Spotify: Apple si muove nel verso giusto ma serve maggiore apertura

06 Maggio 2020 39

Il CEO di Spotify Daniel Ek è tornato a parlare del rapporto con Apple in una recente intervista rilasciata a Bloomberg. Dopo le accuse di Spotify che un anno fa si sono concretizzate nella denuncia di Apple per concorrenza sleale, il dirigente fa un bilancio degli ultimi 12 mesi della casa di Cupertino, sottolineando che si sta muovendo nella giusta direzione ma che per il futuro si aspetta un'ulteriore apertura nei confronti dei servizi di altre aziende.

Ci sono ancora molti passi da compiere prima che Apple possa essere considerata da Spotify una piattaforma aperta ed equa., dice Ek.

Per comprendere la posizione di Spotify bisogna fare un passo indietro: lo scorso anno il colosso dello streaming musicale ha basato le accuse partendo dal duplice ruolo di Apple: da un lato controlla iOS e App Store e può decidere le regole per l'integrazione e l'ingresso delle app e dei servizi di terze parti, dall'altro è un protagonista di primo piano nel settore dello streaming musicale con Apple Music. Apple ha quindi interesse a favorire la sua offerta a danno dei concorrenti; un obiettivo raggiunto a detta di Spotify sia prevedendo tasse rilevanti sugli acquisti di terze parti effettuati tramite l'App Store (ovvero pari al 30% dei ricavi), sia penalizzando le app concorrenti con limiti alle funzionalità e agli aggiornamenti.

Apple Music è il principale concorrente di Spotify nel settore dello streaming musicale

Il quadro così dipinto nella primavera 2019 è un po' cambiato e Spotify ne prende atto: segnali di apertura sono arrivati nell'autunno dello scorso anno con l'integrazione di Spotify in iOS 13 e il rilascio dell'app per Apple TV. L'app di Spotify per iOS ha ricevuto inoltre aggiornamenti regolari nel corso dei mesi, tra i quali quello rilasciato a febbraio scorso che ha apportato diverse novità all'interfaccia; all'inizio di aprile è arrivata l'integrazione di Spotify in Apple Watch grazie alla quale è possibile utilizzare Siri per avviare la riproduzione dei brani musicali di Spotify. Il prossimo passo dovrebbe coincidere con l'integrazione di Spotify e di altri servizi musicali in HomePod: secondo quanto riportato da Mark Gurman questa circostanza si potrebbe verificare entro fine dell'anno.

Daniel Ek ha poi ribadito l'oggettivo ruolo di superiorità nel mercato dello streaming musicale, un posizione confermata dagli ultimi dati finanziari della società tra cui spicca il numero degli utenti paganti: 130 milioni su un totale di 286 milioni di utenti attivi mensili. Apple Music occupa però la seconda posizione del settore secondo lo studio diffuso ad aprile da Counterpoint Research e mostra un trend in crescita su base annua.


39

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
csharpino

In realtà visto le cause che stanno portando avanti per queste ragioni ho paura che siano in tanti quelli che lo hanno capito....

Undertaker

Importante che TU l'abbia capito.

csharpino

Vedo che hai capito tutto, sia di come gira il mondo sia sulle leggi alla base di mercati...

Undertaker

Fa gola alle aziende tipo spotify poter fare quello che vogliono sui sistemi Apple senza pagare la percentuale richiesta,ma non sempre si può, quindi prendere o lasciare, o denunciare per posizione dominante, tu vieni in casa mia consumi la mia corrente e io non ti chiedo niente? Ridicoli i fanboy Android, tutto dev'essere gratis...

Tizio Caio

C'era un link e quindi è andato in approvazione

csharpino

Apple per gli AppleBoy è dominante in tutti gli articoli in cui non si parla di Abuso di posizione dominante.. In quelli diventa "magicamente" l'ultima ruota del carro che quindi può fare ciò che vuole... Siete esilaranti!!!

Undertaker

Certo, tu quando installi un app non accetti le regole dello svilupatore?

Cave Johnson

Tutte, tutte! Solo app Apple su dispositivi Apple!

Undertaker

Se voglio m..a compero Android.

Undertaker

Nessuna strategia vincente, ma se fai le app accetti le regole di Apple, e sinceramente tra quelle che hai nominato ci sarebbero diverse da buttare al cesso per quanto sicure sono.

piero

più applertura

Cave Johnson

Ma infatti, d'accordissimo. I vari Spotify, WhatsApp, Telegram, Chrome, Maps, ecc... dovrebbero ritirare le proprie app dalle piattaforme Apple.
Musica? Apple Music
Messagistica? Messaggi
Browser? Safari (tanto tutti gli altri si basano su Safari, quindi...)
Navigazione? Mappe
Ecc... via tutti i parassiti di terze parti. Sono sicuro sarebbe una strategia vincente per Apple.

csharpino

Hai capito tutto quindi.... Ottimo!!

Undertaker

Importante che lo capisci tu.

Undertaker

Windows e un sistema operativo creato per Tutti e domina nel settore SO, Apple non e dominante, direi Android e dominante.

Undertaker

l'azienda costruisce i propri sistemi, nessuno abliga ad altri di creare prodotti per essi.

Undertaker

Se non ti sta bene il mio comperi altro.

Apple e apertura non vanno d'accordo.

csharpino

Secondo me invece tu hai respirato troppo...

Alieno

Secondo me hai respirato troppe scie chimiche.

Giangiacomo

Mi sa che non sai come funziona e cosa sia.

csharpino

Punto 1) Tu pensi che Spotify non possa salvare offline le canzoni e effettuare lo stream su LTE e sarei io quello che parla senza sapere le cose? Ma su che pianeta vivi??
Punto 2) Pandora mi risulta che in italia (forse addirittura in tutta europa) non sia disponibile, quindi per usarla devi pure passare tramite vpn e questo per te rappresenta un buon servizio di un'app??
Punto 3) Se non sei capace a leggere e soprattutto capire quello che uno ti scrive è meglio che riparti dalla prima elementare che te lo insegnano. L'articolo parla del fatto che Apple in passato e parzialmente anche adesso abbia ostacolata la diffusione di Spotify per favorire Apple Music in vari modi e tu sei uscito dando la colpa di questo a Spotify perchè (secondo te) Pandora "è avanti anni luce".. Mi spieghi cose centrà? E' Spotify che ad esempio vuole pagare a Apple tasse per gli acquisti tramite app store? E' Spotify che si auto-bloccava l'integrazione con Siri??
MA CI SEI O CI FAI???

Frank

Si ma due commenti nello stesso thread forse sono troppi, anche se ti pagano :-)

Devo ricordarti il ballot screen di windows?

Alieno

Purtroppo non l’ho mai provata, sono solo su Apple Music da un po’.

Alieno

Cosa parli senza sapere le cose?
Pandora ha un app ottima, permette lo stream su LTE e il salvataggio delle canzoni in offline, cose che Spotify NON offre.
Cosa c’entra Apple in tutto questo, scusa?

csharpino

Ma cosa c'entra scusa la bontà di una applicazione o dell'altra con il fatto che Apple non permetta ad una applicazione di sfruttare determinate potenzialità del suo sistema???

csharpino

Perchè secondo te di solito l'abuso di posizione dominante un'azienda lo fa con i prodotti di un'altra???

Crash Nebula

In realtà è così. Limitare volutamente un prodotto della stessa categoria di uno che offri tu, per avvantaggiare il tuo, è concorrenza sleale.

AsfaltoNero

Com'è Pandora rispetto a Spotify e Apple Music? Ha un vasto catalogo di artisti? Ci sono i testi delle canzoni?

PCusen

Scusate ma mi sono fermato al titolo! Apple e apertura nella stessa frase non possono proprio starci.

Alfredo

Ahahah ma infatti

Undertaker

Posizione dominante sui propri sistemi va dichiarata abusiva? questa e buona.

Emanuele

Semi-OT
Se usate Apple Music vi consiglio di provare a scaricare Marvis Pro dall’App Store.
Costa un po’, ma mi ha cambiato la vita per quanto riguarda la musica su iPhone.

Permette di cambiare e personalizzare ogni cosa dell’interfaccia grafica di Apple Music continuando ad usare l’abbonamento e la libreria che avete sull’app Musica sfruttando le API di Apple.

È anni luce avanti rispetto all’app Musica di Apple, che sinceramente è fatta abbastanza male, soprattutto per lo streaming.

(amo questa app così tanto che la pubblicizzo sempre quando qualcuno parla di questo argomento, ma non sono pagato per dirlo lmao)

Giangiacomo

Spotify deve ancora portare la Musica Hi-Fi e i brani dei testi musicali.
Quando Apple inoltre perm retterà di fare acquisti in-app con il rinnovo automatico senza prendersi percentuali e darà la possibilità di scaricare i brani su Apple Watch per ascoltarli offline allora si potrà parlare di vera apertura. Fino ad allora Apple rimane in posizione dominante che dovrebbe essere dichiarata abusiva dai giudici.

Andrea

Maggior apertura? Per quello c’è già Android... sennò a sto passo, che si uniscano e facciano un solo OS... almeno magari Spotify potrebbe funzionare decentemente

Emanuele

Stream Number 1 Angel come la brava persona che ha scattato la foto di copertina

Mike

Ho pensato la stessa cosa. Li c'è lo streaming dei flussi audio e la riproduzione offline. E che cavolo

Alieno

Tutto molto bello, peccato che Pandora sia anni luce avanti.
Ciò dimostra che non è “colpa” di Apple, ma di Spotify stessa.

Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!

Recensione Magic Keyboard iPad Pro: come cambia l'esperienza su iOS

Recensione iPhone SE 2020: parola d'ordine familiarità

Recensione Apple iPad Pro 2020: cambia poco, costa sempre tanto ma ha 128GB