Recensione iRobot Roomba i3+: si svuota da solo ma niente mappatura

25 Aprile 2021 66

iRobot è stata tra le prime aziende a commercializzare gli aspirapolvere robot, elettrodomestici oggi presenti nelle case di tantissimi utenti e che permettono di raccogliere sporco e detriti in maniera automatica. L’azienda ha sempre lavorato per migliorare non solo la pulizia ma anche l’interazione con i robot e ha introdotto a inizio 2019 l’i7+ (qui la nostra recensione), ovvero il primo aspirapolvere robot dotato di base di svuotamento automatica.

L’iRobot Roomba i3+ arriva sul mercato come entry level della gamma di aspirapolvere robot con CleanBase, che comprende anche l’i7+ e l’avanzato S9+ con forma a D. Come tale rinuncia ad alcune caratteristiche, tra cui la mappatura intelligente e il sistema di navigazione basato su videocamera, ma garantisce comunque un buon livello di pulizia e un buon comparto smart. Per acquistarlo sono necessari 699 euro: un prezzo elevato in cui si posizionano tantissimi altri concorrenti e oggi vicino all’i7+ il cui listino si è abbassato fino a 799 euro, ovvero 100 euro in più. Ecco come va.

COM’È FATTO

iRobot Roomba i3+ arriva in una confezione che include il robot aspirapolvere, la Clean Base, un filtro di ricambio per il serbatoio e due sacchetti per la raccolta di polvere e detriti che garantiscono circa 30 svuotamenti. Il design è molto simile a quello di altri robot dell’azienda ma l’i3 adotta una nuova trama nella parte superiore che ricorda un rivestimento in tessuto. In realtà è plastica, ma il trattamento ruvido consente di preservare la superficie dall’accumulo di sporco e impronte. Ci sono poi tre pulsanti che consentono di avviare la pulizia, far tornare il robot alla base oppure di abilitare la modalità “spot”.

Nella parte inferiore sono presenti quattro sensori anticaduta, un sensore che rileva gli ostacoli e le due spazzole in silicone di tipo AeroForce, brevetto di iRobot. Le due spazzole controrotanti consentono di raccogliere al meglio sporco e detriti senza che i capelli e i peli di animali si attorciglino su di esse. Si aggiunge una singola spazzola laterale che consente di catturare i piccoli detriti, come briciole e sassolini e direzionarli verso la parte centrale. Le due ruote gommate basculanti hanno un’elevata escursione e permettono al robot di superare ostacoli fino a 2,5 centimetri. Il serbatoio per la raccolta della polvere ha una finitura opaca ed è posizionato nella parte posteriore.


È facile da rimuovere ma è un’operazione che viene fatta solo per la sostituzione del filtro, circa una volta al mese, comunque a seconda della frequenza d’uso e delle condizioni. Si nota infatti lo sportellino in silicone che permette alla Clean Base di fare il suo lavoro. Quando il robot si posiziona su di essa il potente motore aspira tutto lo sporco raccolto, senza che l’utente ne entri a contatto.

Il robot ha un diametro di 34 centimetri e un’altezza di 9,25 centimetri, che gli permettono di pulire anche sotto mobili e divani. La stazione di ricarica invece è piuttosto ingombrante: è realizzata in plastica nera e ha un’altezza di circa 60 centimetri che potrebbero renderla difficile da posizionare.

COMPARTO SMART E FUNZIONAMENTO

Per poter usare l’iRobot Roomba i3+ serve scaricare l’applicazione iRobot disponibile sia per dispositivi Android che iOS. Bisogna poi creare un account e seguire quanto riportato sul display per la connessione del robot alla propria rete Wi-Fi. Al contrario dei fratelli maggiori il Roomba i3+ si collega solo alle reti Wi-Fi a 2.4GHz. Terminata la configurazione iniziale si è pronti all’uso.

Tramite l’applicazione è possibile avviare la pulizia, impostare se far effettuare al robot uno o due passaggi oppure procedere alla programmazione giornaliera. L'iRobot Roomba i3+ è inoltre compatibile con la nuova piattaforma Genius lanciata l'anno scorso. Si può configurare con IFTTT per far si che alla chiusura di una serratura smart compatibile il robot capisca che siamo usciti di casa e inizi automaticamente a pulire e si interfaccia con i robot Braava Jet M6 per aspirare e lavare il pavimento in sequenza.

Durante la pulizia il Roomba i3+ procede alla creazione di una mappa che purtroppo è solo di tipo informativo. Non è possibile selezionare le varie stanze, oppure mandarlo a pulire una determinata zona. Infine, si possono consultare le statistiche di utilizzo ed eventuali avvisi o messaggi di errore, se per esempio il robot si incastra da qualche parte, cosa che non ci è mai successa.

iRobot consiglia di togliere cavi e impedimenti che potrebbe incastrarsi tra le spazzole prima di avviare la pulizia e di agevolare quanto più possibile il percorso. Un altro suggerimento è quello di capovolgere le sedie che abbiano steli troppo vicini tra di loro che potrebbero ostacolare il passaggio dell’aspirapolvere. È poi compatibile sia con l’assistente vocale Alexa che con Google Assistant. In entrambi i casi non abbiamo notato criticità. È possibile avviare la pulizia oppure far ritornare il robot alla base di ricarica.

COME SI COMPORTA

Avviata la pulizia, il robot procede a pulire prima il lato più esterno della zona in cui si trova e poi il centro. Non è particolarmente rumoroso: abbiamo registrato circa 67 dB posizionando il fonometro a un metro di distanza dal robot. Non è però neanche tra i più silenziosi e metterlo in funzione mentre si è a casa potrebbe infastidire, soprattutto se avete molti tappeti. In questo caso, infatti, il robot aumenta la potenza aspirante e produce dunque più rumore.

Il sistema di doppia spazzola nella parte inferiore si comporta molto bene per quanto riguarda la cattura di detriti su un pavimento duro e non lascia residui di alcun tipo. Solo sui tappeti fa un po’ più fatica, soprattutto se avete animali a pelo lungo. In questo caso, infatti, non avendo setole che vadano all’interno del tappeto il robot tende a raggruppare i peli e lasciarli qui e là sul tappeto. Alcune soluzioni concorrenti si comportano meglio.


Anche la copertura dell’area da pulire è molto precisa, nonostante manchi una tecnologia di mappatura tramite laser o videocamera. I sensori sono in grado di percepire eventuali ostacoli lungo il tragitto, per cui il robot urta raramente pareti o mobili. Nessun problema anche in stanze scure o completamente al buio. Il Roomba i3+ pulisce in maniera normale. Peccato manchi la possibilità, tramite l’applicazione, di escludere determinate zone, come quella riservata alle ciotole dei cani. In questo caso l’unico modo per evitare che il robot si rechi in quelle aree è acquistare il muro virtuale venduto separatamente, oppure barrare quelle zone con oggetti più ingombranti.

Sul pulsante Clean un LED di stato segnala, tramite diversi colori e intermittenze, lo stato di operatività. In qualsiasi momento è dunque possibile capire a livello visivo se il robot funziona correttamente (LED lampeggia di colore bianco lentamente) oppure se la batteria è scarica o se il robot è in errore. Se il serbatoio dell’aspirapolvere si riempie prima del termine del ciclo di pulizia, l’aspirapolvere torna a svuotarsi sulla Clean Base e poi ricomincia a pulire.

AUTONOMIA

Terminata la pulizia il robot torna automaticamente sulla Clean Base, si svuota e inizia la ricarica. L’autonomia in condizioni normali è di circa 90 minuti, dunque nella media per questa fascia di prezzo ma se il robot si scarica prima di aver coperto l’intera area torna a caricarsi, ci avvisa tramite una notifica quanti minuti servono prima di riprendere la pulizia e torna poi a pulire da dove si era interrotto fino al completamento. Un comportamento che consente di utilizzare il robot anche in superfici che superano i 100 metri quadrati senza alcun problema.

CONCLUSIONI

iRobot Roomba i3+ non può di certo essere definito un entry-level per il livello di pulizia offerto e per il prezzo a cui viene proposto. In versione bundle con la Clean Base il listino è di 699 euro mentre senza la Clean Base è di 449 euro. La stazione di ricarica in grado di svuotare automaticamente il serbatoio dell’aspirapolvere è, nell’uso di tutti i giorni, una grande comodità. Permette infatti di dover agire solamente con la sostituzione del sacchetto, con quella del filtro ed eventualmente con le parti soggette a usura (spazzole, ruote, rulli), con intervalli di tempo molto ampi.

Da considerare però che attualmente il Roomba i7+ viene proposto a 799 euro con la Clean Base ma è in grado di effettuare la mappatura intelligente anche su più piani, oltre a consentire un’integrazione con la smart home ancora più efficace. Ovviamente non mancano i concorrenti. Deebot ha presentato il nuovo Ecovacs N8 Pro+ con base di svuotamento, mappatura e accessorio per lavare i pavimenti.

Il Roomba i3+ è comunque una buona alternativa, ma al momento è difficile da consigliare data la vicinanza di prezzo con l’i7+. Molto però dipenderà dallo street price e dalle varie offerte dei più noti store online.

EFFICACIA DI PULIZIASEMPLICITA’ D’USOBASE AUTOSVUOTANTEINTEGRAZIONE CON ALEXA E GOOGLE ASSISTANT
MANCA LA MAPPATURA INTELLIGENTEQUALCHE DIFFICOLTA’ SUI TAPPETIPREZZOMURO VIRTUALE NON INCLUSO
Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Gomibo a 321 euro oppure da Amazon a 511 euro.

66

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pollopopo

l's5 max della Roborock che ho io a parte che se chiappa un filo o una ciabatta morbida ebassa si porta dietro tutto.. è perfetto, non sbatte mai e con una sola passata pulisce molto bene, certo, come per tutti questi robot vale sempre il solito discorso, le rifiniture e il cencio ogni tanto van fatte/dato lo stesso... ma lo sporco che si accumula negli angoli, mobili ecc... se lavora tutti i giorni è molto meno e anche le "rifiniture" sono abbastanza veloci

Squak9000

ma anche io ho un Roomba...

Sara Goffredi

Continuo a preferire questo Roomba a tutti gli altri. Trovo lo svuotamento comodissimo. Aspira molti miei capelli senza problemi e li svuota allo stesso modo. Provato varie alternative "cinesone" ma niente da fare, Roomba rimane un top di gamma, secondo me.

Alberto Leoncini

Ho provato vari marchi come Xiaomi e Roborock ma niente, sono tornato indietro di corsa verso Roomba. Ho preso proprio questo i3 da affiancare al mio i7. Semplicemente lo uso in una stanza (la camera) in cui non mi serve assolutamente la mappatura, ma almeno questo non va a sbattere ovunque.

Rettore Università di Disqus

Ah beh quindi tu rappresenti il mondo.
Che figata...

Joel

Ma veramente ho speso 250, per quello di Xiaomi

Internauta

oltre che non hai speso 250 perchè conosco i prezzi, hai speso almeno 50 in più. E comunque sono soldi che dovrai spendere di nuovo tra 3 o 4 anni, in definitiva non conviene minimamente. Ma ti lascio vivere nel tuo mondo magico, anche se mi spiace dirtelo, finirà presto.

pollopopo

alcune volte guardate troppe review e provate poco i prodotti, nelle prove in cui pulisce le stanze lo fa bene...fine..... rispetto ad s5 max sposta di più gli oggetti leggeri tipo le scarpe e sale meno in caso di ostacoli alti (meglio visto che s5 max mi sale su bilance ecc....)

Joel

Beh? Non mi pesano i 250€ che ho speso per il robot

Internauta

20 min spendendo 10 euro.

matteventu

Le review "professionali" raramente mostrano problemi, di solito si limitano ad evidenziare eventuali mancanze tecniche.

Per tutto il resto, c'è 4pda.

pollopopo

ba.... sarà uno dei peggiori ma non ha poi questi grossi problemi guardando le review

Joel

Prima del robot ero costretto una volta ogni due o tre giorni a prendere la scopa e spazzare tutta la casa buttando come minimo 20 minuti, adesso non devo più muovere un dito,

Internauta

Non puoi essere d'accordo o in disaccordo.
E' così e basta, non sto dando una mia opinione, non lo faccio mai, io dico le cose come Realmente stanno in base alla scienza.
Rivoluzionario? Ma dove? ma sai cosa significa la parola rivoluzione? No, ovvio, se no non l'avresti usata.
Insomma, ho a che fare con uno che manco sa dove ha le mani.
Lasciamo perdere.

Joel

Non sono d’accordo. Ho un robot da tre anni e lo trovo rivoluzionario. Ho buttato la scopa e non devo più spazzare.

Internauta

Oggetti totalmente inutili, dispendiosi, inquinanti, costosi, senza nessun programma di riciclo o ricambio di pezzi interni in caso di guasto.
Insomma, un buco nell'acqua.
Volete sapere chi è veramente efficiente nel pulire i vostri pavimenti da peli e sostanza organica?
I Lepismi, della famiglia dei Lepismatidae. Sono animali molto efficienti, che non disturbano e difficile che li troviate in sovrannumero (e anche se fosse, potete sempre catturarli e buttarli fuori casa).
Lavorano principalmente la notte, su tutti i tipi di pavimenti, mangiano sostanze organiche come unghie e peli e letteralmente "spazzano" i pavimenti con prevenzione di sovraffollamento di batteri o uova di parassiti.
Con questi preziosi alleati, vi basta una scopa e una volta alla settimana un lavaggio di straccio con acqua e sapone per pavimenti.
Costi? 5 litri di acqua + le spese iniziali per la scopa e paletta più spesa per la bottiglia di detersivo per pavimenti. Totale? circa 25/30 euro. Poi il prezzo si riduce a 5 euro.
Tempi di pulizia? Ma ovviamente in 10 minuti fate ciò che un robotino fa in 30 minuti.
Problem solved.

matteventu

Miii quello è un altro (oltretutto uno dei peggiori fra quelli a marchio Xiaomi).

Quello a cui io e Joel ci riferivamo è il Mi Robot Vacuum Mop (NON Pro), o il nuovo Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+ (che NON è il Pro con LIDAR).

Giangiacomo

I Romba non sono compatibili con HomeKit di Apple (e Siri) giusto ? Ci sono robot che son compatibili con la domotica di Apple ?

Rettore Università di Disqus

Purtroppo significa poco.
Dipende quanto metri quadri spazzola e quanti giorni alla settimana lavora.

Sui 150mq dei miei genitori con 3 passaggi alla settimana ha dato diversi problemi oltre a una scarsissima qualità degli algoritmi e della gestione degli ostacoli.
È un prodotto esattamente deludente.

matteventu

Cosa non ti convince?

Diego 1

io di solito dico il prezzo amazon perchè è più affidabile ed ha la garanzia

pollopopo

su ebay c'è il mop pro di xiaomi, mica esiste solo amazon :P

pollopopo

ma se il mop pro con lidar viene 250/270 su ebay...che stai blaterando?

matteventu

Ho un Roomba 760 in funzione da quando è uscito... Praticamente una decina d'anni.

Cambiata la batteria una volta, qualche volta le spazzole, filtri abbastanza frequentemente.

Funziona come il primo giorno.

unbe

la vera innovazione sarà quando inventeranno quelli che puliscono anche le scale.

Rettore Università di Disqus

Qualità... quello dei miei ha avuto più guasti negli anni, davvero deludente sia lato pulizia che lato qualità...

matteventu

Nemmeno quello a cui si riferiva Joel ha LIDAR.
È lo Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop, prodotto da Dreame e fratello dei Dreame F9 e Mova Z500 (e del nuovo Mi Robot Vacuum 2 Pro+, che integra anche una videocamera frontale).

Babi
Antsm90

Ma come si fa a non mettere la mappatura... Lato software ormai ce l'han già pronta, e lato sensori non possono dirmi di essere andati al risparmio non mettendoli per poi sparare un prezzo del genere

matteventu

E' un prezzo farlocco, ha un coupon perennemente disponibile :)

https://uploads.disquscdn.c...

Shmooze

vero, irobot ha perso contatto con la realtà, non si spiega diversamente questo robot a questi prezzi.

Diego 1

tramite app puoi dire al Roborock di pulire 2 volte una stanza

Joel

Però vedo che costa 300 inoltre quello di cui parlavo io va spesso in offerta a 199

Aster

Io dopo due hoover classici fatti fuori dal gatto ho preso la roomba anche il Italia e da quel giorno mi sono sistemato (nella vecchia casa una camera era pure con moquette) ho anche quello che lava sempre della irobot(regalato) ma se muore la roomba vecchia mi compro un s5 sicuramente. Ovviamente una volta alla settimana serve la ragazza delle pulizie o tanto olio di gomito fai da te;)

Diego 1

Per 250€ l'unico che ha il Lidar su amazon è il Trouver Finder RLS3 e il 360 S5

Diego 1

ok grazie

pollopopo

? il Mova Z500 non ha il "lidar", è meno preciso ...quello di xiaomi se si ha una casa normale basta e avanza..... tanto se vuoi pulire bene i tappetti ecc... mi dispiace ma ci vuole qualcosa di molto più potente... per tutto il resto da 2000pa in su vanno tutti bene per le pulizie domestiche giornaliere

ho l's5 max

pollopopo

non so come facciano a campare quando esistono modelli che costano meno e fanno le solite cose in modo migliore (es: exiaomi), giusto per citare un marchio comunque affidabile per molti altri anni nei ricambi ecc... ma....

matteventu
il Gorilla con gli Occhiali

Resta il fatto che Roomba è insostituibile.

matteventu

Se non puoi spendere qualche decina di € in più, sì.
Nova Z500 è meglio, e costa 269.99€ in questo momento su Amazon IT.

matteventu

Spedito da Amazon, venduto dall'azienda stessa in versione global.

Questo e' un robot pulisci pavimenti, non quello. https://uploads.disquscdn.c...

Joel

Di qualità sino ad un certo punto. Nei test scientifici di Vacuum Wars non è andato bene!

Gene Tortellini

Gli manca il plug in cartografo?

Joel

Non conoscevo! Venduto da Amazon? 250? Grazie controllo

Aster

Io e i miei conoscenti sono interessat al marchio anche visto che vivono in paesi anglosassoni ma certe cose non li capisco!Contenti loro

Aster

Quando ho detto marchio intendevo iRobot;) ne ho ancora 4 e uno lavapavimenti.Ma per quel prezzo meglio due s5 max rispetto a questo

dario

Beh ma la mappatura non è un principio su cui basarsi o meno, è un'aggiunta che consente di programmare pulizie mirate.

Android

Scattare foto alle stelle con lo smartphone, ecco qualche consiglio utile!

Android

Recensione vivo X80 Pro: probabilmente il miglior camera phone Android del 2022

Alta definizione

Recensione Sony LinkBuds S: le cuffie TWS piccole e potenti

Android

Recensione Nothing Phone (1): buona la prima | Video