Squid Game, il fenomeno globale che ha sorpreso anche Netflix

07 Ottobre 2021 437

Nell'arco di pochi giorni è passata dall'essere uno tra i tanti nuovi contenuti Netflix, ad un vero e proprio fenomeno virale che invade il web e le pagine social di tutto il globo. La serie thriller-distopica di Netflix, Squid Game, sta godendo di una risonanza mediatica tale da essere entrata nei maggiori trend di ricerca per qualsivoglia argomento correlato, dalla ricetta di uno dei tipici dolci coreani, i Dalgona Biscuit, al misterioso gioco del calamaro, arrivando addirittura alla ricerca frenetica di informazioni sul rapporto di conversione del won sudcoreano. Il fenomeno sembra non volersi fermare, cerchiamo di capire il perché.

SQUID GAME, LA TRAMA (SPOILER ALERT!)

Squid Game è scritta e diretta dal regista coreano originario di Seoul, Hwang Dong-hyuk. L'ambientazione è quella della Corea del Sud ai giorni nostri, un paese che nel dopoguerra è cresciuto molto economicamente diventando uno dei più ricchi dell'Asia, ma che assieme ad una crescente maturità finanziaria ha visto aumentare le disparità sociali tra le classi. Questa è la realtà, già vista e apprezzata anche nel film Parasite del 2020, che fa da contesto anche nella discussa produzione Netflix.

La trama di Squid Game rotea attorno a un nucleo di 456 persone che per diversi motivi versano tutte in condizioni economiche disastrose. In fuga dagli strozzini, ricercati per frodi o perseguitati dalle banche, ognuno di loro ha diversi motivi per voler resettare la propria vita. Vengono quindi invitati uno ad uno da una misteriosa organizzazione a partecipare a una serie di giochi per bambini ispirati a classici come "un, due, tre, stella!" e molti altri meno noti per il pubblico occidentale, con la promessa di una vincita in denaro "risolutiva" e in grado di porre fine a ogni problematica finanziaria. Si parla di 45.600.000.000 won (circa 33 milioni di euro al cambio attuale). C'è solamente un problema e non è da poco, la sconfitta coinciderà con una morte brutale e prematura. E ci fermiamo qui per quanto riguarda la trama.

NEMMENO NETFLIX POTEVA IMMAGINARLO

E così, con assoluta sorpresa anche di Netflix stessa, che Squid Game è diventata rapidamente la serie più popolare al mondo, come dichiarato di recente dal co-CEO e Chief Content Officer di Netflix, Ted Sarandos, durante la conferenza Code tenutasi a Los Angeles.

La strada è ormai delineata e nell'arco di poco tempo Squid Game potrebbe diventare la serie Netflix più vista di sempre anche in paesi come il nostro, dove nemmeno l'assenza di un doppiaggio in italiano è stata in grado di fermarne il successo. Al momento le previsioni dicono che nei primi 28 giorni di disponibilità oltre 80 milioni di abbonati di tutto il globo guarderanno Squid Game. In Corea del Sud la serie ha avuto un successo tale da spingere il fornitore SK Broadband a citare in giudizio Netflix. Potrebbe sembrare una notizia bizzarra, quasi una trovata pubblicitaria ma non lo è. Il motivo è legato all'incredibile traffico di rete generato dallo streaming del contenuto, tale da costringere il provider a lavori di manutenzione eccezionali. Una mossa appoggiata da un tribunale di Seoul, secondo il quale Netflix dovrebbe corrispondere una cifra "ragionevole" per l'utilizzo smodato della rete che ne è derivato.

SQUID GAME, IL SEGRETO DEL SUO SUCCESSO

Prendi le dinamiche survival, uniscile al cinismo di Hunger Games, aggiungi un pizzico di violenza raccontata in modo grottesco e bizzarro, infine arricchisci il tutto con tematiche legate alla disparità sociale ed ecco che la ricetta per il successo di Squid Game è servita. Nulla di nuovo se preso singolarmente, tutte cose già viste, ma la combinazione è talmente esplosiva da aver alimentato una vera e propria onda socio-culturale sud-coreana che potrebbe cambiare radicalmente gli equilibri. Nel 2020 il film Parasite ci aveva dato un assaggio ma si trattava di una produzione considerabile di nicchia. Al contrario Squid Game potrebbe essersi guadagnato un posto nella cultura pop internazionale.

E' un dato di fatto che l'intrattenimento coreano stia vivendo un momento di crescita costante negli ultimi 30 anni, pensiamo ai K-drama che che da anni spopolano nel Medio Oriente e in America Latina, e al K-pop in ambito musicale, ormai sdoganato anche nel nostro paese. Fino a qualche giorno fa una tuta rossa accompagnata da una maschera richiamava innegabilmente La Casa di Carta, un successo costruito nell'arco di diversi anni che sembra esser stato subissato dalla controparte di Squid Game in pochi giorni.

Se Squid Game di Netflix fosse stato realizzato da una rete televisiva coreana probabilmente non sarebbe arrivato a tali livelli di popolarità. E questa è forse la parte più democratica dell'industria dello streaming: ogni produzione ha il potenziale per diventare un grande successo, indipendentemente dal paese di provenienza.

TRAILER


437

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Crash Nebula

I Beatles non sono una band scoperta dalla massa perché uscita sulla home di Spotify, della quale tutti hanno ascoltato l’album appena uscito, ne hanno parlato per due settimane, per poi dimenticarli e non nominarli mai più.

Loris Piasit Sambinelli

beh se non sei nato ieri sei nato l'altro ieri altrimenti sapresti che solamente gli stupidi dicono che una cosa fa schifo senza averla provata

MeTeMpS

Perchè non sono nato ieri

TheFluxter

E ti sei fermato alla 3° puntata! Dopo la seconda stagione va sempre peggio, ci sono delle trovate narrative veramente ridicole

Iginio

esatto condivido... mi sono sforzato di vedere la casa di carta ma alla 3a puntata ho smesso definitivamente... boh... magari sono io che non apprezzo, invece squid game pur non essendo un capolavoro scorre veloce, sicuramente un buon prodotto

Iginio

mah... finisce che non finisce... dal finale c'è "aria" di sequel...

Iginio

finita di vedere iera sera... beh... che dire non è una delle serie + belle (almeno x me) ma è sicuramente un prodotto "nuovo" anche se a prima vista sembra un mischione di trame, sicuramente è fatta bene e gli attori sono decenti, come detto pocanzi direi assolutamente guardabile

Loris Piasit Sambinelli

difatti la maggior parte dei comuni italiani ha fatto giornate apposite per aiutare a creare gli spid gli anziani.

Ma poi l'anziano ammalato e ipovedente quale è la sua alternativa allo spid?
andare di persona. ovviamente pure li avrebbe una marea di problemi!

oppure dimmi tu, quale è la tua soluzione?

giovanni cordioli

Tu sei anziano ammalato e ipovendente per caso?
Credi che siano tutti giovani e autonomi come te in Italia?
E a loro che mi riferivo.

Loris Piasit Sambinelli

come puoi dire che una cosa è meglio di una altra se non l'hai ancora vista? cosi è tanto per dire....

Loris Piasit Sambinelli

non è da oggi che esiste questo fenomeno.
è sempre esistitito.
40 anni fa c'era la moda per esempio di Dallas.
Una marea di persone chiamava la propria figlia Suellen.

miticoman

finito di vedere ieri sera ....più che altro incuriosito dalla nomea che si è fatto , non mi è dispiaciuto , anche se non riesco a capire di quale prodotto fantastico si parli.

il tema è abbastanza trito e ritrito , di scene gore ce ne sono in abbondanza e il tema sociale forse regge la serie .mi sà che Gantz nella sua diversità ha fatto scuola ...

Loris Piasit Sambinelli

finchè dici che una cosa è una cag4t4 senza spiergare minimante il tuo pensiero, sai quest'ultimo quanto vale?
quanto una cag4t4!

Loris Piasit Sambinelli

cosa ho appena letto?????
ma sei serio???
finalmente lo stato permette a tutti noi cittadini di poter usufruire di una marea di servizi digitali semplicemente tramite riconoscimento via app e non presentandosi di fronte a uno sportello di persona facendo code chilometriche e buttando via giornate di lavoro , ti lamenti?

esempio l'altro giorno mi serviva la mappa catastale della mia casa. ho impiegato 4 minuti sul sito dell'agenzia delle entrate. Senza spid? dovevo andare in comune, fare la fila o prendere appuntamento , prendere mezza giornata di ferie dal lavoro , pagare una marca da bollo per avere delle stampe .

il crimine vero è il tuo come la maggior parte degli italiani.
lamentarsi senza aver capito di cosa si sta parlando.

ah ultima cosa! in piena pandemia la maggior parte dei sussidi senza spid sarebbe stata impossibile!

Tango_TM

Ha sorpreso perchè nonostante non ci siano le solite porcate/scene porn0/temi sociali triti e ritriti, ha avuto successo

giovanni cordioli

Probabilmente nel successo di serie coreane tutto sommato modeste come queste, una buona componente sarà dovuta anche il fatto che il cinema di Hollywood con la sua retorica e propaganda U.S.A, con i suoi eroi sempre nel giusto e che vincono sempre, con le sue superdonne sempre dipinte molto "più più" degli uomini, con le loro spacconate, le loro battute fuori luogo in mezzo alle pallottole, con le loro trame sempre scontate ( si salva sempre una donna è c'è sempre il povero pirla di uomo che ci lascia la pelle per salvarla ) e per ultimo con il femminismo a gò gò e i vari lgbtq+ BLM sempre messi dentro a sproposito come il prezzemolo nel caffè, hanno veramente stancato.

giovanni cordioli

Se fossimo un paese civile, costringere dei vecchi con l'arteriosclerosi mezzi orbi, semisordi e malfermi sulle gambe a fare pratiche assurde online o magari a stare in coda per ore ed ore per una pratica ( lo spid ) voluta dallo stato, che serve allo stato, e il cui scopo è in sostanza erogare ancora meno servizi da parte della P.A. a fronte di tasse sempre più alte, dovrebbe essere considerato un crimine.
Se fossimo un paese civile.

IlMioPensiero

Ah quindi ora posso dire tranquillamente che i Beatles sono dei buffoni dr0g4ti solo perchè ascoltati da tutti...

Crash Nebula

Può essere il film più bello del mondo, ma se lo vedono tutti in massa perché viene messo in prima pagina su Netflix, per me è una cag4ta.
Fatevi una c4zzo di personalità.

Diabolik82

Insomma quelli della casa di carta li fanno passare come dei rivoluzionari contro il sistema economico europeo ed infatti hanno nella serie il favore del popolo... Questi sono dei mercenari assoldati da dei ricchi annoiati per uccidere dei disperati solo per fare piacere ad un gruppetto di ricconi perversi. Sui simboli della play, mah, può essere, ma non ci vedo questa grande iconografia. In ogni caso il successo è sicuramente dovuto all'essere divenuto virale su tiktok

ErmenegildoBranduardi

Sempre meglio di Rai e Fininvest

Il Cavaliere
Riku

Davvero, come se su Disney+, e mi riferisco in particolare al settore Marvel, facciano prodotti di grandissima caratura intellettuale.

Riku

La chiave del successo è fin da subito ben riconoscibile grazie alla sua iconografia: i controllori del gioco hanno le tute rosse identiche alla Casa di Carta (e già ciò la rende cult), inoltre hanno maschere con i simboli identici a quelli della PlayStation.

Riccardo Mineri

(s)fortunatamente no.

Riccardo Mineri

Non è facile, te l'assicuro.

Riccardo Mineri

Ho visto entrambi.

Riccardo Mineri

Putroppo è la realtà. Se a te sta bene così perchè devi "rilassarti" è un altro discorso.

iLOKI

Che porcheria di serie, super scontata e banale, meglio Alice in Borderlands a sto punto

Antsm90

Ah, non l'avrei mai detto

Scrofalo

Koreano-> inglese-> italiano
Puoi capire come si perdono i modi di dire è che cosa ne viene fuori... In altri film orientali mai doppiati che ho visto è tragicomico.

Mew

La serie!

RomanRex

in corea del sud la religione piu diffusa è il cristianesimo seguita dal buddismo

Vran

No. Secondo quello che vorresti intendere dovrei dirlo anche dei ciechi. ;)

Antsm90

Se siano affidabili o no non ne ho idea. Però non mi pare che stravolgano chissà che e, al contrario degli adattamenti "Cannarsici", sono in un italiano normalissimo

Mi fa solo strano il coreano Cristiano, però in effetti tra le cantilene coreane (hanno il vizio di allungare molto le vocali) mi è sembrato di sentire Jesus, quindi magari era davvero così anche in originale

Ivan Ronzoni
Ivan Ronzoni
dario

ha un ottimo cinema d'autore, ma nella fiction tv questo è un buon prodotto, ben sopra la media coreana, che pure seguo e apprezzo.

dario

fenomeno negli ascolti... non implica alcun giudizio, solo numero di spettatori oggettivamente altissimo.

dario

bisognerebbe parlare il coreano per comprenderlo... sono sottotitoli funzionali a far comprendere il senso di quello che stanno dicendo, quanto fedelmente non ti so dire.

Galy

A sto punto lo guarderò per curiosità.

atm

È un br infatti vive solo 1 e si sa chi!

TheAlabek

Circa si

TheAlabek

La fotografia è abbastanza standard in realtà...

TheAlabek

Beh di BR ha proprio poco poco poco...anzi praticamente nulla

Diabolik82

Sense8 però fu chiaro che era l'ultima serie, e se vogliamo bene così, aveva già detto tutto. E poi per quel che ricordo non era mai stato annunciato che sarebbe dovuta essere rinnovata per un'altra stagione, anche perché avevo letto che il costo per girarlo era parecchio alto (essendo ambientata in diverse città in giro per il mondo). Sulle altre, non erano probabilmente progetti di primo piano e quindi forse li hanno annunciati per poi rivedere i programmi chissà per quale motivo, però sicuramente scoccia vedere una serie e non poter sapere come va a finire perché cancellata. Se Alice rimarrà incompleta alla 2nda (che 99su100 si farà), in effetti sarà in effetti deludente...in ogni caso il non rinnovo di una serie succede da sempre, già prima che Netflix e simili esistessero ed è in effetti sempre stata una "piaga" :)

snake

Io ne ho la certezza, non il sospetto. Come le ospitate ormai onnipresenti in tv per promuovere questo o quel programma, libro, film, disco, etc. pubblicità vestita da ospite speciale... e noi (la massa di pecoroni) scemi a sorbircele.

Kilani

Commento mediocre e furbo dell'utente medio di HDBlog. Un troll qualunque.

Dayman

hahahahha

Josè.pH

i sottotitoli in italiano sono fedeli o una traduzione dal pessimo inglese ?

Android

Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: Google punta al top | Prezzi e VIDEO

HDMotori.it

Nuova Volkswagen Polo 2022: prova in anteprima, 1.0 benzina e metano | Video

Apple

Apple AirPods 3 ufficiali con Spatial Audio a 199 euro | Disponibili su Amazon

Alta definizione

Nuovo Digitale Terrestre da domani e bonus TV: rispondiamo a tutti i dubbi