Apple Music paga più diritti di Spotify: un cent $ per ogni brano

16 Aprile 2021 24

Il duello tra Apple Music e Spotify prosegue anche sul campo delle royalties. In una lettera che dovrebbe essere presto condivisa con gli artisti attraverso la dashboard di Apple Music for Artists, ottenuta dal Wall Street Journal e riportata da MacRumors, Apple ha rivelato di corrispondere ai titolari dei diritti musicali una cifra pari a un centesimo di dollaro per ogni brano presente sulla piattaforma.

Stando a quanto riferito, il valore del pagamento di Apple Music è circa il doppio delle somme elargite da Spotify, una cifra che in media varia da un terzo a mezzo centesimo di dollaro per brano. Un dato che non sorprende, visti in pregressi: Apple Music era già risultata essere il servizio di streaming musicale che paga più royalties a The Mechanical Licensing Collective (MLC), l'Ufficio Brevetti statunitense, per un totale di 163 milioni di dollari. I pagamenti di Apple Music si basano direttamente sulle entrate dell'abbonamento del servizio.

"Mentre la discussione sulle royalty di streaming continua, riteniamo che sia importante condividere i nostri valori", afferma Apple nella lettera. "Crediamo sia giusto pagare la stessa tariffa a tutti i creator, che uno spettacolo abbia un valore e che gli stessi artisti non debbano mai pagare (per far sì che la loro musica sia presente nelle sezioni principali dell'applicazione, ndr).

Sul fronte degli abbonamenti, il confronto non sussiste: Spotify rimane la piattaforma di streaming musicale più popolare con numeri da capogiro, di gran lunga superiori a quelli di Apple Music. Il colosso svedese ha chiuso il 2020 a quota 155 milioni di utenti paganti e 345 milioni di utenti attivi mensili complessivi. L'ultimo dato ufficiale divulgato da Apple, risalente a circa due anni fa, era di 60 milioni di utenti, inclusi quelli in prova gratuita.


24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Leoxur

Cos'è keating?

C'è-chi-dice-No!

Al fornaio di turno sembrava esagerato scrivere bene l'unico dato che c'è in tutto l'articolo. Oppure il traduttore automatico ha scritto una cosa poco chiara e il fornaio l'ha cancellata senza porsi domande.

Ivan Clemente Cabrera

Ma dove sta scritta sta boiata di legge commerciale? Quindi com'e' che prima gli artisti ci stavano cmq...secondo il tuo ragionamento contorto gli altri devono aumentare i pagamenti fino a che non raggiungono quelli di spotify? Quindi Android dovrebbe diminuire le commissioni nel loro store perche' i developer guadagnano piu' da quello ios? Cosa mi tocca leggere, mica e' una merce che compri in volumi!

Antonino

Apple deve pagare di piu per una singola traccia perche non ha tanti utenti come spotify, il grafico dimostra che un artista in un mese guadagna di piu su spotify che apple music!
Io ho cercato di spiegartelo se non ci arrivi non so cosa farci!

Ivan Clemente Cabrera

?? Ma cosa centra questo grafico non mostra mica il pagamento per ascolto.

Geppo

Si è incredibile che si guadagni molto ma molto di piu su spotify nonnostante apple paghi un pelettino di piu ogni 1000 ascolti, è la matematica questa sconoisciuta.

Stef76

Piccola curiosità, ma quanto guadagna un cantante per ogni canzone ascoltata?

Fede64

Apple è ricca proprio perché avara. È così funziona il mondo. Chi si arricchisce non lo fa per caso

Geppo

Ha ragione
https://uploads.disquscdn.c...

Geppo

Quindi questi dati ?

https://uploads.disquscdn.c...

Lorenzomx

La fonte indica ogni stream, ma effettivamente nell'articolo non è riportato

C'è-chi-dice-No!

Sempre il solito articolo scritto da fornai.
Apple paga 1 centesimo di dollaro per ogni brano presente sulla piattaforma. Ma ogni quanto? Ogni ora? Ogni riproduzione? Ogni anno? Ogni lustro? Ogni cento abbonati, ogni milione di abbonati? Ogni cento anni?

Leoxur

Non ha senso sta cosa, semplicemente apple non prevede la possibilita del free-listening, quindi tutti gli utilizzatori sono pagatori e ha quindi piu possibilita di spotify

Ivan Clemente Cabrera

La legge? Che legge? Quindi perché tidal paga meno?

Giggino

Sempre con la solita storia, non è apple che è brava, ma è la legge dice che meno utenti hai piu alto il compenso deve essere per ogni traccia ascoltata. Se fai ascoltare 1000 pagherai meno di chi fa ascoltare 100.

SignorVittorietto
Daniel

Almeno 1 miliardo e mezzo di introiti MENSILE - wow

assange

Cit by nokia

Matteo

Vero anche che la quantità di dispositivi supportati da Spotify è tre volte tanto quella di Apple. Tra un po' potremo ascoltare musica anche dal tostapane!

Ansem The Seeker Of Darkness

Apple ha il "piccolo" vantaggio di essere tra le aziende più ricche al mondo.
Ovvio che possa permettersi di pagare più di spotify.
Cioè per i soldi che fa Apple si potrebbe comprare direttamente Spotify senza nemmeno bisogno di guardare se è in sconto sul volantino.

Blue, trainer
Federico

Mi chiedo quanto paghino Amazon e gli altri per il servizio lossless.

SignorVittorietto
assange

Wow sono i salvatori della patria

iPad Pro M1 tra rivoluzione, unificazione, marketing ed evoluzione

AirTag finalmente ufficiali: mai più oggetti smarriti. In Italia dal 23/4 a 35 euro

iPad Pro con Apple M1 è ufficiale: potente come un MacBook!

Apple TV 4K si rinnova con processore A12 Bionic, e c'è anche il nuovo telecomando