Un asteroide è passato "vicino" alla Terra e nessuno sapeva che sarebbe arrivato

03 Novembre 2021 69

La settimana scorsa - il 24 ottobre - un asteroide dalle dimensioni di un frigorifero è passato vicino alla Terra, ma gli astronomi hanno scoperto la sua esistenza solo poche ore l'evento. Il corpo celeste ha raggiunto il punto più vicino, in corrispondenza dell'Antartide, a 3.000 chilometri dalla Terra. È una distanza inferiore rispetto a quella di alcuni satelliti, e il terzo asteroide di cui si ha notizia che arriva così in prossimità del Pianeta senza colpirlo.

Uno degli aspetti più rilevanti della vicenda non è tanto lo scampato pericolo - verosimilmente il corpo celeste, con un diametro di soli 2 metri, si sarebbe disintegrato entrando nell'atmosfera terrestre - quanto il fatto che l'oggetto non sia stato avvistato se non dopo aver percorso la sua traiettoria più vicina alla Terra. L'asteroide, denominato 2021 UA1, è passato inosservato perché si è avvicinato al lato diurno della Terra provenendo dalla direzione del Sole; condizioni che, unitamente alle dimensioni contenute dell'oggetto, ne hanno reso difficile l'avvistamento, avvenuto solo quattro ore dopo il passaggio.

L'asteroide 2021 UA1 è a tutti gli effetti un NEO (Near-Earth Objects), vale a dire un corpo celeste (categoria che comprende comete e asteroidi) che transita ad una distanza non superiore alle 1,3 unità astronomiche (194,5 milioni di chilometri) dalla Terra. La NASA usa telescopi terrestri e spaziali per individuare e monitorare i NEO con lo scopo di definirne forma e composizione, e individuare quelli potenzialmente pericolosi in caso di impatto con il Pianeta. Secondo i parametri fissati dalla NASA, per essere considerato pericoloso un NEO deve avere un diametro non inferiore ai 140 metri. Per questa ragione 2021 UA1 era tutt'altro che una minaccia, ma il suo passaggio offre ulteriori spunti di riflessione sulle tecniche utilizzate per l'individuazione e il monitoraggio di questi oggetti spaziali.

A passare ancora più vicino alla Terra (2.950 chilometri) era stato l'asteroide 2020 QG nell'agosto dello scorso anno, ma il record spetta all'asteroide VT4 che si è avvicinato a ''soli'' 400 chilometri dal Pianeta a novembre 2020, è all'incirca la stessa altitudine della stazione spaziale internazionale. Per migliorare il rilevamento e gli strumenti di difesa contro i NEO la NASA ha in cantiere diversi progetti tra cui il telescopio a infrarossi NEO Surveyor, e il progetto DART che entrerà nel vivo il 23 novembre prossimo.


69

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lupo1

Sei tu che non consci l'a b c, la luna si allontana dalla terra di 4 cm l'anno, ai tempi dei dinosauri era qualche centinaio di km più vicina, quindi poteva al limite cambiare qualcosa le maree, ma non di certo influire significativemente sulla gravità, studia!.

Francesco Renato

Non conosci l'a b c della fisica, il tuo peso non dipende solo dalla massa della terra ma anche dalla massa e dalla distanza della luna, la luna è in allontanamento dalla terra da sempre, e non si tratta di fantasia essendo l'ipotesi confermata dalla periodica misurazione laser della distanza terra luna resa possibile dallo specchio lasciato sulla luna dagli astronauti ben mezzo secolo fa.

Lupo1

Ma sei serio? Io sarò sciocchino, ma tu sei un pirlone, ma la legge di gravitazione universale ti dice qualcosa? La massa della terra ai tempi dei dinosauri era uguale di oggi, quelle sono congetture di fantasia assolutamente improbabili..

Lupo1

Ma sei serio? Io sarò sciocchino, ma tu sei un pirlone, ma la legge di gravitazione universale ti dice qualcosa? La massa della terra ai tempi dei dinosauri era uguale di oggi, quelle sono congetture di fantasia assolutamente improbabili

csharpino

Niente, abbandono le speranze...

Francesco Renato

Ma scusa perchè fai la misurazione all'equatore terrestre, la misura la devi fare all'equatore della Luna, la Terra ruotando spinge la Luna che accelera.

csharpino

" la forza centrifuga generata dal moto rotatorio è leggermente superiore alla forza di gravità per cui la luna si allontana dalla terra."
Veramente è l'esatto contrario e non di poco!! La forza centrifuga all'equatore (perchè nel resto del pianeta è pure meno) è circa lo 0.3% della forza gravitazionale.
Se la forza centrifuga fosse superiore alla forza di gravità qualunque oggetto sulla faccia della terra sarebbe sparato nello spazio, ed anche in questo caso la luna farebbe i fatti suoi...

Francesco Renato

Perdonami, ma ti sfugge completamente l'importanza del moto, se la luna non cade sulla terra è perché la forza centripeta della gravità è contrastata dalla forza centrifuga generata dal moto rotatorio, la forza centrifuga generata dal moto rotatorio è leggermente superiore alla forza di gravità per cui la luna si allontana dalla terra.

Francesco Renato

Impercettibile? Sciocchino la gravità è la forza fondamentale dell'universo, una sia pur piccola differenza di gravità (o di distanza dal centro di massa) determina grandi differenze, come spieghi che fino a 100 milioni di anni fa la terra era popolata da animali e vegetali giganteschi, che hanno fatto fiorire le leggende su ciclopi, draghi etc., ora tutti scomparsi? Non ti sei accorto della grande differenza tra camminare in salita o in discesa pur essendo la gravità (il tuo peso) uguale?

Lupo1
csharpino

E illogico se non capisci come funziona ma è cosi.. è esattamente quello che avviene con l'effetto fionda, un pianeta attrae una sonda, gli fa prendere velocità e quando la sonda lo supera se la velocità che perde in uscita è minore di quella presa in entrata si allontana più velocemente di quanto è arrivata. L'unica differenza con la luna è che l'attrazione che riceve dalla terra è sufficiente a tenerla nella sua orbita che però si allunga sempre un poco di più e da qui l'allontanamento.

Francesco Renato

Prima questione: vero, la fionda dipende quasi totalmente dal moto del pianeta rispetto alla sonda, ma il moto rotatorio del pianeta influisce, sia pure in minima parte;

Seconda questione: affermare che la terra allontana la luna attraendola a sé è decisamente illogico, meglio descrivere il fenomeno affermando che il moto rotatorio della terra accelera la luna e quindi la allontana.

csharpino

"in altri termini se il pianeta fosse fermo non ci sarebbe ne fionda gravitazionale" Vero ma non è il moto rotatorio sull'asse del pianeta che innesca la fionda ma il suo moto nello spazio o meglio il suo moto rispetto alla sonda e la sua gravità. il pianeta potrebbe anche non girare su se stesso e avresti lo stesso l'effetto.

No, quello che fa allontanare la luna è sempre una sorta di fionda gravitazionale non una forza centrifuga. La terra fa accelerare la luna attraendola a se, a velocità maggiore corrisponde un orbita maggiore e questo porta ad un distanziamento.

Francesco Renato

Sono stati sfortunati, comunque erano destinati ad estinguersi in ogni caso essendo troppo grandi per sopravvivere in un pianeta dove la forza di gravità andava ad aumentare a causa dell'allontanamento della Luna.

Grancassochemenefrega

perche' e' stato nominato piu' e piu' volte da doc brown?

Francesco Renato

La tua descrizione del fenomeno non è incompatibile con la mia, è chiaro che la forza fondamentale è la gravità, ma è altrettanto chiaro che il moto della sorgente gravitazionale incide su direzione e velocità della sonda, in altri termini se il pianeta fosse fermo non ci sarebbe ne fionda gravitazionale, ne rallentamento gravitazionale. E' errato invece affermare che la forza di gravità non respinge mai, infatti una forza di gravità in moto rotatorio genera una forza centrifuga che allontana i corpi circostanti, la Terra ad esempio allontana la Luna.

csharpino

No, la perdita in uscita non è uguale al guadagno in entrata semplicemente perchè questo succederebbe solo se i 2 corpi si muovessero vincolati su 2 linee parallele, mentre a causa delle diversità di massa e delle orbite il corpo più piccolo cambia la sua direzione e questo fa cambiare l'angolo con con la gravità incide su di esso e questo causa la diversità della forza di attrazione in entrate e in uscita che più essere sia positiva che negativa, infatti in base all'angolo di incidenza puoi avere sia la "fionda gravitazionale" che il "rallentamento gravitazionale" tecnica usata ad esempio da molte sonde per entrare in orbita di un pianeta senza la necessità di usare motori per ridurre la spinta.
La forza è solo una ed è quella di gravità e non respinge mai nessuno oggetto ma lo attrae solo.

giovanni cordioli

E niente, non ci ha preso manco questo.
Speriamo nell'effetto serra.

Francesco Renato

Se dipendesse solo dalla gravità la perdita di velocità in uscita annullerebbe il guadagno di velocità in entrata, il guadagno di velocità è invece dovuto al movimento del pianeta che aggiunge la sua velocità a quella della sonda. Influisce anche la rotazione del pianeta, pensa che la spinta della rotazione della terra allontana la luna dalla terra di quasi un centimetro all'anno.

Jaws 19

Ah... Perché ne esistono addirittura due modelli distinti per le varie funzioni...

Interessante.

Fai tu, a me oggi va di traverso un po' tutto, figuriamoci il flauto.

mindbof

E dopo 'CdC' (campi da calcio) come nuova unità di misura della superficie, il 'F' (frigorifero) come unità di volume... bene, per un sito di tecnologia, bene...! 2 metri di diametro non bastava, vero!?

Alessio

Elio N.1

E K

Jethro Tull con la seminatrice meccanica o con il flauto traverso?

Passeggero Oscuro

La morte viene silenziosa come un'alce

Alessio

Red Ronnie di sicuro lo sapeva

csharpino

Ma non è cosi... La fionda gravitazionale si basa (come dice il nome stesso) sulla forza di gravità del pianeta in questione per attirare l'oggetto a se e fargli quindi prendere velocità, se poi tale velocità non è sufficiente a far cadere l'oggetto sul pianeta stesso dopo il sorvolo la forza di gravità rallenta l'oggetto sempre perchè l'attira a se. Se le traiettorie dei 2 oggetti si combinano in uno specifico modo hai che l'accelerazione è maggiore della decelerazione e da li la "fionda gravitazionale".. Un meteorite che segue una certa traiettoria nello spazio dalla terra può essere solo che attirato ad essa, mai respinto.

DiRavello

esatto!!

Andhaka

Jethro Tull era un agronomo inglese del 18simo secolo. ;)

Cheers

Lupo1

Vallo a dire ai dinosauri...

Superstar never dies

Abbrevia, Ho capito solo che tuo padre ti ha abbandonato da piccolo

edd

The Expanse

edd

Se avesse avuto il wifi 6 ce ne saremmo accorti subito

Ciccillo73

Ma quale asteroide, dimensioni di un frigo? era questo... https://uploads.disquscdn.c...

Frankbel

Troppo piccolo per essere identificato e monitorato per tempo.

saetta

Ormai i frigoriferi non li buttano più per strada

LaVeraVerità

Scusa se ho urtato la tua infantile suscettibilità. Per quanto mi riguarda invece credo che prenderò tutte le tue considerazioni arbitrarie e supposizioni fantasiose sulla mia vita sociale e sul mio equilibrio mentale e me le metterò nel di dietro, la dove meritano di stare.

Francesco Renato

Facile, la rotazione determina una forza centrifuga, nel volo spaziale si parla di fionda gravitazionale.

Francesco Renato

E' per questo che gli antichi lo consideravano il re degli dei.

Francesco Renato

Guarda che Giove ci protegge sempre grazie alla rotazione, Giove ruotando sul suo asse centrifuga gli asteroidi nello spazio profondo.

I disastri non avvenivano sempre negli USA? Armageddon, deep impact, mars attack!

Marco

madò che pesantezza ... certo che se anche nella vita sei così non credo molte persone abbiano il piacere di frequentarti! ora si capisco perchè passi gran parte del tempo qua a commentare! sotto una persona mi ha fatto notare lo stesso che hai detto tu , ossia che era già scritto nel secondo paragrafo (che non avevo letto probabilmente saltandolo senza accorgermene scrollando con lo smartphone) , l'ho ringraziato ...

Danylo

il dolce era un semifreddo (ecco perche' e' arrivato dentro il frigo)

Danylo

vuoto o pieno di birra?

MeTeMpS

Bene, ci sentiamo molto sicuri

Grancassochemenefrega

grande giove!

Ryosaku

Ma un frigorifero a una o due ante? Aveva anche il distributore per il ghiaccio?

zdnko

Cinese, ovvio! :D

zdnko

Ma non di marca, altrimenti si notava! :D

zdnko

Lo avranno visto quando già si allontanava

Corradox22

“Che vuol ch'io faccia del suo latinorum?

“Dunque, se non sapete le cose, abbiate pazienza, e rimettetevi a chi le sa.”

Articolo

Netflix, le novità in arrivo a febbraio 2022

Eventi

Iliad Fibra ufficiale: 15,99€ per i suoi utenti mobile e 23,99€ per tutti | Video

HDMotori.it

Kia Sportage: proviamo la rivoluzione coreana sotto forma di SUV | Video

Alta definizione

Recensione DJI Mic: riscrive le regole e manda in pensione la concorrenza (consumer)