Apple, l'indipendenza dai processori Intel sarà costosa

24 Giugno 2020 385

La posta in gioco è alta - un'architettura condivisa tra Mac, iPhone e iPad - il percorso non è breve perché Apple parla di circa due anni per concluderlo ed il costo dell'operazione sarà alto. Sono considerazioni legate all'annuncio avvenuto nel corso della WWDC 2020 relativo allo sviluppo dei primi processori Apple destinati ai Mac e basati sull'architettura ARM.

Effetti del cambio di rotta e tempistiche sono già verificabili, dei costi del progetto invece ha iniziato a parlare il noto analista Ming-Chi Kuo. Svincolarsi dalla dipendenza da Intel è un lusso che Apple si concede mettendo però in conto un investimento importante in termini di risorse economiche. Kuo sottolinea che il passaggio ai processori Apple comporterà infatti dei costi extra rispetto a quelli che Apple sostiene per le forniture dei processori Intel.

Kuo non chiarisce quali voci di spesa contribuiranno a rendere i nuovi processori per i Mac più costosi, ma è verosimile che si tratti sia delle risorse per la ricerca e lo sviluppo (sono inevitabili per un prodotto progettato in proprio) sia quelle per l'acquisto dei componenti necessari a produrre i chip. Non è però detto che il maggiore costo verrà trasferito all'utente finale sotto forma di un prezzo più alto (rispetto a quello della stessa macchina con un equivalente processore Intel).

Le considerazioni di Kuo devono infine essere contestualizzate tenendo conto che Apple parla di un'intera linea di processori, appositamente sviluppati nei Mac (non un semplice chip Ax riadattato), che le linee di prodotto sono numerose - si va dai portatili MacBook Air con potenze di calcolo relativamente ridotte alle workstation Mac Pro - e che ottenere per ciascuna di esse una serie di processori Apple in grado di non far rimpiangere la controparte Intel non è certamente un'operazione semplice ed economica.

Apple avrà comunque il tempo di modulare il cambiamento e di definire i prezzi dei nuovi Mac con processori proprietari, visto che non ci sarà una brusca interruzione dei rapporti con Intel. La casa di Sunnyvale ha già dichiarato che continuerà a supportare Apple durante la fase di transizione in cui saranno lanciati ancora altri Mac con CPU Intel - tra cui, secondo recenti indiscrezioni, anche il nuovo iMac da 24".

La meta finale (la sopraccitata architettura unificata) e la connessa indipendenza da Intel valgono gli sforzi? Per un'azienda che punta a gestire in prima persona ogni aspetto del suo ecosistema di dispositivi, applicazioni e servizi la risposta non può che essere positiva.


385

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Undertaker

Si,si...

Pink

Sarò obbligato mancano troppi software figuriamoci al passaggio in ARM

Pink

Appunto io ho cercato e solo visto che solo Dell vende il doppio dei notebook di apple sei tu scrivi a vanvera

Pink

Se manca di software il mac non è colpa del cliente che a lungo andare si trova costretto a cambiare! certo per quelli che fanno clip per youtube e per mandare email e navigare va benissimo ma non esiste solo quello!

olè

sì bè la ventola non è tanto per i consumi ma quanto per smaltire il calore che genera il soc, comunque sicuramente per certe operazioni è necessario un sistema di smaltimento del calore, e anche se un soc arm arrivasse a consumare 30W sarebbe sicuramente un calo drastico dei consumi, in ogni caso credo che la cosa positiva sia il fatto che apple è entrata a gamba tesa nel mondo desktop arm e questo significa che molto probabilmente questa tecnologia avrà un futuro.

olè

sì sì però mi sembra un controsenso con la dichiarazione che hanno fatto, poi magari è solo una mia interpretazione, ma mi sembrava che le loro dichiarazioni fossero della serie "vi diamo super potenza e non abbiamo bisogno di aumentare i consumi"

spino1970

Che strano! :D

Queen

Che Apple aumenterà i prezzi al cliente è scontato.
In futuro avrà benefici enormi con i propri soc.

Davide

Sono assolutamente d'accordo, ma apple non ha mai prodotto pannelli, mentre sono anni che produce processori..

Davide

:D

Davide

in realtà ho proprio detto di non essere un'analista..

Davide

Ma questa è la descrizione generica di qualsiasi utente che cambia prodotto. Io sto parlando di un utente consapevole..

Davide

Che è come se tutta l'umanità si trasferisse su marte perchè la terra sta morendo, ma il tuo agente immobiliare ti dicesse "ehi ma qui sto per costruire ville meravigliose". Tu la compreresti?

AldOne

si, hanno gia' detto che non lo supporteranno

William
William

Beh parliamone: il processo di produzione sarebbe lo stesso (5nm) e andrebbe quindi sommato alla produzione dei Quasi 200 milioni di chip annuali Per iphone. Esempio: i processori AnX sono esclusiva degli ipad pro, a spanne saranno sotto la decina di milioni di unità all anno e non mi pare tsmc storca il naso per produrli (e di sicuro non glieli fa pagare 3 volte tanto). È il bello di far produrre fuori i propri componenti. Ovviamente sui mac che vendono ora 16 milioni di unità e al massimo nei periodi migliori han sfondato i 22M all anno non ci dovranno essere 37 tipi diversi di cpu apple.
Il grosso dovrebbero farlo 2 versioni: l’entry level e una più performante. Per i top di gamma non ci sarebbero grossi problemi visti i margini maggiori e il costo di un i9 intel sicuramente smodato rispetto ai 50/60$ che potrebbe far pagare tsmc per una tiratura decisamente limitata.

Ultimo trick: possono essere chip uguali con parti disabilitate. A12X e A12Z sono uguali tranne che per un unità grafica su 8 disattivata. Per non avere mille modelli già la versione base più quella spinta potrebbero seguire questa linea: processori nati meglio (se non ricordo male quelli più centrali nel disco) a frequenze più alte e magari 2 core in più attivi, gli altri più lenti e 2 core in meno.

Ricordiamoci poi che c è tim cook al comando, una persona che ha poco a che fare con l’idea geniale nei prodotti com era il buon vecchio steve ma quando si tratta di far quadrare i conti diventa Un fenomeno

Ho preso er muro

"Non è però detto che il maggiore costo verrà trasferito all'utente finale sotto forma di un prezzo più alto"

HD blog prende er muro fratellì, doveva anna' così.

efremis

Ahahahah gne gne gne. Dai che eri riuscito a fare il record di messaggi prima di farti bannare come le altre volte

fabrynet

Magari fosse così, lo Store raccoglierà solo le app in comune con iOS e ipadOS.
Il vantaggio della piattaforma unificata è quello appunto di poter ampliare lo Store di macOS attuale che è abbastanza scarno, penso soprattutto alle app social e per gli sviluppatori è quello di poter sviluppare app universali.

Darkat

Si ma raga, Apple arriva tipo ultima dopo anni di investimenti di Microsoft, Qualcomm e Google su ARM lol

sagitt

la versione "free" di windows 10 che gira su alcuni device.

iTunexify

No no lo hanno specificato, rimarrà tutto come adesso

edge

A me una UX del genere su desktop non fa impazzire. Mi sembra abbiano lasciato tutto a discrezione degli sviluppatori. Comunque meglio di niente, sicuramente amplia molto il parco app dei Mac ARM, ma onestamente da Apple non me lo sarei aspettato (di far girare app iOS non modificate).
https://uploads.disquscdn.c...

pisqua187

impossibile, altrimenti non avrebbe fatto tanto scalpore sta cosa.. sti ricreando un chip da 0 con il know how appreso dai chip a5 . ma sicuramente per chi ci lavora non possono mettere un chip di un iphone in un mac da 3000k per farci girare lightroom e chissa che altro

Undertaker

Io non ho detto che uno deve passare al mac, semplicemente che è sbagliato pensare che tutti quelli che hanno un mac lo usano solo per fotoshop o altre piataforme blasonate, c'è molto di piu in un Mac di quello che si crede, se lo acquisti per moda hai sbagliato tutto.

Andre Sergio Da Rio

non ho mai provato. che versione è?

Andre Sergio Da Rio

assolutamente!! leggo ora che gli sviluppatore devono pagare 500 euro il kit, e poi restituirlo pure... fanno soldi su tutto è pazzesco

Cloud387

Ma tu lo usi il tuo Mac, la gente di questi sondaggi non sono tutti video maker o foto maker.
Quindi il ragionamento che fai sul voler passare a Mac lascia il tempo che trova in questi sondaggi.

Un appassionato di fotografia o di videomaking se vuole fa l'investimento.

spino1970

Eh sì, che sarebbe inaspettato, vero?

Darkat

"Non è però detto che il maggiore costo verrà trasferito all'utente finale sotto forma di un prezzo più alto"

Certo, Apple è famosa per non fare pagare ai propri utenti nessun sovraprezzo per il costo della tecnologia che produce e anzi, di avere prezzi che le permettono di guadagnare in maniera onesta e proporzionata. https://uploads.disquscdn.c...

sagitt

davvero

Francesco Renato

Certamente, ma il prezzo è comunque conveniente in quanto il terzo utilizza le linee di produzione anche per altri e può quindi ammortizzare gli impianti più rapidamente.

Francesco Renato

E' ovvio che usare fonderie di terzi , che producono anche per altri, consente di ammortizzare gli impianti più rapidamente riducendo quindi i costi di approvvigionamento.

Davide

Vero, ma non si avvicineranno minimamente alle performance di un i9

PistacchioScemo

poverino, ne ha di problemi il vecchio emer

PistacchioScemo

ottima scelta allora :')

sagitt

non capisco che problemi possa dare quell'icona O_o

sagitt

no. quello è windows 10 basic

Andre Sergio Da Rio

useranno la base comune iphone ipad etc temo

Andre Sergio Da Rio

si ma conta che mica sono scemi, una base di sviluppo in comune già ce l'hanno e pure vastissima. iphone e ipad. alla fine sarà una versione potenziata di quello

Andre Sergio Da Rio

beh intel veramente rappresenta un caso di scuola di pessima gestione della posizione dominante. era in vantaggio mostruoso, ora è sotto in tutti gli aspetti ...

Andre Sergio Da Rio

io ho un solo dubbio, non è che poi tutte le app dovranno passare unicamente per lo store, e anche mac os diventerà un sistema totalmente chiuso e blindato?

Lughi

Credo (spero) fortemente sia solo un placeholder. Tutte le scritte sottostanti, la percentuale della batteria, è tutto disallineato rispetto alla sidebar.

Squak9000

di flop?

boh... a me interessa poco o nulla io guardo quel che serve a me.

se poi l'azienda perde terreno o a problemi a me non me ne torna nulla.

Mr. G - No OIS no party

Lo so, infatti ho preso spunto da lì.
Usciranno al 100%. L'unico cambiamento è che ormai con la USB-C qualsiasi cosa è una periferica esterna

Gianni

e tu sempre fro....cio

Gianni

apple ne sta facendo troppi ultimamente

Undertaker

Basta cercare, sei pigro? se non ci credi poco importa.

fabrynet

Vi siete fissati con st'icona della batteria.

Aster

E probabile. Ma se usi più windows devi rischiare

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

macOS Big Sur ufficiale: benvenuti processori Apple

iPadOS 14 ufficiale: ecco come cambia iPad

iOS 14 ufficiale: tutte le novità, widget inclusi