Apple lancia gli audiolibri letti dall'IA, e il risultato va provato: è una svolta storica?

05 Gennaio 2023 117

Le voci artificiali fredde, metalliche, innaturali del passato (dove per passato si intende un paio d'anni fa o poco più, mica dieci) sono ormai un ricordo vecchio, consunto. L'intelligenza artificiale sembra aver raggiunto la maturità, e inizia a permeare il quotidiano in maniera evidente - ChatGPT è l'esempio più eclatante. A patto di saperlo. Prendete gli audiolibri in inglese che Apple ha lanciato di recente su Libri, come quelli dell'autore Mona Ingram: la voce non è di un essere umano, a parlare con voce soave e dinamica è un algoritmo.

Sapendolo, probabilmente, ci si crede ancora, se non si fa caso alla didascalia Narrato da Apple Books sotto il nome dell'autore invece si può tranquillamente credere che quell'audiolibro sia uno tra i tanti (ancora per quanto?) letto da un professionista. Il Guardian, notando sullo store i primi audiolibri letti dalla voce dell'intelligenza artificiale, si è affrettato a chiedersi se il passaggio anticipi la morte della figura del narratore, il rischio, se i risultati sono questi, è più che concreto.


I narratori più famosi, più apprezzati, non perderanno di certo il lavoro, ma se con costi risibili l'intelligenza artificiale permetterà ad Apple (come ad Amazon con Audible, eccetera) di risparmiare le parcelle dei narratori "minori" con risultati che a breve, ne siamo certi, saranno sempre più indistinguibili dall'"originale", beh, una parte dovrà reinventarsi. Peraltro l'intelligenza artificiale è così flessibile (ed economica, sul lungo periodo) che ogni genere avrà la sua coppia di voci, una maschile e una femminile.

È così già adesso: narrativa e romanzi sono letti da Madison e Jackson, saggistica e crescita personale sono a cura di Helena e Mitchell. La naturalezza delle quattro voci potete sperimentarla dal link in FONTE, dove trovate delle tracce d'esempio caricate da Apple, ma se avete un iPhone o un iPad potete pure aprire Libri, cercare uno degli audiolibri narrati da Books (ad esempio Full Circle) e avviare l'anteprima. Scegliete un libro narrato da Mitchell e rimarrete sorpresi dal timbro vocale e dai suoi dettagli.


Al momento le narrazioni artificiali di Apple coprono quattro generi e solamente in inglese, ma c'è da scommettere che il numero dei generi aumenterà presto al pari delle lingue comprese e recitate dall'IA. "Apple Books rimane impegnata a celebrare e mostrare la magia della narrazione umana, quindi continuerà a far crescere il catalogo degli audiolibri narrati dall'uomo", si legge nella nota pubblicata per l'occasione. Apple spiega che la narrazione artificiale avvantaggerà tutti: autori indipendenti e piccoli editori potranno creare quegli audiolibri che in precedenza potevano permettersi per costi e complessità della conversione, e gli appassionati del genere avranno così un catalogo più ampio tra cui scegliere.

Da Cupertino fanno sapere, peraltro, che la generazione di un audiolibro non è affare di un clic e il resto è delle macchine. Può essere necessario anche un mese prima di arrivare alla pubblicazione, perché pare che Apple e i partner verifichino il risultato più volte per assicurare una qualità commisurata agli standard. L'IA però apprende e si migliora, per cui una volta che la fase di addestramento a suon di correzioni manuali sarà finita il tempo per ottenere un audiolibro si ridurrà, fino a diventare una questione da un clic e via. E ne varrà la pena, perché secondo gli analisti il settore degli audiolibri ha un potenziale da 35 miliardi di dollari entro il 2030.


117

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Darkat

Li uso anche io in inglese, posso assicurarti che Cortana è un livello superiore se è per questo. Siri è sicuramente meglio in inglese, non so se sia a livello di Alexa o Assistant, ma dato che in italiano fa abbastanza pena direi che perde parecchi punti nel complesso. Senza contare poi l'utilità dell'assistente stesso dove poi Siri viene eclissata da qualsiasi altro assistente diciamo.

FactCheckoIlDisagio

Scusa ma no. Bixby e Assistant li uso in inglese e staccano tantissimo tra parola e parola.

Siri è l'unica che parla come un essere umano.

Darkat

Intendi a livello di sintesi vocale?
Cortana, nonostante non sia usata da nessuno ha un motore di sintesi vocale incredibile. Poi ci metterei Alexa, Bixby, Google e Siri per ultima, senza alcuna ombra di dubbio. C'è da dire che mi baso poi sia sulle versioni inglesi che italiane, se si fa un discorso solo soll'italiano la cosa cambia.

FactCheckoIlDisagio

Secondo te quale è migliore?

FactCheckoIlDisagio

Il modello della voce è il migliore. Nulla a che fare con l'intelligenza o la sua utilità.

Google Assistant parla robotico da far schifo, dai.

Roberto85

Dai, sei più carino di quanto pensassi, mi ti immaginavo molto peggio, sicuro piacerai al Muschio

CRV

quanto ti capisco, alcuni libri li ho dovuti accantonare perché letti da CANI! altri invece mi hanno dato il piacere di scoprire/amare attori/doppiatori italiani!

E K

Il piú povero dei poveri fuori dal terzo mondo muore di stenti al bordo della 5th evenue, o davanti al parlamento inglese a Londra, o in Pariserplarz a Berlino o sotto la tour Eiffel a Parigi, di che stai parlando?
Chi lavora oggi nel primo mondo ha un livello culturale "medio" ed una competenza "media" (esistono eccezioni) che non aveva nemmeno il presidente degli stati uniti d'America 100 anni fa.
Ovvio che tutto attorno a noi migliora conseguentemente, ma non per magia e sopratutto non gratis. Oggi paghi un Kilo di pane dai 3 ai 5€, 122 anni fa il pane costava 140 lire ovvero 7centesimi di Euro, l'inflazione, i costi energetici, i costi di produzione, il migliore tenore di vita dell'agricoltore etc sono nascosti in questa differenza.

Edoardo

https://uploads.disquscdn.c...

Roberto85

OMG IL GONBLOTTO DEI SOIBOI NN COME ME MASKIO ALFA PIENO DI FIKA E DI KARNE DI MAIALE PURISSIMO OMGOMG

Cloud

Pagato per 15 ore per lavori altamente specializzati.*

piero

Quando morirò le persone diranno "e adesso con quali soldi facciamo quello che dobbiamo fare?" .
Semplice ce li facciamo dare da jimbe

Edoardo

Mangia meno soia

Roberto85

GOMBLOTTO GINESE OMGOMGOMG IL CINCUEGGI DI STATO||111!\2!|21\EQWR8Y

Jive

Sei troppo ossessionato dal denaro, il tempo vale più del denaro. Quando morirai rimpiangerai il tempo passato davanti a un monitor invece che con la tua famiglia o le tue passioni.

piero

Dai non esagerare con i paragoni. Può mai essere che la IA scriva peggio dei redattori medi di hdblog?

piero

Pagato per 15 ore? Questo pure aveva previsto?

Aristarco

È una visione pessimistica, in cui le persone non contano nulla

Edoardo

È solo una visione realistica.

Aristarco

Che visione di m3rd4 della vita...sarà per questo che voti dx conservatrice...lo stato siamo noi, non è un ente terzo e astratto, lo stato deve aiutare e tutelare i suoi cittadini, e soprattutto allo stato importa dei cittadini, perché senza di essi non esisterebbe e non riuscirebbe a sostenersi

Aster

Si ma ti fa riprendere dove ho lasciato in pausa o ricomincia da capo?

boosook

Un po' come dire che la barista sotto casa tua è la donna più f1g4 del mondo quando è l'unica che hai visto.

Bellerofonte

Grazie

Homo Coomer

ti sbagli: seguendo il trend attuale le cose avverranno al contrario. Stanno venendo automatizzati prima i lavori piu' complessi per via del semplice fatto che la robotica è molto indietro.

Edoardo

Mangia meno soia.

Riccardo

in realtà è da un pezzo che i sintetizzatori vocali leggono ad una qualità praticamente umana, ma qui è applehhh e c'è l'IAhhh

Carl (Alesta)

Questa invenzione della ruota toglierà lavoro a chi trasporta a mano i carichi!
E' per questo che voterò sempre i partiti più conservatori possibili.

Voi che vedete questa "ruota" come una cosa buona, non state bene.

Pistacchio
Il corpo di Cristo in CH2O

e chi dice che le aziende le vogliano vendere a quelle condizioni? prima si va a dire che dei soldi non importa nulla, poi qui si vuole mantenere una impostazione di aziende basata sul profitto. per realizzare quanto sopra occorre cambiare il sistema economico prima, e visti i vantaggi che ha chi ha imparato a giocare con le regole del gioco attuali, dubito proprio che ogni modifica venga accolta con entusiasmo. altrimenti quello che succederà sarà semplicemente una società umana a due corporazioni, ben più marcata e grottesca di quanto non lo sia già oggi, dove i privilegi di appartenere ad una classe sociale saranno più simili al contesto medievale che non a quello moderno dell'autodeterminazione (che per gli stessi di cui sopra, tra l'altro, non dovrebbe neppure più esistere con tanto di benestare al signor "esistenza artistica/sportiva/spirituale").

Sepp0

Non hai capito: ci sono ancora dei lavori che un robot non può fare. In fabbrica un certo tipo di lavoro può farlo metà tempo un robot e metà tempo un umano. In ufficio no.

xpy

Ma proprio no, anche tu sei un operaio, un operaio digitale ma sempre un operaio, anche chi lavora in fabbrica se lavora la metà fa la metà delle cose, e per entrambi per ottenere i risultati che ottenete adesso ci mettete 10 se non 100 volte di meno di una persona che faceva la stessa cosa 30-50 anni fa

Edoardo

Li comprano i bravibimbi ubbienti. Almeno l'80% della popolazione è facilissimamente manipolapile e docile.

xpy

Già oggi il più povero dei poveri (quantomeno fuori dal terzo mondo) ha una vita migliore di quella che aveva un benestante di 1000 anni fa, semplicemente creeremo qualcosa di ancora più esclusivo, che sia la casa vacanze su Marte o l astronave che ti fa sgommare intorno al Sole

Mastro

Si credito sociale zero e poi chi compra i prodotti che le aziende fanno ? Se produci qualcuno deve comprare , la gente in una società capitalista non sarà mai senza soldi, nel caso succedesse finirebbe il capitalismo stesso.

GianlucaA

Invece secondo me potrebbe stimolare il mercato dei libri è sempre più di nicchia.
Ripeto, un libro puoi leggerlo solo se non stai facendo altro. Un audiolibro puoi fruirlo benissimo mentre fai altre attività che richiedono poca attenzione e permettono di concentrarsi sull'audiolibro, vedi stirare, pulire casa, andare a camminare etc etc

xpy

Allora perché non vai a spaccarti la schiena nei campi come ai bei vecchi tempi?

Edoardo

Continui a non stare bene.

Lo stato NON ti vuole bene.
Lo stato NON ti darà un reddito di base gratis.
Allo stato NON importa nulla di te.

Nel momento in cui disobbidirai a qualiasi cosa, boom, credito sociale a zero e vita impossibile. La cina ti dice qualcosa o no?

Darkat

Semplicemente perché hai solo Siri e non usi gli altri, altrimenti non diresti qualcosa del genere

E K

In effetti hai ragione, io per una questione di attitudine (quasi totalmente visivo) mi devo concentrare moltissimo per seguire una lettura fatta da terzi, mi é piú semplice leggere che ascoltare, ma durante attivitá come pulire o sport, per chi ci riesce, potrebbe funzionare.

FactCheckoIlDisagio

Giuro che a te qualcuno con l'iPhone t'ha sc*pato la fidanzata, altrimenti non si spiega... quasi un decennio qua senza nessun effetto.

salvatore esposito
Ansem The Seeker Of Lossless

Esatto. O anche guidare e prima di dormire. Sono ottimi in tal senso!

FactCheckoIlDisagio

Attinenza all'argomento zero ma vabbe' X2

salvatore esposito

4k commenti li avrai fatti solo nell'ultima settimana.

FactCheckoIlDisagio

Nuovo de che? Commento qua da due anni e mezzo lol

salvatore esposito

account nuovo per causa ban per offese? che bravo

Roberto85

Pensa allora quanto sta bene uno che invece di starsene in vacanza con amici e famiglia aspira a lavorare 12 ore al giorno chiuso in un ufficietto ammuffito che puzza di schiavo

Roberto85
ErCipolla

No, dipende dall'attività, quello che dici vale solo per attività che richiedono sforzo intellettuale. Io li ascolto molto mentre faccio cose banali tipo le pulizie di casa o quando vado a correre e non c'è nessun problema a seguire.

ErCipolla

Da ascoltatore di vecchia data, posso dirti che è in parte vero ma non tanto quanto credi, una volta che ci hai fatto l'abitudine. Per i romanzi (che è ciò che ascolto) va benissimo l'audio, e se ti perdi una frase basta un'app di ascolto buona che supporti ad esempio il doppio click sul tasto delle cuffie per riavvolgere 30 secondi e non è un problema.

Detto ciò, non lo userei assolutamente per lo studio di manuali o trattati, come hai detto anche tu non è così incisivo e non lo trovo adatto per la memorizzazione

Macbook Pro M1 Max 15 mesi dopo: durata e consigli alla luce dei nuovi M2 | Video

100 Giorni con iPhone 14 Pro: cos'è cambiato? | Recensione

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita