Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Recensione Dreame H12 Dual: il due in uno che fa tutto bene

23 Novembre 2023 3

Ogni volta che abbiamo provato una lavapavimenti, nuova categoria di elettrodomestico molto apprezzata, la domanda arriva puntuale: “Ma si può utilizzare come aspirapolvere?”. La risposta è sempre negativa, a meno che non si tratti di un dispositivo due in uno come questo Dreame H12 Dual.

Siete indecisi tra un aspirapolvere senza fili e una lavapavimenti? Perché non prenderli entrambi con la flessibilità di avere un solo dispositivo che può trasformarsi in uno o nell’altro elettrodomestico con un semplice click a seconda delle necessità? A ciò si aggiunge il prezzo di 499 euro al debutto, che non può essere considerato economico in assoluto, ma che è comunque più basso rispetto a prendere un aspirapolvere senza fili e una lavapavimenti con prestazioni sovrapponibili.

COM’È FATTA

Corpo compatto modulare e due basi. È questo ciò che troviamo nella confezione una volta aperta, oltre a tutti gli accessori che ci permettono di usare l’H12 Dual in tutte le occasioni. La lavapavimenti è composta dal corpo principale, serbatoio per l’acqua pulita e per l’acqua sporca, due spazzole, due filtri e una spazzolina per la manutenzione oltre a un flacone di detergente. L’aspirapolvere senza fili si compone del serbatoio per la raccolta della polvere, tubo estensibile, spazzola multisuperfici, beccuccio per angoli e piccole superfici e mini spazzola per la tappezzeria.

Nella parte alta del corpo c’è il display che offre quattro modalità d’uso, due per la lavapavimenti, due per l’aspirapolvere senza fili. Ottima la costruzione e gli agganci che offrono una bella sensazione di robustezza e qualità. Nella parte posteriore c’è anche un altoparlante per la voce guida, che si può disattivare.


Specifiche tecniche

  • Potenza di aspirazione: 16.000 PA
  • Modalità di lavaggio: Auto, Aspirazione
  • Modalità di aspirazione: Standard, Turbo
  • Capacità serbatoio acqua pulita: 900ml
  • Autonomia: 30 minuti in modalità lavapavimenti, 60 minuti in modalità aspirapolvere
  • Pulizia: con acqua e detergente
  • Asciugatura: con aria calda a 55°C
COME FUNZIONA IL DISPLAY

Il display di tipo LCD nella parte alta permette di tenere sotto controllo tutte le funzioni dell’elettrodomestico. Nella parte centrale viene visualizzata la percentuale di batteria residua, e ci sono poi sei icone. Due indicano le modalità utilizzabili durante la funzione di lavapavimenti, le altre due le modalità per l’aspirapolvere senza fili e infine altre due che indicano le fasi di lavaggio e asciugatura del rullo quando la lavapavimenti è sulla base di ricarica e lavaggio. Infine un anello circolare si illumina dal verde al rosso quando si usa la H12 Dual come lavapavimenti per indicare il riconoscimento automatico dello sporco che gestisce potenza e flusso d’acqua in maniera variabile.

COME FUNZIONA LA LAVAPAVIMENTI

In modalità lavapavimenti la H12 Dual fa tutto ciò che ci si aspetta da un dispositivo di questo tipo e la modalità automatica funziona molto bene. Da sottolineare che Dreame ha studiato una nuova spazzola rispetto all’M12 di passata generazione, che riesce a coprire una superficie più ampia arrivando a soli sei millimetri dai bordi delle pareti sia a destra che a sinistra, così come nella parte frontale.


Rinnovato anche il meccanismo di rimozione del rullo: è sufficiente alzare la copertura superiore della spazzola, premere l’apposito pulsante sulla sinistra che sgancerà la leva e tirare via il rullo. Un’operazione alla portata di tutti che permette di evitare di entrare a contatto con lo sporco.

La lavapavimenti funziona bene e riesce a pulire sui pavimenti duri in pochi passaggi aspirando sporco ostinato, macchie e anche liquidi. Ottima la maneggevolezza: le dimensioni leggermente più compatte rendono la Dreame H12 Dual più leggera e quindi affatica meno e può essere usata più a lungo.

COME FUNZIONA L’ASPIRAPOLVERE SENZA FILI

Quando serve possiamo sganciare il motore, collegare il serbatoio per la raccolta dello sporco e usare gli accessori che trasformano la H12 Dual in un aspirapolvere senza fili. La modalità standard risulta sufficiente per le pulizie di tutti i giorni mentre la Turbo riesce a pulire abbastanza bene anche i tappeti. Prestazioni che tutto sommato sono vicine a prodotti come la Dreame R10.

La maneggevolezza è ottima grazie al peso di soli 1,2 kg del motore e l’aspirapolvere riesce a raggiungere ogni punto senza problemi. Solidi gli agganci dei vari accessori che possono essere cambiati in un batter d’occhio. La base dell’aspirapolvere consente di mantenere tutto in maniera ordinata. La spazzola multisuperfici è anche dotata di un sistema di pettini che evitano di far aggrovigliare peli e capelli, risultando idonea anche a chi ha animali in casa.

QUANTO DURA LA BATTERIA?

In questo caso abbiamo due metriche ben diverse. Se usando la Dreame H12 Dual in modalità aspirapolvere si possono raggiungere tranquillamente i 45 minuti di durata. Un po’ di meno se usiamo le spazzole motorizzate, un po’ di più se viene usato il beccuccio alla modalità minima. L’autonomia scende a poco meno di 20 minuti se si utilizza la massima modalità di aspirazione.

Quando la usiamo come lavapavimenti ovviamente la durata diminuisce fino ai 25/30 minuti (molto dipende dalla quantità e tipologia di sporco con cui abbiamo a che fare. Comunque in linea con altri prodotti simili e sufficienti per pulire un appartamento di medie dimensioni.

CHI DOVREBBE ACQUISTARE LA DREAME H12 DUAL

Tutti o nessuno. È uno di quei prodotti che possono soddisfare tranquillamente una larga fetta di mercato con esigenze diametralmente opposte ma che sta cercando nello stesso momento sia un aspirapolvere senza fili adatto anche per chi ha animali in casa, sia una lavapavimenti senza grossi compromessi. Idealmente la combo di prodotti che garantirebbe delle prestazioni simili è rappresentata dal Dreame R10, che ha un listino di 229 euro e una via di mezzo tra il Dreame H11 Core che costa 199 euro e l’H12 Pro che costa 399 euro. L’H12 Dual ha infatti la spazzola edge-to-edge dei modelli più recenti seppur con un pizzico di potenza in meno. Con un prezzo di 499 euro per l’intero pacchetto e senza l’obbligo di dover acquistare ulteriori accessori per poter usufruire di tutte le caratteristiche, è al momento uno dei migliori acquisti che si possano fare per le pulizie domestiche.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrea Ganzi

Niente videorecensione?

Tiwi

valida

mister x

è tipo lo Gnomus Focolaris?

HDMotori.it

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Games

Xbox, svelate 4 esclusive in arrivo su piattaforme concorrenti

Alta definizione

Recensione Fujifilm X100VI: la regina delle compatte è tornata | VIDEO

Windows

Abbiamo rifatto la nostra workstation, ora è tutta ASUS ProArt!