Apple alla resa dei conti: il Dipartimento di Giustizia è (quasi) pronto a farle causa

26 Ottobre 2021 52

Il Dipartimento di Giustizia americano ha "accelerato" l'indagine antitrust su Apple: lo rivela The Information, che riporta quanto appreso da persone informate sui fatti secondo cui l'azienda di Cupertino potrebbe essere presto chiamata a difendersi presso le aule di tribunale dalle accuse di comportamento anti-concorrenziale avanzate dall'indagine del secolo avviata nel 2019.

Così, dopo i rallentamenti di questa estate dovuti alla necessità di raccogliere informazioni ulteriori, l'iter sembra aver ripreso velocità: che alla fine Apple debba davvero affrontare la causa viene considerato "molto probabile", considerando anche il fatto che il DoJ - il Dipartimento di Giustizia - avrebbe dedicato al caso ulteriore personale.

LE ACCUSE

Apple viene accusata di comportamento contrario alle leggi antitrust statunitensi: particolare attenzione viene data all'App Tracking Transparency, ad Accedi con Apple, all'App Store ed alle restrizioni del rilevamento della posizione per le app terze, accorgimento che - a detta dell'accusa - non sembra riguardare le app proprietarie.

Sino ad oggi il Dipartimento di Giustizia ha avuto colloqui con diversi attori del panorama tech e oppositori delle pratiche adottate dall'azienda di Cupertino: tra questi si citano Spotify, Basecamp, Match Group e Tile. Insomma, la questione è ancora in divenire, e non è ancora certo che l'indagine possa sfociare in una causa. Ma che a questo punto sia "molto probabile" è già un dato significativo.

Ricordiamo che l'indagine è partita a giugno 2019, una "investigazione bipartisan" sulla competizione nei mercati digitali. Il DoJ e l'FTC si sono suddivisi i compiti per analizzare i comportamenti delle principali aziende USA che operano nel settore: ad Apple si affiancano infatti anche Google, Amazon e Facebook. A ottobre 2020 l'House Judiciary Committee ha giudicato i The Four colpevoli di aver violato la legge antitrust americana. Apple, in particolare, è stata definita monopolista con il suo App Store.


52

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andre Sergio Da Rio

ci sono insulti e insulti... insulta android :) o windows

TheBoss

sarai abituato a prendere pesci in faccia... no ?

Arnaldo Mussi

Un insulto a Pistacchio non è mai sbagliato.

Pistacchio
Matteo Rossi

Grande pistaaaaaa! Eccoloooo!!!!

Pistacchio
Pistacchio
Pistacchio
Pistacchio
Andre Sergio Da Rio

Lo conosco. È chiaro che si diverte a prender in giro apple (spesso anche a ragione) ma mi pareva brutto insultare per un pc onestamente

Roberto

tutto 'sto tempo per le indagini... colpevole sulla fiducia, così come gli altri big del tech

Just.In.Time

Ma no, ciò che è palesemente errato è sempre da boicottare.
C'è un limite a tutto , altrimenti si va verso il degrado e ci rimettono tutti.

Che_giornata_pallosa

Ma se loro sono felici di farsi perculare, chi sei tu per volerglielo negare? C'è anche chi è felice di prendersi delle frustate, il mondo è bello perché varia, altrimenti sai che noia?

Arnaldo Mussi

Ovviamente un errore di battitura. Se vuoi te lo riscrivo. Vatti a leggere i suoi commenti e vedrai che ti farai un'idea chiara del personaggio. Avvocato delle cause perse.

Just.In.Time

Forza Giustizia maxi multa ad apple così impara ad approfittare perculando i clienti con gli stracci da 25€...

TheBoss

Apple fa il minimo sindacale in questo, ma da assistenza rapidissima e supporto software eccellente e lunghissimo
Samsung fa un po' di più ma da un assistenza schifosa per tempi e un supporto software indecente...

TheBoss

peccato che poi il telefono lo vedi dopo 3 settimane (A5 2017 di mio padre) e che il supporto software sui prodotti da 1200€ è schifoso...

Andre Sergio Da Rio

Lo puoi riscrivere in italiano ora? Certo che già dare del fallito a un'altra persona che manco conosci già è brutto, farlo scrivendo come se avessi vinto la licenza elementare con le merendine è peggio. E ti han pure dato un like

Davide
Davide

Non piangere però

admersc

e' un'indagine molto più estesa infatti, che prende in causa tutto il mercato, ma se nel titolo metti "apple cattiva" vengono fuori più click ;) immagina se avessero fatto un titolo da giurista, quale ragazzino ci cliccava ?

comatrix

Ma ancora con sta storia? IL prodotto dovrebbe essere con 2 anni di garanzia ovunque questo sia acquistato (infatti Samsung offre proprio questo, tanto per apportare un esempio pratico).
Basta con questo indottrinamento di Apple (o qualsiasi alta azienda sia, ma vi pagano per caso? Veramente, atteggiamento illogico da id1ota, senza offesa)

comatrix
ad Apple si affiancano infatti anche Google, Amazon e Facebook

Ma no dai, ma non mi dire..., chissà come mai eh...

Arnaldo Mussi

più ti leggo e quanto capisco che fallito tu sia.

TheBoss

il problema è venuto fuori con alcuni rivenditori ufficiali (quindi aziende terze facenti parte di catene terze) non con Apple direttamente che riconosce i 2 anni quando i prodotti sono acquistati dagli Apple Store

thinking_about

infatti se compri direttamente da Apple, coincidendo essa col venditore, avrai diritto a due anni di garanzia legale

Pietro Smusi

per l appunto nel "peccato" parliamo di una mela morsicata... Eva docet

Tony Sterk

Preferisco le multinazionali ai governi, avanti Apple, Google, Facebook & Co.

Tony Sterk

Tutte le aziende sul pianeta badano al profitto, altrimenti non sarebbero aziende esistenti

momentarybliss

Perché anche Apple è un'azienda che bada al profitto e in nome di questo fa errori, come tutte le altre, nonostante la narrativa in rete parli di perfezione assoluta

momentarybliss

Samsung dà due anni di garanzia anche se si compra su eBay

Andee Kcapp

C'è altro modo per illudersi.

Andee Kcapp

Malizioso oggi? Ricordati che sei nel peccato.

Walter

Già mi immagino file di prefiche a struggersi fuori dai tribunali...

daniele

veramente xiaomi offre 2 anni di garanzia, senza doversi appellare a venditori vari come l'altro schifo

TheBoss

perché dimentichi volontariamente le class action a Samsung (anche italiane), a Google, il ban di Huawei ecc... si chiama tenere la testa sotto la sabbia, e mentre tieni testa la testa sotto la sabbia i tuoi "paladini" ti fanno un coolo come un rosone

Andrej Peribar

Apple, Google, Microsoft, Amazon, Facebook etc etc sono aziende hi-tech.

Gli altri sono quasi tutti OEM... al massimo possono beccarsi qualche accusa sulle royalty per i brevetti

Andrej Peribar

https://www.documentcloud.org/documents/21060631-apple-epic-judgement

Come spiegavo nell'altro articolo per capire la causa di Epic va letta la sentenza.

The Court does not find that it is impossible; only that Epic Games failed in its burden to demonstrate Apple is an illegal monopolist.


Nonetheless, the trial did show that Apple is engaging in anticompetitive conduct under California’s competition laws. The Court concludes that Apple’s anti-steering provisions hide critical information from consumers and illegally stifle consumer choice. When coupled with Apple’s incipient antitrust violations, these anti-steering provisions are anticompetitive and a nationwide remedy to eliminate those provisions is warranted. The Court provides its findings of facts and conclusions of law below.

Ecco perché la sentenza di Epic è un problema per Apple.

Però mi è stato risposto che "se epic a vinto perché fa ricorso?!" o "perchè su tweeter il CEO era scontento?!"

Allora si chiude il discorso.

Matteo Rossi

Perché i marchi che usi tu non de li caca nessuno

Ma sono anni che gli usa hanno messo apple nel mirino, la questione con epic è cominciata appena un estate fa.

Perchè sei malizioso e vuoi leggere solo quello che più ti fa comodo, semplice.

Davide

“2019” cosa c’entra epic?

Davide
Pistacchio
momentarybliss

Basta che alla fine tra Apple, Amazon, Google e Facebook diano seguito concreto a tutti sti annunci, perché sono anni che parlano parlano e non fanno un piffero, e intanto aumentano i casi in cui questi colossi distorcono il mercato

Ansem The Seeker Of Lossless

Epic forse avrà perso la causa, ma rimane il fatto che ha scoperchiato il vaso di pandora e che dopo la denuncia sono partite indagini, cause e regolamentazioni in mezzo mondo.

Dubito Apple ne uscirà indenne da tutte, già la "vittoria" contro epic è parziale visto che dovranno permettere il pagamento su piattaforme terze.

Paolo Giulio
NULL

Ma ti piace cosi tanto ios da volere a forza più personalizzazione li?

Leon

Premesso che ovviamente non conosco nel dettaglio (e nemmeno mi interessa) l'indagine, nell'articolo leggo:

"Apple viene accusata di comportamento contrario alle leggi antitrust statunitensi: particolare attenzione viene data all'App Tracking Transparency, ad Accedi con Apple, all'App Store ed alle restrizioni del rilevamento della posizione per le app terze, accorgimento che - a detta dell'accusa - non sembra riguardare le app proprietarie."

Cioè per le app terze le restrizioni, mentre per le loro app proprietarie no?
Dove è la cosa buona? Dov'è la trasparenza e la parità di trattamento?

Macbook Pro M1 Max 15 mesi dopo: durata e consigli alla luce dei nuovi M2 | Video

100 Giorni con iPhone 14 Pro: cos'è cambiato? | Recensione

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita