Mac con processori ARM: Apple partirà da MacBook Pro 13" e dal nuovo iMac 24"

22 Giugno 2020 223

E' il giorno della WWDC 2020 e una della novità più attese della conferenza riguarda l'ufficializzazione dell'avvio del processo di transizione dai Mac basati sui processori Intel a quelli che utilizzeranno chip con architettura ARM. Oggi Apple dovrebbe iniziare a porre le basi dell'importante cambiamento comunicando agli sviluppatori le modifiche che permetteranno al sistema operativo macOS di gestire il nuovo hardware, ma quali saranno e quando arriveranno i primi Mac con chip ARM?

A fornire altre indiscrezioni al riguardo è stato nelle scorse ore Ming-chi-Kuo. Secondo l'analista si partirà con due Mac:

  • Nuovo iMac con schermo da 24": E' l'iMac con design rinnovato che Apple inizierà a commercializzare nel terzo trimestre dell'anno con processori Intel; durante il primo trimestre 2021 arriverà la prima variante con processori ARM
  • MacBook Pro 13": il primo modello con processori ARM dovrebbe arrivare nell'ultimo trimestre dell'anno o nel primo trimestre 2021. Con l'arrivo della variante ARM Apple interromperà la produzione della controparte Intel. Questa prima versione continuerà a proporre lo stesso design dei modelli ora in commercio; per la metà del 2021 è attesa la versione ARM rinnovata anche nell'estetica.

Per completare il passaggio da Intel ad ARM ci vorranno dai 12 ai 18 mesi, dice l'analista. A partire dal prossimo anno tutti i nuovi Mac saranno equipaggiati con processori Apple basati su architettura ARM. C'è anche una vaga previsione degli incrementi di prestazioni che i nuovi chip Apple-ARM consentiranno di raggiungere rispetto agli equivalenti modelli Intel: si parla di un aumento compreso tra il 50% e il 100%. Secondo indiscrezioni il primo processore ARM avrà non meno di 12 core e sarà realizzato con processo produttivo a 5 nanometri.

Le tempistiche comunicate da Ming-Chi Kuo sembrano ricalcare quelle di un altro storico cambio di processori della linea Mac: nel corso della WWDC 2005 Apple preannunciò l'abbandono dei processori PowerPC per sostituirli con quelli Intel; a gennaio dell'anno successivo Apple introdusse i primi modelli: il MacBook Pro 15" che prese il posto del PowerBook G4 e un nuovo iMac, in entrambi i casi i processori erano i Core Duo di Intel.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus è in offerta oggi su a 676 euro oppure da Yeppon a 774 euro.

223

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
GianTT

E il problema è questo, le prestazioni passabili posso accettarle con qualche problema sulla fascia "bassa" (che per Apple non esiste), ma se spendo 2000€ mi incaxxerei ad avere prestazioni castrate. Soprattutto su un fisso dove i vantaggi di dissipazione e risparmio energetico li vedrei relativamente poco influenti

Zhoth

Mi sa che qualcuno si deve ricredere qua...

masterblack91

Non è solo TSMC,Amd ha progettato i Ryzen con i chiplet.
Questo ha permesso un grande taglio dei costi ed una flessibilità maggiore,aggiungi poi le scelte di marketing di supportare l'overclock su tutta la linea e il supporto esteso del socket.
Insomma a prestazioni mono core,sono quasi pari (la differenza è a favore di Intel di qualche %) e nel multi vanno il doppio,costano meno ed hanno più features.
Sono superiori su tutto,l'unico lato negativo è il single core (per quanto possa fare differenza un 5% o giù di li)

Mariano Mercuri

sito: trippodo

Black_Codec

Ok quindi per 3 anni aspettiamoci commenti come il mac più veloce di sempre, meglio delle workstation etc etc per poi fallire nelle operazioni basilari...

Perché la qualità costruttiva resta ottima, è lo schema dissipativo che è volutamente progettato per "castrare" il processore e tenere basso il power limit.
Se questo sia sintomo di scarsa qualità o di progettazione "furbetta" è un po' una questione di sesso degli angeli.

E poi ci sono mille prodotti in campo informatico volutamente castrati per inserirsi meglio nelle line-up del produttore: che dire di un processore con l'hypertreading bloccato o di una GPU con dei core disattivati?

E' da quando girano i primi rumor che sono perplesso.
Cioè, indubbiamente la mossa ha dei vantaggi importanti, ma con il nuovo Mac Pro appena presentato, per esempio, significherà frammentare la base di MacOS per quanto da qui in avanti, almeno 10 anni?

Sono curioso di vedere soprattutto come evolverà il supporto di terze parti, e mille altre cose.

GinoGinoPilotino

Peccato che chi usava certe librerie scientifiche che si appoggiano ad Intel non potrà più farlo ! Ma forse son 4 gatti... così come il praticamente ‘non supportare’ cuda sia un modo per dire: non usate i per fare calcolo con GPU.... mah.... mah.... ohiboh

Daniele Palumbo

Ha la integrata intel uhd 630.

Daniele Palumbo

Grazie allora opterò per un desk lenovo ryzen. Grazie !

Francesco Renato

Infatti ho detto che è al capolinea il processore X86, non Intel.

JustATiredMan

mha... c'andrei piano col "capolinea"... Intel e' un azienda con fondamentali solidissimi, e con flussi di cassa in centinaia di miliardi. Che ultimamente se la sia presa troppo sotto gamba e' sicuramente vero, ma da qui a darla per spacciata, la vedo ancora un po dura. Aziende di questo calibro, hanno mezzi e risorse per risollevarsi. Perche' vada in fallimento, deve persistere in scelte sbagliate e miopia della dirigenza, e non una o due volte, ma per diversi anni. Almeno per il momento, non mi pare sia a questo livello.

Connor RK800

Ovvero?

R41

Quale mondo?
Il mondo non sono i PC, sono una miriade di dispositivi in cui Intel conta zero.

Shalashaska

Questo è vero, ma se ci pensi il mercato Laptop da anni ha imboccato la strada della chiusura. Vedi per il discorso di "sicurezza" che ha portato a saldare i componenti direttamente sulla scheda.

Filo Montani

Ah anfatti avevo il dubbio non esistesse

faber80

infatti ne è sprovvisto, ma consuma uguale al 3400g

Barone Von Zeppeli

Da quel che ricordo il 9400f non ha la scheda video integrata, non sono sicuro però.

21cole

Ci sarebbero i Chromebook, certo non hanno la versatilità di Ubuntu e compagnia
Dell vende alcuni portatili con Ubuntu, comunque

Connor RK800

Ma che ragionamento è?

i Ryzen da 120/150€ ti fanno da collo di bottiglia? No
Se vuoi i 240 fps devi spendere una marea di soldi in cpu
Addirittura in 4k bastano cpu più economiche dato i pochi fps da elaborare.

faber80

preferisco un 4/8 ad un 6/6, inoltre se pensi di risparmiare la gpu dedicata, meglio il ryzen perchè ha la vega 11 integrata a parità di tdp dell'intel.

disqus_ECsvBh9gay
Daniele Nasetti

Sarà sicuramente riferito al modello base del MacBook Pro 13

disqus_ECsvBh9gay
Connor RK800

Sono inutili
L'obbiettivo è giocare?
Perchè con ps5 ci fai altro?

Filo Montani

Vabbè poracci, non è che gli sviluppatori siano la Fatebenefratelli

Filo Montani

Per l'uso che pensi di farne è sostanzialmente indifferente, ma in generale il ryzen è meglio un po' in tutto

disqus_ECsvBh9gay
disqus_ECsvBh9gay

È solo quello il problema: se MS sta facendo un emulatore è proprio perché molti sviluppatori non c'hanno sbatti e molte app magari non sono più state aggiornate da tempo...

disqus_ECsvBh9gay

Slowmoji.

disqus_ECsvBh9gay

Beh no. Perché il Touch screen non lo possono mettere perché è Già sugli iPad. Ti immagini un PC con un Touchscreen? Che schifo. L'ipad invece ha senso, poi con una tastiera diventa per produttività (tastiera venduta separatamente a 400€ IVA esclusa)

Andhaka

Visto oggi e sono rimasto basito. Sembra che ogni singola scelta sia stata fatta per castrare le prestazioni.

Persino raffreddato a liquido con processore freddissimo non si schiodava perché limitato dal sistema stesso.

Sarebbe da class action.

Cheers

disqus_ECsvBh9gay

Qualcuno ha visto il video di Linus ;-)

Daniele Palumbo
Francesco Mogavino

Aaah ma parli senza sapere nulla sull'argomento, ho capito champ, buona giornata!

GinoGinoPilotino

Appunto ! Non Apple computer ma Apple corporation! Ero della vecchia era

Connor RK800

Vale per la maggioranze delle persone.
Le integrate sono le gpu che contano
Campo in cui amd ha fatto scelte commerciarli ridicole.
Troppo potenti!
Mangiano batteria come se non ci fosse un domani.
vediamo come andranno con ryzen 4000, ma ho dubbi onestamente. Le g1,g4 e g7 sono veramente tanta roba.

Sempiternal

O un kidney

Francesco Mogavino

non c'è niente da capire perchè è una frase che non vale assolutamente niente.

Connor RK800

Cosa c'è di difficile da capire nella frase:" sono i prodotti più usati al mondo"?

Filo Montani

Un aumento di potenza tra il 50 e il 100% rispetto a cosa (e in cosa)? A un i3? A un aeroplano? A The Rock?

Massy Tronci

Per l'heat pipe che non tocca il processore si, prima non ne ero a conoscenza, anche perché nessuno aveva mai contollato, mentre per il design del sistema di raffreddamento e la gestione dei voltaggi sono cose che si sanno dai macbook del 2015 (non so come erano prima sinceramente), processori che toccano i 100 gradi erano una cosa già nota nel mondo Apple , ed ancora mi chiedo come facessero (e fanno) ad elogiarne la qualità costruttiva con degli scempi come quelli, belle macchine da vedere ma al lato pratico con problemi e meglio usarli come soprammobili, ed è un peccato visto che nel modo pc oltre a windows c'è solo macos come alternativa commerciale consumer (anche se venduti come pc premium), difficilmente trovi pc venduti con linux, e sopratutto una distro veramente user friendly per tutti

Francesco Mogavino

le integrate intel sono decenti? no, sono il fanalino di coda, sono l'equivalente integrate della GT710, nessun professionista SANO DI MENTE le sceglierebbe per lavorare con la grafica, nessun videogiocatore sano o meno le sceglierebbe per giocare, nessun ricercatore le sceglierebbe per elaborare dati.
Sono le più diffuse perchè stanno in ogni processore intel, sono le più diffuse perchè ogni portatile con processore intel ne ha una (e infatti questi sono i portatili più beceri e inutili in commercio), la diffusione non vuol dire NULLA sulla bontà del prodotto e risultati ottimi non li danno nemmeno con il binocolo. Lato APU mobile e desktop prendono le pizze in faccia dalle integrate AMD, e non scomodiamo nemmeno le schede dedicate Radeon e Nvidia, dai su.

Alessandro Peter

Prenditela con l’analista. Perché accusare Apple che nemmeno ha confermato o meno di essere a lavoro su tale progetto?
I “dati a casaccio” sono sempre descritti nei vari asterischi sotto a ogni slide, e spiegano proprio l’ambito di incremento.
Devi poi capire che non tutti sono smanettoni; non stanno a titillarsi i capezzoli quando leggono le specifiche hardware (che comunque Apple pubblica per ogni prodotto)

Alessandro Peter

Chi sviluppa utilizza la piattaforma più consona al linguaggio utilizzato, e tutti gli sviluppatori iOS devono per forza usare macOS.
Apple non piange miseria, quindi la mossa commerciale di passare ad ARM non è finalizzata alla riduzione costi, ma a quella di poter vantare hardware proprietario “più veloce di tutti”.. un po’ come fanno ogni anno quando presentano una nuova CPU per iPhone.
Se ci pensi, ha perfettamente senso dal punto di vista di una corporazione.
Adottando sistemi “open” come x86, avranno sempre a che fare con comparazioni hardware; dai laptop alle workstation professionali. Mentre con una propria linea di processori desktop potranno davvero spuntarla senza dover guardare in faccia a nessuno, e senza dover aspettare Intel. Potranno correre da soli quanto vogliono.

ManuB

Per Apple forse si, ma non tutte le case sono Apple. vedremo.

ManuB

Dipende quale Mandrake...

21cole

qualcuno mi dice LTT

Massy Tronci

Poi scopri che nel macbook air l'heat pipe non è nemmeno a contatto con il processore e la ventola nemmeno spinge aria su di essa, il profilo termico è impostato così che il processore non possa spingersi con il voltaggio per troppo tempo e così magicamente il processore arm rimarrà più fresco e performerà di più di quello intel, così non avranno problemi a rifilare arm ovunque. Complottismo a parte sull'ultima del commento il resto è vero, e sinceramente mi da abbastanza fastidio che i macbook vengano elogiati per la loro qualità costruttiva quando in realtà sono pessimi solo allo scopo di ridurre la durata della loro vita.

lore_rock

Possono fare marketing senza per forza andare a mettere i bastoni tra le ruote a l’unica clientela che utilizza realmente i mac, povero i “pro”.
Io vedrei bene la stessa strategia messa in atto con il primo Air del 2008. un macbook talmente bello da catalizzare l’attenzione pur con dei limiti importanti, e il primo macbook air era poco più di un netbook venduto al prezzo di una workstation

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

macOS Big Sur ufficiale: benvenuti processori Apple

iPadOS 14 ufficiale: ecco come cambia iPad

iOS 14 ufficiale: tutte le novità, widget inclusi