Recensione Dreame T30: l'aspirapolvere senza fili per chi cerca la potenza

28 Dicembre 2021 116

La potenza è nulla senza controllo. Dreame, azienda cinese che nel 2017 è entrata a far parte della Xiaomi Ecological Chain, lo sa bene e con l’aspirapolvere senza fili T30 ha saputo bilanciare potenza e usabilità. Dreame T30 è infatti tra gli aspirapolvere wireless oggi più potenti. Il suo motore digitale raggiunge una velocità di 150.000 giri al minuto per una potenza complessiva di 190 Air Watt.


Come già visto con l’aspirapolvere robot Dreame L10 Pro, rivelatosi poi uno dei best-seller del 2021, anche il T30 è in grado di garantire prestazioni elevate con un costo relativamente accessibile rispetto a tanti altri concorrenti. Parliamo infatti di uno listino di circa 400 euro, ovvero 300 euro in meno rispetto al Dyson V15 Detect (di cui potete leggere qui la nostra recensione).

INDICE
DESIGN: L’INNOVAZIONE PARTE DA QUI

Dreame T30 adotta linee già viste in altri dispositivi di questo tipo, con il serbatoio per la raccolta della polvere posto in maniera perpendicolare rispetto al motore. Una soluzione che consente di accentrare le masse e di ridurre gli ingombri. Le linee sono evidenziate da un colore grigio titanio, lucido per quanto riguarda la parte centrale e opaco per motore e manico, che include anche il grilletto per l’attivazione.

Il T30 è proprio tra quei dispositivi che riesce ad attirare gli occhi su di sé a partire dal primo uso. Non appena si estraggono tutti gli accessori non si può non notare il tubo di prolunga nero con una trama in grado di far strabuzzare gli occhi ai più appassionati. Si tratta infatti di vera fibra di carbonio, un materiale che non solo offre una resistenza notevole, ma è in grado di ridurre il peso ai minimi termini: soli 199 grammi.

Ci sono poi tutta una serie di accessori tra cui vale la pena menzionare il tubo flessibile, l’adattatore flessibile e il beccuccio dotato di LED. Nella parte posteriore spicca un display LCD molto grande che visualizza la quantità di sporco identificato, la modalità utilizzata e consente di scegliere tra quattro modalità di aspirazione: Eco, Media, Turbo e Auto. Quest’ultima regola in maniera automatica potenza e velocità di rotazione della spazzola a seconda dello sporco e della superficie che si sta pulendo.


Caratteristiche tecniche

  • Peso corpo: 1,76kg
  • Motore: Dreame Space 5.0 da 150.000rpm
  • Volume contenitore: 0,66 litri
  • Display LCD
  • Tipologia filtri: lavabili
  • Potenza di aspirazione: 27.000 Pa
  • Tempo di ricarica: circa 4 ore
  • Autonomia massima: 90 minuti
FUNZIONI: SI BADA AL SODO IN MODO SMART

Dreame T30 non ha un modulo Bluetooth per la connessione a un’applicazione, né sensori ultra avanzati in grado di capire la grandezza delle particelle aspirate. Risulta però essere incredibilmente efficace nell’uso di tutti i giorni grazie agli accessori inclusi.

Il tubo flessibile si è rivelato il mio preferito. Abbinato a una delle piccole spazzole, consente di raggiungere davvero ogni anfratto e pulire in pochi secondi senza alcuna difficoltà. L’uso di questo accessorio si è rivelato davvero efficace nella pulizia della sempre disordinata scrivania di un malato di tecnologia, e sono convinto che lo sarebbe a casa di chiunque.


C’è poi l’adattatore flessibile. Si monta tra il corpo e il tubo in fibra di carbonio e consente così di poter creare un angolo tra i due in modo da pulire senza fatica le superfici sotto mobili e divani. Il tubo infatti diventa parallelo al pavimento e noi non dovremo piegarci o assumere pose innaturali e scomode.

La spazzola motorizzata principale è dotata di una doppia fila di setole allineate secondo uno schema a V e di un sistema anti groviglio prima del condotto di aspirazione. Nei nostri test è risultata la migliore per quanto riguarda l’aspirazione di capelli e peli di animali, ma anche su superfici morbide come tappeti e moquette. Mancano però i LED sulla spazzola, che troviamo invece sul beccuccio. LED che consentono di individuare meglio lo sporco negli ambienti meno illuminati.

DISPLAY E MODALITÀ D’USO

Uno dei maggiori punti di forza è senza ombra di dubbio il display posizionato nella parte posteriore. È ben visibile e consente non solo di visualizzare il livello di sporco identificato, tramite un grafico in tempo reale e un anello luminoso, ma anche l’autonomia residua in tempo reale, indicata con un conto alla rovescia in minuti e secondi e la modalità usata.

Minima, media, turbo e automatica. Quest’ultima è la più interessante, in quanto consente di bilanciare in maniera perfetta l’autonomia e la potenza di aspirazione. Non sempre è necessario usare la massima potenza, ma a seconda dello sporco e della superficie che si sta pulendo la potenza viene gestita in maniera intelligente. Non ci sono sensori ultra avanzati che consentono di identificare la grandezza delle particelle, ma solo la quantità di sporco individuata in un dato momento.

Purtroppo le informazioni sul display, che sono comunque basilari e comprensibili da chiunque, sono solo in lingua inglese. Giusto sopra al display c’è un piccolo pulsante che raffigura un lucchetto. Quando premuto consente di bloccare l’accensione. Non è necessario, dunque, tenere premuto il grilletto, che in questo modo può essere usato come un semplice pulsante di accensione/spegnimento, migliorando di fatto l’ergonomia.

ERGONOMIA D’USO ED EFFICACIA DI ASPIRAZIONE

Il peso così ridotto aiuta in maniera sensibile a usare il Dreame T30 in ogni condizione senza affaticarsi. Solo quando fa caldo e con le mani un po’ sudate l’impugnatura tende a scivolare, problema che sarebbe potuto essere risolto con alcuni inserti in silicone sul manico. Sempre in merito all’ergonomia abbiamo notato che la spazzola principale ha una direzionalità a tratti difficoltosa, soprattutto su pavimenti duri. Ciò è causato dallo snodo che risulta d’altro canto molto robusto.

La grande potenza del motore non è una garanzia di efficacia di aspirazione ma Dreame ha lavorato bene per assicurare un’efficacia di alto livello su tutte le superfici, soprattutto su quelle morbide come moquette e tappeti. La spazzola V-shape raccoglie peli, capelli e sporco in maniera quasi sorprendente evitando di lasciare detriti su questa tipologia di superfici.


Qualche limite si incontra sui pavimenti duri, come cotto e parquet. In questo caso l’altezza ridotta della parte anteriore della spazzola potrebbe far sfuggire qualche detrito di grande dimensione (chicchi di riso, sassolini). Nulla di irrisolvibile con qualche passata in più.

A livello di rumorosità abbiamo rilevato un intervallo compreso tra i 72 e i 76dB con la nostra sonda, non tra i più silenziosi della categoria.

AUTONOMIA, BATTERIA E PEZZI DI RICAMBIO

La batteria inclusa è estraibile e facilmente sostituibile. È già disponibile la batteria di ricambio anche su Amazon, con un prezzo di poco superiore ai 100 euro. La reperibilità di spazzole e altri accessori è attualmente limitata, ma confidiamo che l’azienda li immetta sul mercato al più presto, considerando anche che alcune delle parti soggette a usura sono uguali ad altri dispositivi Dreame.

Consente di arrivare a una durata ipotetica di circa 90 minuti utilizzando accessori non motorizzati, mentre si ferma a circa un’ora di utilizzo in modalità automatica con la spazzola motorizzata in un ambiente pulito quotidianamente. In modalità media si scende a 35 minuti che diventano poco meno di 10 minuti in modalità Turbo, che però utilizzeremo ben poco e sempre per pochi istanti.

CONSIDERAZIONI FINALI

Dreame T30 è un aspirapolvere senza fili molto valido e in grado di offrire un’ottima alternativa per tutti coloro che non vogliono spendere i 699 richiesti per il Dyson V15 Detect, ma desiderano comunque una dotazione di accessori più completa rispetto a quanto visto sulla Xiaomi G10, di cui potete leggere qui la nostra recensione. Una giusta via di mezzo che adotta soluzione pratiche, intuitive e soprattutto pensate per offrire un contributo reale nell’uso di tutti i giorni. Il concorrente più vicino è senza dubbio Tineco Pure One S12, che seppur aggiunga funzioni di connettività tramite applicazione, risulta leggermente meno efficace durante l’aspirazione.

Potenza di aspirazioneEfficacia con peli, capelli, tappeti e moquettePeso estremamente ridottoRegolazione automatica della potenzaDotazione e autonomia
Qualche incertezza con i detriti grandi su pavimenti duriDirezionalità della spazzola principaleRumore

116

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sucaloro

Non ne ho trovati

kiang lee

ciuccia piselli con palla di neve

1pixel

Sono d'accordo con te. Tuttavia, essendo sempre alla ricerca di prodotti silenziosi, posso assicurarti che gli aspirapolvere serie ultrasilencer che citavo e che uso (in particolare quello da 700w) sono di gran lunga i più silenziosi che abbia mai avuto modo di ascoltare, sia nel mio ambiente che in quello di altri amici e conoscenti o nei negozi. Al regime minimo fanno meno rumore della vibrazione di un cellulare silenziato. Al massimo puoi serenamente parlare al telefono mentre fai le pulizie. L'uso tipico è a metà potenza.

Bat13

Si assolutamente! Robot karcher RC3000, anni ed anni di onorato servizio 6 ore al giorno :D

Fandrea

Esatto, spesso la passo anche io, aiuto volentieri nelle faccende di casa, accompagnare i bimbi all'asilo, oltre ad essere l'unico che fa un lavoro full time. Non mi lamento della pulizia, ma dell'ossessione di certe donne nel tenere la casa come una bomboniera!

L' Amore pensato

il senso è quello , paghi quello che vale

xpy

Penso che chiunque abbia in casa una persona fissata con le pulizie le direbbe di farsele da se

xpy

Consuma come tanti altri elettrodomestici che si usano normalmente, ed usato per il tempo delle pulizie non è un consumo fuori di testa

xpy

Per un aspirapolvere che ti costa un rene è il minimo

Fandandi

No, sei tu che continui a difendere il tuo aspirapolvere da 49 euro con il filo. Io mi sono limitato a dire che pago volentieri di piu' per avere la batteria e da li e' partita la tua crociata a favore degli aspirapolvere con il filo che sono i migliore a prescindere. Posso non voler dover attaccare un filo ogni volta o no? Posso voler prendere in mano l'aspirapolvere ed usarlo subito senza attaccarlo ad una presa o e' sbagliato? Io ho speso piu' soldi del tuo aspirapolvere da 49 euro esattamente e solamente per non dover attaccarlo alla presa ogni volta. Vuoi dire che e' stupido? Per me i soldi spesi in piu' li vale. Per te evidentemente no e non mi interessa se a te piace averlo con il filo e premere il pulsante cosi si arrotola da solo.

Juza

Massima solidarietà

Juza
italba

Non so se te ne sei accorto, ma quello che va spammando in giro il suo fantabuloso aspirapolvere sei tu, io mi sono solamente limitato a dirti che addurre come ragione il fatto che non devi arrotolare il filo fa semplicemente ridere: Premi un pulsante ed il filo si arrotola da solo!

Ottoore

Un aspiratore centrale collegato in ogni stanza della casa tramite tubazioni.

Ottoore

Sentiamo, quanto consuma? Io lo uso in casa da 22 anni.

Fandandi

Ma saranno fatti miei se poi devo cambiare batteria? Se a te piace il filo compralo con il filo, non so cosa dirti. Io ho fatto questa scelta e non torno indietro di sicuro.

Fandrea

si vede che non mi conosci.. ma dopotutto è normale visto che stiamo parlando tra anonimi su una chat Disqus.

losteagle

Giovanna tutta panna !

italba

Perché dopo qualche anno la batteria si esaurisce, forse? Il costo del ricambio è ben superiore a quello di un aspirapolvere economico col filo. Del resto, se sei messo talmente male da considerare l'aspirapolvere uno status symbol peggio per te

italba

Senza soldi alla tomba ci arrivi prima, e non è detto che lei troverà il tempo per accompagnartici

L' Amore pensato

ti pare così scontato che vada a mille dopo 2 anni e mezzo , vedi gli altri la batteria quanto dura realmente

Fandandi

Si mi fa piacere, altrimenti non lo avrei fatto...Aspira quanto mi serve e fa il suo lavoro, non vedo perche' non dovrei essere contento

LaVeraVerità

Vero ma tanto i soldi non me li posso portare nella tomba.

piero
piero

La scritta dreame con un carattere simile a dyson. Lolololo.
Sarebbe da comprare solo per questa genialata. Asd

Blanked

Io ho un dreame V11 e mi ci trovo benissimo, ovviamente non ha la stessa potenza del folletto che ho in casa (abbastanza vecchiotto, il vk140), ma per la pulizia quotidiana va più che bene. Ho un Roborock S7 che mi passa tutti i giorni, lo straccetto lo trovo fenomenale, perchè pulisce davvero meglio rispetto alla sola aspirazione.
Poi una volta a settimana passo il folletto e la scopa a vapore in concomitanza con le pulizie settimanali.

MatitaNera

Tutta nuda e...

italba

Estiqaatsi? Continua a pagare 10 volte tanto per un aggeggio che aspira 10 volte di meno, se ti fa piacere

italba

Costa molto di più

Aristarco

Ci metto molto meno infatti...tutta sta autonomia non mi serve

Fandandi

E a me da fastidio XD

Fandandi

Ho fatto la scelta inversa io, sono passato alla batteria...

LaVeraVerità

Io preferisco lasciar fare a Giovanna...

https://uploads.disquscdn.c...

Foffolo

Neppure neato a inventato il lidar, l'ha semmai introdotto sui robottini aspirapolvere per uso domestico

Body123

Cos'è un impianto di aspirazione centralizzato? (scusa l'ignoranza)

Foffolo

Su un robottino lavapavimenti domestico? Modello?

LaVeraVerità

Me la presti? Per il prezzo ci mettiamo d'accordo, ho un paio di cammelli in ottima salute che ti potrebbero interessare.

waribi
matteo bruschi

Cioè, intendiamoci! Se tu ad aspirare una stanza ci metti 40 minuti, il problema lo hai tu, non il qualsiasi voglia aspirapolvere!!!

LaVeraVerità

Un giorno scoprirai quanto consuma l'impianto di aspirazione centralizzato e penserai ai tuoi figli costretti ad illuminare la notte con le candele.

Bat13

No mi dispiace, ma il primo che ha sviluppato lo svuotamento automatico della polvere è stata karcher circa 20 anni fa :D

Zoro

E ci mancherebbe altro dopo così poco tempo… manco l’avessi da 7 anni per scrivere che va ancora un bomba

Foffolo

Si ma prima hai passato la scopa alzando la polvere più fine che si sarà appoggiata in giro per casa

Rick Deckard®

Il primo lo ho anche io ma mi si è rotto prima il la sera (sostituito in casa) e poi la batteria e mi muore in mezzo alla stanza...

Quindi dopo 5 anni di duplice pulizia giornaliera, attacchi del gatto e aver tirato su di tutto lo pensioni in favore del nuovo modello xiaomi vacuum mop-pro

Foffolo

Ne trovi quanti ne vuoi su YouTube

Rick Deckard®

Beh sul rapporto qualità-prezzo sicuramente.
Poi da settore a settore cambia

Developer
Developer
Developer
Developer

motore brushless ossia senza spazzole. si differenzia da quelli con le spazzole per il costo, affidabilitá, maggior durata e possibilitá maggiore di modulazione potenza. i prodotti sotto i 50 euro hanno tutti i motori con spazzole, sopra trovi quelli senza dal ventilatore, aspirapolvere, trapano ect

Scienza

La plastica monouso va in pensione: ecco 4 alternative sostenibili (e curiose) | Video

Android

Anteprima Oppo Find N, questo formato è davvero fantastico

Articolo

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, ecco il titolo dell'attesa serie Prime Video

Games

Microsoft acquisisce Activision Blizzard: le risposte alle principali domande