MacBook Air e Pro 13 con Apple Silicon entro fine anno: nuove conferme

16 Luglio 2020 56

Sebbene il 2020 sia iniziato (e continuato) nel peggior modo possibile per la maggior parte del mondo, sembra che la fine dell'anno dovrebbe rappresentare un periodo di svolta, almeno per Apple.

Stando alle ultime indiscrezioni riportate da DigiTimes, infatti, pare che la casa della Mela morsicata si stia preparando ad affrontare un periodo particolarmente positivo, grazie all'arrivo di nuovo hardware che dovrebbe attirare l'attenzione del grande pubblico. No, non ci riferiamo ai soliti iPhone 12, bensì ai prossimi MacBook Air, MacBook Pro 13 e al tanto atteso iPad con display da 10,8".

Secondo DigiTimes, i due MacBook con schermo da 13" saranno i primi prodotti ad essere equipaggiati con il tanto atteso Apple Silicon, ovvero il nuovo processore sviluppato internamente da Cupertino che adotterà un'architettura comune con quella già utilizzata da iPhone e iPad.


Si ipotizza che questi nuovi prodotti possano indurre molti utenti ad aggiornare il proprio MacBook, in quanto le previsioni di DigiTimes - basate sul feedback ricevuto dai produttori dei sistemi di retroilluminazione degli schermi usati sui prossimi MacBook - suggeriscono un importante aumento delle spedizioni dei portatili di casa Apple. Lo scorso anno sono stati spediti 14,5/15,5 milioni di Mac, mentre per il 2020 - nello stesso periodo di riferimento - ci si aspetta di arrivare a 16-17 milioni. Si tratta di aspettative in linea con quanto già ipotizzato negli scorsi giorni.

Lo stesso clima positivo si respira anche presso i fornitori che si occuperanno di realizzare la retroilluminazione dell'iPad da 10,8" - che dovrebbe integrare un nuovo caricatore da 20W in confezione -, anche se in questo caso non ci sono stime riguardo i possibili volumi di vendita. Viene però specificato che si tratta di un modello economico equipaggiato con un SoC più potente ma, come vi avevamo riferito anche in passato, non è chiaro se questo dispositivo porterà all'unificazione della gamma base con quella Air - adottando quindi un A13 Bionic - o se sarà un iPad di ottava generazione, quindi basato su A12 Bionic.

Lo smartphone 5G per tutti? Motorola Moto G 5G Plus, in offerta oggi da IBS.it Marketplace a 201 euro oppure da Coop online a 269 euro.

56

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro Pappalardo

Confermo , ho preso il macbook air da 13" con i3 e Photoshop gira benissimo, finora mai avuto problemi

Rozzo

Ti Consiglierei un iMac se hai posto per una postazione. Comunque illustratore e Photoshop non dovrebbero aver problemi con i7 e 16gb, nemmeno con un i3

Non lo so che fine ha fatto ma ti posso dire che io ho l’ultimo 12 i5 500ssd (trovato un offertona nel ricondizionato ci sono le foto sul mio Twitter) ed è una bomba estremamente sottile e leggero da portarsi in giro e con una buona capacità di calcolo

efremis

Per ora semplicemente non è stato rinnovato (all'inizio si diceva per i nuovi Macbook Air, poi per i nuovi iPad Pro e la nascita di iPad OS).
Ora si vocifera un possibile nuovi ritorno con i nuovi Apple Silicon basati su ARM.

Andre Sergio Da Rio

il nuovo, ma vecchio 12, visto che han già proposto questa soluzione. visto che mi sembri ferrato in materia, che fine ha fatto il modello 12? era molto interessante (prezzo a parte)

Andre Sergio Da Rio

giustamente si parla di crisi, posti di lavoro persi etc, ma chi rinnova il proprio mac prende il meno economico. ci sta..

Francesco Cianciaruso

Vorrei acquistare il mio primo macbook pro, lo vorrei prendere da 13" per motivi di comodità, ma sono un po in dubbio sulle prestazioni della GPU integrata intel iris che troviamo sui modelli 2020.
Dovrei utilizzarlo su programmi di grafica, photoshop, illustrator, faccio fatica con questa GPU? mi consigliate di configurarlo i7 con 16gb ram?

Black_Codec

Io non capisco perché secondo tutti un programmatore, che quindi potrebbe aver necessità di potenza di calcolo, non debba voler pa leggerezza? Se con un Air ci si potessero fare le stesse cose che si fanno con la serie pro ma con meno peso perché dovrei scegliere l'altro?

GeneralZod

Ipotizzo fanless Air, con dissipazione attiva il Pro.

GeneralZod

SoC differenti. 100%.

salvatore esposito

di riferisce alla versione del 2020...gentilmente non parlare a vanvera solo per difendere un brand indifendibile

salvatore esposito

se Microsoft farà uscire una versione arm decente, le software house si fionderanno a ricompilare per arm visto che windows resta l'os più diffuso

C'era 1 volta il Surface NEO

All'iPad da 10,8 toglieranno i centimetri di cornici o rimarrà sempre con il design di 5 o 6 anni fa?

ADM90

Per i prossimi due anni ci saranno sia mac con Intel che Arm

ADM90

Hanno dovuto ufficializzare prima per permettere ai vari sviluppatori di convertire le app. Stessa cosa con AW. Se non sbaglio presentato a settembre e venduto a marzo

ADM90
ADM90

Sicuramente Apple lancerà un soc con prestazioni simili a Intel i5 e i7. I primi test con soc A12Z davano prestazioni superiori al soc ARM presente su Windows 10 X (considera che è un soc vecchio di 2 anni).
Ovviamente prima di lanciare un pc con soc ARM Apple avrà fatto moltissimi test e mesi di progetti interni. Hanno aspettato i soc a 5 nm (si parla di almeno 15% di potenza e -30% di consumi).
Sono curioso di vedere se ci sarà un soc unico oppure soc differenti in termini di prestazioni (come Intel i5 e i7)

LastSnake

Presto per dirlo, ma in teoria arm lo consentirebbe e credo sia tra le sue caratteristiche principali.

LegatusOnoris

Più concorrenza, miglior scelta. Io penso che lo sviluppo ARM di Apple avrà più successo di quello Windows, proprio perchè Apple ha già un database hw e di sviluppo su iOS-iPadOS: quel che manca sarà quel 10-15% di ottimizzazione per device "notebook".
Oltretutto, chi vuole un Air 2020 o futuro, penso sia interessato più ad una ottimizzazione totale che a picchi esagerati, quindi leggerezza-autonomia alta-buona fluidità per un uso standard.
Forse sarà più tosta sui Macbook Pro, perchè già li la spinta dei sistemi x86 è molto forte.
Vedremo, si aprirà senz'altro un bel periodo da seguire.

Sheldon!

Microsoft non può cambiare, perderebbe tutta l'utenza professionale e aziendale, purtroppo per lei si tira dietro un carrozzone di retrocompatibilità che è sia il motivo per il quale Windows è così diffuso sia per il quale non può evolversi cosi velocemente. Apple non ha il problema di quell'utenza, perché semplicemente non sono prodotti di quel tipo. Guarda quanti per lavorare appieno con un Mac devono installarci su Windows

@bearbops

Sisi mio errore, confondevo la versione 2020 con la 2019, non ricordavo ne fosse uscita un ulteriore

riccardik

no no, tra 18 e 20 la cpu è cambiata, ora è la stessa del pro 13 e infatti si nota che il sistema di dissipazione non sia più adeguato

21cole

Beh, per forza. chiaramente la dissipazione su chassis va studiata

ice.man

il sistema di dissipazione è lo stesso
ma è quasi come usare lo stesso dissipatore di un ATOM su una cpu core

kanna mustafa

Dubito fortemente avrà prestazoni " valide" , AMD sta spingendo sul acceleratore in modo impressionante sulle CPU desktop e mobile , una CPU serie U da 15-20W che prende a schiaffi gli I7 serie H da 45 w era incocepibile fino a pochi anni fa , per non parlare del 4900HS che consumando 35 w va come un 2700X desktop da 105w. è molto probabile che il prossimo anno i laptop windows economici con ryzen 4th gen asfalteranno i macbook lato performance

kanna mustafa

Credo che LTT abbia provato ma purtroppo la temperatura dello chassis raggiunge temperature scomode per tenerlo sulle gambe

LegatusOnoris

Air 2021 con Apple Arm sembra una mossa iniziale abbastanza scontata, è quello più adatto ad averlo per primo, autonomia alta e performance comunque valide, oltre a temperature che dovrebbero rimanere decenti.

Mattmoon

Il processore dell’air appartiene alla serie y di Intel

Mattmoon

Un processore da 9 Watt, vabbè

@bearbops

A me pare ricordare che il 2018 condivide la stessa architettura del 2020. Cambiano sostanzialmente solo la cpu.

ghost

Sto parlando di un problema esclusivo della versione 2020 il tuo 2018 è un buon prodotto

ghost

Perché non dovrebbe farlo è un venditore dopotutto fa gli interessi dell'azienda...

@bearbops

Ho un macbook air 2018 e raramente ho problemi di quel tipo, lo uso come computer portatile per aggiustare i siti facendo il web developer. A me pare un'esagerazione dire che è inesistente suvvia.

Flyn
ghost

Microsoft non farebbe mai una scelta simile anzi gli conviene non cambiare perché prenderebbe tutta la fetta di utenti professional che perde apple con la mancata compatibilità con app Windows di cui i mac sono sempre dipendenti con la virtualizzazione

fabbro

La necessita di cambiare è reale, ma per avere qualcosa di funzionante e non dover aspettare un paio di serie di mac per avere una macchina che vale quel prezzo.I peccati di gioventù in apple spesso compresi con le prime release hardware.
Una volta uno cambiava il mac per le features, le prestazioni o l'estetica cambiata (io comprai il macbook nero solo perchè era nero....peccato me lo abbiano rubato, ancora maledico quella vacanza), oggi sono tutti uguali, solo un refresh hardware con le ultime componenti.
Per la fascia di utenti che conosco io tutti si stanno affrettando a trovare un mac intel, la paura di un rosetta 2 è alta.
Dopo aver preso per i fondelli microsoft che voleva fare il sistema operativo unico apple ha capito che quella era la strada per limitare gli utenti e ha deciso di percorrerla anche lei, ma apple non ha mezze misure e quindi alla fine avremo iphone di varie dimensioni.

ghost

*inesistente

Joel

Coi processori Apple probabilmente avrà temperature basse nonostante il sistema di dissipazione scadente

21cole

ma appunto per quello, tanto vale mettere un pad termico e metterlo a contatto con il telaio

21cole

è risaputo che l'aria conduce bene il calore, hanno anche avuto il coraggio di mettere downvote lol

Redmew

Si mi ricordo quel passaggio.
Sono convinto che questo passaggio invece è solo per creare una "necessità" di cambiare.
Devono convincere i milioni di mac-possessori a cambiare il loro mac che magari funziona bene.
Mi aspetto anche da microsoft qualcosa di simile prima o poi. Economicamente a "loro" non conviene che un utente ha un oggetto elettronico per 7/8/9/10 anni e non ha necessità di cambiarlo.

E concordo che se potrà avviare solo app diventerà appunto, un ipad pro con tastiera fissa.

Madfranck

quello che invece non ti rendi conto tu e' che la gente compra apple solo perche' fa figo, non per la potenza intrinseca.uindi possono anche depotenziarli, tanto 9 su 10 li useranno per andare all'universita' a farsi vedere o per i social.

Flyn

E' talmente passiva che, come dice Kanna mustafa, nemmeno tocca lol

fabbro

le vendite aumenteranno perchè la gente comprerà i mac intel prima che spariscano.

da utente powerpc, anche io avevo un G4 bianco, ricorderai cosa successe al passaggio ad intel e quanti problemi ebbe la prima generazione di mac intel.

La scelta di apple si spiega facilmente, io sono anni che lo dico e sono sempre stato insultato.Apple vuole "depotenziare" i mac portandoli a prestazioni simili agli ipad pro o addirittura ad essere la stessa cosa.Apple ha gia iniziato le campagne in cui equipara gli ipad pro ai mac mentre non fa piu pubblicità ai mac e saranno sempre piu.

Quello di cui non si rende conto apple è che hanno gia perso un tipo di utente quando hanno distrutto l'ecosistema tra i mac e gli iphone e ne perderanno altri quando dal mac potrai solo avviare app.

Redmew

Che centra? Loro l'hanno ufficializzata, potevano sempre non confermare i rumors e aspettare il primo prodotto pronto!

kanna mustafa
adimo

SI.

Connor Rk900

Se una cosa la fa Apple tutti la vengono a sapere
Non è mica microsoft

kanna mustafa

Lavorare con iPad Pro M1 12.9: cosa si può fare davvero (e con quali compromessi)

I tre migliori compatti: iPhone 12 Mini vs Asus Zenfone 8 vs Galaxy S21 | Confronto

Abbiamo provato iOS 15: prime impressioni d'uso sulle principali novità

Abbiamo provato iPadOS 15: le novità che Apple non ci ha svelato