Apple Mac: il primo processore Arm avrà non meno di 12 core, ma sarà solo l'inizio

23 Aprile 2020 152

L'eventualità che Apple introduca un Mac dotato di processore con architettura Arm sviluppo in proprio acquista sempre maggiore consistenza. Molteplici voci di corridoio suggeriscono che la commercializzazione avverrà nel corso del prossimo anno e rilanciare l'ipotesi è oggi Mark Gurman, fonte attendibile e sempre ben informata sulle vicende della casa di Cupertino.

Dall'articolato resoconto pubblicato su Bloomberg emerge con più chiarezza che il primo Mac con processore ARM non sarà che la punta dell'iceberg di un progetto più complesso: nome in codice Kalamata, obiettivo produrre una variegata gamma di chip destinati ai Mac per allentare la dipendenza da Intel e consolidare l'ecosistema Apple.

Apple è al lavoro su tre processori per i Mac basati sul chip A14 dei prossimi iPhone e iPad. Ad occuparsi della realizzazione sarà TSMC ricorrendo al processo produttivo a 5 nanometri. Il punto di partenza sarà costituito da un chip con 12 core: otto progettati per ottenere le prestazioni massime (nome in codice Firestorm) e quattro per contenere i consumi (nome in codice Icestore). Sono però già allo studio modelli con più di 12 core.

Nel 2021 ci sarà almeno un modello di Mac con processore Arm ma occorrerà tempo prima di tagliare nettamente i ponti con Intel: i primi chip per Mac progettati da Apple infatti non saranno in grado di tenere testa alle controparti desktop sviluppate dalla casa di Santa Clara, ragione per cui l'esordio avverrà prima sui MacBook di fascia più bassa e solo successivamente sui modelli di fascia alta delle linee MacBook Pro e iMac.

I MacBook potrebbero essere i primi Mac equipaggiati con i nuovi chip. Per sostituire quelli dei modelli di fascia alta ci vorrà tempo

La fonte riconduce al progetto Kalamata anche lo sviluppo di chip per la gestione di specifiche funzioni dei Mac - ad esempio quelle dedicate alla sicurezza o al risparmio energetico - che possono interagire con le CPU Intel. Se ne può prospettare l'impiego durante la fase di transizione verso il completo abbandono dello storico partner di Apple. Quando tale circostanza si verificherà è ancora prematuro stabilirlo: da un lato ci sono i limiti in termini prestazioni già accennati, dall'altro c'è un altrettanto articolato lavoro sul software.

Gurman conferma che Apple sta sviluppando appositi strumenti per consentire agli sviluppatori di rendere le applicazioni realizzate per i Mac dotati di CPU Intel compatibili con i futuri modelli con chip Arm. Tool che si sommano alla tecnologia Catalyst che permette di sviluppare app per iPad in grado di funzionare anche sui Mac. A scanso di equivoci, il sistema operativo dei Mac con chip Arm sarà sempre macOS. In tutto questo complesso percorso c'è sempre l'incognita legata alla pandemia che potrebbe rallentare la roadmap.

Appare comunque certo che avere un ecosistema perfettamente coerente dal punto di vista hardware e software sia una finalità che Apple vuole perseguire da tempo. Secondo la fonte il progetto Kalamata è iniziato nel 2018 con una variante del chip A12X di iPad Pro riadattata per funzionare sui Mac. I risultati dei test interni avevano portato Apple a ritenere possibile un esordio quest'anno, ma la tempistica è stata spostata di circa un anno.


152

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
E K

È lunga prima che win-arm funzioni a dovere e per ora (se ben ricordo) la versione arm emula la versione x86 per i software non nativi (tutti), quindi far partire un emulatore che al suo interno ha un altro emulatore mi pare poco astuto.

Marco Olisteri

Infatti penso sia proprio così, anche perché deve anche finire in test sul mercato... come il primo ed unico MacBook passivo (CPU Intel senza ventole)... non ebbe il successo sperato ed è stato accantonato... prima lanciano per vedere anche come va e quali svluppi ci sono...

Già si può dire che con Catalyst si sta inizializzando questo ambito... tipo, Photoshop per iPad man mano sta' diventando praticamente il gemello della versione macOS... quando verrà lanciato il macOS ARM, non servirà nemmeno emulare con Catalyst l'applicativo su iPad (visto che il SoC è proprio quello su iPad/iPhone).

Marco Olisteri

Guarda che esiste Windows anche in versione ARM (e anche la stessa Microsoft sta' lavorando a notebook con SoC ARM).

E K

Hai ragione, ma m$ ha perso il treno, ora ci tocca andare di emulazione.

Andrea M.

Se mio nonno avesse le ruote...

Andrea M.

e questo cosa c'entra? Qui si parla di PC non di tablet, è la cpu ad essere da tablet.

sagitt

il motivo c'è, ed è che è un'architettura predisposta per i bassi consumi, ergo il suo sviluppo è più complesso e a lunga durata perché invece di ciucciare corrente come formichiere davanti un formicaio, tenta di dare prestazioni massime a al consumo minimo. cosa che gli altri non fanno rendendoli più semplici per i desktop. ma la tecnologia è andata avanti e gli altri sono ad un punto limite, arm procede con i nuovi processi produttivi e ottimizzazioni.

Karellen

Era anche interessante quello che aveva fatto asus di avere un telefono che poteva essere inserito su un tablet praticamente composto da solo schermo, che poteva essere a sua volta collegato ad una tastiera per farne un notebook (ma anche razer aveva mi pare un qualcosa di simile, dove il telefono diventava il touchpad).
Comunque per quanto buono per gli utenti che devono giusto guardare qualcosa e vogliono poter usare uno schermo più grande, il limite alla diffusione è sempre quello di avere sempre solo applicazioni pensate per smartphone touchscreen. Purtroppo microsoft non è riuscita a tirare avanti abbastanza, avere un telefono che collegato ad una dock diventa un computer windows vero e proprio (anche se compatibile solo con app arm) sarebbe stata un'altra cosa...

E K

Una botta al pc ed ai tablet la stanno (con moolta poca convinzione, ma potrebbe funzionare) i sistemi dex proposti da samsung e huawei. Alla fine basterá la basetta dex ed una tv.

Chirurgo Plastico

Ma adesso limitano iPad apposta per venderti anche un Mac. Ti danno un iPad “monco” con qualche caratteristica di un Mac.
Non so se faranno mai nel futuro prossimo un vero ibrido come Surface.
Probabilmente Mac su ARM è più utile ad Apple per avere i programmi x86 sui loro tablet rispetto al fatto di portarli su Mac ARM, per quando vedranno che i Mac non venderanno più

E K

Lo facciano, finalmente win non sará piú accettabilmente emulabile e la gente smetterá di comprare mac. Scende il sipario.

Alex........

Quoto, Microsoft non impone niente, invece apple può e lo farà! Così come ha imposto il passaggio di tutte le app a 64bit. Il surface pro x con i dovuti investimenti in app e portabilità, avrebbe spaccato!

Big wall

A parte il fatto che Apple in ambito pc è solo un mercato di nicchia, passando a nuove cpu potrebbe avere vantaggi o svantaggi già ora ha un netto calo delle vendite quindi rischia grosso. Grazie alla ripresa di Amd si è accesa la corsa con Intel su le Cpu , la vedo moplto difficile per Apple tenere il loro passo.
Vorrei fare un appunto a gli utenti che scrivono assurdità del tipo i pc non li usa più nessuno, basta informarsi per capire che è totalmente il contrario esempio Windows 10 è installato su un miliardo di pc altri 500 milioni hanno ancora Windows 7 poi altri W8..I tablet ormai a parte Ipad è un mercato in via di estinzione ,poi soprattutto in questo periodo molte persone rimpiangono di non avere un pc a casa per vari motivi.

Maximus

Torna a parlare di Stadia fanboy.

Maximus

Peccato che solo i Pc con windows 10 hanno raggiunto quota un miliardo di istallazioni, nel 2020 i tablet non se li fila più nessuno, prova ad aggiornarti un po.

Gianni Alberto Passante

forse perchè il pc oggi serve a un centesimo della popolazione? il pc che abbiamo conosciuto negli ultimi 20 anni, il personal computer, quello che ognuno ha comprato per ogni casa può essere già sostituito da un tablet che è molto più veloce e comodo e con molti meno problemi.

Gianni Alberto Passante

in realtà credo che la stessa apple stia andando in quella direzione, ipad pro è già su quella via con le nuove funzioni e la nuova tastiera, per ora è un ibrido. potente come un macbook per chi fa un uso del notebook fatto di mail, internet, e cose così, per chi invece usa programmi specifici c'è ancora il macbook ma diciamoci la verità, anche secondo me il 90% della gente starebbe meglio con un ipad che con un macbook,

Riccardo Ravaioli

Dipende se anche altri non percorrono la stessa strada

Andrea M.

e un motivo ci sarà...

Andrea M.

fortuna ci sei tu che sai tutto.

Andrea M.

che concorrenza cj sarebbe scusa, il mondo Windows e Mac è dominato da Intel e AMD non esiste nessun altro. Se Apple passasse ad ARM per i suoi portatili influenzerebbe si e no il 3% del mercato.

CAIO MARIOZ

Quella soluzione la penso ogni giorno dal lontano 2015, quando uscì il primo iPad Pro

CAIO MARIOZ
Adri949

Ho messo l'ssd prima di venderlo e andava veramente bene. Su non essere te stesso...

Karellen

Mac di 7-8 anni fa sono fuori supporto, probabilmente puoi usarlo normalmente, ma non è consigliato. Per non parlare dei problemi pratici effettivi, una mia amica ha un mac che funziona perfettamente ma non ha più a disposizioni aggiornamenti del sistema operativo ed a cascata di itunes, e deve fare il backup dell'iphone da quello di suo papà...

Karellen

Sì, ma è apple quella che salda l'hardware per impedirti di aggiornarlo...

Karellen

Abbiamo PC windows in ufficio che lavorano da 10 anni senza problemi, con l'ultima versione di windows 10. Se avessimo avuto apple a questo punto sarebbero inutilizzabili in ambito lavorativo perché fuori supporto... Mica ci sono solo PC da 199€!

Karellen

Io direi (ed anche il mercato lo dice) che il tablet inteso come smartphone da 7-13 pollici è moribondo in quanto non fa niente di più di uno smartphone (se non la comodità di uno schermo più grande), e sarà morto del tutto con l'arrivo degli smartphone pieghevoli. Al contrario un pc/mac è indispensabile o quasi per un'infinita serie di attività.

Riccardo Ravaioli

Intel abbiamo visto che è adagiata sugli allori, AMD non ha le capacità finanziarie per stare dietro ai concorrenti.

Riccardo Ravaioli

Con 10W di TDP su ARM by Apple, si mangerebbero quegli accrocchi di Intel..

Riccardo Ravaioli

Da momento che ti vendono un iPad con relativa tastiera ad una cifra superiore al base gamma MacBook, a loro non cambia niente. Anzi, con i passi avanti che si possono avere in ambito SoC, ti spingono a cambiare l’ipad più spesso che un MacBook.

salvatore esposito
salvatore esposito

ho un laptop da 5anni e non ho intenzione di cambiarlo quindi nemmeno lato laptop che ormai si recuperano robe con i3 di seconda generazione mettendo un banale ssd

salvatore esposito

quindi in tutti gli uffici cambiano PC ogni 2 anni? strano visto che si vedono PC che continuano ad andare per 8-10 anni e c'è chi lo cambia per far girare software nuovo

salvatore esposito

ciao max... ultimo dispositivo windows che hai provato aveva windows 3.1?

salvatore esposito

avranno fatto casino con i pagamenti con Nvidia come hanno fatto con i modem Qualcomm tanto si sa che per la loro utenza l'importante è la mela dietro e non un dispositivo decente

salvatore esposito

via al progetto kalamaRata

https://uploads.disquscdn.c...

bono

Chirurgo Plastico

Secondo me il mercato dei PC e dei Mac sta per finire.
Mi spiego meglio: 10 anni fa tutti avevano il portatile (pc o Mac indifferente) e il cellulare non era così importante.
Con l’arrivo degli smartphone, dei piani dati economici e soprattutto dei Tablet moderni ritengo che moltissime funzioni che prima necessitavano di un computer ora possono essere svolte “meglio” e con più “velocità” anche con altri dispositivi.
Io stesso mi sono reso conto che il computer lo utilizzeró poche volge all’anno, idem per i miei familiari.
Come me molte persone che conosco il computer non lo utilizzano più a casa.

Secondo i Pc/Mac resteranno un mercato “di nicchia” per i professionisti privati, per le aziende e per gamers.
Le app saranno tutte per smartphone/tablet e l’utilizzo di ARM anche sui Mac permetterà ad Apple di avere app anche per questi dispositivi.
In questo modo i Mac “non moriranno”. Arriverà un giorno che sviluppare per questi sistemi non sarà più economicamente conveniente per le aziende.
Guardate per esempio Affinity, Adobe, etc che stanno portando (hanno già) le loro app sui Tablet.
Purtroppo per Apple i Tablet cannibalizzeranno i Mac, come era prevedibile già anni fa.

sMattoZ1

probabilmente accordi commerciali/legali sulle cpu

e.Mac

Credo che in un primo momento proporranno lo stesso prodotto ma in due varianti, una x64 e una ARM, poi a seconda degli sviluppi procederanno di conseguenza, non sono mica scemi

e.Mac

Per arrivare al punto che tu descrivi si dovrebbe prima inventare un dispositivo di puntamento più preciso del mouse che si azioni tramite touchscreen con le dita, per cui non credo ci siamo vicini

~benzo

hahahahah non montarti troppo la testa Max (:
Il problema è che tu odi e trolli tutto il blog tranne guggol stadia ed eppol, quindi ti trovo semplicemente in ogni articolo, è facile quindi metterti downvote (:

Tetsuya Akira

Non mi è chiara la politica di apple. Montano sui mac le schede video Amd che sono inferiori alle rtx e montano CPU intel che sono inferiori alle CPU amd e consumano pure di più. Boh

Domenico Belfiore

Non oso immaginare il consumo se sarà uguale alla controparte intel possono pure tenerseli

TheChild

Da quando un singolo caso fa statistica?
Inoltre ad oggi è un prodotto di fatto non usabile
Un pc windows con HDD, 4gb di ram ed una Intel GMA X4500M
Per piacere
Mon siate ridicoli

Adri949

Eh si, fai vedere la statistica al mio ex asus k50ij del 2010. Venduto 6 mesi fa e ancora funziona perfettamente in mano a chi lo ha adesso. Fatti un piacere e denunciati da solo, avvocatuccio

Alphabeto

La coesistenza di sistemi arm per gli ultrabook e intel per desktop e laptop probabilmente sarà il futuro, ma credo che apple la affronterà meglio e con migliore coerenza rispetto a microsoft

TheChild

Si parlavo di portatili

Un pc fisso è normale che viva di più anche se è oggettivamente un ferma carte adesso un qualsiasi pc anche fisso del 2012 se non hai aggiornato ram e ssd

TheChild

Peccato che tutte le macchine windows fanno cappellate
TUTTE

Anche i bellissimi thinkpad da 2k hanno problemi

TheChild

Ma non ti sei scocciato di farmi da hater personale?
Il tempo della tua vita vale così poco?

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

macOS Big Sur ufficiale: benvenuti processori Apple

iPadOS 14 ufficiale: ecco come cambia iPad

iOS 14 ufficiale: tutte le novità, widget inclusi