Fortnite resta escluso dall'App Store e la cosa potrebbe durare per anni

23 Settembre 2021 21

La vicenda che coinvolge Apple ed Epic Games, sviluppatore di Fortnite, si protrae oramai dall'agosto del 2020 e di recente ha visto un giudice distrettuale degli Stati Uniti pronunciarsi a riguardo, di fatto lasciando tutti insoddisfatti. Nelle scorse ore Tim Sweeney, CEO di Epic, è tornato sulla questione confermando che Fortnite resta escluso dall'App Store e così sarà fino a che sulla vicenda non si pronunceranno tutti i gradi di giudizio della giustizia americana. Un processo che potrebbe durare fino a 5 anni.

Attraverso Twitter, Sweeney ha usato parole molto dure dicendo che "Apple ha mentito. Ha speso un anno raccontando al mondo, alla corte e alla stampa che sarebbe stata felice di veder tornare Epic Games su App Store, che l'importante fosse giocare tutti con le stesse regole. Epic ha acconsentito e ora Apple è tornata sui suoi passi in un altro abuso del suo monopolio a discapito di un miliardo di utenti".

Sweeney ha poi mostrato una mail diretta a Philip Schiller, vicepresidente di Apple, che nelle sue intenzioni avrebbe dovuto rimettere in moto il processo per riportare Fortnite su App Store. Quindi un documento, spedito dallo studio legale che segue la casa di Cupertino, al cui interno viene confermata la volontà di escludere il gioco dalla piattaforma, quantomeno fino alla fine dello svolgersi di tutti i gradi di giudizio.

Apple ha confermato al The Guardian che la lettera postata da Sweeney è autentica ma non ha voluto commentare ulteriormente questi ultimi sviluppi condivisi sui social dal CEO di Epic Games. La vicenda è destinata ad avere ulteriori sviluppi: non solo la posizione di Apple rispetto ai prossimi gradi di giudizio non cambia, al momento, lo stato delle cose, ma Epic Games stessa non si è detta soddisfatta da quanto deciso nei giorni scorsi e ha già annunciato che farà appello.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mr. G - No OIS no party

Ha fatto bene. Buffoni

ErCipolla

Esattamente quello che ho detto sarebbe successo nella news sulla sentenza: i giudici si sono concentrati solo sulla questione pagamenti in app, ma senza libertà nella distribuzione delle app è inutile, dato che vessare gli sviluppatori (vale per tutti, non solo Epic) è molto semplice: mi stai antipatico? Sei bannato dallo store, e quindi che i pagamenti esterni siano permessi o meno cambia poco, dato che non puoi distribuire l'app.

Mi aspetto che anche terminata la causa ci sarà una scusa o l'altra con la quale pestare i piedi ad Epic (e altri produttori che spingono sui pagamenti esterni): ritardo nell'approvare la pubblicazione degli aggiornamenti per "verifiche", posizione sfavorevole nelle ricerche sull'app store, ecc. ecc. Se hai il monopolio nella distribuzione delle app puoi fare il bello e il cattivo tempo.

I giudici qui hanno veramente perso un'occasione, potevano emettere una sentenza storica a favore di sviluppatori e utenti, invece hanno preferito schierarsi col pesce grosso. Non che mi aspettassi un esito diverso eh, fin da subito era chiaro che una corte americana non avrebbe sentenziato a favore di un'azienda semicontrollata cinese rispetto ad una americana.

PilloPallo
Davide

Fortnite è stato massocrato in tribunale, praticamente vittoria totale di Apple. Tim sweeney pagliaccio

Andrej Peribar
Qualquadra non cosa

Quadra in realtà.
Però queste è uno dei pochi siti che non ha compreso che epic ha ottenuto molto da quella sentenza.
Ovvio che Apple trovasse un modo per tenerla fuori il più possibile.

Alessandro Peter

Quindi Epic Games perde in tribunale ma dice invece al mondo che “la società ha deciso di adeguarsi ad Apple”, nel frattempo si stupisce nel rimanere tagliata fuori proprio mentre sta facendo appello contro la sentenza.
Qualquadra non cosa

Baronz

Molto male, fortinite deve essere ovunque in modo che i bmk spendano tanti soldini ed Epic continui a regalare tanto giochi gratis su epic store !

Roy Rogers

Forza Epic. Anche se non me ne può fregar di meno

LUCA_MT7,S6,MiA1,Mi 9T,10Pro
Mattmoon

Per adesso sarà Epic a pagare i danni alla mela

Squak9000
SignorVittorietto
AnalyticalFilm

Visto che hanno perso il primo round non ci si può aspettare altrimenti.

Watta

peggio dei cinesi

Andreunto

Capirai che perdita

ALDream40K

Alla fine Epic chiederà anche i danni, tirando un'altro morso alla mela

T. P.

Giocano anche stasera?

Pistacchio
Felix

Giusto così, finché c’è ancora una causa in corso è più che normale.

LUCA_MT7,S6,MiA1,Mi 9T,10Pro

Articolo flame su DAZN che è down tra 3,2,1

Il segreto dei MacBook Pro: potenzialmente le migliori Workstation Mobile sul mercato

Apple, i nuovi MacBook Pro rappresentano un importante cambio di rotta | Editoriale

Macbook Pro e Notch: niente Face ID ma su MacOS non vi darà fastidio come su iOS

Apple, MacBook Pro cambia faccia: 14 e 16 pollici, cornici sottili e notch | Prezzi e video