Danai Gurira sarà nuovamente Okoye in Wakanda Forever e nella serie spinoff

31 Maggio 2021 69

Ad inizio mese Marvel ha pubblicato un video tributo che non solo ha omaggiato le produzioni precedenti, ma ha fornito diverse informazioni inedite sulle future pellicole e serie TV in arrivo su Disney+. In questo modo sono state ufficializzate diverse date d'uscita, come quella di Black Panther: Wakanda Forever, film per il quale in precedenza non si conosceva nemmeno il titolo.

Ma ora una nuova voce di corridoio riportata da Deadline sembra confermare la presenza nel cast di uno degli attori principali, Danai Gurira (The Walking Dead), che riprenderà il ruolo di Okoye, la celebre guerriera wakandiana.

Ma se questa potrebbe essere una notizia quasi scontata, ad arricchire il rumor è la sua presenza anche nella futura serie spinoff in lavorazione per il servizio streaming Disney+.

Al momento le informazioni su questa produzione scarseggiano, ma le prime voci sono emerse ad aprile quando lo sceneggiatore di Black Panther, Ryan Coogler, ha firmato un accordo esclusivo di 5 anni con Disney per lo sviluppo di contenuti Marvel legati all'immaginario paese del Wakanda.

Dunque non possiamo nemmeno escludere che i contenuti spinoff possano essere più di uno, ma per il momento abbiamo solo una certezza. Il prossimo appuntamento sarà l'8 luglio 2022, data di uscita di Black Panther: Wakanda Forever.

Ma se l'universo Marvel vi interessa in modo particolare, ricordiamo che è ormai imminente l'arrivo della serie TV Loki! Il 9 giugno ci sarà il suo debutto.


69

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NaXter24R

Lo so benissimo, ma era anche la prassi. Se facessero un film sulla seconda guerra mondiale dove non fuma nessuno, sarebbe quantomeno bizzarro.
Prendi Peaky Blinders, fumano tutti, di continuo, nessuno dice niente. Perchè? Perchè è una realtà, semplice. Non si stanno inventando niente, stanno semplicemente mostrando un aspetto sociale che in quel periodo era assolutamente naturale.

NaXter24R

Dire "opera di finzione" non implica fare le cose a caso. A me frega niente se mi fai un film con un attore o attrice nero, zero. Mi frega se parli di un personaggio storico che non era nero. Mi avrebbe dato comunque fastidio vedere l'opposto come ti ho detto. Un conto è la finzione, un conto è una forzatura per seguire l'onda del politically correcy.
Detto questo, davvero mi stai tirando fuori Fate in questo dicorso? Perchè se si ti fermo subito perchè non c'entra assolutamente niente. Uno vuole ripercorrere un fatto storico, l'altro no.
Se, torno ad Anna Bolena, avessero voluto fare qualcosa come the man in the high castle, ottimo, universo alternativo e tutto, bellissimo, ci sta. Ma così lo fanno solo per ilpoliticamente corretto e senza alcun senso.

Funz

Per decenni le aziende del fumo, oltre a pagare studi "scientifici" dove negavano i danni, hanno fatto lobby e pagato le case cinematografiche perché in tutti i film (non solo quelli di guerra) i personaggi fumassero come turchi.
Era una politica che rendeva tantissimo, visto che la popolazione fumava in massa grazie anche e soprattutto ai modelli che gli arrivavano da cinema e TV.
Questo è giusto e sacrosanto che non ci sia più. Poi vabbé, un soldato con la cicca in bocca lo si può sopportare, in nome del realismo nel rappresentare epoche meno avanzate.

Funz

Parliamo di opere di finzione, puoi fare tutto quello che vuoi, non ci sono solo personaggi storicamente esistiti.
Poi se vuoi puoi fare opere di finzione con Enrico VIII nero e pure donna, perché no? Anche solo per le risate a vedere i non-sono-razzista-ma che si agitano :p
Non nominiamo poi certi anime dove Artù e Nerone e Leonardo da Vinci, tra le altre, sono tutte gran gnocche...

Vittorio

Bah, a me sembra che ci sia sempre tanta tolleranza per le tamarrate, la propaganda pro usa, la comicità volgare etc.. ma appena si mettono di mezzo i diritti delle minoranze inizia a prudere a molti.

Non che sia sempre giusto farlo, ma perché 2 pesi e 2 misure? Io questo trovo ipocrita. Si può fare tutto ma non il buonismo.

Stiamo giudicando una serie fantasy thriller che manca abbiamo visto solo in base al colore della pelle di un'attrice. Non lo stiamo facendo sotto un articolo di quella serie ma di un'altra che non c'entra una mazza ma i cui commenti sono comunque monopolizzati dal colore della pelle degli attori.

NaXter24R

Quello è un pèroblema di chi fa il casting. Ti ripeto, possono fare come vogliono, ma non i minestroni di buonismo.

era ironia su come il mancato saluto alla wakanda abbia causato il licenziamento del insegnante. Quale altro periodo storico ricorda il subire conseguenze gravi in mancanza di saluto alla propaganda di quel momento? esatto prioprio quello per cui ti sei triggerato

Johnny

Lo so, ma abbiamo già Falcon come capitan america.

Massi91

Soldato d'inverno nei fumetti diventa captain america

Vittorio

Comunque grazie per aver tirato fuori i Monty Python, solo sentirli nominare mi rallegra le giornate.

Vittorio

E infatti il 99.9% dei film ha attori bianchi. Pure le sorelle Bolena le han già interpretate Scarlett Johansson e Natalie Portman.
Non capisco perché di tutti i falsi storici del cinema si parla sempre pochissimo (e parliamo anche di film che si spacciano per storici), ma se riguardano l'etnia apriti cielo. Tra l'altro questo è un falso dichiarato e la serie si presenta come un "fantasy psychological thriller".

tupamaro

...è il complesso del pene piccolo...

NaXter24R

Non mi piace l'essere opportunisti. Non son razzista, semplicemente una cosa che non ha senso non ce l'ha a prescindere dalla razza.
Denzel Washington in Flight lo puoi sostituire con chiunque perchè il film non è basato su niente. Tom Hanks in Sully non lo puoi sostituire con Denzel Washington perchè Sully è bianco. Così come non puoi metterci Tom Hanks a fare Malcolm X. Non mi pare razzismo, mi pare semplice logica.
Poi, se vogliamo fare le cose a c4zzo, allora vale tutto, facciamo le cose a c4zzo. Sai cosa? Facciamo un film su Enrico VIII e facciamolo intepretare ad una donna, così, de botto, senza senso.

NaXter24R

No non si può fare, il personaggio fuma ed è giusto che fumi. Vuoi fare un film sulla seconda guerra mondiale? DEVI mostrare i soldati che fumano così come devi mostrare la gente che muore. È la realtà, e nasconderla è gravissimo.
A me non interessa dell'etnia degli attori o delle attrici, mi interessa il ruolo. Devi prendere un attore o una attrice adatta al ruolo. Churchill era bianco, Martin Luther King nero. Non puoi mettere attori a caso. Poi, la storia è quella, e non la puoi cambiare. Puoi migliorare, puoi apprendere dal passato, ma non puoi snaturarlo.

NaXter24R

Storicamente però, il grosso dei personaggi storici era bianco. E li c'è poco da fare.
A me dell'etnia frega zero, e avrei detto altrettanto con un Malcolm X bianco credimi. Queste cose son fatte per crear polemica e portare acqua al mulino del politically correct.
Abbiamo avuto l'egemonia dei bianchi in passato? Bene, fine, andiamo avanti, ma facciamolo in maniera sensata. Sparo un nome a caso, fai un American Pie con attori neri o asiatici o indiani, non mi interessa, ma non fare un film su Ieyasu Tokugawa con un sudamericano. Perchè siamo arrivati a questo.
Licenza è Leonida, in un film palesemente spinto (parliamo sempre di Zack Snyder...), licenza è anche Lupin, la serie su Netflix, dove ti stacchi da quello che è l'originale e rivisiti, Anna Bolena è qualcosa di sbagliato. A meno che non si parli dei Monty Pithon, ma non è questo il caso

Vittorio

Il 99% delle storie sono state scritte con protagonisti bianchi.
Gli attori di colore non possono essere relegati a fare solo film di droga, sulla schiavitù, malcom x e compagnia.
Suvvia qualche licenza ci sta. E' grave anche fare film con zombie che corrono e aprono le porte, film ambientati nello spazio con le esplosioni etc..
Molti di quelli che si lamentano di Anna Bolena nera manco sapevano chi fosse.
Di sicuro non li ho sentiti lamentarsi quando in 300 han messo un Butler palestrato ad interpretare Leonida (che aveva sesant'anni).

Funz

E secondo te la Disney dovrebbe prendersi in carico tutti i problemi che citi, e perché mai?
E come dovrebbe fare, visto che non può nemmeno mettere personaggi non bianchi-WASP nei suoi film? Nemmeno una piccola battaglia culturale sacrosanta può fare perché poi i razzisti protestano?
Dopo decenni di morti da fumo dovuti anche (e tantissimo) alla glorificazione della sigaretta per decenni in innumerevoli film, non si può nemmeno non dico fare un'altra battaglia sacrosanta, ma nemmeno togliere la sigaretta di bocca a un personaggio da cartone animato, che poi i fascistoidi protestano?
Ma mettetevi d'accordo prima col vostro stesso cervello...

Funz

Sbadiglio.
In realtà qualunque cosa non sia 100% bianco-WASP vi dà fastidio, perché siete razzisti.
Chiaro e semplice, potete risparmiarvi tutte 'ste sbrodolate e dire semplicemente
"non mi piace perché io sono razzista e loro sono negri/gialli/altrocolore"

Funz

Ah, lo zio Adolf e e lo zio Benito... quelli erano bei tempi, eh?

NaXter24R

Scusami, lo stereotipo è il cattivo russo. Anna Bolena nera non ha senso, così come non avrebbe senso un film su Malcolm X bianco.

Vittorio

Ha senso a prescindere.
Il problema è che è “senza senso” per te e per molti perché ormai ci si è assuefatto a certi stereotipi.

''Ai miei tempi si stendeva il braccio verso l'alto ma vendo che il concetto e' sempre quello'' cit. https://uploads.disquscdn.c...

NaXter24R
E chi lo sta spostando? Al massimo quattro americani esaltati su twitter.


Ci tengo a sottolinearlo perchè la cancel cutlture è una realtà purtroppo.
Bisogna però saper interpretare a seconda del tempo.
Detto questo, non ho nulla contro questa attrice, infatti il mio commento era rivolto ad altro.
Vuoi un esempio di attore messo a caso? Anna Bolena. O ancora, si parlava di Cenerentola qualche tempo fa, ecco. Di nuovo, non ho nessun problema, mi da fastidio però il perchè venga fatto così.
Poi, apro e chiudo parentesi, sono di quanto più lontano possa essereci dal mondo Marvel e Disney, sono ormai una decina di anni che non li sopporto più. Ma questa non è la critica del basta supereroi, è la critica del basta con sto perbenismo. Perchè non è in questo modo che si risolvono i problemi, sicuramente possono aiutare, ma ci son problemi culturali ben più gravi e che non è stato il cinema a creare.

Johnny
C'è stato, e deve stare li

E chi lo sta spostando? Al massimo quattro americani esaltati su twitter.
Ma il non cancellare quello che c'è stato anche se non rientra più nella morale attuale non significa che gli stereotipi vadano mantenuti.
Anche perché in che modo questa attrice sarebbe stata messa qui a caso?
Visto che siamo in tema Marvel, fammi un esempio di quella che secondo te è gente a caso in un ruolo a caso.

Johnny
il posto di blackpanther non verrà preso da lei

Davvero? Me lo ero perso. Ma allora che fanno? Effettivamente la cosa più sensata, dopo la sorella, sarebbe dare il ruolo al soldato d'inverno che ha anche già la super forza.
Boh, vedremo.

Il peggiore credo sia captain marvel.

Blackpanther pur essendo l'apoteosi della ghettizzazione mostra come afroamericani hanno in realtà una visione piuttosto fiabesca dell'Africa.

Un po' come noi abbiamo una visione fintroppo hollywoodiana degli Stati Uniti immaginando sparatorie all'ordine giorno. Ah no, quello è vero.

Anubi

del resto, hai gia' visto dei video di rapper di colore?
quante "comparse" bianche ci sono?
praticamente nessuna.

Johnny

Ma non dice che la sorella non prenderà il ruolo di pantera nera. O sbaglio?
Anche perché è lo sviluppo più sensato, visto che Boseman hanno già detto che non lo sostituiranno. Altrimenti non lo chiamerebbero Black Panther il film.

Mostra 1 nuova risposta

Sono quasi sicuro che sia il film più brutto della Marvel, forse ce n'era un altro ma potrei averlo dimenticato (e non mi lamento)

Quindi se la sorellina nerd non prende il posto del fratellone di cosa parleranno?
Mah...

Semplicemente in Disney han capito come far soldi cavalcando il perbenismo dilagante.

Lo farebbe chiunque, di tratta di far soldi, appunto.

BerlusconiFica

se uno non é razzista cosí ci diventa

NaXter24R

E quello è, e non va cambiato. C'è stato, e deve stare li.
Poi se vogliamo aprire ben venga, ma deve avere senso. Quello che stanno facendo ora è mettere gente a caso in ruoli a caso. Siamo allo stesso livello delle quote rosa.

Aristarco

e italiani mafiosi...

Vittorio

Ovvio tutto si può migliorare.

Ma a me mandano decisamente più in bestia decenni di film con pellerossa assassini, afroamericani spacciatori e mediorientali terroristi etc.. sempre contrastati dallo stesso stereotipo di eroe maschio occidentale finto ribelle e spaccone.

NaXter24R

C'è modo e modo di "bilanciare" le cose.
Tanto per iniziare evitando forzature. Poi anche evitare di cancellare o modificare il passato aiuterebbe.
Banalmente, senza entrare nel discorso razzismo, prendi Crudelia, niente sigaretta. È un niente eh, ma cose del genere mi mandano in bestia.

Vittorio

Aiutare quali persone?
Il fatto stesso di mischiare problemi di profughi e problemi razziali o di genere la dice lunga.
Si può essere più equi? Si certo. Ma dobbiamo andare a rompere le balle quando si cerca di bilanciare un minimo decenni di cultura dominata dall'uomo bianco etero e consumista?

Dove Okoye, Okoye.
:D

Tsaeb

Quando torna a mozzare teste di vaganti?

NaXter24R

Questa ventata di politically correct non è nata ora. Parliamo già di un paio di anni. Si sono mossi in un qualche modo per aiutare quelle persone? No.
Quello che stanno facendo non è nient'altro che tentare di ripulirsi un minimo la coscienza.
Come ho già detto, a me da fastidio l'ipocrisia.

Tsaeb

questo lo può decidere solo una persona di colore, non certo noi. Per me restano dei film tratti da fumetti, niente di male insomma.

Vittorio
Quindi si, celebriamo le diversità, perchè le hai in casa, ma freghiamocene del resto che succede nel mondo.


A me la tua sembra ipocrisia in formato benaltrismo.

S8C BLOG

Danai Gurira mi ha convinto abbastanza nel film Black Panther al contrario del film di per sè (la trovo convincente anche in The Walking Dead)...secondo me non è da escludersi che possa essere lei a raccogliere il titolo di Black Panther in futuro, forse anche più della sorella (la cui interprete se non ricordo male aveva avuto delle prese di posizione contestabili tempo fa il merito alla pandemia)

Aristarco

e vabbé lui deve vedere un complotto ovunque...sarà uno di quelli che pensa che walt sia stato un nazista e che nei suoi film ci ha sempre buttato dentro riferimenti ped0porn0

Aristarco

detto da te ovviamente lo prendo come un complimento

ferragno

infatti

NaXter24R

Va contro le regole Disney... Se poi pensi che il personaggio, ne la carica dei 101 vuole scuoiare dei cani.. Ma vabè...

NaXter24R

So benissimo. Infatti ho solo detto che lo trovo estremamente fastidioso, sicuramente non cambieranno perchè lo dico io.

HDMotori.it

Hyundai: non tutti sanno che... | Video

Android

Pixel 6 e Pixel 6 Pro svelati da Google: ecco come saranno | Video

Tecnologia

Dalla mappatura 3D alla profumazione: le funzioni che rilanciano i robot aspirapolvere

Android

Lo smartphone in bici (e altri sport) per tracciare e pianificare uscite: i consigli