Hubble, altro regalo dallo spazio: rara nebulosa sorpresa, e la foto è spettacolare

27 Novembre 2021 21

Trent'anni non son molti per un essere umano, ma evidentemente lo sono per un telescopio spaziale, anzi per "il" telescopio spaziale, alla luce delle spettacolari immagini che ci dona puntualmente. Hubble, la lente d'ingrandimento spaziale della NASA, recentemente ha sofferto più di qualche acciacco, ma dopo qualche palpitazione per i tecnici (e per gli appassionati) da buon Highlander torna puntualmente a regime, e adesso ne ha fatta un'altra delle sue.

Mentre osservava la nebulosa NGC 1977 - che a sua volta è inserita in un complesso di tre chiamato The Running Man, "l'uomo in corsa" - Hubble ha sorpreso un oggetto di Herbig-Haro (HH), ossia una tipologia di nebulosa non semplice da intercettare generata dal contatto a velocità supersoniche, centinaia di chilometri al secondo, tra il gas ionizzato emesso da una stella appena nata e l'insieme di gas e polveri, più denso, che insiste intorno. Il fenomeno dà vita a delle enormi onde d'urto, nel caso specifico all'oggetto di Herbig-Haro contrassegnato con il numero 45 - HH 45, appunto.


La NASA spiega come il blu delle punte visibili nell'immagine sia l'ossigeno ionizzato mentre il viola alla base sia il magnesio ionizzato, mentre il resto sono polveri di vario tipo che compongono questo genere di elementi dello spazio. L'insieme è, appunto, la nebulosa a riflessione Herbig-Haro inserita in NGC 1977, "a riflessione" perché viene resa visibile dal fatto che riflette la luce emessa dalle stelle vicine, per intenderci allo stesso modo di come la nebbia viene resa visibile dalla luce di un lampione.

Hubble stava osservando la regione di spazio NGC 1977 alla ricerca di getti di materia stellare e dischi protoplanetari intorno a stelle di formazione recente, per esaminare come il loro ambiente contribuisce all'evoluzione dei dischi stessi, e invece si è imbattuto nella rara Herbig-Haro 45. Tra mille difficoltà, Hubble ha dimostrato ancora una volta come sia, ancora oggi, uno strumento indispensabile e per certi versi insostituibile nel viaggio intrapreso dall'uomo verso la comprensione dell'universo e dei suoi segreti.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Massimo Potere

no no. anzi! ce ne fossero di commenti così interessanti su sto sito..

piero

raggi fotonici

Babi
Babi
dario

Sì esatto, il momento sarà straordinario. Le tracce che lascerà, probabilmente, saranno poco spettacolari. Ma in quei giorni/mesi sarà grandioso. Si parla di luminosità simile a sirio, per due stelline normalmente neanche visibili in città.

Massimo Potere

quindi il prossimo anno potremo osservare un evento incredibile avvenuto almeno 1800 anni fa?! Grazie per aver condiviso la notizia

Babi
dario

Il fenomeno è quello della fusione binaria. Le stelle coinvolte sono quelle del sistema binario KIC 9832227, nel Cigno.

dario

Non voglio smorzarti l'entusiasmo, ma il cielo è pieno di stelle rosse, nane e giganti, e la luminosità della stella polare non è niente di che, in città spesso fai fatica a notarla.
La parte epocale del discorso sarà poter assistere allo scontro e alla formazione, quello sì un momento veramente importante. E non dovrebbe avvenire tra 4-5 anni, bensì l'anno prossimo, se non ricordo male!

Danyeleee

Come si chiama questo fenomeno che vorrei cercarlo su internet?

Babi

L’altro giorno ho scoperto una cosa che mi ha letteralmente scioccato!
In pratica ci sono un sistema binario di Soli, in continuo avvicinamento, che dopo migliaia di anni stanno finendo di unirsi e quando ciò succederà nascerà una nuova stella ancora più luminosa di colore rosso che saremo in grado di osservare ad occhio nudo.
Il cul0 è che dopo migliaia di anni trascorsi ad avvicinarsi sempre più l’uno all’altro, il botto finale saremo in grado di vederlo prestissimo, tra circa 4/5 anni!!
Quindi un evento più unico che raro!!
In pratica tra qualche anno, quando guarderemo il cielo, vedremo una stella con una luminosità pari o superiore a quella polare ma di colore rosso!
Gli scienziati del settore dicono che sarà la realizzazione del sogno di una vita!
Non vedo l’ora!!

piero
Gengè

Habbo

piero

Ci hanno fatto pure un videogioco

Watta

Tutti lo siamo

sailand

Le nebulose in gamma ottica sono stupende, con il james webb forse ci saranno immagini meno spettacolari pur se più significative dal punto di vista scientifico.

leonida73

speriamo vada tutto bene... ci sono almeno 1 milione di cose che potrebbero andare male e essendo in Lagrange 2 sarebbe non riparabile al contrario dell'hubble.
Voglio assistere a tutte le fasi dal lancio al deploy di tutte le componenti fino alle prime immagini. Ragazzi sarà uno spettacolo per l'umanità

Watta

con il james webb potremmo vedere attraverso quelle nebulose, non vedo l'ora!

NULL

Dopo aver letto tutti quei nomi mi é venuto in mente, "dischi fotonici" e "alabarda spaziale".

Aster

gallia vecchia fa buon brodo

Scienza

La plastica monouso va in pensione: ecco 4 alternative sostenibili (e curiose) | Video

Android

Anteprima Oppo Find N, questo formato è davvero fantastico

Articolo

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, ecco il titolo dell'attesa serie Prime Video

Games

Microsoft acquisisce Activision Blizzard: le risposte alle principali domande