado di stabilizzare un peso entro i 2 kg.

RS 3 Mini supporta un’ampia gamma di combinazioni di obiettivi e fotocamere mirrorless tradizionali, mentre un potente motore garantisce che i filmati acquisiti rimangano stabili anche quando lo zoom raggiunge la massima lunghezza focale, senza dover ripetere il bilanciamento.

Ma DJI è molto attenta alle esigenze dei creator e perciò ha introdotto il supporto alle riprese verticali native, RS 3 Mini è dotato di una piastra a sgancio rapido a doppio strato di nuova concezione, la quale se attaccata al braccio verticale, consente di ottenere riprese verticali senza la necessità di accessori aggiuntivi, e l'angolo di rotazione dello stabilizzatore non sarà limitato rispetto alla tradizionale modalità verticale.


RS 3 Mini presenta anche una piastra superiore con una nuova guida di posizionamento curva, che impedisce alla fotocamera di ruotare e allentarsi. È stato anche qui introdotto l'algoritmo di stabilizzazione di 3ª generazione di DJI, lo stesso di RS 3 Pro, che permette di raggiungere ottime prestazioni in ogni scenario d'utilizzo, statico o in movimento che sia.

Quando gli utenti girano intorno a soggetti umani, RS 3 Mini può seguirli costantemente ottenendo movimenti ultra fluidi e senza concentrarsi sul movimento delle gambe, passando da un’angolazione alta a una bassa per una gamma con facilità.

La funzione Otturatore a Bluetooth wireless supporta il collegamento con la maggior parte delle fotocamere mirrorless tradizionali odierne e un a volta attivata permette di controllare le funzioni di registrazione video e acquisizione di foto direttamente tramite il pulsante di registrazione sullo stabilizzatore, consentendo di concentrarsi immediatamente sulle riprese.

Quando si utilizza una fotocamera Sony con un obiettivo digitale supportato, è possibile controllare lo zoom ottico o digitale dell'obiettivo direttamente tramite la rotella anteriore, eliminando la necessità di un cavo di controllo della fotocamera.


Non manca poi un display touchscreen a colori da 1,4 pollici, il pulsante M-mode per, selezionare le modalità di stabilizzazione personalizzate e una rotella anteriore per la messa a fuoco, quest'ultimi facilmente raggiungibili con una sola mano. Dotato di una porta NATO sul lato del corpo, RS 3 Mini offre più opzioni di ripresa collegando vari accessori come l’Impugnatura a maniglia di DJI, luci ausiliarie esterne o microfoni.

Una nota anche sulla batteria integrata di RS 3 Mini, la quale secondo l'azienda fornisce fino a 10 ore di autonomia. C'è anche il supporto alla ricarica durante l'uso e a quanto pare in massimo 2,5 ore la batteria arriverà al 100% della sua capacità.

Ci sono poi una serie di funzioni intelligenti nell'applicazione Ronin, che sono pensate per aiutare gli utenti a ottenere il massimo dalle proprie creazioni.

  • Timelapse: Un breve timelapse durante un viaggio è l'apertura o un filmato di transizione ideale per chiunque desideri raccontare la storia di un viaggio.
  • Tracciamento: Imposta lo stabilizzatore per spostarsi lungo 10 punti (massimo) preimpostati, ottenendo un video dinamico incredibile.
  • Panorama: Potenzia il campo visivo della fotocamera con una foto panoramica che mostra l'intero scenario davanti a te.

E chiudiamo con i dettagli di maggior interesse per chi sta leggendo, ossia la disponibilità all'acquisto e la somma da pagare per ottenere questo potente stabilizzatore per fotocamere mirrorless. DJI RS 3 Mini è disponibile per l'acquisto a partire da oggi presso i rivenditori autorizzati e presso i negozi partner, al prezzo di 389 Euro.

Anche per questo dispositivo è possibile attivare il piano di protezione DJI Care Refresh, che prevede il servizio di sostituzione e la copertura da danni accidentali inclusi l'usura naturale, impatti ed eventuali danni causati dall'acqua. Con un esiguo costo aggiuntivo, gli utenti potranno sostituire il prodotto se questo viene danneggiato. DJI Care Refresh è disponibile nel piano di 1 anno, che include fino a 2 sostituzioni, o due anni, che include fino a 3 sostituzioni.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
KenZen

Molto molto bello ma altrettanto caro. Ad ogni modo è indispensabile per i video.
Saluti

Squak9000

non mi sembra gli manchi nulla...

Windows

Recensione Medion Erazer Major X10: Intel ARC A730M sfida la RTX 3060 | VIDEO

Tecnologia

Samsung con gli S23 chiude il cerchio, caos Netflix sulle password | HDrewind 5

Alta definizione

Recensione TV Sony OLED A95K: il mix perfetto di QD-OLED ed elettronica al top!

Android

Galaxy S23 Ultra vs S22 Ultra: le differenze da sapere e le prime impressioni