Stage Manager anche sugli iPad senza M1? La beta nasconde qualche indicazione

16 Giugno 2022 38

La principale novità di iPadOS 16 torna nuovamente al centro dell'attenzione, grazie ad una recente scoperta fatta dai colleghi di 9to5Mac. Parliamo ovviamente di Stage Manager, la nuova modalità che introduce un'interfaccia a finestre flottanti sugli iPad dotati di SoC M1 e di cui vi abbiamo parlato anche in un approfondimento dedicato.

Scavando all'interno del codice di iPadOS 16, 9to5Mac ha scoperto l'esistenza di un'impostazione accessibile solo al personale di Apple che permette di attivare Stage Manager anche sugli iPad che non utilizzano un chip basato su M1 o successivi. In particolare l'opzione consente di abilitare Chamois sui Dispositivi Legacy, rendendo quindi possibile accedere all'interfaccia anche su tablet che non sono al momento supportati.

Chamois è il riferimento interno utilizzato da Apple per indicare Stage Manager, una funzione che la casa di Cupertino ha relegato esclusivamente ai modelli più potenti per diverse ragioni che sono state spiegate dallo stesso Craig Federighi, tra cui la presenza di memorie particolarmente veloci e di un comparto grafico in grado di gestire senza problemi la nuova UI.

C'È QUALCHE SPERANZA PER I VECCHI IPAD?

La presenza di questa funzione nascosta non è nulla di particolarmente significativo, in quanto dimostra soltanto che effettivamente Apple ha testato Stage Manager anche su iPad con SoC diverso da M1, ma non ci fornisce alcuna indicazione riguardo le prestazioni riscontrate. Probabilmente sarà solo la community a dare una risposta soddisfacente in tal senso, magari attraverso l'attivazione di Stage Manager tramite il jailbreak.

Nonostante ciò, in passato abbiamo visto Apple cambiare idea su altre funzioni inizialmente presentate come esclusive di una determinata categoria di dispositivi, come Live Text su macOS Monterey, disponibile in un primo momento solo sui Mac con M1, ma poi giunto in seguito anche su quelli Intel durante la fase di beta.

Il dibattito sollevatosi attorno a Stage Manager potrebbe quindi spingere Apple a supportare almeno una categoria di iPad tagliata fuori dalla funzione, ovvero l'iPad Pro 2020 che con i suoi 6 GB di RAM su tutte le varianti potrebbe gestire una versione ridotta di Stage Manager senza troppa difficoltà, mentre difficilmente ciò sarà possibile sui modelli con 4 GB di RAM o meno. La speranza è l'ultima a morire e il percorso di beta di iPadOS 16 è ancora lungo; chissà che le cose non possano cambiare nei prossimi mesi.


38

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Emilio

Secondo me, prima del rilascio verrà aggiunto anche il Pro 2020, altrimenti quel iPad non avrebbe avuto senso di esistere

Dario Perotti

Stai già imparando come funziona.

Dario Perotti

Si vede che non sei un tifoso di calcio.

Paolone

Difficile su un sistema così chiuso

AbstractBit

Ah, sicuramente....

certo che puoi.

Andre Sergio Da Rio

un po' di multitasking aiuterebbe in certe circostanze

Squak9000

sicuramente... pensavo solo per un vecchio iPad mini 2

HabemusFerdo

Posso anche essere d’accordo ma non puoi confrontare una funzione nativa e ottimizzata con una aggiunta tramite jailbreak

HabemusFerdo

Forsw seguo le community reddit sbagliate ma da quando ho preso ipad e mac e sono entrato nei vari gruppi ho solo visto persone insultare altre persone dicendo che i problemi che hanno dipendono da loro e non da apple

silvio

Tanto apple non perderà mai la fiducia, molti loro fan avranno sempre la scusa pronta per giustificare..... Non ho mai capito a cosa serve essere un fan di queste cose fino ad arrivare a litigare

fabrynet

Non ne vale assolutamente la pena, lascia perdere.

AbstractBit
AbstractBit
AbstractBit

Anche se non lo reggono o funziona "a scatti"?

fabrynet

Il più delle volte le risposte che danno per giustificare la scelta mi sembrano delle supercazzole.

CAIO MARIOZ

Esattamente

NiKo

Si stanno tirando la zappa sui piedi.

Evidentemente a più di un capoccia deve avergli bruciato il popò di aver speso ingenti cifre per un AIR o PRO recenti e non vederseli aggiornati con la funzionalità stagemanager inclusa… l’ideale è a questo punto creare un stagemanager LIGHT (meno finestre possibili) per gli iPad non M1 e cercare di accontentare un po tutti, altrimenti la vedo dura in futuro anche per un discorso di fiducia….

Komparema

fatti un giro sul reddit r/jailbreak
forse trovi qualcosa di utile
se la voglia è poca lascia stare

Squak9000
Komparema

tante cose potenzialmente, dipende cosa cerchi.
Personalizzazioni grafiche (fine a se stesse per alcuni). App senza pubblicità la cosa più utile secondo me (YouTube, FB, IG, ...)

Squak9000

na se lo faccio su iPad mini 2... cosa ci posso tirar fuori?

Komparema

si, ci sono due grandi jailbreak ma fermi ad ios 14. Per il 15 su processori nuovi ancora nulla.
di Tweak ne escono ancora abbastanza

CAIO MARIOZ

sta già esplodendo... mille interviste per giustificarsi in appena una settimana

Calate ogni speranza a meno che qualcuno faccia esplodere un botto clamoroso da esser costretti a fare un dietrofront…

Possessore di iPad Pro 12.9” mid-2020 con A12Z e 6 GB di RAM.

Molto interessato all questione.

ekifi

Sì ma la situazione è a dir poco desolante tanto che credo non ci sia ad oggi niente in grado di rompere iOS 15. Altrimenti i tweak e le repo ci sarebbero ancora, solo che col tempo metodi di jailbreak untethered ma anche solo compatibili con le ultime revisioni del sistema sono diventate un miraggio.

momentarybliss

A questo punto attendo la pubblicazione su Reddit o YT della prova di uno smanettone che ha attivato Stage Manager sugli iPad non M1, potrebbe saltare fuori qualcosa di interessante

Andre Sergio Da Rio

io infatti li detesto per questo... purtroppo anche se provano a intortarci con la scusa delle prestazioni, la realtà è solo che vogliono spingere ad acquistare il nuovo.

Andre Sergio Da Rio

è un po' che non lo faccio, quindi non saprei, ma credo di si

Zeronegativo

dai che piano piano ci avviciniamo alle funzioni di windows

Squak9000

ma jailbreak ancora esiste?

In passato, arrabbiato, feci il jailbreak per attivare il multitasking su un ipod touch che non lo aveva per questioni di update.
Tornai indietro, fecero bene.
Su Apple relativamente agli update non gli si può dire nulla, quindi se l'hanno disattivato un motivo c'è... bisognerà solo vedere quanto è impattante questo motivo.

GianL

sì, sugli iPad 2022 in uscita
accattatevillo!

NiKo

Uno che ha speso 1000 e passa euro per un iPad del 2020 e poi farci il jailbreak, per me è follia, dovevano implementarlo anche sui vecchi a prescindere e stop.

Andre Sergio Da Rio

magari attraverso l'attivazione di Stage Manager tramite il jailbreak. speriamo a sto punto.

Cosa succede agli smartphone: fine di un ciclo tecnologico? Video

Una settimana con iPhone SE 2022: ha ancora senso? | Recensione

iPhone 13 Pro vs Galaxy S22 Ultra: cosa può imparare Samsung da Apple

Recensione Apple iPad Air 5 (2022) con M1, è una scheggia, punto | Video