Apple Arcade: giochi poco coinvolgenti, vari progetti interrotti | Rumor

01 Luglio 2020 50

L'idea alla base di Apple Arcade, il servizio di giochi in abbonamento presentato lo scorso anno dalla casa della Mela, è senza dubbio molto interessante ma non sembra aver fatto presa su un ampio numero di utenti, al punto che Apple avrebbe deciso di rivedere in maniera importante i suoi rapporti con alcuni dei partner coinvolti.

E' quello che si apprende da un recente report di Bloomberg, nel quale viene segnalato un fatto molto curioso: pare che la casa di Cupertino abbia cancellato diversi contratti relativi a giochi in sviluppo per la sua piattaforma, in quanto alla ricerca di esperienze più coinvolgenti e che incitino gli utenti a restare abbonati al servizio anche al termine del periodo di prova.

Apple Arcade, ricordiamo, permette ai giocatori di accedere ad una libreria di oltre 120 titoli disponibili su iOS, iPadOS tvOS e maCOS, a fronte di un canone mensile di 4,99 euro. Questa è l'unica spesa da sostenere, in quanto tutti i giochi presenti non includono pubblicità o acquisti in app di alcun genere. L'idea è quindi quella di offrire un servizio che punti esclusivamente a proporre giochi di buona qualità, che non siano piagati da elementi pay to win o dalle classiche meccaniche tipiche dei free to play (energia, valuta in game e così via).


Sembra però che la maggior parte dei titoli presenti non sia stata in grado di trattenere un discreto volume di giocatori, nonostante la piattaforma offra comunque esperienze innovative e di ottima qualità, come ad esempio l'italianissimo Secret Oops! o il recente Beyond a Steel Sky.

Secondo quanto riferito, pare comunque che la rottura tra Apple e gli sviluppatori coinvolti non sia avvenuta in maniera brusca e irrimediabile. Si evidenzia infatti l'intenzione della casa di Cupertino di corrispondere quanto dovuto ai team interessati e l'invito a collaborare nuovamente nel caso in cui dovessero proporre titoli in grado di soddisfare i nuovi standard.

Apple, infatti, retribuisce gli sviluppatori attraverso dei contratti che non sono legati alle statistiche di utilizzo del titolo su Arcade (diversamente da quanto fatto da Google con Play Pass), quindi è comprensibile l'idea di voler riorganizzare gli investimenti e puntare a progetti in grado di far crescere maggiormente la piattaforma.

Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 268 euro oppure da Amazon a 329 euro.

50

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marco

Meglio. Questi abbonamenti mensili inutili devono scomparire.

Giovanni

Apple e i videogiochi due rette parallele che non si incontreranno mai.

Migliorate Apple music

Penso che fino ad adesso Apple abbia sempre avuto la mentalità del “basta metterci qualche milione e qualcosa prima o poi accadrà”.

Anche soltanto vedendo come si muove il mercato dei videogiochi non ci vuole molto a capire che se non hai un’ottima idea per il tuo titolo e il tempo materiale per crearlo non riuscirai mai ad ottenere una perla video ludica.

Se si guardano i AAA moderni cosa hanno tutti in comune? Investimenti pluri milionari (parliamo di 80-150 Milioni di dollari + la pubblicità e gli eventi che sono essenziali per far conoscere il titolo al pubblico) e tempi di sviluppo di 3/4 anni.

Cosa vedo quando apri l’app store con Arcade? Titoli rilasciati in tempo 0, senza una campagna marketing che probabilmente sarà stato sviluppato con un budget a malapena sufficiente per creare un AA.

I casuale I giocano a fifa o a Clash of Clans non ad Arcade, smettiamola di puntare a loro.

Desmond Hume

Dateci la possibilità di far girare Stadia / xCloud / GeForce Now sui nostri iPad infami.
Apple Arcade i miei soldi li vedrà nel duemilamai per queste pratiche anticoncorrenziali.

ErCipolla

Per fortuna che secondo "i soliti" doveva uccidere le console...

Frecciatine a parte, è un mercato estremamente competitivo, dove escono mille cose al giorno, 999 delle quali p0rcherie. Difficile fare il botto dall'oggi al domani, non è come l'app store dove "tanto app da altre parte non puoi prenderle" e ciao.

Matteo

Bene, ora vediamo di far approvare le app di game streaming grazie.

lore_rock

Visto il prossimo debutto dei processori ARM su mac e il supporto a mouse e tastiere su ios penso sia necessario far fare un saltino in avanti al servizio e puntare maggiormente a giochi non touch

Davide

Era un flop prevedibilissimo

Giulk since 71'

Per Arcade non so dirti visto che non uso Metal, per il resto dei giochi no, almeno per ora, il problema è che avendo Apple deprecato OpenGL in futuro ( breve ) non ci sarà molta scelta

Giulk since 71'

Sicuramente il macbook non è una macchina da gioco, o comunque non e quello l'orientamento, va volendo ad oggi ci si può giocare, sopratutto se hai una gpu discreta, per esempio io stesso ci ho giocato a Diablo 3 o civilization VI, ma con le scelte attuali di Apple non ci sarà nemmeno più questa possibilità

GianL

ora capisco perchè molte app, sopraturro giohci, sono scomparse negli ultimi mesi dallo Store

Jackinobello

Giochi a dir poco ridicoli. Con 5 euro ti fai un Game Pass su PC e giochi davvero a bei titoli.

Per ora buona l’idea ma lo store fa pena. Sui più di cento presenti se ne salveranno il 5% stando larghi

fabrynet

L’idea è molto buona e la condivido in pieno, la piattaforma deve solo crescere con l’arrivo di titoli importanti che possano invogliare l’utente a proseguire l’abbonamento.
Il pay-to-win secondo me è socialmente pericoloso e andrebbe vietato per legge.

Ansem The Seeker Of Darkness

Aggiungo un dettaglio non da poco: oltre ad avere una percentuale di share minima, anche le schede video non sono particolarmente performanti, quindi già lo share del mac è basso, quello dei giocatori immagino sia ancora inferiore.

RiccardoC

in realtà non è proprio obbligatorio; ma dato che la versione di OpenGL (ed anche OpenCL) che c'è sul mac è vecchia di un decennio, gli sviluppatori sono caldamente incoraggiati ad usare Metal

Salvatore

io invece godo a giocare ad OceanHorn 2 sulla Apple TV ed il mio controller wireless... Così come a Inside ed altri... boh...

Ferdinando G Pirredda

se non sbaglio c'è la settimana o il mese di prova, giocalo in quella maniera!

RiccardoC

eh appunto, ma sono abituato ad essere in delle sparute minoranze

GianL

Metal è obbligatorio solo se pubblichi su Apple Arcade o anche per tutto l'Apple Store? ti ringrazio

OutOfUser

Meno male che hanno assunto te come analista!

daniele

La maggior parte dei giochi presenti erano già sviluppati per iOS e sono stati limitati a Arcade.
Quindi costi di sviluppo 0 e li hanno rilanciati una seconda volta.

ADM90

Per me il progetto è nato male. Si poteva puntare un catalogo più vasto di giochi MA con la possibilità per l’utente di scegliere fino a 10/15 giochi al mese.

iamagro

non capi[sco come ami queste aziende non riescano ad annusare i flop prima di annunciarli

Andhaka

Non importa, in generale, quanti siano a pagare, ma che in primis paghino abbastanza. Poi ci sarà sempre tempo per cercare di modificare il gioco per attirare più utenza pagante e fidelizzare quella esistente.

Dai numeri che fanno certi giochetti... chiaramente ci sono abbastanza utenti paganti e che pagano anche tanto.

Cheers

Andhaka

Anche io... ma non so, guardando i soldi che fanno quel tipo di giochi, quanto siamo rappresentativi dell'utenza target. ;)

Cheers

RiccardoC

concordo, e lo dico anche io da Apple User (anche se abbastanza anomalo, sempre avuto solo mac, mai un ipad o iphone)

Bob Malo

Ma dai?! questa non me l'aspettavo proprio!

Giulk since 71'

Il punto è che pensano di avere il monopolio quando invece hanno una base installata minima rispetto per esempio ai pc ( fissi / mobili ) windows, e vorrebbero come sempre dettare loro la strada, a volte prendono scelte giuste a volte cantonate, vedi il discorso della tastiera su cui sono stati costretti a tornare indietro.

E lo ripeto, lo dico da Apple User

RiccardoC

e ora raccolgono quello che hanno seminato, ben gli sta

Giulk since 71'

Concordo, ma oltretutto, lasciare le OpenGL non gli costava una fava, zero proprio, ma lo hanno fatto per costringerti a usare Metal

RiccardoC

io invece sono tra quelli che , quando vedo che un gioco di fatto necessita di upgrade a pagamento, dico "ciao, ciao, avanti il prossimo"

RiccardoC

mi sembra ovvio, una API di fatto proprietaria la supporti su Windows, dove hai una base di installato enorme ed è ad oggi la piattaforma standard di gaming su PC (senza dimenticare che anche Xbox usa DirectX); se invece la devi supportare per quei 4 gatti che giocano col mac non vale la pena dell'investimento e della manutenzione

E K

I giochi su cellulare non sono all'altezza dei giochi di console o pc, in questo mondo apple é una outsider. Puntare su giochi di qualitá su cellulare é un azzardo. sopratutto quando non hai controller esterni. Alla fine costa meno comprarsi i 3-4 giochi interessanti all'anno piuttosto che pagare un canone per roba poco interessante.

Giulk since 71'

Alcuni giochi sono anche carini, ma obiettivamente troppo semplici o limitati, roba che giochi del Commodore 64 di 45 anni fa erano ben più complessi

SuperDuo

IN media fanno spendere di più ma qualli che spendono alla fine sono una piccola minoranza. La maggioranza spende zero.

SuperDuo

I giochi che durano e coinvolgono sono, guarda caso, anche quelli dove le persone spendono.
Byuona l'idea di Apple di cercare di creare giochi che non siano delle slot machine ma purtroppo il mondo sta andando da un'altra parte. E anche qui parliamo comunque di 60 euro l'anno, non proprio poco

GioB

Peccato, è un servizio che proverei volentieri ma avendo solo ipad ed essendoci al momento un solo gioco per cui farei l'abbonamento aspetto tempi migliori

Forse Apple dovrebbe fare un unico abbonamento con musica, video e giochi

Giulk since 71'

Ottima notizia :)

Non scherzo e lo dico da Apple User, la scelta di deprecare uno standard come le OpenGL a favore di Metal è SpriteKit è stata una scelta suicida che ha allontanato il 90 per cento degli sviluppatori che facevano giochi di un certo livello, basti pensare che anche Blizzard probabilmente non porterà Diablo IV su osx al contrario dell'attuale 3.

In pratica Apple con questa mossa è riuscita a distruggere quel poco di Gaming che c'era sul Mac a favore di una infrastruttura di gioco ridicola, io ho disdetto arcade proprio pochi giorni fa, spesa inutile per dei giochini da bambini di 6 anni.

Andhaka

La cosa comica è che i vari F2P in realtà fanno spendere in media ben oltre i 5 euro dell'abbonamento di Apple perchè una marea di gente comunque acquista extra di vario tipo. ;)

Solo che serve il sistema di gioco che da dipendenza, non un gioco standard come se ne possono trovare altrove.

Cheers

Andhaka

Apple non ha capito che i bei soldi sul gioco mobile li si fa PROPRIO sulle pubblicità (da togliere a pagamento) e sui contenuti vendibili (vera droga strutturata da dei pusher professionisti).

A fornire un abbonamento fisso e nessun rush di endorfine per gli acquisti/lootbox/slot machine fanno solo annoiare chi i soldi ce li spende davvero.

Cheers

Account Anniversario

AHAHAHAH

Nuanda

quel mese che l'ho provato più che giochi la maggior parte erano poco più di tech demo dalla durata infima....non mi ha fatto una grandissima impressione...

Connor Rk900

Il taglio di alcuni giochi per motivi legati ai giochi stessi e non ad investi non vuol dire nulla

DScafo

Da videogiocatore per me l’insuccesso di Apple Arcade deriva dal fatto che è una roba un po’ troppo a metà strada, e l’investimento di 1-5 milioni ( briciole) ne è una dimostrazione. I giocatori continuano a giocare su pc e console, e se devono pagare un abbonamento meglio il GamePass o altri a qualche euro in più; se proprio cercano il gioco in handled, avranno una switch, magari Lite. Il “causalone” che gioca solo su smartphone ad uno-due giochi senza spendere un cent per i giochi mobile non spende di certo 5 euro al mese per giocare a roba magari leggermente più impegnativa o premium; se deve buttare qualche euro lo fa per quel giochino che gioca sempre da mesi.
Se a tutto ciò aggiungiamo il fatto che presto o tardi il cloud gaming farà la voce grossa sui mobile, Apple Arcade rischia di morire

Il Baffo

Il fatto è che la gente su smarphone non gioca così tanto da giustificare 5€ al mese. Hanno già i vari free 2 play o i giochi acquistati singolarmente. Lo vedrei come complemento di uno dei suoi servizi di streaming, quindi incluso (gratuitamente) in Apple Music o Apple TV+.

ghost

Quando non c'è investimento significa che le cose non vanno bene oppure i dirigenti sono stupidi e non vogliono guadagnare

Connor Rk900

Non leggo il nesso cancellati alcuni giochi con fallimento

ghost

Eppure dagli articoli del settore sembrava dovessero far fallire sony e Microsoft

Giu P

Dopo un cod gratuito , Asphalt , real racing e ottimi giochi che costano 5/7 euro da pagare solo una volta esempio :
-gta sa
-street fighter IV
-limbo
-diverse versioni dei LEGO
ecc ecc ecc
Era logico aspettarsi un calo di abbonamenti

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

macOS Big Sur ufficiale: benvenuti processori Apple

iPadOS 14 ufficiale: ecco come cambia iPad

iOS 14 ufficiale: tutte le novità, widget inclusi