iPhone 14 Pro con batteria più capiente e tutte le anticipazioni dell'evento Far Out

05 Settembre 2022 425

Mancano ormai pochi giorni all'evento Far Out di Apple, previsto per mercoledì 7 settembre, ma questo non sembra fermare in alcun modo la macchina dei rumor, specialmente quando al volante c'è il ben noto e affidabile Mark Gurman di Bloomberg.

Gurman ha infatti pubblicato un corposo riassunto di quelle che dovrebbero essere le principali novità dell'evento, aggiungendo qualche dettaglio aggiuntivo che contribuisce a delineare un profilo sempre più completo dei prodotti che verranno presentati sul palco dello Steve Jobs Theater dell'Apple Park. Da quello che emerge, sembra proprio che l'evento Far Out sarà caratterizzato da una predominanza importante dei prodotti Pro della casa di Cupertino, dal momento che saranno proprio i dispositivi di fascia più alta a introdurre il maggiore numero di novità. Andiamo a vedere di cosa si tratta in questo riassunto che raccoglie le ultime indiscrezioni e ciò che già sapevamo dei nuovi prodotti in arrivo:

IPHONE 14 E 14 PRO

Non si può non cominciare dai nuovi iPhone 14 e 14 Pro, sicuramente i dispositivi più attesi dell'evento. Il fatto che l'appuntamento sarà molto pro-centrico emerge già dalla categoria iPhone, dal momento che saranno proprio iPhone 14 Pro e Pro Max a portare con sé il vero rinnovamento generazionale tanto atteso.

Qualche novità ci sarà anche per quanto riguarda la composizione della linuep base, visto che l'iPhone 14 non sarà affiancato da una variante mini, bensì dall'inedito iPhone 14 Plus con display da 6,7". I due modelli condivideranno praticamente ogni altro elemento hardware e a loro volta saranno molto simili ai modelli dello scorso anno, in particolare a iPhone 13 Pro e Pro Max (qui la recensione del Pro e qui quella del Max), che comunque continueranno ad offrire qualcosa in più.


In particolare le similitudini saranno presenti sotto al cofano, visto che iPhone 14 e 14 Plus utilizzeranno lo stesso SoC Apple A15 Bionic con GPU a 5 core presente anche sui Pro attuali, oltre ad offrire gli stessi 6 GB di memoria RAM LPDDR4X. Molto simile anche il design, visto che i due 14 base continueranno ad utilizzare il tradizionale notch, mentre si distingueranno dai modelli Pro per la presenza di due sole fotocamere sul retro. Si parla di moduli fotografici migliorati rispetto a quelli di iPhone 13 (base, qui la recensione), ed è abbastanza probabile che questo voglia dire sensori e soluzioni hardware molto simili a quelle utilizzate sugli iPhone 13 Pro, ma al momento non ci sono conferme in tal senso.


Come già anticipato, le vere novità saranno invece presenti su iPhone 14 Pro e Pro Max, i quali saranno i primi a salutare la tacca che sin dal 2017 incide la parte superiore del display degli iPhone di fascia alta. Si perché con i Pro del 2022 arriverà anche il nuovo design basato sull'utilizzo di una pillola e di un foro che ospiteranno rispettivamente i sensori del Face ID e la fotocamera frontale.

Resta da capire se questa coppia di interruzioni verrà effettivamente mascherata via software o meno (ultimamente Apple è indecifrabile sotto diversi aspetti, ma ricordiamo bene che il notch è stato mostrato senza alcun problema nella sua interezza, nonostante alcuni rumor del 2017 suggerivano la possibilità di nascondere via software le due zone ai lati), tuttavia sembra che Gurman sia convinto di ciò, in quanto alcuni test avrebbero confermato che foro e pillola insieme non sono particolarmente piacevoli da vedere durante la visione di video e lo scorrimento dei testi.


Nel suo lungo approfondimento, Gurman ci ricorda anche che gli iPhone 14 Pro saranno gli unici ad equipaggiare il nuovo chip Apple A16 Bionic, ad offrire la funzionalità always on display e ad integrare la nuova fotocamera principale da 48 MegaPixel. A proposito di fotocamere, sembra che anche la frontale riceverà dei miglioramenti importanti, visto che si tratterà della prima - in casa Apple - ad essere dotata di meccanismo di messa a fuoco.

Per finire sembra che ci saranno novità anche per quanto riguarda l'autonomia, dal momento che i nuovi iPhone 14 Pro saranno leggermente più spessi rispetto ai modelli attuali. In particolare si parla di batterie più capienti che dovrebbero servire principalmente a compensare i consumi aggiuntivi causati dall'introduzione della modalità always on display. Ci si aspetta che tutti i nuovi iPhone possano giungere in commercio già dal prossimo 16 settembre.

IPHONE 14 SERIES: PRESUNTE SCHEDE TECNICHE

Nelle ultime ore sono emerse anche le presunte schede tecniche complete di tutti gli iPhone 14. Nel complesso le informazioni contenute sono credibili e in linea con quanto emerso, ad eccezione di un singolo dettaglio, ovvero il taglio base di memoria di iPhone 14 Pro e Pro Max. Sino ad ora si era parlato di tagli invariati su tutti i modelli, ma i rumor dell'ultima ora sembrano suggerire che i Pro potrebbero partire da 256 GB invece che 128 GB.

Si tratta di un dettaglio in controtendenza rispetto a quello che sapevamo, ma che se fosse confermato sarebbe decisamente gradito, considerando che il taglio base è quello maggiormente soggetto a sconti e promozioni nel corso dell'anno. Per il resto la scheda ci suggerisce queste informazioni:

iPhone 14

  • SoC: Apple A15 Bionic, GPU 5 core
  • Display: 2.532 x 1.170 pixel, 460 ppi, OLED 6,1", sino a 1.000 nits
  • Memoria:
    • 6 GB RAM LPDDR4X
    • 128/256/512 GB di memoria di archiviazione
  • Fotocamera:
    • Posteriore: Principale da 12 MP, video 4K
  • Connettività: 5G, UWB, Lightning
  • Batteria: 3.279 mAh
  • Dimensioni e peso:
    • 146,7 x 71,5 x 7,65 mm
    • 173 grammi
  • Altro: MagSafe

iPhone 14 Plus

  • SoC: Apple A15 Bionic, GPU 5 core
  • Display: 2.778 x 1.284 pixel, 458 ppi, OLED 6,7", sino a 1.000 nits
  • Memoria:
    • 6 GB RAM LPDDR4X
    • 128/256/512 GB di memoria di archiviazione
  • Fotocamera:
    • Posteriore: Principale da 12 MP, video 4K
  • Connettività: 5G, UWB, Lightning
  • Batteria: 4.325 mAh
  • Dimensioni e peso:
    • 160,71 x 78,58 x 7,85 mm
    • 245 grammi
  • Altro: MagSafe

iPhone 14 Pro

  • SoC: Apple A16 Bionic, GPU 5 core
  • Display: 2.532 x 1.170 pixel, 460 ppi, OLED 6,1", 120 Hz, sino a 1.200 nits
  • Memoria:
    • 6 GB RAM DDR5
    • 256/512 GB /1 TB di memoria di archiviazione
  • Fotocamera:
    • Posteriore: Principale da 48 MP, video 8K
  • Connettività: 5G, UWB, Lightning
  • Batteria: 3.200 mAh
  • Dimensioni e peso:
    • 146,7 x 71,5 x 7,65 mm
    • 215 grammi
  • Altro: MagSafe, LiDAR

iPhone 14 Pro Max

  • SoC: Apple A16 Bionic, GPU 5 core
  • Display: 2.778 x 1.284 pixel, 458 ppi, OLED 6,7", 120 Hz sino a 1.200 nits
  • Memoria:
    • 6 GB RAM DDR5
    • 256/512 GB /1 TB di memoria di archiviazione
  • Fotocamera:
    • Posteriore: Principale da 48 MP, video 8K
  • Connettività: 5G, UWB, Lightning
  • Batteria: 4.323 mAh
  • Dimensioni e peso:
    • 160,71 x 78,58 x 7,85 mm
    • 255 grammi
  • Altro: MagSafe, LiDAR

APPLE WATCH SERIES 8 E PRO

Passiamo poi agli Apple Watch, giunti ormai alla Series 8. Come nel caso di iPhone, anche per i prossimi Apple Watch le novità più corpose dovrebbero essere riservate all'inedito Apple Watch Pro, uno smartwatch che andrà a posizionarsi su una fascia di prezzo che Mark Gurman identifica come compresa tra i 900 e 1.000 dollari. Si tratta quindi di una soluzione ultra premium per il mercato smartwatch, considerando che Apple offrirà anche i due Watch Series 8 e un aggiornamento del modello SE. Quest'ultimo non presenterà differenze rispetto al modello attuale, andando solo ad offrire il nuovo chip S8 al suo interno.

Poche novità anche per quanto riguarda gli Apple Watch Series 8 da 41 e 45 mm, che integreranno anche loro l'ultimo SiP della casa di Cupertino e offriranno un nuovo sensore per la misurazione della temperatura e funzionalità dedicate al miglioramento del monitoraggio del ciclo femminile, oltre a tutta la classica dotazione che conosciamo molto bene.


Per quanto riguarda il modello Pro, invece, questo sarà il primo ad utilizzare un nuovo design e sarà realizzato in modo da risultare particolarmente resistente - viene definito rugged - grazie alla cassa in titanio. Maggiori dimensioni significano anche una batteria più capiente e un display più ampio per monitorare un numero più elevato di complicazioni, tuttavia pare che questo formato non sarà particolarmente apprezzato da molti, viste le sue dimensioni molto generose. C'è poi il discorso dei cinturini da considerare; sebbene il nuovo modello adotterà un formato più ampio, pare che quelli della variante da 45 mm potranno continuare ad essere compatibili, anche se non saranno perfetti dal punto di vista estetico.

AIRPODS PRO 2

Per finire, sembra che l'evento di mercoledì sarà anche quello che ci permetterà di assistere al debutto delle AirPods Pro 2, le prossime cuffiette di fascia alta che andranno a sostituire il primo modello lanciato nel 2019 (qui la nostra recensione del tempo). Delle Pro 2 si parla da ormai diversi mesi, ma sembra che ormai ci siamo e che Apple sia pronta a rinnovare la gamma con un modello che migliora aspetti chiave come la qualità dell'audio, l'efficienza dei consumi, le modalità di cancellazione dei rumori di fondo e altre piccole chicche. Tra queste potrebbe esserci l'inclusione di un piccolo speaker nella custodia di ricarica, in modo da emettere un suono quando lo si cerca tramite la funzione Dov'è, analogamente a quanto accade con gli AirTag.

A proposito della custodia di ricarica, sembra che questa continuerà ad utilizzare il connettore lightning, ma una versione Type-C potrebbe essere presentata successivamente nel corso del 2023, quando ci si aspetta che anche gli iPhone possano passare alla porta ormai universale.

APPUNTAMENTO A MERCOLEDÌ

Insomma, l'evento Apple si preannuncia molto ricco di novità e, sebbene le indicazioni sull'hardware siano ormai molto precise, c'è ancora tanto da scoprire per quanto riguarda il software dei nuovi prodotti. Vi ricordiamo che, come al solito, seguiremo la presentazione in diretta con il nostro commento in tempo reale a partire dalle 18:45 del 7 settembre.

(aggiornamento del 28 novembre 2022, ore 04:45)

425

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Davide

Mi riferivo alla versione Android infatti, quella su iOS nemmeno la considero

L'ho installata ma con dispiacere ho notato che mancano alcune funzionalità come su Android, ad esempio quella di tenere premuto il tasto cancella e muoversi con il cursore per selezionare velocemente il testo da cancellare.

Shiny

Si certo, sono proprio sotto i tuoi piedi, ma vedi come parli, che vergogna, mi vergogno quasi io per te, mamma mia che gentaglia.

Bella faccia di q dare dell’ignorante agli altri quando hai bisogno che la gente ti sbatta in faccia la treccani perché sei ignorante come lammè. Certo che continuerò così. Continuerò sempre a mettere sotto i piedi gli analfabeti che si sentono paladini del web

Shiny

Io mi attacco dove c'è bisogno, dove gli ignoranti si mostrano ;)
Ciao caro, buona giornata, e mi raccomando, continua così, che splendida persona, immagino a casa il clima.

artur

Ma perché ti sembrano pochi 2000 euro? Io ho fatto L esempio dell auto ma ci puoi anche assemblare un occhio da gaming niente male a quella cifra tutto compreso

Jackie

Beh più o meno, sia i Samsung che gli iPhone (parlando di top di gamma) hanno retro in vetro e lati in metallo, ma non c'entra con quello che stavo dicendo. Anzi preferirei un telefono in plastica rispetto ad uno in vetro: più leggero, più resistente e supporta comunque la ricarica wireless. La mia "lamentela" era che su un display da 6.1" 215g sono fin troppi per me, considerando che un telefono da 190g mi sembrava comunque troppo pesante

Ahahahahaah ma sei serio? Con tanto di screen della Treccani hai ancora il coraggio di portare avanti la tua crociata fallita sull’uso di un termine che urta il tuo fragile equilibrio psicologico? Sei l’unico essere sulla faccia della terra che non ha mai sentito l’uso della parola “aborto” al di fuori del suo contesto. Se hai problemi con la lingua italiana dovresti attaccarti ad un dizionario (visto che te l’ho anche screnshottato), non ai miei testicoli.
Buone cose!

Fabrizio Belcastro

Cosa prendi con due mila euro?
Una A112?

Fabrizio Belcastro

il 13 pro ha il corpo in metallo.
I Samsung sono di plastica

Christian Saccani

È già. D'altronde, anche nel mercato automobilistico, ci sono società che puntano a massimizzare la redditività piuttosto che a vendere tanto, puntando ad aumentare il valore percepito del brand. Sono scelte imprenditoriali.

Shiny

Si vabbè arrampichiamoci sugli specchi va bene, come preferisci. Il mio discorso resta lo stesso, era evitabile ? Si. L'hai usato comunque in un contesto diverso dal suo normale utilizzo ? Si, sono d'accordo ? No.

E' la mia opinione, non capisco perchè tu debba impegnarti così tanto nel dimostrare che sia tutto normale, cioè boh.

Matteo

mi riferivo al peso del telefono eccessivo

Magari informarsi un attimino prima di fare affermazioni? https://uploads.disquscdn.c...

Shiny

E questo lo dici tu.

già vero maledetta mulino bianco

MilleniumBug93

Eh ma c'è il feice AID che funziona troppo bene sblocchi senza toccare!111!!

Luigi Melis

ma come fanno a farli ancora così maledettamente pesanti??? cacchio sono mattoni!!!!

One-Punch Mar

S22

Nuanda

Allora si…lol

Ravenlord

Oppure un powerbank…

Semplicemente perché quel termine non sta ad indicare solo l'interruzione della gravidanza ma viene utilizzato anche come espressione ingiuriosa.

Emiliano Frangella

I nuovi sono di alluminio.
Dicono che peseranno un po' meno

salvatore esposito

600 piotte/etto

salvatore esposito

nulla di certo, per ora sono rumor ma anche se il prezzo di listino restasse quello, resta l'equivalente di un aumento per i motivi descritti prima... un po' come molti produttori che vendono allo stesso prezzo una quantità inferiore di pasta o quel che sia

Mr. Robot

Tanto di dicono tutti che non serve a nulla. Poi se mai lo integreranno allora diventerà la funzione del secolo.

al3xb3rg

il PRO costerà mille miliardi a sto giro ahahah

max

Il P50 Huawei lo straccia, chissà perché é stato castrato

max

Prezzi sempre più fuori portata, come nel settore auto.
Fino a quando il mercato gli darà ragione i prezzi continueranno a salire...

Mr. Robot

Vabbè ma che scoperta è normale che luminosità a palla ed utilizzo pesante, il tutto d'estate sotto al sole, porti non pochi problemi.
Io all'esterno ne ho sempre fatto un uso essenziale e non ho mai avuto problemi di batteria. S21 mi dura tranquillamente 2 giorni. C'è da dire che io ho anche una vita; chi spende 1/4 delle ore che passa sveglio, sullo smartphone, dovrebbe investire in uno psicologo più che su smartphone con una batteria capiente.

Maurizio Tosetti

Grazie ma sto cercando qualcosa di tascabile. Il Pro ha un prezzo esagerato.

Mr. Robot

La magia pesa

Nuanda

anche no...è evidente che se le cose stanno come dicono i rumor è l'Iphone accalappia polli.... staremo a vedere domani....tanto ti ricerco sul parallelo Iphone 14 - Iphone 13 Pro....

Emiliano Frangella

a che ora domani ?? https://media2.giphy.com/me...

Jackie

Gli ultimi iPhone Pro continuano a pesare moltissimo, il 13 pro era 205g, questo sarà 215. Ho usato per qualche mese un s20FE da 190g e già quello mi è sembrato troppo pesante e sono passato ad altro.

Zoro

si spera se avranno quell'incremento di 120€, ma temo più che allo stesso prezzo dei 13 pro, ora si avranno i 128gb... dubito che lascerebbero gli stessi prezzi attuali per i 256gb, anche se ora obbligherebbero tutti ad almeno quel taglio essendo il base che porterebbe ad un guadagno ben più alto rispetto a quello da 128gb che era nettamente il più venduto.

Emiliano Frangella

215 grammi il piccolo pro...
255 grammi il pro max

È tanto ragazzi

Aster

usare una compatta no e:)

Riccardo Revilant

Ma guarda che a me stà bene che uno smartphone regga nel tempo, infatti SE fosse l'idea di chi produce, non uscirebbero nuovi terminali ogni 2 mesi...e invece...
SE mi vendi uno smartphone nuovo e l'unica features è che ha il punto esclamativo al posto della patacca...allora qualche cosa non sta funzionando.
Ad ogni modo direi che non è un problema per l'utente finale , in realtà nessuno ti costringe all'acquisto pertanto potrai tranquillamente tenerti i ltuo iphone 11 o 12 senza alcuna necessità di prendere il 13 o il 14, almeno per ora.
Questo vale anche per Android, in realtà anche li si è raggiunto un livello tale che se ne compri uno o ne hai davvero necessità o lo fai solo per sfizio.
Ma il mercato langue...oramai di cellulari ce ne sono miliardi e ogni famiglia ne ha a tappo , persino i muletti, l'unco vero interessa sarebbe su terminali con qualche cosa di davvero diverso, innovativo, ma sembra che la stagnazione permanga e che durerà a lungo.

TheAlabek

S22 ultra lo tengo tranquillamente in tasca

artur
NULL
Stefano Bortoletto

Si chiama fisica, soc sempre più potenti e il corpo per smaltire il calore rimane sempre uguale, comunque senza offesa ma se vado al mare mi godo il mare non sto certo tutto il giorno col telefono in mano

Shiny

Appunto, hai assolutamente ragione, proprio per questo non capisco perché hai tirato in mezzo l'argomento usando quel termine che non ha nulla a che fare con la tecnologia. ;)

Shiny

Si beh dai, solita paraculata in calcio d'angolo. Va bene hai ragione.

Totox

950 per un telefono usato, un furto con scasso insomma

fabrynet

Chiaro, dico sempre chi vuole prende un nuovo iPhone

Davide

Beh, c'è un abisso anche per quello

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita

iPad di Decima Generazione: dall'A14 alla USB-C, provate tutte le novità | Anteprima

Smartphone top di gamma 2022 a confronto: quale sarà il migliore?